Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Poker Gangster

Cinque consigli per affrontare le Bad Beats

Agli inizi della mia carriera di giocatore online ricordo chiaramente come ogni volta in cui andavo ai resti con la mano migliore e venivo scoppiato, subendo quindi una bad beat, perdevo il controllo, arrabbiandomi o provando un senso di frustrazione.
Con il trascorrere del tempo, ho superato gradualmente queste cose, credo per lo piu’ per il fatto di essere divenuto un giocatore migliore ed aver quindi imparato ad accettare anche questi aspetti del gioco. Tuttavia, se le bad beats vi stanno continuando a causare problemi, date uno sguardo a questi cinque consigli che ho da darvi per affrontarle.

 

#1 – Comprendere l’ equity e le realta’ del poker

Alcuni giocatori sembrano pensare di avere il diritto di vincere il pot quando partono avanti. Tuttavia, ad esempio, se andate all-in con un set contro un flush draw, perderete il pot circa il 27% delle volte. Ovvero quasi un terzo delle volte.
Comprendere che queste cose accadono frequentemente nel poker e’ di critica importanza per essere in grado di non tiltare quando si subisce una bad beat.

 

#2 – Evitare di essere result oriented

Il ragionare in modo result oriented e’ la rovina di molti giocatori di poker potenzialmente forti. Tutto quello che dovreste fare nel poker dovrebbe essere basato sul massimizzare il vostro EV in ogni data mano. Se associate il perdere con il giocare male state commettendo un errore. E’ perfettamente normale giocare “perfettamente” e perdere per via del runnare male. Analogamente, e’ perfettamente possibile giocare male e vincere in un dato giorno.
Evitate quindi di essere result oriented.

 

#3 – Senza le bad beats i fish non giocherebbero !

Questo punto e’ molto importante da capire. Avete mai visto un fish gamblare a scacchi ? (Un gioco in cui il giocatore piu’ skillato vince sempre).
La ragione per cui i fish gamblano a poker e’ perche’ sono convinti di poter vincere nei giorni in cui si sentono fortunati, conseguentemente continuano a giocare, pur essendo perdenti nel lungo periodo.
La varianza e le bad beats sono i due elementi che consentono ai fish di continuare a giocare, perche’ danno loro speranza. Se i fish perdessero ogni mano, quanto a lungo pensate giocherebbero ? Non molto, vero ?

Pensatela cosi’, ogni volta che un fish vi bad betta, gli state dando speranza. I fish non comprendono le odds, la probabilita’, i ranges, il value betting, o qualsiasi cosa che vi rende un giocatore vincente. Tutto quello che capiscono e’ vincere e perdere. Quando il fish vince, il fish ritorna a giocare. E’ in qualche modo crudele, date loro speranza quando sappiamo entrambi che perderanno un sacco di soldi nel lungo periodo.

 

#4 – Le bad beats sono un opportunita’

Tutti subiscono bad beats, e rappresentano un modo in cui potete guadagnare profitto sui vostri avversari. Ragionate in questo modo, ogni bad beat e’ un test da superare, un opportunita’ per non tiltare. Se non tiltate in una situazione in cui un altro giocatore avrebbe tiltato, avete guadagnato soldi.
Analogamente a come potete vincere soldi prendendo decisioni migliori degli avversari, potete anche guadagnare soldi controllando il vostro tilt. Se non tiltate, ed i vostri avversari tiltano, vincete voi !

 

#5 – Cercate di capire il vostro limite e quittate quando lo raggiungete

Ogni singolo giocatore nel mondo ha un limite. Il punto limite e’ un quantitativo immaginario di soldi che dovete perdere, o situazioni che devono accadere, per portarvi a giocare in modo irrazionale.
La chiave e’ l’ avere la consapevolezza delle proprie emozioni ed essere in grado di smettere di giocare una volta raggiunto il proprio punto limite.
Ricordate, il poker dovrebbe essere un modo divertente e profittevole di passare del tempo. Ogni volta in cui non vi state divertendo e non state giocando al meglio, e’ importante smettere, prendere una pausa, azzerare le proprie emozioni e ritornare ai tavoli piu’ forti.

Buona fortuna ai tavoli !

 

Fonte : http://www.cardschat.com/tips-poker-bad-beats.php

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.