Likes Likes:  0
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 53

Discussione: E' ufficiale: il pdl non mi rappresenta +, in niente; non so però chi scegliere

  1. #21
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Jul 2009
    Posts
    554
    Likes (Given)
    2
    Likes (Received)
    32

    Predefinito

    d'accordo che il non votare è sempre stata la scelta peggiore, e negli anni passati si cercava di metter una croce sul meno peggio..ma in questi ultimi tempi la scelta si è ribaltata, il meno peggio è lasciare scheda bianca secondo me...lo ripeto, finchè non se ne andranno tutti i politici e la classe dirigente corrotta di oggi non cambierà niente poichè c'è troppo marcio.(andarsene intendo morire,non voglio però che nessuno si senta offeso,è una considerazione generale..per me potrebbero andare anche alle maldive tutti quanti, ma è più probabile che muoiano..)
    Ultima modifica di sphera89; 25-06-2011 alle 19:04

  2. #22
    ToniDaBari
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Whining Kid Visualizza Messaggio
    Uuuu bravo cosi fai decidere agli altri della tua vita, really smart! -_-

    (poi non piangere se votano x che è un retard o y che è un mongotard)

    E cosa dovremmo decidere con il voto? Se portare in parlamento la puttana di quel capo partito o la moglie di quell'altro oppure il figlio o i faccendieri vari.
    Dimmi in cosa consisterebbe la scelta?

  3. #23
    Calling Station L'avatar di Alex
    Registrato il
    Nov 2008
    Località
    Bologna
    Posts
    193
    Likes (Given)
    9
    Likes (Received)
    19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Miglio Visualizza Messaggio
    avete ragione... trovo il non votare una cosa veramente squallida.

    il problema è che trovo ancora di più il fatto di votare QUESTI ancora di più... sono nauseato da questi in poche parole... certo forse sarebbe emglio otturarsi il naso e fare una ics a caso... ma lo trovo altrettanto squallido...

    ma perchè la maggior parte della gente trova il fatto di non votare una grandissima mancanza?

    io non voto da un bel pò di anni per mancanza di un politico che mi ispiri fiducia, competenza, passione per il suo lavoro.

    Non ce n'è uno che valga la pena votare, e quindi non trovo così scandaloso il fatto di non andare a fare il "mio dovere di cittadino"

    il giorno che ci sarà quel qualcuno allora ci tornerò ma adesso no, non ne vale la pena

  4. #24
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Posts
    1,901
    Likes (Given)
    183
    Likes (Received)
    451

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alex Visualizza Messaggio
    ma perchè la maggior parte della gente trova il fatto di non votare una grandissima mancanza?

    io non voto da un bel pò di anni per mancanza di un politico che mi ispiri fiducia, competenza, passione per il suo lavoro.

    Non ce n'è uno che valga la pena votare, e quindi non trovo così scandaloso il fatto di non andare a fare il "mio dovere di cittadino"

    il giorno che ci sarà quel qualcuno allora ci tornerò ma adesso no, non ne vale la pena


    Perchè lo vedo come un segno di rispetto al passato. Quanti morti e quanto sangue per avere il diritto di voto! Se non ci fossero stati i grandi eroi del passato probabilmente oggi berlusconi avrebbe potuto fare qualsiasi legge e non potevi ribellarti.
    Per questo credo che il votare non sia solo un diritto, ma un dovere. Poi d'accordissimo che nessuno vi rappresenta, ma qualcosa si deve fare. Se non ti rappresenta nessuno e sono tutti contrari al tuo pensiero, ti tocca agire se vuoi che facciano pure i tuoi interessi, se vuoi che gli altri decidano per te amen.
    Video-Guida all'utilizzo di Placemint

    Citazione Originariamente Scritto da il_Finnico Visualizza Messaggio
    Fatevi una tabella dell' ET (expected trombate) e programmate BENE il grinding estivo

    [22:26:20] Lurr (Alessandro): mo elimino il contatto tuo da skype porti male p***o dio
    [22:26:26] Lurr (Alessandro): se chiudo sta sessione irreale in - giuro che lo faccio

