Likes Likes:  0
Risultati da 1 a 20 di 20

Discussione: #chiediloacbet Info su copyright articoli stranieri

  1. #1
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito #chiediloacbet Info su copyright articoli stranieri

    Vista la mia passione per il fitness e alimentazione, e , considerata la penuria di materiale reperibile in italiano, avrei intenzione di creare un sito dove inserire traduzioni dei migliori articoli di famosi esperti americani in questo campo (nutrizionisti, personal trainer etc), oltre a tradurre interessanti studi da pubmed, ma per questo non credo ci siano problemi.

    E' possibile fare ciò citando la fonte? Dovrei procedere con richieste direttamente agli interessati?

    Lo sconforto che provo quando cerco informazioni su alimentazione, allenamento, integrazione in italiano mi ha fatto venire in mente l'idea di creare un sito dove sfatare i miti più comuni, con riferimenti a studi e traduzioni di articoli scritti da gente che ne capisce.

    In Italia la maggior parte dei siti di fitness, fatta eccezione per i forum dove in alcuni scrive gente molto preparata, (ma che sono un arma a doppio taglio per i novizi che non hanno i giusti filtri), siamo ancora ai livelli di informazione di riviste femminili e dieta del cocommmero. E quei pochi che contengono alcune cose serie, sono un miscuglio mai visto di roba che poi contraddicono nell'articolo successivo.

    Mi interesserebbe quindi sapere da qualcuno ferrato in materia, cosa dovrei fare per evitare eventuali problemi.

    Taggate qualcuno magari, a me non viene in mente nessuno.

    Ps:
    @andryguen @RoccoGE avrete molto da leggere!
    Ultima modifica di Brianmay; 06-11-2014 alle 14:40
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  2. #2
    Scandinavian LAG L'avatar di nerowolf
    Registrato il
    Jul 2011
    Località
    Svizzera - Leventina
    Posts
    677
    Likes (Given)
    354
    Likes (Received)
    232

    Predefinito

    La regola dice che:

    a) se non c'è scritto da nessuna parte che è vietata la riproduzione/traduzione allora è sufficiente la citazione
    b) se invece c'è scritto, devi chiedere l'autorizzazione
    Una volta all'anno commetto un errore (piccolissimo) proprio per evitare di sentirmi immortale, infallibile, imprescindibilmente utile.


    Oltre il poker: Nerowolf racconta

  3. #3
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nerowolf Visualizza Messaggio
    La regola dice che:

    a) se non c'è scritto da nessuna parte che è vietata la riproduzione/traduzione allora è sufficiente la citazione
    b) se invece c'è scritto, devi chiedere l'autorizzazione
    Grazie, come immaginavo.
    Ulteriore domanda: potrebbe non essere scritto sotto l'articolo, ma in un'altra parte del sito che la riproduzione degli articoli è vietata? Perchè in questo caso anche se sotto l'articolo che mi interessa non c'è scritto niente, dovrei cercare per bene per assicurarmi.

    So che in genere almeno per quello che ho visto, quando è vietata la riproduzione è sempre specificato nella stessa pagina dell'articolo, però non vorrei sbagliare.
    Ultima modifica di Brianmay; 06-11-2014 alle 14:41
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  4. #4
    Scandinavian LAG L'avatar di nerowolf
    Registrato il
    Jul 2011
    Località
    Svizzera - Leventina
    Posts
    677
    Likes (Given)
    354
    Likes (Received)
    232

    Predefinito

    Nel dubbio, meglio chiedere.
    In molti siti la dicitura è più o meno nascosta in qualche pagina o sottopagina.
    Una volta all'anno commetto un errore (piccolissimo) proprio per evitare di sentirmi immortale, infallibile, imprescindibilmente utile.


    Oltre il poker: Nerowolf racconta

  5. #5
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    1011

    Predefinito

    Non so come funzioni a livello strettamente legale, ma penso che ci sia differenza fra scrivere un articolo utilizzando come fonte un altro articolo, e fare proprio una traduzione letterale.
    Nel primo caso con citazione della fonte e link alla fonte originale non dovresti avere alcun problema, nel secondo caso non sono sicuro che possa essere sufficiente.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  6. #6
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Non so come funzioni a livello strettamente legale, ma penso che ci sia differenza fra scrivere un articolo utilizzando come fonte un altro articolo, e fare proprio una traduzione letterale.
    Nel primo caso con citazione della fonte e link alla fonte originale non dovresti avere alcun problema, nel secondo caso non sono sicuro che possa essere sufficiente.
    In effetti avevo pensato anche alla prima opzione, scrivere un articolo in italiano ispirato da un mix di articoli stranieri che trattano un determinato argomento sotto lo stesso punto di vista.

    Che poi potrebbe essere una scelta anche migliore visto che il lettore medio italiano non ha la cultura del lettore medio americano in fatto di fitness.

    In tal caso visto che non ci sono riferimenti espliciti (utilizzerei altre parole, farei mio soltanto il concetto ed i riferimenti agli studi scientifici consultabili da tutti) ad altri articoli non dovrei neanche citare la fonte o sbaglio?
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  7. #7
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    1011

    Predefinito

    Citare la fonte è sempre una buona cosa, inserendo anche il link all'articolo originale: in questo modo sei in una botte di ferro.

    Penso anch'io che ti convenga produrre contenuti originali, tanto non credo ti richiedano troppo più tempo rispetto ad una traduzione, inoltre anche per l'indicizzazione del sito è preferibile, e dai una "personalità" al tuo portale molto diversa, nel caso tu intenda dedicartici con una certa costanza.

    Nel caso tu non lo sappia, Sean Lefort ha un suo blog e canale YouTube sullo stesso argomento: se gli scrivi su 2+2 nel caso ti interessasse mettere insieme una sorta di collaborazione, visto che siete anche entrambi giocatori, penso che ti risponderebbe.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  8. #8
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Grazie per le utilissime info.
    Non sapevo di Sean Lefort, faccio qualche search.
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  9. #9
    Moderatore L'avatar di andryguen
    Registrato il
    Feb 2012
    Località
    Nel giardino di Smeraglia
    Posts
    3,357
    Likes (Given)
    2141
    Likes (Received)
    2540

    Predefinito

    Finalmente la smetto di pingarti ogni 3x2 ed inizio a studiare qualcosa in da autodidatta

    Chissà se riuscirò ad avere dei risultati decenti senza il mio PT di fiducia che mi imbocca la soluzione nel momento del bisogno.

    Perché non crei anche un area di suggerimenti?

  10. #10
    Tight Agressive L'avatar di D4N1L01990
    Registrato il
    Jun 2011
    Posts
    471
    Likes (Given)
    572
    Likes (Received)
    571

    Predefinito

    @Brianmay
    visto che hai già ricevuto risposta in questo thread e visto che ho dato una lettura ai thread dei vegan e della paleodieta, approfitto di questo thread evitando di aprirne un altro.
    Se e quando hai voglia e tempo, creeresti una sorta di guida in cui linki gli articoli che ritieni più interessanti e l'ordine con cui dovrebbero essere letti da un novizio? In particolare ero interessato alla parte dell'alimentazione.
    Grazie.
    Citazione Originariamente Scritto da lucy80 Visualizza Messaggio
    per vincere al gratta e vinci al 100%, dovresti acquistare tutti i biglietti dello stesso lotto di fabbricazione; per vincere a poker al 100%, dovresti avere tutte le carte del mazzo!

  11. #11
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Ok nei prossimi giorni apro un 3D, ma potrei anche risponderti qui visto che non so quanti siano interessati.

    Cosa ti interessa sapere in particolare?

    Mi spiego meglio: "alimentazione" è un campo talmente vasto che non saprei cosa consigliarti di leggere. Quindi vuoi avere informazioni per quale scopo?

    Perdere peso, mantenere il peso, aumentare massa magra, sfatare dei luoghi comuni, migliorare la performance atletica, imparare a gestire una dieta per mantenere una bodyfat bassa senza sacrificare la vita sociale, boh mangiare sano, l'integrazione alimentare...

    Domanda e ti rispondo volentieri.
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  12. #12
    Tight Agressive L'avatar di D4N1L01990
    Registrato il
    Jun 2011
    Posts
    471
    Likes (Given)
    572
    Likes (Received)
    571

    Predefinito

    Incuriosito dagli argomenti emersi in quegli altri thread, ad esempio le problematiche legate all'eccessivo consumo di carne rossa, di latte e formaggi, mi piacerebbe approfondirli per capire come strutturare una dieta più salutare rispetto al modo in cui mangio adesso.
    Diciamo che con le mie abitudini attuali tendo a mangiare spesso carne, salami, affettati, formaggi e latte, mentre mangio poca frutta e verdura. L'idea sarebbe quella di bilanciare meglio la dieta, capire quante volte a settimana mangiare una cosa piuttosto che un'altra, in che quantità e così via.
    Inoltre mi piacerebbe capire come organizzare i pasti durante il giorno e qui direi che rientriamo nello sfatare i luoghi comuni: per dire, se fa bene mangiare fuori dai pasti (colazione, pranzo, cena) e se sì cosa; oppure cosa e in che quantità mangiare a cena per migliorare il sonno.
    Direi che questo possa essere un buon punto di partenza. L'intenzione non è quella di eliminare determinati cibi, a meno che non sia effettivamente necessario, ma di bilianciarli meglio. Essendo calabrese non è facile rinunciare a determinate cose e poi tra un mese iniziano le vacanze natalizie, quindi si prospettano lunghe sessioni a tavola.
    Diciamo anche che attualmente sono circa 3-4 kg sopra quello che ritengo essere il mio peso forma, vorrei perderli piano piano, ma non è proprio una priorità, credo che già aggiustando la dieta si possa avere come conseguenza una perdita di peso.
    Citazione Originariamente Scritto da lucy80 Visualizza Messaggio
    per vincere al gratta e vinci al 100%, dovresti acquistare tutti i biglietti dello stesso lotto di fabbricazione; per vincere a poker al 100%, dovresti avere tutte le carte del mazzo!

  13. #13
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Ah la mia ex era di origini calabrese e ho ben presente di che genere sono i pranzi e le cene da quelle parti!

    La perdita di peso si ha semplicemente mangiando meno calorie di quelle che il tuo corpo utilizza. Semplificando il tutto (fidati il discorso è mooooolto più complesso) 1 chilo di grasso sono circa 7000 calorie.
    Quindi cosa devi fare per perdere quel chilo ovviamente tenere un deficit giornaliero che ti permetta di raggiungere quei numeri.
    In genere il deficit calorico giornaliero consigliato per una perdita di grasso che non comporti eccessiva perdita di massa magra è tra le 500 e le 1000 calorie. Con gli obesi che possono stare dalla parte alta del range e quelli leggermente sovrappeso dalla parte bassa.

    Ovviamente prima dovresti calcolare il tuo basal metabolic rate (Basal metabolic rate - Wikipedia, the free encyclopedia) ovvero le calorie che il tuo corpo necessità per svolgere tutte le sue funzioni primarie (tenerti in vita)

    e da questo in base all'attività fisica, al sesso e all'età (ma per calcoli accurati vanno calcolate altre cose che misso in questo 3D) si calcola il tdee (fabbisogno calorico giornaliero) che è l'introito calorico giornaliero di mantenimento.

    TDEE Calculator

    Maschio 25 anni 75 chili 175cm attività fisica 4x week.

    Bmr 1724
    Tdee 2445

    Per perdere un chilo in due settimane dovrà tenere più o meno un deficit calorico giornaliero di 500 calorie.

    Indi 2445-500= 1945 kcal giornaliere.

    Ora questo nella teoria sembra molto facile, ma nella pratica non lo è perchè oltre al fatto che è impossibile calcolare precisamente il fabbisogno calorico giornaliero sia per via della termogenesi indotta della digestione, sia per la difficoltà a contare esattamente le calorie bruciate con l'attività fisica e in ultimo un discorso molto interessante le calorie bruciate con i movimenti involontari... il corpo utilizza tutta una serie di contromisure per garantire l'omeostasi.

