Likes Likes:  216
Pagina 329 di 851 PrimaPrima ... 229279319325326327328329330331332333339379429829 ... UltimaUltima
Risultati da 6,561 a 6,580 di 17004

Discussione: Official situazione politica italiana attuale

  1. #6561
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Feb 2011
    Località
    PAVIA
    Posts
    1,705
    Likes (Given)
    51
    Likes (Received)
    841

    Predefinito

    Mi ero perso quella che gli ebrei non sono un popolo...guarda, se vuoi leggiti quello che ha detto Hans Frank a riguardo o la biografia di Speer (non proprio 2 sionisti, ecco); pure per loro gli ebrei erano un popolo (nello specifico: pericoloso e da annientare, o credevi che gli stermini fossero fatti perchè gli stava sulle balle la loro religione?), e credo che questo sia uno dei pochi punti che viene riconosciuto praticamente da tutti.
    Sulla definizione di "popolo" si può discutere, ma quando parliamo di una comunità che ha un identità culturale, religiosa, una storia comune, un insieme di valori comuni etc etc il popolo ebraico in questo senso è un riferimento: credo che anche @anconanera, pur non essendo propriamente prossimo a prendere il passaporto israeliano possa avere un qualche tipo di stima per un insieme di persone che hanno tradizioni e valori comuni (tipo quello che vorresti succedesse in Italia immagino, per quanto sia difficile) e li difendono in modo ostinato e oltranzista (nello specifico passando il segno spesso).

  2. #6562
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Non metto in dubbio che sia una pratica diffusa, sottolineo come sia ridicola, oltretutto applicata in un paese che di sicuro non ha bisogno di rallentare iter burocratici che hanno già tempi biblici di per sè.
    Mi rendo conto che è una forma di protesta, semplicemente la trovo la più insulsa


    Non è tanto una forma di protesta quanto una forma di checks&balances. In pratica consente alla minoranza organizzata di ridurre lo strapotere della maggioranza.

    Poi si può discutere che nel mondo di oggi sia fondamentale prendere le decisioni molto velocemente in determinati ambiti e che quindi vadano eliminate queste pratiche, ma fidati che il giochino di essere al governo e whinare per queste cose e poi fare esattamente lo stesso quando sei all'opposizione è abbastanza normale.

    Nessuno o quasi vuole rinunciare a questa possibilità quando è all'opposizione ed è il motivo per cui anche se si whina sempre di queste pratiche non vengono eliminate.

    E sottolineo che non è ovvio che debbano essere eliminate, il rischio del "governo a colpi di maggioranza" è sempre dietro l'angolo e non vorrei finire come la turchia.

    Ricorda anche che molto + spesso di quanto non si voglia ammettere la cosa migliore che parlamento e governo possono fare per determinati problemi è NIENTE. Quindi talvolta ben vengano pratiche che rallentano l'operato di istituzioni che (forse + spesso che no) fanno solo danni quando si muovono.

    Imo la soluzione italiana con la ghigliottina di recente introduzione è abbastanza buona. Se qualcosa è davvero urgente i modi per farla passare in italia ci sono. E per fortuna sono modi "visti male" e criticati spesso (decreti, ghigl. appunto), così da essere usati si spera non troppo spesso (per i decreti c'è un uso sempre crescente purtroppo, forse segnale che i ritardi sono eccessivi se non si opera in quel modo).
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  3. #6563
    Scandinavian LAG L'avatar di nerowolf
    Registrato il
    Jul 2011
    Località
    Svizzera - Leventina
    Posts
    677
    Likes (Given)
    353
    Likes (Received)
    232

    Predefinito

    Israele non occupa territori arabi o palestinesi. La realtà è diversa ma pochi si interessano di conoscerla.
    Israele si estende su una superficie di 20.000 kmq (il 40% è deserto, il deserto del Negev) pressoché quella assegnatele dall'Onu (16.000 Kmq) nel 1948.
    Nel 1967 Israele, con la guerra dei Sei Giorni, subisce un'aggressione congiunta degli eserciti Arabi (Egitto, Giordania, Siria, Libano). Israele vince la guerra e occupa: Cisgiordania (territorio della Giordania; 6200 Kmq), Gaza (territorio dell'Egitto; 800 kmq), Sinai (territorio dell'Egitto) e Golan (territorio della Siria).
    Questi sono i territori occupati da Israele nel 1967 dopo una guerra subita e vinta. Dove sono oggi questi "territori occupati"?

