Likes Likes:  0
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 22

Discussione: I'm back?

  1. #1
    Antonius
    Registrato il
    Mar 2008
    Posts
    2,269
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito I'm back?

    Salve ragazzi, non so se qualcuno si ricorda di me, ma a quanto pare (ho fatto le mie ricerche) sono passati ben 6 anni dall'ultimo mio messaggio qui sul forum (pare impossibile)!

    A breve (fra 2 mesi) dovrei rimanere senza lavoro e stavo pensando di sfruttare il tempo libero per riprovare a "giocare" a poker.

    Probabilmente in questo tempo è cambiato tutto, perciò vi chiedo di farmi il punto della situazione attuale, vi ricordo che io grindavo i sit&go, ma potrei provare anche qualcos'altro...

    Attendo i vostri consigli...

  2. #2
    Monkey Tilt L'avatar di k4cka
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    1,732
    Likes (Given)
    387
    Likes (Received)
    426

    Predefinito

    volantinaggio ftw
    non sto dicendo che GD sia rigged, sto solo dicendo che ho l'impressione che GD sia rigged e sono 2 cose completamente diverse.
    Buonanotte
    Citazione Originariamente Scritto da ClaHellmuth Visualizza Messaggio
    Non skerzo.....nn ci posso rimettere xke il random aiuta i ritardati....e basta co questo maskeramento totale.....TUTTI LO PENSIAMO ripeto TUTTI.
    Citazione Originariamente Scritto da Seninha Visualizza Messaggio
    per me siete tutti una marea di fantaritardati
    Citazione Originariamente Scritto da beavis Visualizza Messaggio
    se non ero ludopatico avevo smesso da un pezzo

  3. #3
    Antonius
    Registrato il
    Mar 2008
    Posts
    2,269
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da k4cka Visualizza Messaggio
    volantinaggio ftw
    Ahahaha davvero? E' diventata tragica la situation?

  4. #4
    Fish
    Registrato il
    Mar 2010
    Località
    Domodossola
    Posts
    16
    Likes (Given)
    2
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Rispondo nella mia donkaggine, se ti serve una seconda entrata potresti azzardare 1k, mtt, abi 6/7 e sperare di runnare inizialmente... per il resto non vedo molto alternative abbastanza profittevoli in poco tempo

    Gl

  5. #5
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alexanderbledel Visualizza Messaggio
    Salve ragazzi, non so se qualcuno si ricorda di me, ma a quanto pare (ho fatto le mie ricerche) sono passati ben 6 anni dall'ultimo mio messaggio qui sul forum (pare impossibile)!

    A breve (fra 2 mesi) dovrei rimanere senza lavoro e stavo pensando di sfruttare il tempo libero per riprovare a "giocare" a poker.

    Probabilmente in questo tempo è cambiato tutto, perciò vi chiedo di farmi il punto della situazione attuale, vi ricordo che io grindavo i sit&go, ma potrei provare anche qualcos'altro...

    Attendo i vostri consigli...
    Ciao, i sit sono morti da tempo al loro posto è subentrato il cash game, si possono ancora grindare solo su stars , ma la mole di gioco maggiore la fai nel cash. Quello che ti consiglio è capire anzitutto di cosa si parla quando si tratta di cash game, approfondendo con il materiale che trovi in rete (video, forum ecc) dopodichè se vedi che ti può aizzare la cosa parti con un bankroll intorno ai 1000 euro di cui 300 li destini a 10 ore di coaching prese da qualche coach che ti deve insegnare a battere lvl fino al nl25 (è pieno di ragazzi che con quella cifra ti stanno dietro e finchè si tratta di microlimiti non hanno problemi a aiutarti) e gli altri 700 li depositi nel conto gioco (valuta bene la room che scegli cmq un buon deal di rakeback lo trovi ) ; inizi dal nl5 e poi lvl uppi praticamente subito al nl10 dove bene o male passi 2 mesetti prima di iniziare a fare quasi sul serio al nl25.. superato quest'ultimo lvl inizi a fare bei soldini (battendo il lvl)

    Dipende comunque cosa ti interessa io fossi in te come rimango a casa mi metto a fare esattamente come scritto sopra, il discorso mtt è valido ma in un secondo momento imho.. poi obv se puoi gamblare un attimo valuta te , se invece vuoi iniziare un percorso strutturato ad hoc quello descritto prima è il più congruo

  6. #6
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gandarva Visualizza Messaggio
    Ciao, i sit sono morti da tempo al loro posto è subentrato il cash game, si possono ancora grindare solo su stars , ma la mole di gioco maggiore la fai nel cash. Quello che ti consiglio è capire anzitutto di cosa si parla quando si tratta di cash game, approfondendo con il materiale che trovi in rete (video, forum ecc) dopodichè se vedi che ti può aizzare la cosa parti con un bankroll intorno ai 1000 euro di cui 300 li destini a 10 ore di coaching prese da qualche coach che ti deve insegnare a battere lvl fino al nl25 (è pieno di ragazzi che con quella cifra ti stanno dietro e finchè si tratta di microlimiti non hanno problemi a aiutarti) e gli altri 700 li depositi nel conto gioco (valuta bene la room che scegli cmq un buon deal di rakeback lo trovi ) ; inizi dal nl5 e poi lvl uppi praticamente subito al nl10 dove bene o male passi 2 mesetti prima di iniziare a fare quasi sul serio al nl25.. superato quest'ultimo lvl inizi a fare bei soldini (battendo il lvl)

    Dipende comunque cosa ti interessa io fossi in te come rimango a casa mi metto a fare esattamente come scritto sopra, il discorso mtt è valido ma in un secondo momento imho.. poi obv se puoi gamblare un attimo valuta te , se invece vuoi iniziare un percorso strutturato ad hoc quello descritto prima è il più congruo
    NB
    non è detto che ci stai due mesi e basta al nl10 o a qualsiasi altro lvl ad esempio, intendevo in generale poi ovvio se fai 100k mani al mese cambia rispetto a 50k (come fanno molti omini che stanno a quei lvl lamentandosi poi di giocare micros da una vita e mezza)...La regola d'oro x velocizzarsi e svegliarsi un pò cmq è quella : GRINDARE.

  7. #7
    Antonius
    Registrato il
    Mar 2008
    Posts
    2,269
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gandarva Visualizza Messaggio
    Ciao, i sit sono morti da tempo al loro posto è subentrato il cash game, si possono ancora grindare solo su stars , ma la mole di gioco maggiore la fai nel cash. Quello che ti consiglio è capire anzitutto di cosa si parla quando si tratta di cash game, approfondendo con il materiale che trovi in rete (video, forum ecc) dopodichè se vedi che ti può aizzare la cosa parti con un bankroll intorno ai 1000 euro di cui 300 li destini a 10 ore di coaching prese da qualche coach che ti deve insegnare a battere lvl fino al nl25 (è pieno di ragazzi che con quella cifra ti stanno dietro e finchè si tratta di microlimiti non hanno problemi a aiutarti) e gli altri 700 li depositi nel conto gioco (valuta bene la room che scegli cmq un buon deal di rakeback lo trovi ) ; inizi dal nl5 e poi lvl uppi praticamente subito al nl10 dove bene o male passi 2 mesetti prima di iniziare a fare quasi sul serio al nl25.. superato quest'ultimo lvl inizi a fare bei soldini (battendo il lvl)

    Dipende comunque cosa ti interessa io fossi in te come rimango a casa mi metto a fare esattamente come scritto sopra, il discorso mtt è valido ma in un secondo momento imho.. poi obv se puoi gamblare un attimo valuta te , se invece vuoi iniziare un percorso strutturato ad hoc quello descritto prima è il più congruo
    Grazie mille del consiglio! Mi spaventa un po' la parte dei 300€ di coaching!

  8. #8
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alexanderbledel Visualizza Messaggio
    Grazie mille del consiglio! Mi spaventa un po' la parte dei 300€ di coaching!
    è importante il coaching per poter vincere a cash game , anche ai livelli più bassi.
    Livelli come il nl10 e nl25 sono infestati dai cosìdetti "regtard", ovvero giocatori che regolarmente siedono ai tavoli ripetendo sistematicamente errori che li portano a perdere qualcosa o, nei casi migliori, a pareggiare i conti ai tavoli per poi vincere con la rakeback.
    Questo è dovuto al fatto che queste persone, che certo non sono stupide perchè comunque fanno una cosa che non è proprio facile (grindare) , non prendono coscienza del fatto che per battere un livello di gioco non devi solo battere in capacità di analisi i tuoi avversari, ma devi anche avere precise nozioni matematiche/concettuali , che solo con l'aiuto di un insegnante puoi apprendere, almeno in tempi più brevi.

    Contando che quando lavori il tempo è denaro diventa di assoluta importanza imparare prima possibile a battere il livello, specie se basso, in modo da stabilizzarsi il prima possibile a un livello che ti permetta di fare un pò di soldi veri ( nl25 è già un livello dove se sei un buon grinder fai uno stipendio buono).
    Dovresti, una volta trovato un coach di cui hai sentito parlare bene almeno da 5-6 persone, cercare di metterti d'accordo per, magari, distribuire il costo delle lezioni in più tranche; se avrai trovato una persona seria e onesta (caratteristiche che un coach deve avere vista la delicatezza del ruolo che copre) , vedrai che non avrai alcun problema a trovare un buon accordo.

  9. #9
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    Fossi in te userei il mio tempo libero per cercare un altro lavoro fin da adesso, detto sinceramente: mettersi a studiare oggi il cash game partendo dai microlimiti con l'intenzione di farne una professione è poco meno che follia.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  10. #10
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Fossi in te userei il mio tempo libero per cercare un altro lavoro fin da adesso, detto sinceramente: mettersi a studiare oggi il cash game partendo dai microlimiti con l'intenzione di farne una professione è poco meno che follia.
    Questo dipende moltissimo da che zona dell'Italia abiti e dalla tua propensione allo studio.
    Es: se sei un tard che abita a Milano centro ovvio che fai meglio a cercare lavoro: devi solo sudare.
    Se sei uno che è capace di mettere in discussione ogni cosa che sa fare, che studia e capisce che questo è tutto un gioco di studio, e abiti in una zona dove gli stipendi sono piuttosto bassi, considerandoli anche lordi, come purtroppo può essere in Sicilia/Calabria/Campania, dove peraltro il lavoro non lo trovi nemmeno facile, allora prova come ti ho scritto nei post precedenti.

    Se senti di poterlo fare e sopratutto di volerlo fare e ti piacerebbe un casino allora fallo e basta, perchè la cosa più importante quando scegli di fare una cosa è la volontà che ci metti, e per fortuna questa è una di quelle cose dove se ti sbatti veramente (calcola che chiunque ti scriva anche se sei su un forum apposito , 9 su 10 non ci mettono l'impegno vero) fai quello che vuoi in pratica.

    PS

    I ritmi ideali quando si parla di cash game microlimiti sono 120/150k mani al mese, non un mese e basta, AL mese, tutti dicono di farlo ma dubito sia così tranne che per i grinder affermati che si conoscono.
    Ovviamente esistono le eccezioni, ovvero quei ragazzi che tengono bb/100 impossibili x altri, che giocando molto meno salgono ugualmente i livelli, ma sono pochissimi e non possono fare da esempio per chi comincia .
    Ultima modifica di Gandarva; 10-06-2015 alle 19:15

  11. #11
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    L'unica cosa "tard" è pensare che siccome sei nato e cresciuto in "Sicilia/Calabria/Campania" non puoi prendere un trenino o un aeroplanino con 30 € ed andare dove il lavoro c'è, nel caso in cui serva.

    Tutte questi discorsi sulla volontà, il volerlo e così via lasciano il tempo che trovano, perché quella stessa volontà, impegno e tempo può impiegarlo in settori dove l'outlook non è quello del poker online oggi, che è negativo per chi è già professionista da tempo, figuriamoci per qualcuno che ricomincerebbe adesso di fatto da zero.

    Poi, se qualcuno pensa che giocare 150.000 mani al mese di NL10/NL25 oggi con l'idea di farne una professione sia una buona idea non sarò io a dissuaderlo, anche perché se lo pensa davvero non sono sicuro che ci riuscirei neppure volendolo.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  12. #12
    Tight Agressive
    Registrato il
    Dec 2009
    Posts
    351
    Likes (Given)
    27
    Likes (Received)
    42

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gandarva Visualizza Messaggio
    Questo dipende moltissimo da che zona dell'Italia abiti e dalla tua propensione allo studio.
    Es: se sei un tard che abita a Milano centro ovvio che fai meglio a cercare lavoro: devi solo sudare.
    Se sei uno che è capace di mettere in discussione ogni cosa che sa fare, che studia e capisce che questo è tutto un gioco di studio, e abiti in una zona dove gli stipendi sono piuttosto bassi, considerandoli anche lordi, come purtroppo può essere in Sicilia/Calabria/Campania, dove peraltro il lavoro non lo trovi nemmeno facile, allora prova come ti ho scritto nei post precedenti.

    Se senti di poterlo fare e sopratutto di volerlo fare e ti piacerebbe un casino allora fallo e basta, perchè la cosa più importante quando scegli di fare una cosa è la volontà che ci metti, e per fortuna questa è una di quelle cose dove se ti sbatti veramente (calcola che chiunque ti scriva anche se sei su un forum apposito , 9 su 10 non ci mettono l'impegno vero) fai quello che vuoi in pratica.

    PS

    I ritmi ideali quando si parla di cash game microlimiti sono 120/150k mani al mese, non un mese e basta, AL mese, tutti dicono di farlo ma dubito sia così tranne che per i grinder affermati che si conoscono.
    Ovviamente esistono le eccezioni, ovvero quei ragazzi che tengono bb/100 impossibili x altri, che giocando molto meno salgono ugualmente i livelli, ma sono pochissimi e non possono fare da esempio per chi comincia .
    ti assicuro che come expected SE hai le capacita` ci sono un sacco di altre attivita` piu` profittevoli che iniziare col poker in italia nel 2015.
    ovviamente maagri non dietro casa tua, magari devi cercare, interessarti, studiare, rimetterti in gioco. ma e`in pratica il succo di quello che hai detto tu.

  13. #13
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2010
    Posts
    417
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Scusate se mi inserisco nella discussione, faccio una domanda e ne esco subito, magari potrebbe servire anche a op se vuole partire :-) @Pierelfo dici così perché intendi il .it o il poker in generale? Se ti va di rispondere
    gli mtt sono il male assoluto, ogni volta ke busti quando vai deep pensi di aver perso l occasione della vita, rispetto x voi ke li grindate. Cit. ilgrandezuma

  14. #14
    Antonius
    Registrato il
    Mar 2008
    Posts
    2,269
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Ma da quello che dite allora la situazione è crollata negli ultimi anni? Mi sa che abbandono in partenza l'idea di tornare a grindare, mi farò un mtt ogni tanto se continuate a dirmi queste cose!

  15. #15
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alexanderbledel Visualizza Messaggio
    Ma da quello che dite allora la situazione è crollata negli ultimi anni? Mi sa che abbandono in partenza l'idea di tornare a grindare, mi farò un mtt ogni tanto se continuate a dirmi queste cose!
    Vabbè mi tocca braggare: io sono partito poco più di 1 anno fa con 100 euro giocando nl5 e studiando, sbattendomi come un cane e grindando il giusto (facendo anche altro ) ho tirato su circa 18k di cui l'80% circa ai tavoli cash il resto in torneini, non sono miliardi ma capisci bene che sono soldi,sicuramente confrontabili con quello che è lo stipendio medio.
    Concludo dicendoti che, nonostante mi ritenga un buon giocatore, non sono certo un mostro, ne un talento, perchè credimi che a parte le belle letture che a volte mi sparo ho sempre avuto difficoltà nell'assimilare concetti che sono li davanti a me.
    Quindi vedi che è solo questione di applicazione .

    PS
    non ho nemmeno runnato chissà che bene anzi...

  16. #16
    Monkey Tilt L'avatar di UgoFinguzio
    Registrato il
    Aug 2009
    Località
    Torino
    Posts
    1,507
    Likes (Given)
    275
    Likes (Received)
    1062

    Predefinito

    Io partirei dal presupposto che se devi sbatterti tanto per poi a poker arrivare a guadagnare uno stipendio comparabile a quello medio c'è un problema di fondo, visto che quando ho smesso io di giocare (2 anni e mezzo fa) i livelli erano già piuttosto saturi - anche se erano mid stakes - non oso immaginare adesso.
    Sempre tenendo in conto che la situazione del poker italiano/mondiale non penso possa migliorare e longterm potrebbe veramente sfumare tutto. Poi sì che diventerebbe dura trovare un altro lavoro, con qualche anno in più, nessuna o quasi esperienza specifica acquisita riciclabile nel mondo del lavoro standard (imho, sicuramente ci sarà qualcuno che dirà che grazie al poker il proprio QI è salito di 1293 punti e quando finirà tutto sarà in grado di conquistare tutto e tutti, io tendo però a essere pessimista).

    Nei miei pochi anni di attività ho visto più gente (tutta capace e skillata) abbandonare il settore poker giocato che il contrario. Sarà un caso, oppure no.

    In ogni caso, da persona forse caratterialmente poco coraggiosa, vedo l'idea dello scalare i livelli per scopi professionistici una scelta piuttosto azzardata, e andrei a investire il tempo libero in qualcosa di formativo con un'ottica più long term oriented.

    my very humble opinion
    il poker è come una vasca piena di diamanti e di merda. Sai che ci sono tantissimi diamanti dentro ma che c'è anche molta merda, se sai scavare bene puoi diventare ricco. Ma non sai quanto è profonda la vasca e puoi scavare solo a mani nude.

    “It doesn’t matter if you’ve failed, if you’ve been beaten. All that really matters is if you get up and try again. Because winning is fun, but winning when nobody thought you would, is just awesome.” - Unknown

  17. #17
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UgoFinguzio Visualizza Messaggio
    Io partirei dal presupposto che se devi sbatterti tanto per poi a poker arrivare a guadagnare uno stipendio comparabile a quello medio c'è un problema di fondo, visto che quando ho smesso io di giocare (2 anni e mezzo fa) i livelli erano già piuttosto saturi - anche se erano mid stakes - non oso immaginare adesso.
    Sempre tenendo in conto che la situazione del poker italiano/mondiale non penso possa migliorare e longterm potrebbe veramente sfumare tutto. Poi sì che diventerebbe dura trovare un altro lavoro, con qualche anno in più, nessuna o quasi esperienza specifica acquisita riciclabile nel mondo del lavoro standard (imho, sicuramente ci sarà qualcuno che dirà che grazie al poker il proprio QI è salito di 1293 punti e quando finirà tutto sarà in grado di conquistare tutto e tutti, io tendo però a essere pessimista).

    Nei miei pochi anni di attività ho visto più gente (tutta capace e skillata) abbandonare il settore poker giocato che il contrario. Sarà un caso, oppure no.

    In ogni caso, da persona forse caratterialmente poco coraggiosa, vedo l'idea dello scalare i livelli per scopi professionistici una scelta piuttosto azzardata, e andrei a investire il tempo libero in qualcosa di formativo con un'ottica più long term oriented.

    my very humble opinion
    Vero che è un bel casino da fare, ma è un progetto a lungo termine.. La cosa non è infattibile, è solo qualcosa di veramante impegnativo, comunque gratificante, almeno per me ..oggi mi guardo indietro e scopro di essermi creato un qualcosa che è l'equivalente di un lavoro normalmente retribuito e guardo avanti con prospettive ben più allettanti, il tutto grazie al mio impegno e alla mia costanza.. anno prossimo miro a fare sne, quindi di guadagnare un sacco di soldi, obbiettivo concreto che cercherò di realizzare impiegando tutte le energie di cui dispongo, il roll c'è e la voglia di studiare pure, calcola che se riesco mi guardo indietro tra un anno e dico "azz con 100 euro ho fatto quasi 100k in 2 anni e poco più...." ; sarà il 2016 e avrò iniziato a grindare nel 2014, quando il livello era già saturo.
    è fattibile x chiunque, e il mio parere è che bisogna almeno provare, condivido in pieno ciò che dici comunque infatti questa risposta non è per contraddirti bensì x comunicare al meglio la mia opinione a riguardo di tutto ciò : l 'importante è avere obbiettivi, credo sia fattibilissimo, credo ne valga la pena (però ti deve davvero piacere perchè 9/10 del tempo stai giocando Bgame e se va bene in microtilt) , non credo che se uno non si impegna davvero al max ne valga la pena .

  18. #18
    Tight Agressive
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    228
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alexanderbledel Visualizza Messaggio
    Ma da quello che dite allora la situazione è crollata negli ultimi anni? Mi sa che abbandono in partenza l'idea di tornare a grindare, mi farò un mtt ogni tanto se continuate a dirmi queste cose!
    Posso chiederti quanto vorresti guadagnare al mese ?

  19. #19
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    Il fatto che tu abbia iniziato da poco a giocare IMO ti dà una percezione un po' distorta di quello che può succedere giocando a poker, e degli scenari realistici che un giocatore nelle condizioni di OP ha di fronte a sé.

    Tu hai iniziato un anno fa al NL5 con 100 €, in un anno hai guadagnato 18.000 €: questa è oggettivamente godrun, e va oltre il tuo talento ed impegno che non voglio sminuire in alcun modo, ma non ci sei riuscito solo grazie "al tuo impegno ed alla tua costanza", per quanto sia brutto da dire e amaro da accettare.

    Il fatto stesso che tu proponga la tua storia (che è un singolo caso, quindi statisticamente irrilevante) come se fosse la dimostrazione che tutti possono farlo, e dicendo più o meno implicitamente che chi non fa altrettanto è perché non si impegna abbastanza, significa che alcuni aspetti non secondari di questo gioco non ti sono del tutto chiari.

    Ad esempio, puoi prendere i dieci migliori giocatori di cash game in Italia oggi, e ciascuno di loro può avere run di centinaia di migliaia di mani dove sembrano i più scemi del sito, perché nel loro grafico non c'è una linea che sale, come direbbe qualcuno che conosco.

    Non solo può averle, ma probabilmente se giocano da abbastanza a lungo le hanno già avute, magari più di una volta.

    Inoltre la run (che incide sempre più di quanto quasi chiunque sia pronto a capire od ammettere) non è il solo aspetto rilevante che è fuori dal tuo controllo.

    Se ad esempio tu giochi su PierPoker.it, e da domani mattina si decide che la rakeback massima è del 20%, tu che fai? Cambi poker room, se puoi. E se non puoi?

    Non puoi parlare di "progetto a lungo termine" in un settore dove negli ultimi anni i numeri sono quelli che sono, dove molti elementi determinanti non dipendono da te ed in cui i soldi facili da fare non ci sono più, a maggior ragione per qualcuno che ricominci adesso e che una volta che avrà (ri)smesso avrà poco da parte e competenze scarsamente spendibili altrove.

    Poi io ti auguro di fare SNE l'anno prossimo, di guadagnare anche più di 100.000 € e di continuare a farlo per anni, ma quando si prendono decisioni importanti serve anche pragmatismo, e gli scenari che tu prospetti (anche se possono accadere) non sono realistici e tendono comunque ad ignorare una serie di elementi che invece sono essenziali.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  20. #20
    Tight Agressive
    Registrato il
    Mar 2011
    Posts
    228
    Likes (Given)
    133
    Likes (Received)
    100

    Predefinito

    Per come si è evoluto/gestito il poker penso possa essere un hobby che rende qualcosina o un secondo lavoro,niente di più.(è un ragionamento sui grandi numeri non sulla singola persona).

    18.000 sono bei soldini,ma secondo me è molto più importante sapere quante ore totali hai impiegato nel giochino.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •