Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Poker Chips

Perchè l’ all-in EV non e’ una buona misura della fortuna nel poker

Introduzione

Quote : “Un uomo cammina per strada e si imbatte in un ubriaco che si trascina per terra sulle mani e sulle ginocchia vicino ad un lampione.

Uomo : “Cosa stai facendo ?”
Ubriaco : “Sto cercando le chiavi della mia macchina.”

L’ uomo decide di aiutare l’ ubriaco a cercare le sue chiavi e dopo dieci minuti di inutile ricerca chiede :

Uomo : “Abbiamo setacciato quest’ area molte volte e le tue chiavi non ci sono. Dove le hai perse di preciso ?”
Ubriaco : “Mi sono cadute laggiu’ (indicando la sua macchina in lontananza).”
Uomo : “Perche’ le stai cercando qua se sai di averle perse vicino alla tua macchina ?”
Ubriaco : “Perche’ in questo punto la luce e’ buona mentre la’ vicino alla macchina e’ buio .”
 

Il problema con l’ all-in EV non e’ che questo rappresenta una statistica sbagliata ma che la gente lo considera come una misura generale della fortuna nel poker.
Come “il cieco che tocca la coda dell’ elefante e dichiara che l’ elefante assomiglia ad una corda”, guardate al grafico dell’ all-in EV e dichiarate che la vostra fortuna e’ stata buona/cattiva/neutra quando esistono invece moltissimi aspetti del poker altrettanto dipendenti dalla fortuna che non vengono considerati dall’ all-in EV.

 

Definizione di all-in EV

Nelle FAQ di Holdem Manager l’ all-in EV e’ descritto come :

Quote : “Q : Cos’ e’ e come funziona l’ all-in EV ?

A : EV sta’ per Expected Value ed e’ calcolato matematicamente quando una mano finisce all-in prima del river.
Una linea EV in un grafico e’ la stessa statistica che si trova nella sezione dei reports chiamata $(EV adjusted”).

Come interpretare quindi la linea dell’ all-in EV per capire se stiamo runnando hot o cold ?

EV$ Diff

Questo dato e’ calcolato prendendo la vostra equity% sul totale del pot quando siete andati all-in e confrontandola a quanto avete effettivamente vinto.
Diciamo quindi di andare all-in con AA su di un flop Axx con flush draw contro un flush draw. Abbiamo l’ 80.5% di vincere con il nostro set in un pot di $400.

80.5% * $400 = $322, quindi in media dovremmo vincere circa $322 andando all-in con un set di Aces contro un flush draw.

Se vinciamo, vinceremo $400, quindi $78 in piu’ di quanto otterremo in media.
Se perdiamo, vinceremo $0, quindi $322 in meno di quanto otterremo in media.

Anche per PokerTracker 3 le cose sono identiche :

Quote : “Per tutte le mani finite all-in pre-flop, sul flop, o sul turn, invece di considerare i risultati reali vengono considerati i risultati attesi al momento dell’ all-in.

 

L’ all-in EV nel contesto del vostro gioco

Riporto alcune statistiche prese dal mio database di PT3 di quest’ anno :

  • 107,716 mani giocate (tutte 50 NL Rush)
  • Mani analizzabili con la formula dell’ all-in EV : 389 : Risultato : +1,416 bb sopra EV (expected -316 bb) (si, ho runnato bene in all-in EV)
  • Mani non-all-in EV in cui hero VPIP = true : 15,244 : Risultato +13,733 bb

Secondo gli standards dell’ all-in EV sto’ runnando hot, ma guardando al quadro completo le mani analizzabili con la formula dell’ all-in EV rappresentano una piccola parte del risultato finale.
Potrei stare runnando super-hot o super-cold nelle mani non-all-in EV.
Una cosa e’ certa : La statistica dell’ all-in EV non dice nulla di quanto sta’ accadendo nelle mani non-all-in EV.

 

L’ all-in EV non tiene conto di molti altri fattori legati alla fortuna

 


Nel poker, la distribuzione normale si verifica con una regolarita’ frattale.
Per ogni situazione che si verifica secondo la probabilita’ esiste una distribuzione normale corrispondente. L’ all-in EV misura quanto i vostri risultati si scostano dalla media per esattamente una di queste situazioni.