    Nel 1978 (Accordo di Camp David Israeliano-egiziano) Israele ha restituito all'Egitto il Sinai.
    Nel 1993 (Accordi di Oslo) Israele ha ceduto la Cisgiordania all'amministrazione dell'Anp (Autorità Palestinese).
    Nel 2005 Israele si è unilateralmente ritirata dalla striscia di Gaza conferendone l'amministrazione ai Palestinesi.

    Israele si è di fatto ritirata da tutti i territori occupati nel 1967 tranne che dalle alture del Golan dove la Siria si rifiuta ad un trattato di pace tipo quello con l'Egitto. Israele non è più potenza occupante di alcunchè ma continua ad essere definita tale dagli ignoranti, cioè da chi ignora la realtà.
    Poi c'è la questione dei coloni. Di che si parla? In assenza di confini giuridicamente riconosciuti (a causa del rifiuto arabo e palestinese di una Pace che sancisca la nascita di uno Stato Palestinese) le famiglie israeliane - non l'esercito israeliano - hanno costruito insediamenti e comunità su aree della Cisgiordania. Israele, nell'incontro di Camp David del 2005, si è detta pronta ad evacuare e restituire il 98% di tali insediamenti. Ovvio che deve farlo nel quadro di un Accordo di Pace che garantisca anche la sicurezza dei nuovi confini. Arafat rifiutò. Da allora Israele non ha modificato la sua disponibilità e i Palestinesi non hanno modificato la loro indisponibilità.
    Dunque la verità è:
    Israele non occupa più territori arabi (tranne i 500 kmq del Golan su cui la Siria rifiuta di accordarsi e su cui stazionano terroristi Hezbollah) e Israele conta insediamenti di coloni su un territorio da essa conferito ai Palestinesi ma che si dice pronta a evacuare ad un tavolo di pace.
    Qualcuno è in grado di smentire questa realtà?
    Senza comizi e slogans ideologici?
    Non credo...
    Una volta all'anno commetto un errore (piccolissimo) proprio per evitare di sentirmi immortale, infallibile, imprescindibilmente utile.


    Oltre il poker: Nerowolf racconta

  4. #6564
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Feb 2011
    Località
    PAVIA
    Posts
    1,705
    Likes (Given)
    51
    Likes (Received)
    841

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Non metto in dubbio che sia una pratica diffusa, sottolineo come sia ridicola, oltretutto applicata in un paese che di sicuro non ha bisogno di rallentare iter burocratici che hanno già tempi biblici di per sè.
    Mi rendo conto che è una forma di protesta, semplicemente la trovo la più insulsa


    Non è tanto una forma di protesta quanto una forma di checks&balances. In pratica consente alla minoranza organizzata di ridurre lo strapotere della maggioranza.

    Poi si può discutere che nel mondo di oggi sia fondamentale prendere le decisioni molto velocemente in determinati ambiti e che quindi vadano eliminate queste pratiche, ma fidati che il giochino di essere al governo e whinare per queste cose e poi fare esattamente lo stesso quando sei all'opposizione è abbastanza normale.

    Nessuno o quasi vuole rinunciare a questa possibilità quando è all'opposizione ed è il motivo per cui anche se si whina sempre di queste pratiche non vengono eliminate.

    E sottolineo che non è ovvio che debbano essere eliminate, il rischio del "governo a colpi di maggioranza" è sempre dietro l'angolo e non vorrei finire come la turchia.

    Ricorda anche che molto + spesso di quanto non si voglia ammettere la cosa migliore che parlamento e governo possono fare per determinati problemi è NIENTE. Quindi talvolta ben vengano pratiche che rallentano l'operato di istituzioni che (forse + spesso che no) fanno solo danni quando si muovono.

    Imo la soluzione italiana con la ghigliottina di recente introduzione è abbastanza buona. Se qualcosa è davvero urgente i modi per farla passare in italia ci sono. E per fortuna sono modi "visti male" e criticati spesso (decreti, ghigl. appunto), così da essere usati si spera non troppo spesso (per i decreti c'è un uso sempre crescente purtroppo, forse segnale che i ritardi sono eccessivi se non si opera in quel modo).
    Darne una limitazione in numero e tempi? no, perchè altrimenti si fa notte

  5. #6565
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    @Seven986

    Non concordo con il signor King e credo che sia essenziale come ho già indicato mantenere la possibilità di essere antisionisti eliminando del tutto quella di essere antisemiti. Ovvero il distinguo esiste, è sacrosanto, ed è fondamentale.

    Btw di antisemiti non ne ho mai visti nè conosciuti in italia, mentre di antisionisti sì, e davvero nessuno di loro si sogna anche solo di pensare "non vado in quel pub perchè è gestito da un ebreo" o roba ridicola di questo tipo (che è alla base dell'antisemitismo).

    ///

    L'intervento di Harry non dice quello che sia te che harry (credo) avete voluto far intendere. L'intervento di Harry che riporta le dichiarazioni ONU riguarda il fatto che in questo momento, avendo invaso Gaza, israele è una potenza occupante di un territorio straniero e quindi "dovrebbe" comportarsi come tale secondo i trattati etc.

    Credo che sia una verità innegabile.

    Quelle dichiarazioni non riguardano lo status quo nei territori pre-invasione recentissima di gaza.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  6. #6566
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Darne una limitazione in numero e tempi? no, perchè altrimenti si fa notte


    Hai i decreti legge, le leggi delega, puoi chiedere la fiducia, e hai la ghigliottina. Tutti metodi che bypassano o riducono drasticamente i tentativi di palleggiare.

    Per modificare la costituzione hai meno strumenti ma ci sta, modificare la costituzione è sacrosanto che richieda sforzi incredibili e maggioranze qualificate e così via.

    Questi sono i territori occupati da Israele nel 1967 dopo una guerra subita e vinta. Dove sono oggi questi "territori occupati"?


    Gaza. Soldati, carrarmati etc. E' un'occupazione (per quanto per ora molto breve, e di tutta evidenza temporanea).
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  7. #6567
    Scandinavian LAG L'avatar di Seven986
    Registrato il
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Posts
    957
    Likes (Given)
    671
    Likes (Received)
    480

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Non concordo con il signor King e credo che sia essenziale come ho già indicato mantenere la possibilità di essere antisionisti eliminando del tutto quella di essere antisemiti. Ovvero il distinguo esiste, è sacrosanto, ed è fondamentale.

    Btw di antisemiti non ne ho mai visti nè conosciuti in italia, mentre di antisionisti sì, e davvero nessuno di loro si sogna anche solo di pensare "non vado in quel pub perchè è gestito da un ebreo" o roba ridicola di questo tipo (che è alla base dell'antisemitismo).
    Però se è vero che "Sionismo" significa ritenere che il popolo ebraico merita uno stato, da cosa deriva l'antisionismo senza antisemitismo?
    Non sarebbe come dire "non odio i palestinesi ma non meritano di avere uno stato loro"? Io la trovo insensata come cosa.
    Come spieghi altrimenti le manifestazioni pro palestina dove si sentono frasi del tipo "Ebreo porco" (Berlino) o "Hitler avrebbe dovuto finire il lavoro" (Roma)? Non sono manifestazioni antisemite queste?
    Oppure questo è quello che è successo ieri in Belgio:
    Cafe in Belgium: Dogs Allowed, Jews Are Not | Jewish & Israel News Algemeiner.com

    Quello che cerco di dire non è che non si possa essere antisionisti, ma che criticare la politica Israeliana non significa essere antisionisti.

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio

    L'intervento di Harry non dice quello che sia te che harry (credo) avete voluto far intendere. L'intervento di Harry che riporta le dichiarazioni ONU riguarda il fatto che in questo momento, avendo invaso Gaza, israele è una potenza occupante di un territorio straniero e quindi "dovrebbe" comportarsi come tale secondo i trattati etc.

    Credo che sia una verità innegabile.

    Quelle dichiarazioni non riguardano lo status quo nei territori pre-invasione recentissima di gaza.
    E su questo sono d'accordo, ma ti chiedo, visto che non so bene come funziona, Hamas non ha obblighi? Può confondersi tra la popolazione e nascondere le armi dove sono i civili?

  8. #6568
    Tight Agressive
    Registrato il
    May 2008
    Posts
    292
    Likes (Given)
    3
    Likes (Received)
    13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Seven986 Visualizza Messaggio
    Però se è vero che "Sionismo" significa ritenere che il popolo ebraico merita uno stato, da cosa deriva l'antisionismo senza antisemitismo?
    Messa cosi è tendenziosa, è come se ti dicessi che Sionismo significa ritenere che il popolo ebraico merita uno stato con qualsiasi mezzo, anche l'annientamento altrui.

    Citazione Originariamente Scritto da Seven986 Visualizza Messaggio
    Come spieghi altrimenti le manifestazioni pro palestina dove si sentono frasi del tipo "Ebreo porco" (Berlino) o "Hitler avrebbe dovuto finire il lavoro" (Roma)? Non sono manifestazioni antisemite queste?
    Certo che si, è pieno il mondo di idioti, ma il diritto di criticare il "terrorismo" di Stato attuato dalla politica di Israele non deve essere spacciato per antisemitismo...lo so che è comodo ma è un'aberrazione.

    Citazione Originariamente Scritto da Seven986 Visualizza Messaggio
    Quello che cerco di dire non è che non si possa essere antisionisti, ma che criticare la politica Israeliana non significa essere antisionisti.
    Esatto.

    Citazione Originariamente Scritto da Seven986 Visualizza Messaggio
    E su questo sono d'accordo, ma ti chiedo, visto che non so bene come funziona, Hamas non ha obblighi? Può confondersi tra la popolazione e nascondere le armi dove sono i civili?
    Stai parlando di un'organizzazione più terroristica che politica quindi quello che dici non ha senso; e che comunque può fare solo il solletico ad Israele che però risponde come se ad attaccarla fosse uno stato estero; insomma, aldilà delle ragioni, assistiamo a un adulto che picchia un bambino di 2 anni..... da 30 anni.

  9. #6569
    Banned
    Registrato il
    Apr 2014
    Località
    Mammt City
    Posts
    157
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    3

    Predefinito





    tutto regolare?
    Ultima modifica di MaurizioPistacchio; 24-07-2014 alle 11:31

  10. #6570
    Monkey Tilt L'avatar di fpolle
    Registrato il
    Dec 2010
    Posts
    1,382
    Likes (Given)
    758
    Likes (Received)
    227

    Predefinito

    edit: ho risposto senza aver letto prima.

  11. #6571
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Però se è vero che "Sionismo" significa ritenere che il popolo ebraico merita uno stato, da cosa deriva l'antisionismo senza antisemitismo?


    Significa per esempio ritenere che gli ebrei debbano sotto ogni aspetto essere trattati come tutti gli altri , per es. come i discendenti dei longobardi ai quali non viene consegnata la lombardia per diritto di nascita o etnico.

    Così come non dai un pezzettino di India agli zingari (sono originari di quelle zone), non dai la sicilia agli scandinavi (è stata normanna prima che "italiana", e anche durante la repubblica romana era una provincia non parte di Roma vera a propria) .

    Non sto dicendo che condivido al 100% quella posizione, ma imo la posizione di chi ritiene assurdo, illogico, immorale, poco pratico, insensato l'aver attribuito uno stato al popolo ebraico post WW2, senza però voler mai in alcun modo mantenere in essere pratiche di intolleranza o di fastidio nei confronti degli ebrei è legittima.

    Per cui si può allo stesso tempo ritenere ovvio, scontato , banale, e inderogabile che gli ebrei possano vivere "in mezzo agli altri" al 100% alla pari, e ritenere immondo, disgustoso, immorale il comportamento dei politici di israele nelle ultime decadi e la scelta dell'ONU di dare agli ebrei "la terra promessa".

    Ripeto non è la mia posizione ma faccio l'avvocato del diavolo perchè onestamente qui gli antisionisti non sono molto abili a difendere le loro (legittime) posizioni quindi do una mano.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  12. #6572
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    E su questo sono d'accordo, ma ti chiedo, visto che non so bene come funziona, Hamas non ha obblighi? Può confondersi tra la popolazione e nascondere le armi dove sono i civili?


    Hamas "si comporta male", quindi? israele a Gaza fa come i russi in cecenia. Con la scusa (reale) della presenza rilevante di gruppi para-terroristici nel territorio massacra a caso facendo terrorismo a sua volta.

    Quello che cerco di dire non è che non si possa essere antisionisti, ma che criticare la politica Israeliana non significa essere antisionisti.


    Se sei israeliano no, sei occidentale e critichi duramente la politica israeliana ti dicono subito che sei antisemita, antisionista, antitutto, cattivo brutto che puzzi etc. E non se ne può +.

    Cmq anconanera per es. è antisionista.

    Come spieghi altrimenti le manifestazioni pro palestina dove si sentono frasi del tipo "Ebreo porco" (Berlino) o "Hitler avrebbe dovuto finire il lavoro" (Roma)? Non sono manifestazioni antisemite queste?


    Sì quello è antisemitismo.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  13. #6573
    Scandinavian LAG L'avatar di anconanera
    Registrato il
    May 2009
    Posts
    666
    Likes (Given)
    100
    Likes (Received)
    283

    Predefinito

    @Luciom
    @Seven986

    Sulla cartina:

    Uno dei motivi per il quale sto su Cbet,e sopratutto in questo 3d,e' anche questo,ovvero cercare la controparte.
    Mi sono letto l'articolo e i commenti,tutto molto interessante.
    Sicuramente quella mappa è stata creata a "sensazione",e' decisamente imprecisa,e ho fatto una figura di merda a postarla come se fosse il vero.

    Sul binomio anti-semitismo / anti-sionismo,oltre alla risposta di luciom,ti ricordo che ci sono una parte di ebrei antisionisti,il che già basta per poter capire che sono due cose distinte,magari per tanti confondibili,ma decisamente diverse nella sostanza.

    //

    Odi gli estremisti?
    Qual'e' il punto centrale a cui si può definire un'estremo nel pensiero di un'Uomo?
    Per me l'estremismo non esiste.
    Esistono le posizioni e convinzioni,e quello che per me può essere estremo,per te può essere moderato e viceversa.

    Io invece penso e spero,che prima o poi l'umanità si liberi di questi miti e storie che ci portiamo dietro da millenni,chiamate religioni.

    Edit: da non confondere con il cercare una spiritualità nell'uomo,che non c'entra una mazza con il discorso religioni.
    Ultima modifica di anconanera; 24-07-2014 alle 11:48
    Una vita,una possibilità...

  14. #6574
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Feb 2011
    Località
    PAVIA
    Posts
    1,705
    Likes (Given)
    51
    Likes (Received)
    841

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da anconanera Visualizza Messaggio
    Sulla cartina:

    Uno dei motivi per il quale sto su Cbet,e sopratutto in questo 3d,e' anche questo,ovvero cercare la controparte.
    Mi sono letto l'articolo e i commenti,tutto molto interessante.
    Sicuramente quella mappa è stata creata a "sensazione",e' decisamente imprecisa,e ho fatto una figura di merda a postarla come se fosse il vero.
    Se ti può consolare io l'ho sempre vista e mai avevo letto una confutazione decente alla stessa, quindi pure per me è stato nuovo...e partivo dal presupposto che "c'è qualcosa che non va", quindi prob è peggio la mia ignoranza in merito probabilmente
    Calcolando le volte che ho letto "ho sbagliato" qui in mezzo direi che un like è il minimo

  15. #6575
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Sicuramente quella mappa è stata creata a "sensazione",e' decisamente imprecisa,e ho fatto una figura di merda a postarla come se fosse il vero.




    Calcolando le volte che ho letto "ho sbagliato" qui in mezzo direi che un like è il minimo


    This

    Qual'e' il punto centrale a cui si può definire un'estremo nel pensiero di un'Uomo?
    Per me l'estremismo non esiste.


    Quando la sua ideologia è contraria ai diritti umani + profondi e condivisi .

    O quando in generale esagera troppo (e in questo caso ci sta che non ti piaccia il termine estremismo, però cmq è solo semantica), proprio inteso come deviazione standard rispetto alla media (in questo senso obv anche Galileo era un estremista).

    La prima definizione imo merita l'accezione negativa, la seconda no, però in senso neutrale ci sta avere un termine per definire una posizione che è estremamente lontana dalla mediana (o media).

    Che parola useresti per definire una posizione molto molto lontana da quella condivisa dalla maggioranza della popolazione? tipo io non ho vergogna nè problemi se vengo definito un estremista in materia fiscale. Magari altri termini sono però preferibili.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  16. #6576
    Scandinavian LAG L'avatar di anconanera
    Registrato il
    May 2009
    Posts
    666
    Likes (Given)
    100
    Likes (Received)
    283

    Predefinito

    Ok.
    Però per me è il periodo storico o il contesto a definire un'estremo.
    Portando magari il mio esempio: oggi per i media chi la pensa come me è considerato un "estremista di destra", 80 anni fa' era la normalità (anzi c'erano buone possibilità che veniva da sinistra tipo).
    I diritti umani non credo abbiano a che fare con "l'estremismo", nel senso che la violazione di quei diritti e' considerato all'unanimità un crimine (anche qui con mille sfaccettature e sfumature, ma sicuramente lo condivido di più).

    Voglio dire,la parola estremista imo e' troppo inflazionata nel gergo comune,sicuramente è applicabile in tanti aspetti della vita,ma in politica in generale e' troppo abusta.
    Una vita,una possibilità...

  17. #6577
    Scandinavian LAG L'avatar di Seven986
    Registrato il
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Posts
    957
    Likes (Given)
    671
    Likes (Received)
    480

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Raindog Visualizza Messaggio
    Stai parlando di un'organizzazione più terroristica che politica quindi quello che dici non ha senso; e che comunque può fare solo il solletico ad Israele che però risponde come se ad attaccarla fosse uno stato estero; insomma, aldilà delle ragioni, assistiamo a un adulto che picchia un bambino di 2 anni..... da 30 anni.
    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    [I]Hamas "si comporta male", quindi? israele a Gaza fa come i russi in cecenia. Con la scusa (reale) della presenza rilevante di gruppi para-terroristici nel territorio massacra a caso facendo terrorismo a sua volta.

    Forse mi avete frainteso. Io non voglio giustificare Israele, e non condivido politicamente le recenti scelte anche se posso capirle.
    Quello che voglio dire è che, da una parte di uno stato che ha dei doveri civili e morali in quanto stato riconosciuto, dall'altra di un'associazione terroristica. Come ci si comporta?
    Hamas lancia missili e l'Onu non fa nulla.
    Hamas rapisce e uccide 3 ragazzi e l'Onu non fa nulla.
    Israele muove un dito (giusto o sbagliato che sia) e partono le ispezioni per possibili crimini di guerra, mentre Hamas essendo già riconosciuta come associazione terroristica può fare come vuole.
    E' questo che non capisco.


    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    [I]
    Se sei israeliano no, sei occidentale e critichi duramente la politica israeliana ti dicono subito che sei antisemita, antisionista, antitutto, cattivo brutto che puzzi etc. E non se ne può +.

    Cmq anconanera per es. è antisionista.
    Non sono d'accordo. Possiamo discutere delle nostre posizioni, argomentarle, confutarle, puoi criticare anche duramente la politica israeliana, e non ti considero antisionista. Il problema è quando assumi una posizione senza sapere di cosa stai parlando, ti schieri da una parte e attacchi l'altra solo per partito preso, cosa dovrei pensare a quel punto?



    Citazione Originariamente Scritto da anconanera Visualizza Messaggio
    Sulla cartina:

    Uno dei motivi per il quale sto su Cbet,e sopratutto in questo 3d,e' anche questo,ovvero cercare la controparte.
    Mi sono letto l'articolo e i commenti,tutto molto interessante.
    Sicuramente quella mappa è stata creata a "sensazione",e' decisamente imprecisa,e ho fatto una figura di merda a postarla come se fosse il vero.
    Quello che ti invito a fare è quello di cercare più fonti quando trovi una notizia. Quando c'è un conflitto è normale (seppur sick) che le notizie vengano modificate/pilotate a piacimento.
    A quel punto puoi decidere se fermarti alla prima fonte (se la notizia ti fa comodo) o cercare la verità (se sei veramente interessato).
    Ogni giorno vengo bombardato di notizie fake su facebook, da entrambe le parti.

    Che poi sono d'accordo con Ziigmund, schierarsi da una parte o dall'altra non ha molto senso imo.

    Citazione Originariamente Scritto da anconanera Visualizza Messaggio
    Sul binomio anti-semitismo / anti-sionismo,oltre alla risposta di luciom,ti ricordo che ci sono una parte di ebrei antisionisti,il che già basta per poter capire che sono due cose distinte,magari per tanti confondibili,ma decisamente diverse nella sostanza.
    Se è per questo ci sono ebrei che negano l'olocausto...

  18. #6578
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Però per me è il periodo storico o il contesto a definire un'estremo.


    Sì ovvio, sia i "diritti umani profondi e condivisi" sia l'opinione media cambiano nel tempo.

    E' probabile che ci sia stato un lungo periodo temporale per es. nel quale essere contrari alla schiavitù fosse correttamente definibile "estremismo" in entrambi i sensi (tipo ai tempi dei romani era considerata una posizione che minava le fondamenta della società).

    Portando magari il mio esempio: oggi per i media chi la pensa come me è considerato un "estremista di destra", 80 anni fa' era la normalità (anzi c'erano buone possibilità che veniva da sinistra tipo).


    Te con le tue frasi contro la religione saresti stato additato come estremista comunista senza dio.

    I diritti umani non credo abbiano a che fare con "l'estremismo", nel senso che la violazione di quei diritti e' considerato all'unanimità un crimine (anche qui con mille sfaccettature e sfumature, ma sicuramente lo condivido di più).


    Hm imo sì, tipo chi ritiene che debba essere legale fare sesso con i pre-adolescenti anche con divari di 30+anni di età (giuro è la posizione di alcuni estremisti appunto in olanda), chi ritiene oggi nel 2014 che sia doveroso che le donne non possano uscire di casa da sole (establishment saudita) etc imo è estremista con accezione negativa, quella della prima definizione.

    Voglio dire,la parola estremista imo e' troppo inflazionata nel gergo comune,sicuramente è applicabile in tanti aspetti della vita,ma in politica in generale e' troppo abusta.


    Probabile. Ripeto il dubbio semantico però, che parola useresti per definire una posizione "decisamente fuori dal coro" e magari difesa con un impeto superiore al normale? nel mondo degli investimenti c'è il termine contrarian che è neutro (semplicemente è una persona con opinione opposta al consensus di un determinato periodo per una determinata classe di investimenti).

    In politica o nell'ambito allargato delle ideologie cosa useresti?
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  19. #6579
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,351
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Possiamo discutere delle nostre posizioni, argomentarle, confutarle, puoi criticare anche duramente la politica israeliana, e non ti considero antisionista.

    Non mi consideri antisionista perchè non lo sono.

    Ma se io ti dicessi per es. che ritengo assolutamente indispensabile prima o poi per risolvere i problemi di quella zona del mondo che lo stato di israele cessi di esistere (non necessariamente con la scomparsa degli ebrei lì residenti, ma che cessi di esistere con quella bandiera, con quel nome, con quella storia, magari per es. diventando un mega-protettorato ONU) allora sarei antisionista. Ma sempre e cmq non antisemita.

    Se ti dicessi invece che bisogna boicottare l'acquisto dei diamanti perchè è un settore dominato dagli ebrei e bisogna colpirli nel portafoglio sarei antisemita (e magari pure coglione nel caso in cui non fosse vera oggi la dominazione del settore da parte degli ebrei).

    Quello che voglio dire è che, da una parte di uno stato che ha dei doveri civili e morali in quanto stato riconosciuto, dall'altra di un'associazione terroristica. Come ci si comporta?


    No, please. Dall'altra hai una popolazione di ca. 1.6M di anime inchiodate in un fazzoletto di terra brulla e terribilmente poco produttiva, vittime di abusi di ogni tipo da parte di israele da decenni, decisamente non tutti giustificati dalla "lotta al terrorismo", con uno status internazionale ibrido stile taiwan (+ sovrano che non cmq), la quale per ora ha eletto come propri rappresentanti tra gli altri anche questi tizi chiamati Hamas, la cui parte + becera, stupida e violenta opera anche con strumenti terroristici.

    Un Hamas notoriamente appoggiata da alcuni nemici storici di israele, sia chiaro.

    Come ci si comporta? son cazzi qualunque cosa scegli di fare. Certamente non è affatto ovvio che banalizzare in bianco/nero sia la soluzione ottimale.

    Dire ok hamas è al potere ergo tutta la popolazione di Gaza è colpevole di aver messo i terroristi al potere (Superfalso) ergo è giusto ucciderne tanti magari se possibile anche bimbi così ci pensano + volte a moltiplicarsi sti scarafaggi IMO NON E' TRA LE PRIME CINQUE SOLUZIONI MIGLIORI per dirla eufemisticamente.

    Esempio di cosa puoi fare? assassinare i leader di hamas con uno stillicidio continuo nel tempo tra droni, assassini uber-skillati in grado di farlo e scomparire nel nulla (e sappiamo che i servizi segreti israeliani eccellono in questo e altro), e persone che "scompaiono" appena mettono piede anche all'estero (del tipo che li assassini ogni volta che vanno altrove).

    Mettere taglie enormi su tanti nomi di hamas dando cittadinanza israeliana e tanti soldi come premio a palestinesi che facciano la spia (e a tutta la loro famiglia allargata obv)[notare che ti costa inf meno che schierare dei carrarmati o far volare degli aerei].

    Collaborare strenuamente con i moderati palestinesi dando loro qualcosa di decente, non prendendoli per il culo come israele ha fatto per anni con abu mazen (cosicchè gli abitanti della striscia capiscano che appoggiare hamas è -ev per loro).

    Creare insomma tutte le condizioni per rendere la vita terribile e mostruosa se sei di quelli seriamente pericolosi di hamas mentre allo stesso tempo diventa sempre + vantaggioso per il comune povero cristo palestinese smettere di appoggiarli.

    Quindi nota che non sto suggerendo pratiche all'acqua di rose; per dire se israele tortura un famigliare di un alto membro di hamas per avere informazioni, imo allo stato delle cose CI STA. Quindi figurati se guardo al capello etico o al "principio"...

    Ma agire con azioni di puro terrorismo (cannonate su una scuola? really? perchè magari il prof è di hamas? really?) giustificate dalla scusa (reale) della presenza attiva di gruppi terroristici nel territorio di gaza (vera) è probabilmente il singolo modo peggiore di risolvere la questione.

    E il punto è proprio quello: vari leader attuali palestinesi e un'ostinata numerosa minoranza (pericolosamente in aumento, gli ebrei ultraortodossi ed estremisti figliano molto di + di quelli normodotati) NON VOGLIONO RISOLVERE IN MANIERA SANA IL PROBLEMA, vogliono distruggere la popolazione di gaza e minare alle fondamenta l'equilibrio precario nella west bank (possibile che serva continuare a fare insediamenti in quei posti dimenticati da dio dove nessuno sano di mente vorrebbe vivere se avesse l'alternativa della costa? really?); vogliono rendere la vita talmente disgustosa per i palestinesi da provocare un esodo o qualcosa del genere, tipo i rifugiati siriani.

    Quello è l'obiettivo (ucciderli tutti a mano è troppo complicato e poi c'è caso che qualcuno dei paesi occidentali si stanchi e intervenga), come ti è stato fatto notare anche da chi ha postato la (terribilmente mal costruita) mappa dei territori palestinesi.

    Ovviamente non è l'obiettivo di ogni ebreo israeliano, molto probabilmente nemmeno del 50% di loro, ma di uno zoccolo duro (con tutte le leve del potere militare etc) di un 15-20-25-30-35% dunno della popolazione ebraica sì.

    Hamas lancia missili e l'Onu non fa nulla.


    La maestra non ha detto niente a pierino che mi tirava le matite (perchè io è dal primo giorno di scuola che gli cago il cazzo e uso 3 banchi e lui deve stare sulla sedia senza una gamba e scrivere appoggiato col quaderno sul ginocchio), allora io ho aspettato fuori da scuola e l'ho scuoiato appendendo il suo cuoio capelluto sul terrazzo di casa e bruciando casa di pierino dopo aver stuprato sua sorella. Cosa volete da me, mi ha provocato ed è colpa della maestra.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  20. #6580
    Scandinavian LAG L'avatar di Seven986
    Registrato il
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Posts
    957
    Likes (Given)
    671
    Likes (Received)
    480

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    La maestra non ha detto niente a pierino che mi tirava le matite (perchè io è dal primo giorno di scuola che gli cago il cazzo e uso 3 banchi e lui deve stare sulla sedia senza una gamba e scrivere appoggiato col quaderno sul ginocchio), allora io ho aspettato fuori da scuola e l'ho scuoiato appendendo il suo cuoio capelluto sul terrazzo di casa e bruciando casa di pierino dopo aver stuprato sua sorella. Cosa volete da me, mi ha provocato ed è colpa della maestra.
    Sai bene che non si può ridurre il conflitto ad una storiella. Come quelli che postano video con storielle che pretendono di spiegare il conflitto in 2 minuti.
    Per il resto condivido anche le virgole, precisando che con "dall'altra parte" mi riferivo solo ad Hamas e non ai civili palestinesi.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 6 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 6 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •