Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.

Zynga e PartyPoker ci riprovano: ora si gioca a soldi veri su Facebook UK

Ecco la rivoluzione del gambling in arrivo: i residenti del Regno Unito possono ora giocare a Zynga Poker a soldi veri direttamente da Facebook. Il gigante del social gaming ha lanciato quindi la sua attesa app di gioco a soldi veri sul più grande social network del mondo e ha iniziato a promuoverla già da venerdì scorso.
L’app utilizza la rete PartyPoker ed è un risultato di un accordo tra Zynga e Facebook arrivato a fine 2012.
Ma poi lo start della raccolta c’è stata ad aprile 2013 con il lancio di un client scaricabile limitato sempre ai residenti del Regno Unito. Alcuni pensavano che l’accesso alla immensa banca dati del social gaming potesse tramutare in real gambler tantissimi giocatori di Zynga. Ma nessun aumento notevole venne realizzato.
Ora che però si gioca direttamente in Facebook che non si dovrà scaricare alcun client, staremo a vedere se PartyPoker riesce a vedere qualche effetto positivo su questo.
L’app Facebook era stata anticipata al World Gaming Executive Summit lo scorso luglio 2013. L’evento aveva coinvolto 300 rappresentanti del mondo del gioco inclusi i regolatori e gli operatori di gioco online.
Facebook ha già delle app con real money ma solo nel Regno Unito con Bingo & Slots Friendzy. E Zynga sta pensando anche di passare al pagamento in Bitcoin per i suoi giochi più popolari.

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.