Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Yojymbo176 Fiorilla ha vinto il braccialetto heads up dell’Icoop PokerStars

I membri del Team Pro DONKFACE – IR – IPAC continuano a farsi onore nell’ambito del poker live e online. Questa settimana a compiere un numero d’alta scuola, è Alberto Fiorilla (alias Yojimbo176) che si è aggiudicato un braccialetto alle ICOOP (Italian Championship Of Online Poker) Pokerstars. L’evento è il numero 25 la specialità è l’heads up e la variante è il PL Omaha (buy in 100 euro). Il field di partenza è strepitoso e il numero d’iscritti è di ben 287 players.Fiorilla ha messo in fila tutti gli avversari e ha vinto gli otto incontri che l’hanno visto protagonista: il primo avversario, il più difficile ad affrontare qualunque esso sia, quello per rompere il ghiaccio, è falchetto777. Si parte con 5k chips a testa, bui 25 – 50. Yojimbo176 prende ben presto un certo vantaggio sino a ottenere la sua definitiva eliminazione. Il primo scoglio è superato e il nostro Alberto già intuisce che questo torneo gli porterà soddisfazioni. Secondo avversario di serata (gli eventi ICOOP si giocano solitamente su due day) è The-DwOonK che per il nostro giovane pro conosce benissimo visto che i due sono amici!

L’uno contro uno inizia e senza alcuna remora raise e tribet volano a destra e a sinistra. Yojimbo176 è quasi sempre in vantaggio ma, il colpo decisivo, viene assestato da un cooler che favorisce ovviamente il pro di DONKFACE – IR – IPAC. Il terzo sfidante che si contrappone ad Alberto, è uno di quelli che non vorresti mai affrontare: il temibile e famosissimo Salvatore Bonavena. Con il dovuto rispetto ma con la consapevolezza delle proprie capacità, Yojimbo176 affronta il temibile rivale con grande classe e dopo solo quindici mani è già in notevole vantaggio e ben presto riesce a superare anche il titolato campione. Il quarto ed ultimo incontro del day uno è viking799. Anche per quest’ultimo c’è poco da fare e il day due è realtà (bolla scoppiata e quindi si va solo e soltanto per i massimi).

Alberto Fiorilla ricomincia dagli ottavi di finale che lo pongono di fronte a Preferiti90. Il trend positivo del day uno prosegue e anche per questo sfidante arriva presto la sconfitta. Sono rimasti in otto e solo tre Hu dividono il nostro giovane campione al sogno di conquistare l’ambito braccialetto. I quarti di finale sono probabilmente quelli chiave; avversario di turno è AntonyCee. E’ il match che più impegna Yojimbo176 in quanto, per ottenere la meritata vittoria, costringe il Pro di DONKFACE – IR – IPAC a giocare ben 178 hands. Si arriva alla semifinale e ancora una volta lo scontro è di quelli emotivamente probanti visto che l’oppo è asso_asso_ct. Incredibile ma vero, è l’Hu più corto che il nostro campione deve affrontare. Un coolerone mette fine alle sorti di questo confronto dopo soltanto 19 mani! Siamo giunti al momento clou di tutto il torneo: la FINALISSIMA! L’ultimo muro da abbattere è quello rappresentato da elisa251988. Yojimbo176 in seguito ad un torneo formidabile è carico al punto giusto e anche per l’ultimo contendente non c’è trippa per gatti. Il sogno diventa realtà, visto che la vittoria finale arride al giovane campione campione targato DONKFACE – IR – IPAC…IL BRACCIALETTO è finalmente pronto per essere indossato! Oltre al prestigioso titolo anche (che non guastano mai) 5.424 euro che entrano nelle casse di Alberto Fiorilla.

“Rischiando di suonare anche un po’ arrogante, devo ammettere che li ho passati praticamente tutti senza estreme fatiche, partendo nella maggior parte degli hu con la chiplead e le redini del match, praticamente tentando di dominare i miei avversari (senza nemmeno dover vincere troppi showdown, 36/60 precisamente, che per un torneo di PLO HU non è davvero molto) mantenendo un’alta % di 3bet e AF, a mio parere molti non hanno fatto gli adjustments appropriati contro il mio gioco e sono riuscito ad impormi, inoltre durante questo bellissimo evento ho avuto l’occasione di scontrarmi contro due miei amici The-Dw0onK e asso_asso_ct (con lui proprio in semifinale), tuttavia ammetto che le mani decisive in entrambi gli incontri sono state dei cooler a mio favore”.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.