Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
picca

La Vita da Pro di MTT Online ( II ) – NoahSD – Parte 1

Dato l’ interesse suscitato dal precedente articolo sulla varianza negli MTT, ho pensato di scriverne un secondo leggermente piu’ accurato tenendo in considerazione alcune delle molte critiche ricevute sul primo.

In primo luogo, vorrei fare una precisazione : Per alcune persone giocare MTT con field molto grande e’ senza dubbio la cosa migliore da fare. Tuttavia, cerchero’ piu’ avanti nell’ articolo di argomentare come la quasi totalita’ dei giocatori di small\mid-stakes non rientri in questa categoria allo stato attuale delle cose.

Per i giocatori di mid\high-stakes :
Se siete estremamente forti negli MTT e siete sufficientemente motivati per generare molto volume, giocateli.
Se giocare MTT con field grande vi piace molto, e siete disposti ad affrontare la loro varianza ridicola (e siete in grado di farlo), allora giocateli.
Se avete un ottimo deal di back, allora giocateli.

Ora non voglio pretendere di sapere che cosa e’ meglio per voi, ma se per qualsiasi altra ragione pensate che vi piacerebbe giocarli, assicuratevi almeno di avere la consapevolezza della varianza estrema legata agli MTT.
Prima di questi articoli, non avevo ancora visto nessuno esporre queste informazioni correttamente. Questo e’ il motivo per cui li ho scritti.

Ad ogni modo, ci sono molte cose divertenti che non avevo fatto con i dati di Shaun che mi piacerebbe fare con i nuovi dati di studio che ho ora a disposizione (I dati derivano dall’ analisi dei risultati di molti utenti di 2p2).

Ad esempio, variare la dimensione dei buy-ins aumenta ovviamente la varianza. Per i dati di Shaun, ho utilizzato buy-ins compresi tra $55 e $216, ovvero con un buy-in massimo circa quattro volte piu’ grande del minimo.
Che cosa accade invece se utilizziamo un buy-in fisso ?
Ecco la tabella con i risultati :
Tornei con field grande (senza variazione di buy-in)

Se confrontate questi risultati con i dati del primo articolo, vedrete come la situazione e’ effettivamente migliore in alcuni spot.
Ad esempio, per un giocatore con ROI 20%, la probabilita’ di perdita su 5k tornei scende da 20% a 13%. Per un giocatore con ROI 60%, scende da 6% a 1.4% su 5k tornei e da 20% ad 11% su 1k tornei.
La differenza e’ meno marcata in alcune altre situazioni, ma credo che in generale sia piuttosto chiaro che il variare i buy-ins comporta un aumento significativo della varianza (piu’ di quanto mi sarei aspettato).

I numeri continuano ad essere piuttosto preoccupanti. Anche un giocatore molto bravo con ROI 40% ha una possibilita’ del 10% di perdere su 2k tornei, ed una del 20% su 1k tornei. Sono numeri tuttavia molto piu’ tollerabili.

Ad ogni modo, per la maggior parte dei giocatori di MTT con field grande, giocare sempre ad uno stesso stake e’ completamente impraticabile.
Molti giocatori variano i buy-ins molto piu’ di quanto ho considerato nel primo articolo (Shaun, ad esempio, grinda tutto dai $10k ai $33, ma ho considerato soltanto gli MTT compresi tra $55 e $216).
Nella prossima tabella considerero’ un ROI fisso di 40% e variero’ il range dei buy-ins.
Assumero’ che i buy-ins varino per potenze di due (ad esempio $50, $100, $200, $400, etc) e che i giocatori investano il medesimo quantitativo di soldi per ogni livello (ad esempio potrebbero giocare 4 $50s, 2 $100s, ed 1 $200) :
Giocatore con ROI 40% in MTT con field grande

Come potete vedere, non c’ e’ quasi differenza tra il giocare ad un solo stake ed il giocare a due stakes (ad esempio $55s e $109s).
Non sorprendentemente, la varianza aumenta in modo esponenziale con l’ aumentare dello spread. Ad esempio, se avete uno spread di 8x (ad esempio giocate dai $12s ai $109s) ed un ROI del 40%, avete una possibilita’ del 27.3% di perdere su 1,000 tornei, ed una del 4.4% su 5,000 tornei.
Se avete uno spread di 32x (che e’ soltanto 1\10 di quello di Shaun…), anche con un ROI del 40%, su 5,000 tornei avete una probabilita’ di perdita del 10.5%.
Questo senza nemmeno prendere in considerazione il fatto che il vostro ROI scende quasi certamente con l’ aumentare degli stakes, il che peggiore ulteriormente il lato negativo della varianza.

 

Autore(Author) : Noah Stephens-Davidowitz.
Original work of Noah Stephens-Davidowitz, translated with his permission.
Noah Stephens-Davidowitz did not write\edit\check the translation.

Fonte (Source) : http://www.nsdpoker.com/2011/02/mtt_pros_2/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.