Likes Likes:  5
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 35 di 35

Discussione: Dichiarazione redditi per studente

  1. #21
    Tight Agressive
    Registrato il
    Jan 2012
    Posts
    280
    Likes (Given)
    106
    Likes (Received)
    121

    Predefinito

    Ma per esempio per le tasse universitarie se io non sono più a carico dei miei dovrò compilare l'ISEE. In quel caso quali soldi dichiaro?

  2. #22
    Banned
    Registrato il
    Sep 2011
    Posts
    280
    Likes (Given)
    34
    Likes (Received)
    38

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cast89 Visualizza Messaggio
    Ma per esempio per le tasse universitarie se io non sono più a carico dei miei dovrò compilare l'ISEE. In quel caso quali soldi dichiaro?
    isee i soldi che hai nei cc quelli sulle pr puoi ometterli tranquillamente imo

  3. #23
    Fish
    Registrato il
    May 2012
    Posts
    11
    Likes (Given)
    32
    Likes (Received)
    2

    Predefinito

    Non sono sicuro al 100%, ma secondo me se hai giocato solo sulle .it sei comunque a carico dei genitori.

    Ho letto il thread su AP (quello di febbraio ‘12), ma lì, chi dice che non può essere a carico, ha allegato un documento che parla di assegni per il nucleo familiare, che è una cosa diversa dalle detrazioni Irpef per familiari a carico.

    Per le detrazioni Irpef, le legge (art. 12 D.P.R. 917/86) dice che bisogna considerare il reddito complessivo Irpef;
    le vincite sulle .it, se non sbaglio, sono redditi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo d’imposta, ricompresa nel prelievo erariale sulle somme raccolte dai concessionari e, quindi, non rientrano nel reddito complessivo Irpef (art. 3 stesso D.P.R.).

    E’ vero che ci sono delle eccezioni per alcuni redditi, che anche se esenti possono escludere la detrazione, ma le principali eccezioni sono indicate nelle istruzioni per la dichiarazione dei redditi e lì non si parla di premi e vincite.

    Non credo poi che ci sia un rigo apposito nella dichiarazione dei redditi per indicare le vincite sulle .it, mentre c’è un rigo apposito per le vincite sui siti esteri.

  4. #24
    Banned
    Registrato il
    Sep 2011
    Posts
    280
    Likes (Given)
    34
    Likes (Received)
    38

    Predefinito

    la mia commercialista insiste che sono a carico bah mo worko un po' alla ricerca di info precise e uppo news in sto 3d

  5. #25
    Tight Agressive
    Registrato il
    Jan 2012
    Posts
    280
    Likes (Given)
    106
    Likes (Received)
    121

    Predefinito

    LOL...verso giugno andrò da un commercialista per chiedere tutto, andrei prima ma non posso per l'uni..gli darò tutto il tempo per documentarsi ecc basta che mi dia una risposta definitiva..poi vi farò sapere, ma continuo a credere per logica che Luciom abbia ragione..

  6. #26
    Banned
    Registrato il
    Sep 2011
    Posts
    280
    Likes (Given)
    34
    Likes (Received)
    38

    Predefinito

    @Luciom

    La mia commercialista continua a insistere che sostanzialmente si rimane a carico del familiare.

    In particolare nella C.M. 20/06/2002 n.55/E viene fatta una domanda specifica e la risposta dell'Ade è abbastanza eloquente:

    D: Nella determinazione del reddito dei familiari a carico, previsto nella misura
    massima di £. 5.500.000, devono essere inclusi anche eventuali redditi
    soggetti a tassazione separata (quadro RM) e pertanto non confluenti nel
    quadro RN di UNICO persone fisiche?


    R: Le detrazioni per carichi di famiglia spettano a condizione che le persone alle
    quali si riferiscono possiedano un reddito complessivo ai sensi dell’art. 3 del
    TUIR non superiore ad € 2.840,51 al lordo degli oneri deducibili (art. 12,
    comma 3, dello stesso TUIR). Pertanto ai fini della verifica della condizione
    di familiare a carico non si deve tenere conto dei redditi assoggettati a
    tassazione separata
    .

    Documento ufficiale Ade:

    http://www.diritto.it/osservatori/tr..._cir_55_02.pdf

    Punto 3.2 pag. 5

    L'art.3 del D.P.R. 917/86 inoltre afferma che non fanno parte della base imponibile:

    a) i redditi esenti dall'imposta e quelli soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di imposta o ad imposta sostitutiva;


    Fonte:

    http://www.unisi.it/ammin/uff-ragi/Fisco/DPR917-86.htm

    Lei ribadisce che non è intervenuto nulla dopo che ha contraddetto questa circolare.
    Che ne pensi?
    Ultima modifica di DragonBallGoku; 31-05-2012 alle 18:41

  7. #27
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,492
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8398

    Predefinito

    Non credo dipenda da normative specifiche sulla detrazione. Dipende dalla natura del reddito da poker. L'interpretazione della tua commercialista non è orrenda, ma continuo a pensarla diversamente.

    Però se il tuo professionista di riferimento la pensa così, direi che ti puoi fidare, almeno ha delle basi di ragionamento e ha argomentato, per cui mal che vada non incorri in sazioni oscene, al max interessi legali e gg.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  8. #28
    Scandinavian LAG L'avatar di xplosive
    Registrato il
    Dec 2012
    Posts
    861
    Likes (Given)
    35
    Likes (Received)
    175

    Predefinito

    scrivo questo semi-ot perchè non mi andava di aprire nuovo 3d...

    se io, studente che vive con i genitori, volessi pagare le bollette ci sarebbero problemi di tipo fiscale per i me o i miei genitori -non facendo io dichiarazione dei redditi - ?

  9. #29
    Fish
    Registrato il
    May 2012
    Posts
    5
    Likes (Given)
    3
    Likes (Received)
    1

    Predefinito

    quindi? bisogna dichiararsi a carico dei genitori o meno? e se ci si dichiara non a carico bisogna compilare l'ISEE? se qualcuno è aggiornato e può rispondere please

  10. #30
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2011
    Posts
    50
    Likes (Given)
    2
    Likes (Received)
    10

    Predefinito

    Tra i redditi da considerare per la soglia del figlio a carico NON sono inclusi i redditi esenti, come più volte chiarito dall'ade e come c'è scritto anche nelle istruzioni di unico, ma solo i redditi che concorrono alla base imponibil IRPEF + alcune eccezioni tassativamente previste dalla legge (come ad esempio i redditi assoggettati ad imposta sostitutiva del regime dei minimi). Quindi puoi considerarti a carico.

  11. #31
    Fish
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    22
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BRRRRRRRRRR Visualizza Messaggio
    Tra i redditi da considerare per la soglia del figlio a carico NON sono inclusi i redditi esenti, come più volte chiarito dall'ade e come c'è scritto anche nelle istruzioni di unico, ma solo i redditi che concorrono alla base imponibil IRPEF + alcune eccezioni tassativamente previste dalla legge (come ad esempio i redditi assoggettati ad imposta sostitutiva del regime dei minimi). Quindi puoi considerarti a carico.
    dopo accurate letture ho trovato questi aggiornamenti.. vi consiglio caldamente la lettura

    CAF Unsic

    L’unico requisito richiesto è che il figlio non abbia percepito per l’anno fiscale oggetto di richiesta un reddito lordo superiore ad euro 2.840,51. Ai fini del calcolo di questa soglia di reddito bisogna tener conto anche del reddito derivante dal possesso dell’abitazione principale e relative pertinenze. Non rilevano invece i redditi esenti da irpef quali, ad esempio, pensioni sociali, rendite inail esclusa l’indennità giornaliera per inabilità temporanea, compensi non superiori a 7.500 euro corrisposti da Associazioni Sportive Dilettantistiche, indennità di accompagnamento e assegni erogati a soggetti ciechi, sordomuti e invalidi civili. Rilevano invece ai fini del calcolo del limite di fiscalità a carico i redditi conseguiti da imprenditori, professionisti e lavoratori autonomi ancorchè abbiano optato per regimi fiscali agevolati o soggetti a tassazione separata e i redditi percepiti dai lavoratori in mobilità. Da ultimo, ricordiamo che la soglia per poter essere considerati fiscalmente a carico può essere superata in qualsiasi momento dell’anno e non va rapportata ai giorni di non percipienza.

  12. #32
    Calling Station L'avatar di RandallStephens
    Registrato il
    Mar 2012
    Posts
    94
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Ciao, io ebbi lo stesso problema sia per .com che per .it e mi sono rivolto a CAF e ad uno studi di commercialisti.
    Nelle .com (per intenderci il vecchio full tilt) non mi misi a carico dei mie genitori, per le .it confermo quello che è già stato detto e cioè che non è reddito quindi puoi tranquillamente essere a carico dei tuoi e conviene per spese mediche e altro.
    Per ciò che riguarda l'isee serve come documento per riduzione tasse universitarie e spese mediche. Se vuoi essere in super regola ti fai il tuo personale in un CAF qualunque e li il tuo reddito fittizio conta nella misura in cui conta il patrimonio personale.

  13. #33
    Scandinavian LAG L'avatar di tigerjack89
    Registrato il
    Oct 2010
    Località
    Benevento
    Posts
    907
    Likes (Given)
    236
    Likes (Received)
    176

    Predefinito

    è stata trovata una soluzione definitiva alla questione?
    Sto aprendo cc, cd e quant altro e vorrei capire bene come comportarmi.

  14. #34
    Scandinavian LAG L'avatar di tigerjack89
    Registrato il
    Oct 2010
    Località
    Benevento
    Posts
    907
    Likes (Given)
    236
    Likes (Received)
    176

    Predefinito

    mettiamola in altri termini. Ho prelevato più o meno 25k negli ultimi 8 mesi, buona parte messi in cd. Che problemi potrei avere dal punto di vista legale?

  15. #35
    Tight Agressive
    Registrato il
    Jan 2012
    Posts
    280
    Likes (Given)
    106
    Likes (Received)
    121

    Predefinito

    A me dei commercialisti hanno detto che non serve dichiarare niente perchè sono cifre tassate alla fonte e non rientrano tra quelle da dichiarare. Mi hanno fatto anche capire che l'argomento non è chiaro (ti parlo di fine 2012-inizio 2013, magari le cose sono cambiate) e di non farmi troppi problemi essendo tutto tassato alla fonte. Luciom diceva che c'è una parte in cui si possono dichiarare redditi diversi senza dover niente. Quindi pur essendomi informato ancora una risposta precisa non c'è.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •