Pagina 121 di 121 PrimaPrima ... 2171111117118119120121
Risultati da 2,401 a 2,412 di 2412

Discussione: Bitcoin & Crypto, general discussion

  1. #2401
    Scandinavian LAG L'avatar di Mat
    Registrato il
    Jan 2010
    Località
    Genova
    Posts
    908
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    8
    Likes (Received)
    51
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Penso che agli occhi della SEC sia un sistema centralizzato, i 21 block producers possono essere visti come il board di un'azienda, lo staking come una distribuzione degli utili e l'ICO come un IPO durata un anno.
    Mi aspetto che vengano definiti come security con conseguente dump di prezzo.
    "è un lungo viaggio, non togliere i pantaloni amico mio"

  2. #2402
    Fish
    Registrato il
    Aug 2017
    Posts
    27
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    0
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Io che non sono molto skillato in materia, credo che eos non sia minimamente decentralizzato ma oligarchico. E come tutte le oligarchie è destinato ad avere degenerazioni bruttine per la governance, non c'è costituzione che tenga imho.

    Pongo anche una domanda, ma tutti i dpos funzionano come eos?

  3. #2403
    Scandinavian LAG L'avatar di diefuckersdie
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    658
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    9
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da NoScamPliz Visualizza Messaggio
    Io che non sono molto skillato in materia, credo che eos non sia minimamente decentralizzato ma oligarchico. E come tutte le oligarchie è destinato ad avere degenerazioni bruttine per la governance, non c'è costituzione che tenga imho.

    Pongo anche una domanda, ma tutti i dpos funzionano come eos?
    credo proprio di si, cambia solo il numero di delegati eletti.
    Anche per lisk si parla di un grosso problema di cartellizzazione dei voti. Non so come vadano le cose per ark e le altre.
    Ultima modifica di diefuckersdie; 22-06-2018 alle 02:11
    In summary, the Intel Management Engine and its applications are a backdoor with total access to and control over the rest of the PC. The ME is a threat to freedom, security, and privacy, and the libreboot project strongly recommends avoiding it entirely. Since recent versions of it can’t be removed, this means avoiding all recent generations of Intel hardware.
    in dettaglio: https://libreboot.org/faq.html#intelme
    https://tehnoetic.com/laptops
    https://store.vikings.net/x200-ryf-certfied

  4. #2404
    Antonius L'avatar di conilmionome
    Registrato il
    Oct 2010
    Posts
    2,348
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    187
    Likes (Received)
    96
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Mi è appena arrivata un email di skrill, dice che ora trattano le Cripto a 360 gradi.
    Solo che andando a provare un deposito, dice che i depositi in btc non possono essere usati con la carta skrill purtroppo, sarebbe stato molto comodo.
    Magari anche qua intendono cambiare politica a breve?
    Qualcuno sa qualcosa per caso?
    Sarebbe top se hanno commissioni umane prelevare e depositare dai conti gioco e scambiare in Cripto e praticamente usare solo skrill e neteller.

    P.S. forse alla fine sta cosa è aggirabile se si riesce a spedire i soldini scambiati tramite BTC ad altri account. A quel punto ti faresti un paio di giri di scambi con l’amico e si ripuliscono facilmente suppongo
    Ultima modifica di conilmionome; 23-07-2018 alle 17:40
    Se sei incerto o titubante tira un 5 oppure un fante

  5. #2405
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2010
    Posts
    514
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    21
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Ma quindi è tutto scam all'infuori di BTC?

    Che ne pensate sentendo, ad esempio, le teorie dei maximalist tipo Zucco?

  6. #2406
    Scandinavian LAG L'avatar di diefuckersdie
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    658
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    9
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da onaka Visualizza Messaggio
    Ma quindi è tutto scam all'infuori di BTC?

    Che ne pensate sentendo, ad esempio, le teorie dei maximalist tipo Zucco?
    E' un po' semplicistico da parte sua ridurre tutto a scam ma sicuramente molte cose che dice sono condivisibili. Forse e' un po' eccessivo il suo accanimento contro ethereum. Di progetti che giustificano i prezzi attuali ce ne sono ben pochi, tutto il resto è o un progetto inutile, o una blockchain poco sicura, o ha un token inutile, o non è in grado di fare quello che promette.
    Se vuoi un portafoglio crypto "risk free" puoi andare full btc, volendo una parte in ether. Se vuoi addentrarti maggiormente un bel settore imo è quello della defi, decentralized finance (makerdao, dxdy, dharma protocol, republic protocol, etc).
    Ti consiglio di leggere questo bell'articolo: https://medium.com/@vijayboyapati/th...in-6ecc8bdecc1 ed i post medium di Jimmy Song
    Ultima modifica di diefuckersdie; 02-12-2018 alle 17:17
    In summary, the Intel Management Engine and its applications are a backdoor with total access to and control over the rest of the PC. The ME is a threat to freedom, security, and privacy, and the libreboot project strongly recommends avoiding it entirely. Since recent versions of it can’t be removed, this means avoiding all recent generations of Intel hardware.
    in dettaglio: https://libreboot.org/faq.html#intelme
    https://tehnoetic.com/laptops
    https://store.vikings.net/x200-ryf-certfied

  7. #2407
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2010
    Posts
    514
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    21
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diefuckersdie Visualizza Messaggio
    E' un po' semplicistico da parte sua ridurre tutto a scam ma sicuramente molte cose che dice sono condivisibili. Forse e' un po' eccessivo il suo accanimento contro ethereum. Di progetti che giustificano i prezzi attuali ce ne sono ben pochi, tutto il resto è o un progetto inutile, o una blockchain poco sicura, o ha un token inutile, o non è in grado di fare quello che promette.
    Se vuoi un portafoglio crypto "risk free" puoi andare full btc, volendo una parte in ether. Se vuoi addentrarti maggiormente un bel settore imo è quello della defi, decentralized finance (makerdao, dxdy, dharma protocol, republic protocol, etc).
    Ti consiglio di leggere questo bell'articolo: https://medium.com/@vijayboyapati/th...in-6ecc8bdecc1 ed i post medium di Jimmy Song
    Si ma per lui è tutto scam. Che ne pensi di progetti come stellar , ethereum o icon ad esempio? Con il protocollo RGB sembra che possa fare tutto tranquillamente BTC. Cosa risolvono le altre coin rispetto a BTC? Dove vengono usate?

  8. #2408
    Fish
    Registrato il
    Apr 2016
    Posts
    46
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Zucco utilizza un termine forte come "scam" per indicare le crypto che alla fine dei conti non hanno deliverato, cioè che non sono decentralizzate e/o scalabili. Su eth di fullnode diceva che effettivamente ce ne sono pochi al mondo e la scalabilità attualmente non c'è per com'è stato costruito.
    Bitcoin è la crypto con la miglior combinazione di decentralizzazione - scalabilità - adozione. Secondo me adesso perde valore perchè non c'è più stata grande innovazione nell'ultimo anno, lo use-case per buona parte delle persone è li ed è trascurabile.

  9. #2409
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,262
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8305
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    Zucco utilizza un termine forte come "scam" per indicare le crypto che alla fine dei conti non hanno deliverato, cioè che non sono decentralizzate e/o scalabili. Su eth di fullnode diceva che effettivamente ce ne sono pochi al mondo e la scalabilità attualmente non c'è per com'è stato costruito.
    Bitcoin è la crypto con la miglior combinazione di decentralizzazione - scalabilità - adozione. Secondo me adesso perde valore perchè non c'è più stata grande innovazione nell'ultimo anno, lo use-case per buona parte delle persone è li ed è trascurabile.
    Un aspetto che nn troppi considerano che è problematico per BTC è la centralità degli operatori cinesi sulla stessa, con le recenti dinamiche che riguardano i rapporti non + rosei della cina col resto del mondo. In cina nn si muove foglia che il governo non voglia, in ambito economico specialmente, quindi non è assurdo ipotizzare che tutta la mining capacity presente in cina sia controllata o controllabile o cmq debba, all'occasione, rendere conto al governo cinese.

    Una nuova legge del 2017 in cina prevede che ogni operatore economico in ogni settore debba operare nell'interesse nazionale che significa che il governo può chiedere qualunque cosa dicendo "interesse nazionale" e tu esegui o ti trovano in un fosso.

    Il valore di BTC può cmq andare dove gli pare, però è "curioso" che BTC sia in mano in sostanza a una dittatura tecnocratica... non è molto decentralizzato quell'aspetto.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  10. #2410
    Scandinavian LAG L'avatar di diefuckersdie
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    658
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    9
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da onaka Visualizza Messaggio
    Si ma per lui è tutto scam. Che ne pensi di progetti come stellar , ethereum o icon ad esempio? Con il protocollo RGB sembra che possa fare tutto tranquillamente BTC. Cosa risolvono le altre coin rispetto a BTC? Dove vengono usate?
    Value non è sinonimo di prezzo.
    La maggior parte delle coin non ha alcuna utilità ed il prezzo viene tenuto su dal value speculativo. Sono quasi tutte coin destinate a morire in termini di prezzo in quanto facilmente attaccabili, inutili e senza alcun valore aggiunto. Perchè usare / holdare moneta X quando ho BTC che fa lo stesso, è (pian piano) riconosciuta globalmente e soprattutto è estrememamente costosa da attacare.
    Non ti so dire nel merito di stellar icon. Io a parte BTC holdo e seguo veramente poche cose.
    Di ethereum c'è da fare un discorso a parte, ha un network effect molto grosso e continua a crescere. L'unica è che c'è da vedere quanto del value derivante dal network effect verrà catturato a livello di protocollo e non su layer più alte. Poi non è ancora ben chiara quale sarà la politica monetaria di ethereum, nè come andranno i competitors. Detto questo consesys ha pubblicato delle stats impressionanti in termini di network effect per ethereum, io comunque non betterei contro anche se stanno sviluppando soluzioni come RSK e RGB.
    Comunque le uniche monete che ha senso comprare nella speranza che si apprezzino sono quelle che svolgono (o svolgeranno) una qualche funzione riconosciuta di store of value/medium of exchange, quelle che distribuiscono dividendi in una forma o un'altra o quelle che hanno un collaterale lockato in stile makerdao.
    Il portafoglio crypto "risk free" è full BTC, volendo una parte in ether in vista del passaggio a 2.0.

    La semplicità di BTC è proprio quello che lo rende il network più sicuro e speciale, è volutamente designato in questo modo per ridurre al minimo l'attack surface.
    Quello della scalabilità per me non è un grosso problema perchè per il trilemma della blockchain non è possibile avere contemporaneamente decentralizzazione, sicurezza ed altro throughput. C'è sempre un tradeoff da fare.
    Per me BTC va benissimo così com'è sulla base layer, con un numero limitato di tx al giorno nel quale vengono scambiate cifre importanti in tempi umani a fee decenti. Tutto questo in un network permissionless , altamente resistente alla censura e che non necessita un intermediario. Però la base layer non potrà mai competere con i processori di pagamenti vigenti, non è quella la value proposition di btc.
    Invece sulle second layer puoi fare quello che vuoi, lighting network o token peggati con btc per i pagamenti di tutti i giorni, smart contract, rendere btc erc20 per poterlo utilizzare su ethereum, ecc.
    Il mio unico dubbio come dice Lucio a parte la centralità del mining in Cina, è che i governi si possano mettere come vogliono di traverso e danneggiare o distruggere btc. Ovviamente non a livello software, ma basterebbe rendere illegali gli exchange che offrono cambio in fiat, tassarlo a 100% o robe del genere. Secondo me non è impossibile possa accadere con la scusa del terrorismo o qualcos'altro, per difendere la proprià sovranità monetaria.
    Tra l'altro riguardo i rischi del mining mi chiedo che se si riuscisse a designare un pos o altro consenso più sicuro del pow a parità di risorse impiegate, btc possa mai switchare algoritmo di consenso.
    Sarà anche curioso vedere se prima o poi gli Stati iniziaranno ad acquistare BTC o addirittura creare crittovalute nazionali.
    In summary, the Intel Management Engine and its applications are a backdoor with total access to and control over the rest of the PC. The ME is a threat to freedom, security, and privacy, and the libreboot project strongly recommends avoiding it entirely. Since recent versions of it can’t be removed, this means avoiding all recent generations of Intel hardware.
    in dettaglio: https://libreboot.org/faq.html#intelme
    https://tehnoetic.com/laptops
    https://store.vikings.net/x200-ryf-certfied

  11. #2411
    Fish
    Registrato il
    Sep 2015
    Posts
    2
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Il rischio pi? grande per Bitcoin (ordini di grandezza superiore agli altri), e mi pare sia condiviso da tutti, ? la sua scalabilit? sociale. Cio? che il sistema di reward e teoria dei giochi non regga o che la community si autodistrugga. Sul fattore scalabilit? del mining e delle fee solo il tempo ce lo dir?, ci sono tutti gli estremi per essere ottimisti ma ovviamente non lo si pu? dare per scontato. Sulla seconda invece mi consola molto vedere il successo che hanno avuto Internet o BitTorrent, ecc... e cio? tutti quei protocolli aperti che sono di fatto in mano alla community. Nonostante il mondo sia pieno di caproni quelli intelligenti e bravi ci sono sempre e tengono in piedi la baracca ed eventually riescono a far svegliare anche gli altri.

    Il rischio mining centralizzato in realt? non dovrebbe essere un grosso problema, l'anno scorso con BCH gli stessi produttori di mining e altri con una quantit? di hashrate mostruoso hanno fallito miseramente nel cambiare Bitcoin e ora stanno andando a picco con Bcash. La rete si ? dimostrata super resistente e ha dimostrato che i miners non decidono nulla e che il loro potere non ? in grado di surclassare quello dei fullnodes e di non poter imporre arbitrariamente il loro volere (se/quando potranno sar? il momento di abbandonare BTC). Anche qui mai dire mai, ? sicuramente corretto tener d'occhio la situazione, ma non dovrebbe essere nella top 3 dei rischi maggiori per Bitcoin. Pian piano inoltre sono sicuro vedremo sempre pi? concorrenza a Bitmain e otterremo maggiore decentralizzazione anche qui.

    Il rischio che lo rendano illegale ? ancora meno pericoloso, direi anzi che ? proprio impossibile per loro seguire questa via per tante ragioni diverse, un po' in ordine sparso:
    - ne fai un martire, se lo illegalizzi con la scusa del terrorismo o del consumi di marijuana o di quel che vuoi non fai altro che incentivarne l'uso. Proibisci l'alcool in america e il prezzo dell'alcool sale. Proibisci Bitcoin e il valore di Bitcoin sale.
    - Se uno stato lo illegalizza e altri non lo fanno quelli che lo mantengono legale hanno un vantaggio competitivo nei confronti degli altri. Tutti gli exchange o le start up o i progetti inerenti si trasferiranno nei paesi dove ? legale portando con s? capitali e profitti. Siccome ? irrealistico (diciamo pure impossibile) che l'intero pianeta si coalizzi (non ? mai successo prima) si avr?, ad esempio, che se la Cina lo banna l'America di contro ne farebbe cavallo di battaglia per prendersi il vantaggio, ecc
    - Bitcoin ? libero tanto quanto BitTorrent e abbiamo visto tutti l'utilit? del rendere illegale BitTorrent lol

    Possono sicuramente rallentarne la crescita e rompere il cazzo ma fanno pi? male a loro stessi che a noi.


    Per quanto riguarda il PoS invece no, la proof of work ? la miglior prova possibile, l'unica vera che permetta, unita alla blockchain, di rendere la blockchain immutabile e di risolvere il problema del double spending. La proof of stake, la proof of checkpoint o tutte le altre amenit? proposte non funzionano, senza se e senza ma, proprio non funzionano. Non c'? nessun bisogno di cambiare, se si arriver? ad averne bisogno e non ci sar? altro modo si switcher? qualcosa ma difficilmente lasceremo la pow, proprio perch? senza di essa Bitcoin non funzionerebbe proprio.
    Anche qui ovviamente, se in futuro le cose cambieranno benvenga, ma bisogna cercare di essere pratici, scientifici e realisti, dire "tutto ? possibile" serve il giusto.

    Per il resto sono abbastanza d'accordo con quello che hai scritto e condivido che ad oggi la visione pi? coerente e sostenuta da prove sia tendenzialmente maximalist. Bitcoin ? la forma di valore digitale trustless e incensurabile di cui abbiamo bisogno, funziona e si stanno sviluppando tantissimi applicativi on top. I suoi cloni sono inutili (se non come crash test) e quasi tutti gli altri progetti sono robe centralizzate infarcite di buzzwords che cavalcano l'onda e l'hype.
    Ultima modifica di PulpCattel; 08-12-2018 alle 17:51

  12. #2412
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2010
    Posts
    514
    Thanks (Given)
    0
    Thanks (Received)
    0
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    21
    Dislikes (Given)
    0
    Dislikes (Received)
    0

    Predefinito

    Ragazzi, scusate se vado un attimo OT, sapete mica se è possibile fare bonifico da Skrill a Kraken? Perchè nella form di invio mi chiede Nome, Cognome e IBAN e basta

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 2 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •