Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
yahoopokerest

Yahoo ci ripensa: niente più Texas Hold’em poker online

E’ durato appena un mese il progetto di sviluppo di una piattaforma di Texas Hold’em poker del gruppo Yahoo. Lanciato insieme al Fantacalcio il popolare motore di ricerca ha annunciato che sta spegnendo il suo sito del tutto anche se sarà operativo fino al 31 dicembre.

Yahoo ha lasciato aperta la possibilità che qualcosa potrebbe ancora succedere in questo ambito e che nel futuro un’altra poker room potrebbe essere lanciata. Ma mancano ancora tanti dettagli per capire cosa è successo e soprattutto cosa succederà davvero. Tutta colpa dei cambiamenti dei supporti tecnologici necessari per il poker online. Un aumento degli standard di sicurezza avrebbe reso i giochi incompatibili, meno sicuri. Il pr di Yahoo Games, Sean Hamel, ha però smentito che si trattasse di un problema di sicurezza: “Vogliamo concentreare i nostri sforzi per razionalizzare la nostra offerta di prodotti e non concentrarsi sull’offerta di base di Yahoo”. Ma questo indirizzo possibile sia cambiato in un mese? Qualcosa non sembra suonare correttamente. Anche perché nell’aumento dei requisiti di sicurezza,Yahoo potrà lanciare altri giochi compresa una nuova forma di Texas Hold’em insieme ad un prodotto molto simile a Candy Crush.

GiocoNews

GiocoNews è un portale di informazione che quotidianamente propone una serie di notizie sul gioco online. Grazie ad un accordo siglato nel 2012 Continuationbet propone ai propri utenti le principali notizie legate al gioco del poker online.