Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
black_and_white_cards

Mike McDermott e’ uno stupido

Esiste un problema inerente al mondo del poker che mi piace definire come “Il problema Mike McDermott”. Lo spieghero’ in alcuni punti.

#1 – La gente tende a rispettare i giocatori che hanno vinto molti soldi giocando con un immagine, vera o percepita, di eroe super lag, e non ha invece rispetto per i giocatori che hanno vinto altrettanti soldi giocando in modo opposto.
Guardiamo ad un paio di esempi estremi :

Isildur1 : Il prototipo di eroe super lag.
Leatherass : Il prototipo di “Regfish terribile che ha vinto soltanto perche’ e’ un nit fortunato”.

 

#2 – Provate ad immaginare quanti soldi un sito di coaching potrebbe fare se riuscisse a convincere Isildur1 a produrre dei video.
I proprietari non avrebbero probabilmente piu’ bisogno di lavorare in vita loro.
La gente che guarderebbe quei video migliorerebbe veramente ? No.
Questo ci porta al cuore della seconda parte del problema : Solo perche’ il giocatore X vince non significa che migliorerete guardando i suoi video.
Potreste migliorare considerando i video come una piccola parte del vostro piano generale di miglioramento, ma molto spesso chi guarda i video finisce con il provare ad emulare il giocatore del video, e questo non funziona mai.
Immaginiamo ora che Leatherass produca dei video (Potrebbe farlo sul serio da qualche parte, non ne ho idea. Non ho niente contro di lui, e’ solo preso ad esempio), la maggior parte della gente non li guarderebbe perche’ e’ un “regfish terribile che ha vinto soltanto perche’ e’ un nit fortunato”, vero ?

 

#3 – Questo ci porta alla terza parte del problema. La maggior parte della gente si pone l’ obiettivo sbagliato. Vuole essere il giocatore X che crusha gli high/nosebleed stakes nel [gioco a scelta] su [sito del momento] senza realizzare che :

1 – E’ molto, molto piu’ difficile essere quella persona adesso rispetto al passato, e diventera’ probabilmente ancora piu’ difficile esserlo in futuro.
2 – Non ci arrivera’ di certo guardando video, indipendentemente dall’ autore.

Potreste arrivarci lavorando incredibilmente duro, non avendo alcuna pressione sociale, essendo abbastanza intelligenti da riuscire a colmare le vostre lacune da soli, ed avendo un gruppo di giocatori forti con i quali confrontarvi regolarmente.
Se sono gia’ passati due o piu’ anni e state ancora giocando l’ 1/2 NLHE, non succedera’.

 

Era molto piu’ semplice essere Mike McDermott nel 2007. Quei giorni sono andati.
Se tutta la gente che ha provato, ed ha fallito, nel diventare una superstar avesse seguito una strada diversa, avrebbe adesso probabilmente molti piu’ soldi, se solo avesse modificato leggermente i propri obiettivi e profondamente il proprio atteggiamento.
Cosi’ facendo, pero’, queste persone avrebbe dovuto sopportare l’ idea di non essere dei “total baller”. Immagino che i soldi extra non valgano per loro il sacrificio di quel sogno.
Ha il sogno importanza ? Per alcune persone l’ avra’ sempre, ma l’ ultima volta che ho controllato Leatherass era ancora un milionario.
Idiota :


Non idiota :

 

Fonte : http://www.deucescracked.com/blogs/inavacuum/88661-Mike-McDermott-is-an-idiot

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.