  5. #25
    Ball Till You Fall L'avatar di zio_slim
    Registrato il
    Aug 2007
    Località
    Milano
    Posts
    8,021
    Likes (Given)
    360
    Likes (Received)
    1740

    Predefinito

    non votare è legittimo, almeno per chi intende la politica un po' alla maniera anglosassone.

    io ad esempio ho votato per il sindaco di milano, ho votato ai referendum, ma alle politiche non voto dal 2001 e non ho grossi problemi a dirlo; quando ci saranno 30 milioni di astenuti qualcosa dovrà cambiare per forza.

  6. #26
    Moderatore L'avatar di rebel
    Registrato il
    Dec 2007
    Località
    Bologna
    Posts
    5,925
    Likes (Given)
    274
    Likes (Received)
    1614

    Predefinito

    il voto e' un diritto e un dovere se sono presenti alternative valide. Il votare il meno peggio ha senso solo quando il meno peggio e' cmq accettabile fino ad un certo punto. Ormai siamo proprio arrivati allo sbando, il non voto e' un diritto di ogni cittadino che non si sente rispettato da questi politici incompetenti.
    I need more time bank.

  7. #27
    Scandinavian LAG L'avatar di 23suited
    Registrato il
    Jan 2008
    Località
    roma
    Posts
    778
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    ....cut..
    sono più o meno della tua stessa idea con la differenza che io sono di destra ( quella di fini iniziale per intenderci ) e quindi di base berlusconi nn mi ha praticamente mai rappresentato ma fino a due anni fa era cmq una valida alternativa alla mancanza di qualcuno che mi rappresentasse....la cosa che ormai mi getta nello sconforto è che pur avendo chiaro che berlusconi è completamente impazzito e non è più in grado non c è a mio avviso un alternativa valida...nel senso che non c è al momento nessuno che possa portare qualcosa di buono e significativo...sono tutti legati tra loro con accordi sottobanco alleanze e porcherie simili...
    " io so foldare..."-cit. LOSQUALO63

  8. #28
    Antonius L'avatar di Atreides
    Registrato il
    Jun 2009
    Località
    Go Go Go
    Posts
    3,286
    Likes (Given)
    667
    Likes (Received)
    1133

    Predefinito

    Per questo credo che il votare non sia solo un diritto, ma un dovere.
    questo è l'esatto contrario della democrazia, te vorresti i plebisciti stile fascismo o unione sovietica piuttosto che la libertà di astenersi se non si trova nessuno che rappresenti i propri interessi?
    tra l'altro in italia proprio per sta mentalità del menga qua ad ogni elezione abbiamo molte piu schede bianche degli altri paesi europei, anche di quelli che presentano un astensionismo piu marcato del nostro, proprio perchè la gente pensa che cmq andare al seggio sia doveroso, a prescindere da cosa si decide e da chi sono i candidati.


    btw, secondo me il punto è capire cosa sarà il pdl (se ci sarà) dopo l'era berlusconi, se collasserà del tutto e i suoi omini vanno a riciclarsi un po qua un po là oppure se ci sarà una nuova generazione di politici e "militanti" che sapranno dare nuova vita al pdl, rendendolo un vero partito di centrodestra, moderno, europeo, liberale, un po quello che voleva fare Fini, fallendo, quando ha lanciato il FLI, e io ero uno che in quel periodo avrebbe votato volentieri il FLI, poi s'è visto come è andato sviluppandosi ed ho decisamente cambiato idea.

