Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Ace King Poker

Un Modello Matematico del Tilt – Causa e Cura – Mason Malmuth – Parte 1

Mason Malmuth – Two Plus Two Magazine, Vol. 9, No. 8

 

Nota : Il seguente e’ uno studio portato da Mason Malmuth alla 15esima Conferenza Annuale sul Gambling ed il Rischio, sponsorizzata congiuntamente dall’ Universita’ Nevada Reno e dall’ Universita’ Nevada Las Vegas, tenutasi a Las Vegas al Caesars Palace Hotel & Casino.

E’ anche simile ad un altro articolo pubblicato su TwoPlusTwo Magazine un paio d’ anni fa, ma esteso per maggior chiarezza.

 

Molti anni fa, nel 1975, andai a lavorare come statistico matematico per lo United States Census Bureau (Ufficio del Censimento, parte del Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti).
Al mio arrivo, sono stato assegnato ad un ufficio con molti altri statistici ben istruiti, il che significava che c’ era sempre in giro un giornale di statistica o qualche articolo da leggere.

Dopo aver lavorato per alcuni mesi, il mio supervisore mi fece leggere un articolo che gli altri avevano gia’ trovato particolarmente interessante. Sfortunatamente, non ricordo ne il titolo dell’ articolo, ne il nome dell’ autore, o in quale giornale fosse stato pubblicato. Quindi, a questo autore sconosciuto vanno le mie scuse per non poterlo citare in modo appropriato.

L’ articolo riguardava la definizione matematica dell’ umorismo. Sono convinto che il tilt funzioni in modo analogo, con una sola differenza sostanziale.
Ad ogni modo, per chi non sapesse che cosa si intende per tilt al tavolo da poker, descriviamolo :

Generalmente cio’ che accade e’ che un giocatore, dopo aver subito una serie di perdite inizia a giocare in modo non ottimale. A volte questo puo’ sembrare, e lo e’, piuttosto irrazionale.
Di solito il fenomeno si manifesta con il giocatore in tilt che inizia a giocare troppe mani, ovvero molte mani che hanno un valore atteso negativo. Per questo motivo il giocatore tendera’ ad avere risultati molto peggiori di quelli che si aspetterebbe in una situazione normale.

Tuttavia, giocando troppe mani, il giocatore in tilt puo’ occasionalmente essere fortuato ed ottenere in realta’ buoni risultati nel breve periodo. Quando cio’ accade, il tilt nella maggior parte dei casi scompare ed il giocatore ritorna al suo gioco normale.

Oltre al numero di mani giocate, si possono notare altri elementi. Si puo’ includere l’ inveire contro il dealer, il richiedere la sostituzione del mazzo di carte, l’ arrabbiarsi con gli altri giocatori, ed il giocare in modo estremamente aggressivo.

Inoltre, ho anche notato che il tilt puo’ a volte trascinarsi su piu’ giorni. In diverse occasioni ho osservato nuovi giocatori sedersi al mio tavolo e, dopo aver annunciato l’ aver perso molti soldi il giorno precedente, iniziare immediatamente a giocare in modo tiltato. E’ quindi chiaro che il tilt possa durare per molto tempo.

Ora che abbiamo definito il tilt, per comprendere il proseguo dell’ articolo dobbiamo definire che cosa si intende per funzione continua e punto di discontinuita’. Utilizzeremo la seguente semplice definizione :

Una funzione continua e’ una linea o curva che e’ possibile disegnare su di un foglio di carta da sinistra a destra senza mai sollevare la punta della propria matita o penna.

In altre parole, apparira’ semplicemente come una linea, non necessariamente diritta, che inizia sul lato sinistro del foglio e finisce sul destro. D’ altro canto, se e’ necessario sollevare la penna, per poi riprendere a disegnare in un altro punto, producendo quindi uno spazio tra le due linee, si crea un punto di discontinuita’, e la funzione cessa di essere continua in quel punto.

Continuando con l’ articolo che ho letto tanti anni fa, si arrivava alla conclusione che l’ umorismo fosse semplicemente punti di discontinuita’ nella logica presentata che il cervello doveva elaborare. Veniva quindi portato l’ esempio seguente, che provero’ a riprodurre al meglio delle mie abilita’ :

C’ era una ragazza che voleva trovare un fidanzato. Aveva pero’ alcune esigenze. Disse ai suoi amici che il suo fidanzato doveva essere basso ma ben vestito. Gli amici le presentarono quindi un pinguino.

In primo luogo, notate come questa breve barzelletta sia divertente. Contiene una discontinuita’ logica. Anche se un pinguino e’ certamente basso, ed appare effettivamente ben vestito, e’ ovvio che non possa essere un fidanzato appropriato per la ragazza. Il cervello tuttavia elabora questa discontinuita’, la comprende, e la trova divertente. E’ mia convinzione che il fatto che il cervello possa comprendere che cosa e’ accaduto sia il motivo per cui e’ divertente.

Mettiamola in un altro modo, il cervello ha capito o risolto il rompicapo. Ritorneremo su questa idea successivamente.
Ad ogni modo, finche’ il rompicapo e’ risolto, compare l’ umorismo e riusciamo a trovare l’ esperienza piacevole.

Altri esempi di discontinuita’ umoristiche sono :

Quando Groucho Marx, aka Captain Spalding, dice :

“Una mattina ho sparato ad un elefante nel mio pigiama. Non sapro’ mai come ha fatto ad entrare nel mio pigiama.”

Oppure quando Mae West ha commentato :

“Quando faccio la brava, sono molto, molto brava, ma quando sono cattiva sono ancora piu’ brava.”

O quando W.C. Fields ha detto :

Non c’ e’ uomo in America che non abbia avuto il desiderio di dare una pedata ad un bambino.”
Dovrebbe essere ovvio, come nell’ esempio del pinguino dell’ articolo originale, quali siano le discontinuita’ logiche. Vediamo la discontinuita’ logica e comprendiamo l’ errore della logica. Per questo motivo ridiamo.

 

Mason Malmuth – Two Plus Two Magazine, Vol. 9, No. 8
Fonte : http://www.twoplustwo.com/magazine/issue104/mason-malmuth-mathematical-model-tilt.php

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.