Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
vintage_chips

MTT – Raise-Fold da Short Stack – Alex Fitzgerald

Qualche giorno fa, nel corso di una lezione con un mio studente, ci siamo imbattuti in una mano in cui aveva 17 big blinds da UTG+1, cinque posizioni prima del bottone. Aveva un M di 6.37, ovvero 6.37 volte la dimensione attuale del pot nel suo stack.

“Cosa pensi del mio shove in questo spot ?” – Mi ha chiesto.

“Beh, secondo le mie tabelle e’ +EV, ma preferisco raisare” – Ho risposto.

“Raise foldi mai ?”

Ho dato uno sguardo alle statistiche dei vari giocatori al tavolo. “Si.”

Il mio allievo ha avuto la reazione che molti altri studenti hanno avuto quando ho detto loro che posso prendere in considerazione il raise-foldare con uno stack di 17 BB. “Cosa ? Raise-folderesti qua ?”

Molti istruttori di poker abbracciano l’ idea del non raise-foldare mai con uno stack inferiore ai 20 big blinds. Riflettendoci sopra, questa idea ha molto senso. Buttate via alcuni blinds quando il vostro stack e’ gia’ molto short e gli altri giocatori sono piu’ portati al callare il vostro all-in, mettendo a rischio la vostra sopravvivenza nel torneo.
Oltretutto, se qualcuno vuole giocare la mano, e’ improbabile che flatti un raise di uno stack di 15 big blinds. Con una mano abbastanza buona per callare sara’ molto probabile che vi metta piuttosto all-in.
Mettervi all-in non e’ molto dispendioso, e questo elimina ogni possibilita’ di bluffare e vincere il pot post-flop.

Sono daccordo con il non raise-foldare con stack inferiore a 20 big blinds in queste circostanze, quando il vostro raise ha poche possibilita’ di vincere il pot, e la maggior parte dei giocatori vi mettera’ all-in o foldera’.

Tuttavia, diciamo che voi siate uno di questi giocatori che non raise-foldano mai con uno stack di 19 big blinds.
Quando raisate a 2.2 big blinds sul bottone, e’ come se aveste shovato 19 big blinds, perche’ i vostri avversari ritengono che non folderete mai. Il raise dimostra piu’ forza dello shove perche’ siete abbastanza tranquilli nel raise-callare. Certo, se pensano che la vostra mano sia tanto forte folderanno abbastanza spesso dal giustificare il rischiare 2.2X per vincere 2X nel pot (assumendo siano presenti le ante).

Quindi, se gli avversari pensano che state giocando in questo modo, state lasciando molti soldi sul tavolo nel non deviare dalla vostra strategia standard di non raise-foldare mai con uno stack di 20 big blinds.

Ok, cosa fare pero’ nel caso qualcuno al tavolo non veda l’ ora di mettervi all-in ? Raise-foldare diventa una cattiva idea vero ?

Si, ma questo non significa che dovete raise-foldare molto spesso. E’ sufficiente che sia nel vostro range ogni tanto. Recupererete le perdite quando avrete una mano che potrebbe facilmente dominare il range di re-shove di questo giocatore.

Diciamo di avere A-8. Potreste semplicemente shovare 18 big blinds sul bottone, e sarebbe profittevole. Tuttavia, raisando, contro avversari consapevoli che siete in grado di raise-foldare, e’ molto probabile vedersi re-shovare A-2 \ A-7, possibilmente anche 9-8, 7-8, e 10-8 suited… tutte mani che dominate. Raise-foldare una volta ogni tanto vi consente ora di mettere il vostro stack al 70.
Se invece shovate e basta, oppure i vostri avversari sono al corrente che un vostro raise con uno stack simile significa che callerete sempre un re-shove, difficilmente manderanno A-2.

Esiste poi il caso di un tavolo simile a quello della mano con il mio studente. Un giocatore dietro di lui stava giocando 32/21. Con questo tipo di VPIP avrebbe potuto flattare tranquillamente il nostro raise con mani come K-J, K-T, Q-J, Q-T, mani con le quali avrebbe foldato contro il nostro shove di 17 big blinds. Shovando consentite a questo giocatore di prendere decisioni migliori con il suo range.

Oltre a questo caso, se il tavolo e’ pieno di nits, questi re-raiseranno soltanto con una mano che crusha la nostra.
Se il big blind ha un fold to steal molto basso sara’ molto probabile che calli il nostro raise con un range piu’ debole del nostro.
Senza menzionare inoltre le volte in cui raisate e due giocatori vanno all-in dietro di voi, consentendovi di foldare tranquillamente. Scendete da 17 a 15 big blinds, il che significa perdere un po di fold equity, ma continuerete almeno ad essere nel torneo.

Quando la gente e’ a conoscenza che raise-callerete con un ampio range di value hands, come l’ A-8 descritto in precedenza (una mano che molti giocatori di MTT shovano semplicemente), abbiamo anche la possibilita’ di stealare con uno stack di questo tipo.
Quando esistono maggiori possibilita’ che raise-callerete, gli avversari sapranno che un vostro raise con uno stack simile non rappresenta un range composto da premium hands ed air.
L’ abitudine di non giocare flops, di non raise-foldare mai, o di shovare con le vostre mani medie, rende le volte in cui volete stealare molto piu’ chiare agli avversari.

Avere la possibilita’ di stealare con stacks inferiori a 20 big blinds e’ cruciale.

Quindi deviate dallo standard e prendete questo thin edge. Raise-foldare da short stack non e’ soltanto un’ opzione possibile, ma spesso anche +EV.

 

Fonte : http://www.pokerheadrush.com/2012/05/18/raise-folding-from-the-short-stack-alex-fitzgerald/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.