Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Poker Gangster

Gestire e superare un downswing

Indice dei contenuti

#1 Introduzione
#2 Cos’ e’ un downswing ? Cosa causa un downswing ?
#3 Minimizzare/Abbreviare un downswing
#4 Gestire e superare un downswing
#5 Conclusioni

 

#1 Introduzione

Il poker e’ considerato da molta gente come un gioco di fortuna per via dell’ alta varianza ad esso legata. Affermano che si puo’ andare ai resti con la mano migliore ripetutamente, e continuare a perdere perche’ il poker e’ un gioco di fortuna, senza alcuna abilita’.
Molti di noi sanno benissimo che non e’ cosi’, che nel lungo periodo il miglior giocatore, quello che prende il maggior numero di decisioni corrette, emerge.
Poi c’ e’ il resto dei giocatori :
“Wtf, runno peggio di chiunque altro. Pokerstars e’ rigged, FTP ha usato il doomswitch sul mio account dopo che ho prelevato”.
“Come e’ possibile che chiuda bottom set e l’ avversario top set ?”
“Come fa a callare la mia cold 4-bet con J9s e floppare two pair ?”

Hero perde il suo stack in una mano sfortunata, e va in mega tilt perdendo altri dieci buy-ins cercando di recuperare. Tilta e perde mezzo roll in una sessione. Inizia il downswing.

 

#2 Cos’ e’ un downswing ? Cosa causa un downswing ?

Su di un campione di mani molto grande, il grafico di un giocatore vincente apparira’ come una linea diagonale dall’ andamento positivo. Tuttavia, raggiungere un buon campione di mani richiede anni, ed un downswing rappresenta un “piccolo” quantitativo di mani che portano la nostra linea positiva ad avere alcune flessioni.
Molti downswings sono inevitabili, dato che derivano dalla natura del gioco. KK vs AA pre-flop, set over set, bad beats, etc.
Tuttavia la differenza tra un giocatore marginalmente vincente ed uno che crusha il livello e’ piu’ della sola differenza di skill.
Alla fine, tutti ottengono il solito numero di kings contro aces, il solito quantitativo di coolers post-flop, e l’ all-in EV e l’ atteso andranno a coincidere.
Il giocatore che crusha il livello e’ in grando di accettare i downswings naturali con un’ attitudine positiva o indifferente, e minimizzare o evitare completamente i downswings dovuti al giocatore, normalmente causati dal tilt.
I downswings naturali accadono normalmente, ma consentire loro di avere un influenza negativa sul vostro gioco portera’ il downswing ad essere peggiore di quello che deve essere.

 

#3 Minimizzare/Abbreviare un downswing

Quindi cosa possiamo fare per minimizzare un downswing ?
La prima cosa che viene in mente e’ la gestione del bankroll. Potete chiedere in giro e vi verra’ detto che 20 buy-ins e’ un quantitativo decente, ma non sono daccordo con questo.
Ho giocato in passato con 20 buy-ins, e mi sono trovato di fronte ad un grosso problema : Le chips vengono viste come soldi. Giocare da money scared porta il giocatore a perdere edge per via del fatto che ha paura di perdere. Anche se non gioca scared, gli edge marginalmente +EV hanno in genere un’ alta varianza, e la perdita di alcuni buy-ins ha un grosso impatto sulla vostra sicurezza e quindi sul vostro gioco. Ogni scostamento dal vostro A game e’ EV perso.
Quando giocate con, diciamo 50-100 buy-ins, i soldi non hanno virtualmente nessun significato. Sono solo numeri sullo schermo, e per poter battere questo gioco dovete riuscire a capire che questi numeri non sono soldi. Rappresentano soltanto un modo di tenere il punteggio.

Dopo la gestione del bankroll, credo fortemente nello stop loss. Uno stop loss e’ il numero di buy-ins che potete perdere in una sessione, ed una volta raggiunto interromperla (personalmente uso uno stop loss di 3 buy-ins).
Si, e’ frustrante giocare 200 mani e voler recuperare le perdite, ma risparmiatevi per un altro giorno. I tavoli non andranno da nessuna parte, cosi’ come i fish, quindi giocate quando siete in uno stato emotivo positivo.
Forzarvi a grindare puo’ portarvi a fare giocate -EV perche’ siete arrabbiati, state provando a recuperare, e siete in tilt.

 

#4 Gestire e superare un downswing

Ora che sappiamo come minimizzare un downswing, come gestirlo ? Questo dipende fortemente dalla vostra personalita’, ho tuttavia trovato alcune buone cose per farlo.

  1. Giocate ai video games : Dimenticatevi del vostro downswing.
  2. Fate palestra\esercizio fisico : Scaricate la vostra rabbia in un modo positivo e produttivo.
  3. Socializzate\trovatevi una ragazza : Sono al corrente che alcuni di voi grinders sono troppo occupati a cliccare. Prendetevi una pausa e uscite a vedere l’ aspetto del sole.
  4. Giocate meno tavoli : Aumentare il volume di gioco non e’ sempre la risposta migliore, a meno che il vostro gioco non sia estremamente solido. Diminuite i tavoli e cercate di estrarre tutto l’ EV possibile da ogni decisione. Tutto dipendera’ dalla vostra comprensione del gioco e vi renderete conto dei vostri leaks.
  5. Tiltate : Non c’ e’ nulla di male a tiltare e sfogare la rabbia… ad un tavolo di NL2.
  6. Giocate una forma diversa di poker : Suggerisco MTTs e PLO. Quando siete stanchi degli swings del NLHE, giocate alcuni MTTs e PLO per avere un idea della vera varianza.
    Quando tornerete a grindare NLHE, gli swings vi sembreranno molto minori perche’ vi sarete abituati ad una varianza molto piu’ alta.
  7. Fate analizzare il vostro gioco da qualcuno : Potrebbero esserci leaks nel vostro gioco ed avere qualcuno che vi guarda mentre giocate puo’ farvene rendere conto. Potreste trovare che il vostro downswing non e’ dovuto soltanto alla sfortuna alla fine.
  8. Guardare video\fatevi coachare : Stesso concetto del punto precedente. Il coaching e’ costoso, ma con poche ore potreste trovare e risolvere i vostri leak principali.

 

#5 Conclusioni

Se giocate i microlimiti, o anche gli small stakes, siate grati ai downswings. Solo quando le cose vanno male si e’ motivati a migliorare il proprio gioco. Se non fosse stato per un downswing al NL5, non avrei mai scoperto 2p2. Se non fosse stato per un downswing al NL25, non avrei mai iniziato a postare mani sul forum. Se non fosse stato per un downswing al NL100, non avrei mai iniziato a guardare video.
I downswings sono inevitabili e dovreste farvene una ragione. Tutto quello che potete fare e’ prenderli in modo positivo.

Buona fortuna ai tavoli.

 

Fonte : http://forumserver.twoplustwo.com/78/micro-stakes-full-ring/cotw-how-deal-get-out-downswing-635100/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.