Riporto ora una lista di aspetti (situazioni) del no-limit hold’em in cui esiste un expected value ed una distribuzione normale che non vengono presi in considerazione dall’ all-in EV.
Il punto di questo esercizio e’ il vedere quanto piu’ grande (qualitativamente, se non quantitativamente) e’ l’ elefante della fortuna nel poker rispetto alla “coda dell’ elefante” rappresentata dall’ all-in EV che la gente tende ad usare come misuratore generale della fortuna.

  • Quanto spesso abbiamo AA, KK ? Esiste una distribuzione normale per questo.
  • Quanto spesso le vostre pocket pair floppano un set ? Distribuzione normale.
  • Quanto spesso avete AA vs KK e vice-versa ?
  • Quando avete AA e villain ha KK, quanto spesso villain e’ un fish aggressivo ? Quanto spesso e’ un nit ?
  • Stessa cosa per KK vs AA.
  • Bettate flop e turn e shovate il river quando floppate un set contro un fish e questo chiama (il risultato non e’ importante dato che l’ all-in EV ignora gli all-in al river.)
  • Molte altre cose …

 

Distribuzione di nits e maniacs

Considerate la seguente situazione :

Stacks effettivi di 100bb

Scenario (1)

UTG, un noto nit full-ring raisa a 4x.
Foldano tutti fino a voi, sul bottone, che avete KK (o QQ) e lo raisate a 12x.
Il nit re-raisa a 36x, shovate e villain calla.
Villain ha AA (siamo sorpresi ?) ed holda.

Immagino molti di voi leggendo l’ hand history sopra stiano pensando “conosco molti nits contro i quali potrei foldare con KK, QQ quando mostrano forza” o “Non 3-betterei mai l’ UTG open raise di un nit”.
In ogni caso, un giocatore esperto con KK-QQ, in HU contro un nit UTG ha buone possibilita’ di capire come e’ messo nella mano.

Scenario (2)

Considerate ora la medesima mano con la differenza che UTG e’ un maniac (60/50/5) con un PF shoving range composto da TT+, AQ+.
Finite ai resti PF (come dovreste) e villain mostra AA (il top del suo range).

Quando avete KK e villain ha AA, quanto spesso accade nello scenario (1) (migliore perche’ avete modo di foldare) rispetto allo scenario (2) (peggiore, perche’ dovete andare ai resti in ogni caso) ?
Questa e’ un’ altra distribuzione normale.

Potreste runnare molto male in questa :

  • La maggior parte delle volte in cui avete AA e villain ha KK, villain e’ un nit che non si giochera’ mai lo stack senza un set.
  • La maggior parte delle volte in cui avete KK e villain ha AA, villain e’ un fish loose e non avete modo di foldare.

Tuttavia l’ all-in EV non tiene conto di questo tipo di fortuna.

Certo, avete floppato sets leggermente piu’ dell’ expected nelle ultime 200k mani, ma e’ successo molto piu’ spesso quando villain era un set-mining nit contro il quale non vincete mai niente post-flop a meno abbia un set o meglio, mentre avete avuto un set raramente contro un maniac…

La distribuzione non solo delle mani (quanto spesso avete avuto una premium pocket pair, quanto spesso avete hittato un set, quanto spesso avete chiuso il vostro draw) ma dei villains e dei coolers ha un enorme impatto sui risultati, e l’ all-in EV non tiene conto di nessuno di questi fattori.

Potreste runnare 1 deviazione standard sopra all-in EV per tutta la vostra vita e 2 deviazioni standard sotto expected in tutte le altre forme di fortuna non misurate dall’ EV, e, considerando l’ all-in EV l’ inizio e la fine della fortuna nel poker, concludere di stare runnando hot ma di essere scarsi a poker.

 

Esercizi

Problema (1)

Definiamo :

  • Luck (a) : all-in EV
  • Luck (b) : tutti gli altri tipi di fortuna nel poker (floppare sets, avere buone carte contro i fish, avere i fish chiudere buone mani contro le vostre monsters, …)

Dati 1000 giocatori, quanti avranno :

> 1 deviazione standard in Luck (a)
<-1 deviazione standard in Luck (b)

su di un sample ragionevole di mani (ad esempio 1 milione) ?

 

Problema (2)

Date le definizioni di Luck (a) e Luck (b) sopra …

Se poteste runnare -1/2 deviazione standard sotto EV in uno dei tipi di fortuna e +1 sopra EV nell’ altro per il resto della vostra vita, in quale scegliereste di runnare hot, Luck (a) o Luck (b) ?

 

Fonte : http://forumserver.twoplustwo.com/78/micro-stakes-full-ring/cotw-why-all-ev-horrible-measure-overall-luck-823386/

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.