    Io nel mio piccolo ci spero che possa essere possibile, che una nuova generazione di politici di centrodestra faccia ripartire il tutto sulle "ceneri" di cio che berlusconi ha costruito, che i giovani liberali e conservatori si impegnino di piu politicamente nel partito, nei circoli, ovunque sia possibile far politica, quella vera, e spero che il governo sappia sfruttare almeno questi due anni che rimangono, per recuperare un po del consenso perso e tenere in vita il partito, rinnovandolo.
    PNEUMONOULTRAMICROSCOPICSILICOVOLCANOCONIOSIS

    Burmini ateo, Burmini libero

  9. #29
    Antonius L'avatar di Aacrackk
    Registrato il
    Oct 2007
    Località
    Laggiù
    Posts
    2,081
    Likes (Given)
    258
    Likes (Received)
    154

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atreides Visualizza Messaggio
    btw, secondo me il punto è capire cosa sarà il pdl (se ci sarà) dopo l'era berlusconi, se collasserà del tutto e i suoi omini vanno a riciclarsi un po qua un po là oppure se ci sarà una nuova generazione di politici e "militanti" che sapranno dare nuova vita al pdl, rendendolo un vero partito di centrodestra, moderno, europeo, liberale, un po quello che voleva fare Fini, fallendo, quando ha lanciato il FLI, e io ero uno che in quel periodo avrebbe votato volentieri il FLI, poi s'è visto come è andato sviluppandosi ed ho decisamente cambiato idea.
    Il Pdl muore con la "morte politica" di Berlusconi, non c'è nessun'altro leader nel Pdl non ci sono nemmeno militanti di pensiero ma semplici impiegati di comodo che obv saranno pronti a darsi al miglior offerente.
    Poker is simple, as your opponents make mistakes, you profit.

  10. #30
    Tight Agressive L'avatar di SuorGermana
    Registrato il
    Nov 2008
    Località
    Parma
    Posts
    281
    Likes (Given)
    367
    Likes (Received)
    63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ics Visualizza Messaggio
    Il vero problema è che astenuti e schede bianche non sono rappresentati.
    La soluzione ci sarebbe, io la ripeto da anni e tutti mi prendono in giro, un partito della scheda bianca.
    Un partito che schiera nella sua lista solo candidati che firmano un contratto in cui sono tenuti, in caso di elezione, a non presentarsi in parlamento e a riversare lo stipendio allo stato. Non sarà un programma politico ma almeno qualcuno in meno verrebbe pagato per non fare un cazzo.
    Ovviamente non darebbero le dimissioni. Sarebbe un modo per ridurre il numero di parlamentari anche senza referendum propositivo.
    fallo e ti voto al 98%

  11. #31
    Antonius L'avatar di Atreides
    Registrato il
    Jun 2009
    Località
    Go Go Go
    Posts
    3,286
    Likes (Given)
    667
    Likes (Received)
    1133

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AACRACKK Visualizza Messaggio
    Il Pdl muore con la "morte politica" di Berlusconi, non c'è nessun'altro leader nel Pdl non ci sono nemmeno militanti di pensiero ma semplici impiegati di comodo che obv saranno pronti a darsi al miglior offerente.
    yy il pdl come lo conosciamo ora muore senza B.
    infatti per questo ho detto che bisogna vedere se ci sarà una generazione di politici pdl (o giu di li) in grado di fare una buona "transizione" e quindi mantenere cmq un grande partito di centrodestra, magari non piu primo partito del paese ma cmq un partito importante e il primo partito dell'area cdx.

    Berlusconi è riuscito a "creare" il centrodestra, ora vediamo se il "popolo" del centrodestra sarà in grado di far andare avanti questo partito o no.
    PNEUMONOULTRAMICROSCOPICSILICOVOLCANOCONIOSIS

    Burmini ateo, Burmini libero

  12. #32
    Tight Agressive L'avatar di SuorGermana
    Registrato il
    Nov 2008
    Località
    Parma
    Posts
    281
    Likes (Given)
    367
    Likes (Received)
    63

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AACRACKK Visualizza Messaggio
    non ci sono nemmeno militanti di pensiero ma semplici impiegati di comodo che obv saranno pronti a darsi al miglior offerente.
    su questo non sono d'accordo, le menti pensanti e i militanti di pensiero ci sono, anche se di certo non eccedono, solo che non sono tanto stupide da farsi avanti ora bruciandosi, ma aspettano il momento opportuno.

    edit. ovviamente parlo di centro destra e non di Pdl che è destinata a sparire come sigla

  13. #33
    Tight Agressive L'avatar di ics
    Registrato il
    Dec 2009
    Posts
    372
    Likes (Given)
    6
    Likes (Received)
    128

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atreides Visualizza Messaggio
    Berlusconi è riuscito a "creare" il centrodestra, ora vediamo se il "popolo" del centrodestra sarà in grado di far andare avanti questo partito o no.
    e la dc cos'era?
    Forse solo il silenzio esiste davvero. (Saramago)

    E sapendo che si sa, meglio non sapere, non si sa mai.

  14. #34
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2007
    Posts
    989
    Likes (Given)
    131
    Likes (Received)
    159

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 23suited Visualizza Messaggio
    sono più o meno della tua stessa idea con la differenza che io sono di destra ( quella di fini iniziale per intenderci ) e quindi di base berlusconi nn mi ha praticamente mai rappresentato ma fino a due anni fa era cmq una valida alternativa alla mancanza di qualcuno che mi rappresentasse....la cosa che ormai mi getta nello sconforto è che pur avendo chiaro che berlusconi è completamente impazzito e non è più in grado non c è a mio avviso un alternativa valida...nel senso che non c è al momento nessuno che possa portare qualcosa di buono e significativo...sono tutti legati tra loro con accordi sottobanco alleanze e porcherie simili...
    @23suited mi spiegheresti perchè pensi che oggi Fini e FLI non siano un'opzione, specie per te ex AN?

  15. #35
    Antonius L'avatar di Atreides
    Registrato il
    Jun 2009
    Località
    Go Go Go
    Posts
    3,286
    Likes (Given)
    667
    Likes (Received)
    1133

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ics Visualizza Messaggio
    e la dc cos'era?
    io non c'ero lol xD
    no scherzi a parte, la dc per quel che ne so (e quindi solo dai libri, documentari etc) era una cosa un po diversa da un partito liberale, era un grande partito di centro con varie correnti che oggi lo portavano un po a sinistra e domani un po a destra, era un partito che al governo c'era sempre e aveva equilibri propri, mentre la mia idea di partito di centrodestra è in uno scenario politico sostanzialmente bipolare dove due grandi partiti (ed eventuali alleati, come ora) si alternino al governo ognuno con i suoi valori obv alternativi l'uno all'altro.

    io vorrei vedere un grande partito riformista, socialdemocratico o giu di li a sinistra, ed un grande partito liberaldemocratico o liberalconservatore a destra, non un partitone che vince sempre e poi in parlamento vede un po come mettere giu il governo alleandosi con questo o con quello.
    PNEUMONOULTRAMICROSCOPICSILICOVOLCANOCONIOSIS

    Burmini ateo, Burmini libero

  16. #36
    Monkey Tilt L'avatar di Patbateman
    Registrato il
    Sep 2008
    Località
    Trieste
    Posts
    1,540
    Likes (Given)
    272
    Likes (Received)
    1113

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zio_slim Visualizza Messaggio
    non votare è legittimo, almeno per chi intende la politica un po' alla maniera anglosassone.

    io ad esempio ho votato per il sindaco di milano, ho votato ai referendum, ma alle politiche non voto dal 2001 e non ho grossi problemi a dirlo; quando ci saranno 30 milioni di astenuti qualcosa dovrà cambiare per forza.
    idem, io voto solo alle amministrative
    dove posso esercitare un controllo In My Back Yard
    del soggetto politico.

    alle politiche e alle europee non voto da circa 10 anni.
    "Il millino devi averlo sempre per gestire la serata" - Maurizio Giaffreda

  17. #37
    Antonius L'avatar di ombrerosse
    Registrato il
    Oct 2007
    Posts
    3,463
    Likes (Given)
    7
    Likes (Received)
    61

    Predefinito

    be credo sia meglio portare tutto al 20% alzando il 12.5 e abbassando il 27% , si colpisce di più lo speculatore che l'investitore
    “ Il segreto è tenere sotto controllo il bankroll, il montepremi. Se io entro con100 euro e ne vinco 1000 ne rigioco solo 900. Insomma, bisogna giocare le vincite e non il portafogli. É una questione di autocontrollo”.

  18. #38
    Scandinavian LAG L'avatar di flamna
    Registrato il
    Jul 2009
    Località
    Cera di Cupra
    Posts
    891
    Likes (Given)
    1067
    Likes (Received)
    948

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zio_slim Visualizza Messaggio
    non votare è legittimo, almeno per chi intende la politica un po' alla maniera anglosassone.

    io ad esempio ho votato per il sindaco di milano, ho votato ai referendum, ma alle politiche non voto dal 2001 e non ho grossi problemi a dirlo; quando ci saranno 30 milioni di astenuti qualcosa dovrà cambiare per forza.
    This ...... Un bel partito del non voto . IL punto imho è che il sistema elettorale fa acqua da tutte le parti , la classe politica se ne approfitta , il cittadino non ha nessun potere di cotrollo e nessuno strumento abbastanza valido ( eccezzione fatta x il referendum abrogativo ) per limitare il potere dei parlamentari . Viviamo in una specie di dittatura Parlamentare . Che fare ??? Il non andare a votare non è più il manifestare "non me ne frega un caxxo " ma si sta evolvendo in "Io non vi voglio , andatevene "
    [17:44:51] Luca BlackMamba33 Bisconti: bon vado a comprare il computer poi torno a whinare per il computer merdoso di mio padre che con 4 tavoli di pipolz
    [17:44:55] Luca BlackMamba33 Bisconti: lagga come
    [17:45:02] Luca BlackMamba33 Bisconti: flamna circondato da fighe


    Flamna ha l'indubbia qualità, che raggiunge vette ineguagliate se non dal buon yomik , di essere proprio sul pezzo. Ma proprio che la casa è tappezzata di Pulitzer, eh!

    cit Raistlin

  19. #39
    Tight Agressive L'avatar di ics
    Registrato il
    Dec 2009
    Posts
    372
    Likes (Given)
    6
    Likes (Received)
    128

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Atreides Visualizza Messaggio
    obv alternativi l'uno all'altro.
    Ok, capito.

    Io sono contrario al bipolarismo, ma vedo poche alternative qui e ora. E' certo che se si punta sul bipolarismo bisogna trovare il modo di evitare che pezzenti con pacchetti di voti relativamente esigui possano mettere sotto scacco il governo, vedi mastella. O forze alleate al primo partito possano esercitare una leva sproporzionata sulle decisioni dell'esecutivo, vedi rispettivamente rc e lega.
    Forse solo il silenzio esiste davvero. (Saramago)

    E sapendo che si sa, meglio non sapere, non si sa mai.

  20. #40
    Monkey Tilt L'avatar di Whinaments
    Registrato il
    Jan 2010
    Località
    R/fcommittedlandia
    Posts
    1,562
    Likes (Given)
    600
    Likes (Received)
    747

    Predefinito

    Non ho ben capito il discorso di quelli che non vanno a votare perché "qualcosa cambia se i politici vedono che van a votare sempre meno persone ecc ecc"

    Giusto qualche dato:
    In Italia alle ultime politiche han votato l' 80% degli aventi diritto (nel 2006 l' 83%)

    In USA nel 2008, una delle campagne più "sentite", ha votato il 50% più o meno degli aventi diritto (non sono riuscito a trovare dati sull' affluenza diretti, ma Obama con manco 70MLN di voti ha preso il 52% su una popolazione totale di 300 MLN).

    Europee del 2009: in Europa vota il 43% degli aventi diritto, in Italia il 65%.

    La vostra "soluzione" mi pare tutto fuorchè una soluzione.
    Oppure all' estero hanno classi politiche molto peggiori della nostra.
    Voglio proprio vedere se uno con un cancro si preoccupa del filo interdentale. Ics

    Don' t worry che entro 30-40M di mani la varianza si annulla anche in mtt. luciom

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •