Likes Likes:  46
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: Della Vita e dalla Morte

  1. #21
    Scandinavian LAG L'avatar di flamna
    Registrato il
    Jul 2009
    Località
    Cera di Cupra
    Posts
    848
    Likes (Given)
    1032
    Likes (Received)
    892

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Arkadyknow Visualizza Messaggio
    Sincera stima.....ci sono cose che non ho il coraggio di confessare neanche a me stesso, te invece le hai espresse con semplicità e consapevolezza. Credo che non sia stato facile scrivere queste poche righe.
    ammettere di essere un cojone imho non è un problema , il difficile è non continuare a comportarsi da tale
    [17:44:51] Luca BlackMamba33 Bisconti: bon vado a comprare il computer poi torno a whinare per il computer merdoso di mio padre che con 4 tavoli di pipolz
    [17:44:55] Luca BlackMamba33 Bisconti: lagga come
    [17:45:02] Luca BlackMamba33 Bisconti: flamna circondato da fighe


    Flamna ha l'indubbia qualità, che raggiunge vette ineguagliate se non dal buon yomik , di essere proprio sul pezzo. Ma proprio che la casa è tappezzata di Pulitzer, eh!

    cit Raistlin

  2. #22
    Scandinavian LAG L'avatar di TodayIsTheDay
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    885
    Likes (Given)
    49
    Likes (Received)
    21

    Predefinito

    Non c'è luogo da cui essa non venga; possiamo volger di continuo la testa qua e là come in un paese infido. In qualsiasi modo ci si possa mettere al riparo dai suoi colpi… non sono uomo da rinunciarvi… Ma è follia pensare di arrivarvi per questa strada.
    Essi vanno, vengono, trottano, danzano; della morte nessuna notizia. Tutto questo è bello. Ma quando poi essa arriva, o per essi o per le loro mogli, figli e amici, e li sorprende all'improvviso e alla sprovvista, che tormenti, che grida, che dolore e che disperazione li abbatte!
    E per cominciare a toglierle il suo maggior vantaggio su di noi, mettiamoci su di una strada assolutamente contraria a quella comune. Togliamole il suo aspetto di fatto straordinario, pratichiamola, rendiamola consueta, cerchiamo di non aver niente così spesso in testa come la morte. È incerto dove la morte ci attenda: attendiamola dovunque. La meditazione della morte è meditazione della libertà. Chi ha imparato a morire, ha disimparato a servire.
    I'm not saying there's no such thing as genius. But if you're trying to choose between two theories and one gives you an excuse for being lazy, the other one is probably right.
    -Paul Graham

  3. Likes Polpetta liked this post
  4. #23
    Scandinavian LAG L'avatar di gudariak
    Registrato il
    Sep 2011
    Posts
    950
    Likes (Given)
    264
    Likes (Received)
    1954

    Predefinito

    Nel Original Post. ho citato i bastioni di Orione:
    Spero tutti abbiano colto la citazione. Blade Runner, un replicante prima di morire.

    La sua paura non era della morte, ma della perdita della sua memoria. Aveva paura che quello che aveva 'vissuto' andasse perso per sempre.

    Meditando su questo sono arrivato alla conclusione che anch'io devo lasciare traccia della mia memoria...

    Non ho ancora chiaro il come, ma voglio farvi partecipi dei miei più intimi dei ricordi... Quelli che il pudore ti impedisce di raccontare ai figli, e il quieto vivere alla moglie.

    Da una trasferta per le Olimpiadi di Sarajevo a una orgia in Ibiza,
    Da una sparatoria con Kalashnikov a Mundaka a una retata in Christiania.
    Da sciare in mescalina a fare a gomitate con Gaston Rahier in una gara nel deserto.

    Non so se aprire un thread specifico o un thread per ogni racconto... Magari se qualche mod mi da una dritta... ( o mi banna direttamente per alleviarmi - e alleviarvi- le sofferenze...)

    Ragazzi... Godetevi la vita... superate sempre al limite... non perdete mai il controllo...
    Ultima modifica di gudariak; 14-04-2012 alle 23:57
    Writing The Fucking Manual of life:
    Cronache di un Natural Born Fish (Ricordi, Racconti e altre Follie)


    "Guda è il Laliberté dei Micros." (chat Pokerstars)

  5. Likes happylittleboozer, flamna liked this post
  6. #24
    Banned
    Registrato il
    Jan 2008
    Località
    Milano(made in Crotone)
    Posts
    6,648
    Likes (Given)
    60
    Likes (Received)
    1113

    Predefinito

    A me ciò che fa una gran paura non è il morire quanto il non vivere. Per non vivere intendo il poter pensare, il rendersi conto appunto di essere coscenti. Se penso al momento immediatamente successivo alla fine della vita, immagino il nulla, il vuoto, il buio, la non coscenza di se stessi. E mi tilta davvero tanto quest'idea.

    Da una trasferta per le Olimpiadi di Sarajevo a una orgia a Ibiza,
    Da una sparatoria con Kalashnikov a Mundaka a una retata a Christiania.
    Da sciare in mescalina a fare a gomitate con Gaston Rahier in una gara nel deserto.
    More infos would be appreciated

  7. #25
    Banned
    Registrato il
    Feb 2011
    Posts
    193
    Likes (Given)
    104
    Likes (Received)
    160

    Predefinito

    Credo non ci sia nulla dopo la morte. La morte dell'uomo equivale a quella di una formica. Alla fine di un libro.

    L'altro giorno, tornando a casa in auto, ascoltavo i discorsi dei miei bambini seduti dietro.
    Marco 1^C guardando in alto fuori dal finestrino chiede a sua sorella "Giulia, quando muori su quale nuvola vuoi andare a vivere?"


  8. #26
    Tight Agressive
    Registrato il
    Oct 2010
    Posts
    204
    Likes (Given)
    13
    Likes (Received)
    44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SandyPox Visualizza Messaggio
    Credo non ci sia nulla dopo la morte. La morte dell'uomo equivale a quella di una formica. Alla fine di un libro.

    L'altro giorno, tornando a casa in auto, ascoltavo i discorsi dei miei bambini seduti dietro.
    Marco 1^C guardando in alto fuori dal finestrino chiede a sua sorella "Giulia, quando muori su quale nuvola vuoi andare a vivere?"
    Anche io penso che non ci sia niente dopo la morte e mi son chiesto varie volte se/quando avrò un figlio come spiegarglielo, probabilmente a un bambino che perde un caro o un animale a cui era affezionato spiegherei la morte dicendo "è in un posto migliore".
    Da qui mi son immaginato "l'uomo che ha inventato la religione" come un saggio che ha avuto infinita compassione per l'umanità vedendo gli uomini come bambini ingenui, devo dire che questa immagine mi ha fatto un po' sbollire l'avversione che ho vs tutte le chiese.

  9. Likes SandyPox liked this post
  10. #27
    Michel84
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gudariak Visualizza Messaggio
    ...a una retata in Christiania
    LOLLissimo pure io con un amico son finito in mezzo a una retata a Christiania!
    Non riesco proprio a ricordare se era il 2006 o il 2007, quello che ricordo è che mi son proprio cagato sotto...
    e che lo rifarei
    anche se non so se ancora esista dato che già a quei tempi ricordo che dicevano che il governo la voleva far fuori.

    sry OT ma mi hai tirato fuori un bel ricordo.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •