Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
black_and_white_cards

Altre varianti di Poker : Stud e Razz

Nel primo articolo di questa serie abbiamo introdotto l’ Omaha e l’ Omaha Hi-Lo; In questo secondo articolo ci occuperemo di Stud e Razz.

Prima del boom dell’ Hold’em, la forma di poker piu’ popolare e diffusa era lo Stud.
Tecnicamente, quando si dice semplicemente “Stud”, ci si potrebbe star riferendo sia al Seven-Card che al Five-Card Stud. Tuttavia, data la bassissima diffusione del Five-Card Stud al giorno d’ oggi, la parola Stud indica prevalentemente il Seven-Card.

 

Stud

Nozioni di base

Si inizia postando la propria ante. Tutti i giocatori al tavolo ricevono tre carte, due coperte ed una scoperta. Il giocatore con la carta scoperta piu’ bassa e’ costretto ad eseguire una puntata obbligatoria, il “bring-in”.

Prima di spiegare che cos’ e’ il bring-in, devo menzionare che nello stud i semi delle carte hanno una loro importanza (per tutti i giocatori di bridge, questa non sara’ una novita’).
L’ ordine e’ alfabetico : Clubs, Diamonds, Hearts, Spades.

 

Il Bring

Come menzionato in precedenza, il giocatore con la carta scoperta dal valore inferiore (nel caso di piu’ giocatori con la medesima carta si tiene conto del seme piu’ basso) deve eseguire il “bring-in”.
Il bring-in puo’ essere pari alla puntata minore per il limite della partita(complete) o alla sua meta’.

Ad esempio, ad un tavolo $10/$20 Limit :

Ante : $1

Bring-In : $5

Complete/Small Bet : $10

Big Bet : $20

 

Betting Rounds

Durante il primo ed il secondo giro di puntate si utilizza il limite fisso piu’ basso, mentre negli ultimi tre giri quello piu’ alto.

Allo showdown, il giocatore con la migliore mano composta da cinque delle sette carte a sua disposizione vince. Nel caso di mani identiche, il pot viene splittato tra i vincitori. Nello Stud, ed in tutte le sue varianti, i semi delle carte hanno importanza soltanto nel decidere quale giocatore deve postare il bring-in.

 

Fondamenti di strategia

Per quanto possa sembrare strano, tutto quello che dovete sapere sulle starting hands lo potete apprendere da una scena del film Rounders :

” You only play premium hands. You only start with jacks or better split, nines or better wired, three high cards to a flush. If it’s good enough to call, you got to be in there raising, all right ? “

Serve una traduzione ?

Jacks or better split : Una split pair significa che uno dei due Jacks e’ la vostra carta scoperta, mentre il secondo e’ una delle vostre due carte coperte.

Nines or better wired : Una wired pair significa che entrambi i vostri nove sono le vostre carte coperte.

Three cards to a flush : Tutte le vostre tre carte di partenza sono suited.

I principianti si fanno spesso prendere la mano da tutte le carte che ricevono, e tutti i draws che possono avere con esse. Fino a quando non si e’ acquisita una certa esperienza, consiglio di attenersi ai consigli del film Rounders.

Nello Stud, la maggior parte delle carte sul tavolo saranno scoperte. E’ importante ricordare tutte le carte che sono state foldate nelle streets precedenti. Dovreste essere in grado di dare uno sguardo a tutte le carte scoperte sul tavolo (che potrebbero essere anche 20) e sapere come queste influenzano la vostra mano ed i vostri draws, e le possibilita’ che creano per gli altri giocatori.

A volte e’ semplice. Se un giocatore ha una coppia di Aces scoperta, e tutto quello che avete e’ una coppia di Kings, sapete di essere battuti. Il resto delle volte dovrete utilizzare le vostre reads e la vostra logica.

Se un giocatore ha tre carte suited scoperte, dovete ricordare quante carte di quel seme sono state foldate, e quante ne avete in mano. Se cinque sono state foldate, e ne avete due in mano, significa che ne restano tre nel mazzo. Quel giocatore ha bisogno di due di esse per chiudere il suo flush.

Anche se ne ha un’ altra coperta, avendo quindi quattro carte a flush, ha soltanto due outs per chiudere il suo punto.
Piu’ che nell’ Hold’em, lo Stud e’ un gioco di esperienza. Potete imparare molto sull’ Hold’em leggendo libri, ma l’ unico modo per diventare bravi a Stud e’ quello di giocarlo molto. Dovete imparare a contare e ricordare le carte.

 

Razz

Nozioni di base

Il Razz viene giocato quasi in modo identico allo Stud. Esistono soltanto due differenze tra i due giochi :

1- Il pot e’ vinto dalla mano peggiore (dal valore piu’ basso).
2- Il giocatore con la carta scoperta dal valore piu’ alto deve postare il bring-in.

La mano nuts nel Razz e’ A-2-3-4-5, i flush e le straight non contano. Se due giocatori hanno la medesima mano, il pot viene diviso tra i due vincitori, come nello Stud.

Diversamente dall’ O8, nel Razz la mano vincente non ha alcun requisito. Un full-house puo’ essere la mano vincente se e’ la mano peggiore allo showdown.

 

Fondamenti di strategia

Il Razz e’ un gioco piu’ semplice da imparare rispetto allo Stud. E’ piu’ semplice leggere le carte scoperte degli altri giocatori per riuscire a farsi un’ idea della loro mano.
Da principianti, nell’ osservare le carte scoperte sul tavolo, e’ bene cercare di individuare le made hands.

Esempio :

Un giocatore ha come carte scoperte : 2-4-5-7.

Questo giocatore ha bisogno di un solo A, 3 o 6 coperto per avere un made seven. “Made” significa che la mano e’ completa; Non ha bisogno di ulteriori carte per essere completata. Se nell’ osservare le carte scoperte di un giocatore individuate una mano a cui manca una sola carta per essere completa, e che e’ migliore della vostra, dovreste probabilmente foldare.

Da principianti, nel Razz e’ raramente una buona idea inseguire un draw per battere una made hand.

 

Selezione delle Starting Hands

Le uniche mani che dovreste giocare nel Razz sono quelle in cui iniziate con tre carte inferiori ad otto. Molti giocatori ricevono A-2-K ed iniziano a sognare di chiudere il nuts.
Dopo il deal, potrete ricevere soltanto altre quattro carte. Avrete bisogno che almeno tre di esse siano comprese tra due e dieci per riuscire a chiudere una mano decente. Non e’ molto semplice.

 

Bluffare

Dato il fatto che tutti prestano attenzione alle carte scoperte, se le vostre prime tre carte scoperte sono A-2-3, non ha importanza quali sono le vostre carte coperte. Nessuno callera’ alcuna bet che farete.
Il Razz e’ un gioco molto semplice da imparare, e puo’ essere molto divertente da giocare. Vi consiglio di provarlo con i vostri amici qualche volta.

 

Nel prossimo articolo parleremo di Stud Hi-Lo e Five-Card Triple-Draw Lowball …

Fonte : http://www.pokerlistings.com/strategy/more-to-poker-than-holdem-part-2-stud-and-razz

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.