    Quindi nella pratica anche mangiando quelle calorie per due settimane potresti non perdere un chilo esatto (hai overstimato la tua attività fisica) o perderne di più (l'hai sottostimata oppure segui una dieta povera di carboidrati che ti farà perdere anche un tot di liquidi)

    Tuttavia seguendo queste linee guida dovresti raggiungere i tuoi obiettivi.

    Ci tengo a precisare che Il discorso è semplificato all'ennesima potenza.

    Per rispondere poi alle tue richieste, fatta questa premessa che giustamente potrebbe non interessarti, ti dico:

    Sì probabilmente sostituendo salami, formaggi e junkfood in genere la perdita di peso è una diretta conseguenza anche sena fare calcoli particolari
    Perchè cibi più sani sono più sazianti e meno densi di calorie. E quindi ti porterebbero a mangiare meno.

    Ma questo potrebbe non accadere se giustificando il fatto di mangiare sano sei indulgente con le porzioni. Vedi amico ciccione che vuole dimagrire mangiando cofane di riso in bianco e molla la dieta la settimana dopo perchè non vede risultati.

    L'unica cosa che conta ai fini del dimagrimento o dell'aumento di peso è il deficit o il surplus calorico. Ergo si può dimagrire mangiando mars e pizza e si può ingrassare mangiando macedonia e pasta in bianco (ovvio che entrambe le ipotesi accadono di rado nel mondo reale)

    Mangiare sano però, diverse portate di frutta e verdura, giusto intake proteico, ti permette di non avere carenze alimentari e fa sì che tu sia sazio con una minore quantità di calorie. Oltre ai discorsi salutistici triti e ritriti sugli alimenti industriali, carni rosse, zuccheri raffinati etc. etc. che qui non voglio affrontare.

    Per quanto riguarda il timing dei pasti non conta assolutamente niente ed è stato ampiamente dimostrato da infiniti studi, ad esempio c'era e purtroppo c'è ancora la credenza (data da fraintendimenti di alcuni vecchi studi) che mangiare più la sera rispetto al giorno faccia ingrassare. Il corpo non ragiona a 24 ore i processi di lipolisi e lipogenesi sono processi molto più complessi.

    Gli unici consigli che mi sento di darti sono:

    - Aumenta la verdura specialmente quella a foglia verde, stai attento ai condimenti (l'olio evo ad esempio è un alimento ottimo dal punto di vista nutrizionale ma bastano due cucchiai in più per sgarrare di svariate centinaia di calorie), e se riesci inizia il pasto con una portata proteica.
    Cerca di non mangiare mai o quasi mai carboidrati da soli, ma affiancali sempre a cibi fibrosi, grassi di buona qualità, proteine.
    Così diminuirai il carico glicemico e non sarai affamato dopo poco tempo.

    - Quando hai fame durante gli snack evita roba come merendine, patatine.barrette ai cereali etc. che non fanno altro che generare un circolo vizioso ed aumentare la tua fame, piuttosto mangia un frutto intero, fai uno spuntino proteico (fesa di tacchino, bresaola, shake proteico, uno yogurt) sia la frutta ,grazie alle fibre, che le proteine ti sazieranno con 1/4 delle calorie di qualsiasi altro snack comune.

    -Se vuoi e se riesci elimina totalmente zucchero e prodotti non integrali dalla tua dieta, altrimenti limitali

    - Se ci riesci comincia a contare anche a grandi linee le calorie che ingerisci giornalmente, non ti dico di diventare un maniaco con la bilancetta, ma vedrai che se cominci pian piano farai tutto a mente (io faccio così),e tieniti in una forbice che ti permetta il mantenimento o una perdita leggera e costante a seconda dei tuoi obiettivi.

