Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Wynn e 888, mega alleanza in Nevada e New Jersey per la liquidità condivisa

Wynn e 888 hanno stipulato un accordo che vedrà la società del magnate lanciare una propria poker room in Nevada con l’obiettivo di aprire ad una condivisione di liquidità con le altre sale dell’All American Poker Network.

L’accordo potrà essere poi esteso anche al New Jersey e agli altri stati che piano piano verranno regolamentati. “Questo è esattamente il tipo di collaborazione che abbiamo immaginato quando abbiamo formato il network AAPN con i nostri partner di Avenue Capital”, ha assicurato Brian Mattingley, ceo di 888. “La sfida è quella di creare una robusta offerta di intrattenimento con una liquidità ampia per i players per creare continuità al successo di 888 in mercati come Spagna e Italia“. Proprio in queste ore arrivano i dati del poker internazionale con 888 in grande crescita.
La prima room AAPN sarà quella del Treasure Island.
Ma si aprono una marea di possibilità visto che 888 fornisce il software anche per Caesars e Wsop.com. Tuttavia Mitch Garber aveva escluso la possibilità di condividere la liquidità del suo gruppo. In un passaggio di alcune dichiarazioni della scorsa settimana riconosceva però “che potrebbero esserci vantaggi per arrivare a condividere la liquidità”. Quindi qualche speranza potrebbe esserci.
Da precisare che ne AAPN sarà attivo in NJ e Nevada, la liquidità sarà comunque separata da Stato a Stato.

 

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.