    - Ogni tanto mangia quello che ti pare, con coscienza. Se vai a mangiarti una pizza non mangiarne tre perchè è una settimana che stai a dieta.
    Se vuoi mangiare tutti i giorni schifezze e fregartene delle carenze ma allo stesso tempo dimagrire tuttavia puoi farlo.


    Twinkie diet helps nutrition professor lose 27 pounds - CNN.com


    Ps: tra l'altro il miglioramento delle sue analisi dopo questa dieta riprende il discorso che facevo nell'altro 3D ossia che i maggiori benefici in genere sono dati dalla restrizione calorica che è diretta conseguenza di una dieta vegana (oltre all'aumentato apporto di fibre e micronutrienti) piuttosto che dall'eliminazione della carne.

    Before his Twinkie diet, he tried to eat a healthy diet that included whole grains, dietary fiber, berries and bananas, vegetables and occasional treats like pizza.
    "There seems to be a disconnect between eating healthy and being healthy," Haub said. "It may not be the same. I was eating healthier, but I wasn't healthy. I was eating too much."
    Ultima modifica di Brianmay; 08-11-2014 alle 02:27
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  14. #14
    Tight Agressive L'avatar di D4N1L01990
    Registrato il
    Jun 2011
    Posts
    471
    Likes (Given)
    572
    Likes (Received)
    571

    Predefinito

    Ho riletto tutto con più calma e ho guardato i link che hai postato.
    Per il mio caso, maschio, 24 anni, 70 kg, 180 cm e che faccio 45 minuti di piscina per due volte a settimana, una buona approssimazione di quei valori ottenuta tramite le formule sperimentali è:

    BMR: 1710
    TDEE: 2350

    Ponendomi come obiettivo 1950 cal/day, secondo quanto riportato su IIFYM, una dieta ottimale prevederebbe:

    Carboidrati: 195 g/day
    Proteine: 154 g/day
    Grassi: 61 g/day
    Fibre: 35 g/day

    Questi qui dovrei prenderli come valori medi, giusto? Ha senso aumentare le calorie nei due giorni in cui vado in piscina, diminuendole negli altri giorni, ma facendo sì che la media su base settimanale sia 1950 cal/day?
    Ora, se per una settimana tracciassi tutto quello che mangio, calcolando le calorie e mediando sui sette giorni dovrei ottenere un valore più o meno prossimo a 2350 cal/day e che dovrebbe essere un indicatore del mio attuale TDEE visto che è da qualche mese che sono stazionario su questo peso, giusto?
    Per fare ciò avrei bisogno di tabelle con i valori nutrizionali di ciascun alimento: tu ne hai qualcuna cui fai riferimento in particolare o che mi consiglieresti?
    Ti ringrazio nuovamente per la disponibilità.
    Citazione Originariamente Scritto da lucy80 Visualizza Messaggio
    per vincere al gratta e vinci al 100%, dovresti acquistare tutti i biglietti dello stesso lotto di fabbricazione; per vincere a poker al 100%, dovresti avere tutte le carte del mazzo!

  15. #15
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    No wait wait...

    180 cm per 1.70 sei hp meno 10 che peso vuoi perdere??? Vuoi scomparire?

    Come fai ad essere in sovrappeso? Semplicemente è la composizione corporea che devi migliorare quindi il rapporto massa magra e massa grassa, una dieta dimagrante non fa al caso tuo.

    Devi fare attività di resistenza con i pesi e aumentare il rapporto massa magra massa grassa, non ti vedi male allo specchio perchè sei grasso, ma perchè sei il classico skinny fat, ovvero con un rapporto massa magra massa grassa nettamente sbilanciato verso la seconda.

    Perdere ulteriore peso non farebbe altro che peggiorare la situazione.E di tanto.
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  16. #16
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Sep 2010
    Posts
    636
    Likes (Given)
    115
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    quando ero 'cciovane come la maggior parte di voi mi feci una cultura immensa (con relativi result eccezionali in palestra) comprando ogni mese muscle & fitness ,ed erano tutti articoli tradotti in ita da una versione parallela USA

  17. #17
    Tight Agressive L'avatar di D4N1L01990
    Registrato il
    Jun 2011
    Posts
    471
    Likes (Given)
    572
    Likes (Received)
    571

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Brianmay Visualizza Messaggio
    No wait wait...

    180 cm per 1.70 sei hp meno 10 che peso vuoi perdere??? Vuoi scomparire?

    Come fai ad essere in sovrappeso? Semplicemente è la composizione corporea che devi migliorare quindi il rapporto massa magra e massa grassa, una dieta dimagrante non fa al caso tuo.
    Non è che penso di essere sovrappeso di molto, credo che con 3 kg in meno starei meglio perchè toglierei un pò di pancetta e di doppio mento (quando prendo peso sono queste le zone in cui "ingrasso"): un paio di anni fa pesavo sui 67 kg e la mia sagoma era più lineare. Un altro fatto è che ho un'ossatura piuttosto sottile e leggera, per dire la circonferenza del polso è tra i 16 e i 17 cm.
    In ogni caso credo che il rapporto massa magra/massa grassa sia comunque da aumentare e mi chiedevo se si possa iniziare a intervenire partendo dalla dieta.
    Citazione Originariamente Scritto da lucy80 Visualizza Messaggio
    per vincere al gratta e vinci al 100%, dovresti acquistare tutti i biglietti dello stesso lotto di fabbricazione; per vincere a poker al 100%, dovresti avere tutte le carte del mazzo!

  18. #18
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    1011

    Predefinito

    Faccio crossfit due volte la settimana dallo scorso febbraio con personal training, in sessioni da circa un'ora, e mi domandavo in generale:

    1) Cosa sia meglio mangiare prima dell'allenamento
    2) Cosa sia meglio mangiare dopo l'allenamento
    3) In generale, quali accorgimenti a livello di dieta quotidiana dovrei cercare di adottare

    Il giorno dell'allenamento, a pranzo, di solito mangio pasta o riso con condimento leggero (in generale credo di mangiarle non più di 3 volte a settimana, sempre a pranzo e mai più di un etto), immagino abbia senso?

    Uno dei problemi che ho riscontrato è che non so bene cosa mangiare fra il pranzo e l'allenamento: ho notato che se mangio qualcosa nel pomeriggio rischio che mi dia fastidio lo stomaco, ma anche se sto più attento rischio comunque un problema analogo.

    L'allenamento è una volta alle 18 ed una alle 19.

    Non che abbia mai vomitato o cose del genere, ma comunque un senso di "disagio" vago: credo che la soluzione ideale sarebbe mangiare qualcosa (frutta?), ma non so bene a quale distanza dall'allenamento, se ad esempio tre ore sono giuste, o troppo distanti.

    Di solito dopo mangio sempre qualcosa di proteico, carne soprattutto, ma mi pare di capire che sia importante mangiare qualcosa immediatamente finito l'allenamento, in molti sembrano suggerire degli shaker proteici anche per facilitare l'assimilazione: per me non è così banale prepararne, quindi al momento ero andato su frutta (tipo la classica banana) o barrette proteiche, ma non so bene quali scegliere.

    Sul discorso dieta in generale immagino sia più complesso. Credo già di seguire delle discrete abitudini, ma penso di poterle migliorare in generale: per la cronaca, penso di essere 1.74 x 72 chili.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  19. #19
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da D4N1L01990 Visualizza Messaggio
    Non è che penso di essere sovrappeso di molto, credo che con 3 kg in meno starei meglio perchè toglierei un pò di pancetta e di doppio mento (quando prendo peso sono queste le zone in cui "ingrasso"): un paio di anni fa pesavo sui 67 kg e la mia sagoma era più lineare. Un altro fatto è che ho un'ossatura piuttosto sottile e leggera, per dire la circonferenza del polso è tra i 16 e i 17 cm.
    In ogni caso credo che il rapporto massa magra/massa grassa sia comunque da aumentare e mi chiedevo se si possa iniziare a intervenire partendo dalla dieta.
    Dieta ma senza allenamento con i pesi puoi fare poco. Vedrai che con una dieta di mantenimento e leggermente iperproteica (2gr per chilo corporeo) e allenamento serio con i pesi, nel giro di tre mesi vedrai già i primi risultati.

    I novizi per ragioni ancora non spiegate sono gli unici che possono aumentare la massa magra e allo stesso tempo diminuire la massa grassa. Per questo ti dico non ha senso fare una dieta dimagrante rischi solo di andare ad intaccare quella poca massa magra che già è presente con tutta una serie di conseguenze brutte.
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

  20. #20
    Scandinavian LAG L'avatar di Brianmay
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    949
    Likes (Given)
    1812
    Likes (Received)
    1169

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Faccio crossfit due volte la settimana dallo scorso febbraio con personal training, in sessioni da circa un'ora, e mi domandavo in generale:

    1) Cosa sia meglio mangiare prima dell'allenamento
    2) Cosa sia meglio mangiare dopo l'allenamento
    3) In generale, quali accorgimenti a livello di dieta quotidiana dovrei cercare di adottare

    Il giorno dell'allenamento, a pranzo, di solito mangio pasta o riso con condimento leggero (in generale credo di mangiarle non più di 3 volte a settimana, sempre a pranzo e mai più di un etto), immagino abbia senso?

    Uno dei problemi che ho riscontrato è che non so bene cosa mangiare fra il pranzo e l'allenamento: ho notato che se mangio qualcosa nel pomeriggio rischio che mi dia fastidio lo stomaco, ma anche se sto più attento rischio comunque un problema analogo.

    L'allenamento è una volta alle 18 ed una alle 19.

    Non che abbia mai vomitato o cose del genere, ma comunque un senso di "disagio" vago: credo che la soluzione ideale sarebbe mangiare qualcosa (frutta?), ma non so bene a quale distanza dall'allenamento, se ad esempio tre ore sono giuste, o troppo distanti.

    Di solito dopo mangio sempre qualcosa di proteico, carne soprattutto, ma mi pare di capire che sia importante mangiare qualcosa immediatamente finito l'allenamento, in molti sembrano suggerire degli shaker proteici anche per facilitare l'assimilazione: per me non è così banale prepararne, quindi al momento ero andato su frutta (tipo la classica banana) o barrette proteiche, ma non so bene quali scegliere.

    Sul discorso dieta in generale immagino sia più complesso. Credo già di seguire delle discrete abitudini, ma penso di poterle migliorare in generale: per la cronaca, penso di essere 1.74 x 72 chili.
    Non ci sono regole precise, pensa che io per mesi mi sono allenato a digiuno prendendo solo bcaa.

    Comunque preworkout in genere si consiglia una piccola fonte di carbo a basso ig e proteine. La composizione del pasto dipende da quanto prima mangi.

    Esempio se dovessi mangiare un'ora prima io mangerei una mela con delle whey o delle caseine, se mangiassi invece tre ore prima allora anche un toast con della bresaola.

    Veramente il timing, fatta eccezione forse per il postworkout, influisce veramente poco... quindi come ti trovi meglio te.

    Post workout dagli studi che ho letto sembrerebbe che uno shaker di caseine sia migliore di uno shaker di whey, ma che uno shaker di whey sia migliore di uno shaker di caseine se associato a carbo ad alto ig , per quanto riguarda lo stimolo sulla sintesi proteica etc.

    Anche qui, dipende un po' da come ti trovi meglio te e da che obiettivi hai.

    Barrette proteiche evitale, sono merda.

    Per quanto riguarda la dieta, beh, non posso dirti se sia strutturata bene o meno perchè non ho gli elementi per poterlo fare. Comunque in generale si, ha senso mangiare leggermente di più i giorni che ci si allena.
    Non pretendo che la gioia non possa accompagnarsi alla bellezza; ma dico che la gioia è uno degli ornamenti più volgari, mentre la malinconia è della bellezza, per così dire, la nobile compagna, al punto che non so concepire un tipo di bellezza che non abbia in sé il dolore

    C. Baudelaire

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •