Likes Likes:  219
Pagina 521 di 851 PrimaPrima ... 21421471511517518519520521522523524525531571621 ... UltimaUltima
Risultati da 10,401 a 10,420 di 17017

Discussione: Official situazione politica italiana attuale

  1. #10401
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    409
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    90

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fpolle Visualizza Messaggio
    L'unico veramente liberale in quella lista è FID. Gli altri due si professano liberali giusto per dire.
    Si probabilmente il termine viene più usato come bandiera da sventolare anche se penso che fini dopo lo sdoganamento del '94 era ormai pronto per una ideologia di destra europeista (purtroppo per liberarsi dal peso del fascismo gli sono occorsi anni ed è arrivato troppo lungo per me).

    Per quanto attiene all'assenza di una destra liberale secondo me, oltre al capitalismo clientelare, ha influito che fino al '94 parlare di destra era abbastanza tabù ed inoltre la presenza del vaticano e quindi di una forte componente cattolica, i cui principi etici cozzano con alcune ideologie liberali, non ha agevolato la cosa. Poi è venuto Berlusconi e ......

  2. #10402
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Si probabilmente il termine viene più usato come bandiera da sventolare anche se penso che fini dopo lo sdoganamento del '94 era ormai pronto per una ideologia di destra europeista (purtroppo per liberarsi dal peso del fascismo gli sono occorsi anni ed è arrivato troppo lungo per me).

    Per quanto attiene all'assenza di una destra liberale secondo me, oltre al capitalismo clientelare, ha influito che fino al '94 parlare di destra era abbastanza tabù ed inoltre la presenza del vaticano e quindi di una forte componente cattolica, i cui principi etici cozzano con alcune ideologie liberali, non ha agevolato la cosa. Poi è venuto Berlusconi e ......
    Mi sa che devi ragionare + terra terra. Liberale vuole anche dire che per aprire un'azienda dovresti poter firmare 2 moduli, e fine. Non 175 operazioni con 20 enti diversi. Non credo che c'entri il vaticano con quello. C'entra il fatto che tanto chi vota ha già aperto l'azienda che voleva aprire, che ai suoi tempi poteva fare un pò come gli pareva, e che quindi non serviva essere liberali per avere nella pratica il liberalismo.

    Solo che oggi ti massacrano se apri senza tutte le cose in regola e quindi oggi il liberalismo serve.

    Stessa cosa per l'edilizia. Fino a non troppo tempo fa gli abusi interni ed esterni erano all'ordine del giorno. E' abbastanza recente la morsa dello stato contro gli abusi (grossomodo da metà anni 2000). Fino alla bersani a nessuno fregava un cazzo degli abusi interni, tanto potevi vendere lo stesso, la banca ti periziava a favore per il mutuo lo stesso, e al compratore non fregava un cazzo. Non so se vi rendete conto, un intero popolo in presenza di regole assurde per gli interni però del tutto disapplicate (tranne che per i locali commerciali soggetti ad altri tipi di controlli). Mansarde "abitabili", bagni abusivi, finestre aperte a caso etc etc etc. Sulla carta l'italia era uno dei paesi meno liberali del mondo per l'edilizia; nella pratica era tra i + liberali del mondo. Quindi perchè votare per un partito liberale? le regole era come se non ci fossero lo stesso.

    Affitti in nero e lavoro nero erano la risposta liberale alle regole soffocanti. E l'economia funzionava con quella valvola di sfogo.

    Ora tutto questo è venuto meno. Ora i controlli ci sono e ti massacrano. E ora serve il liberalismo esplicito in politica per eliminare molte di quelle regole, che non sono mai state scritte per essere applicate in modo svizzero! erano la classica roba all'italiana, scriviamo 100 per ottenere forse 20, con un risultato netto piuttosto liberale, nei fatti.

    Per privatizzazioni/liberalizzazioni stessa roba. Perchè chiedere un partito liberale se i monopoli pubblici o pseudo pubblici (carrozzoni, banche comprese) erano fonte di milioni di posti di lavoro? finchè funzionava (a debito, con i soldi di quelli che venivano dopo) era ottimo anche per chi non ne beneficiava direttamente, perchè quelle persone poi consumano etc etc (vedetelo come un rdc all'antica , per tutti i posti di lavoro non assolutamente essenziali dati a gente non particolarmente in grado).

    Per l'istruzione, quando vieni dai campi o dalle stalle anche la scuola pubblica è già "tanta roba", non ti senti di aver bisogno di votare per un partito che favorisca la concorrenza tra enti diversi che forniscono istruzione. La scuola pubblica ha svolto un buon lavoro nel trasformare una popolazione perlo+ analfabeta e contadina in una popolazione "quasi civilizzata". Le nostre elementari tuttora sono decenti anche a livello globale (vedi test pisa). Però adesso il bisogno di modificare e almeno parzialmente privatizzare l'istruzione di tutti gli ordini e gradi si sente di +.

    Tutti questi motivi mi fanno pensare che nel passato in italia proprio non ci fosse bisogno di una destra liberale quanto invece c'è ora, per cui è forse anche ragionevole che non ci fossero troppi interessati a votarne una.

    Ora ovviamente c'è il problema che l'elettore mediano è mi pare circa 48enne per cui non è banale convincerlo in generale a qualsivoglia forma di cambiamento radicale.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  3. #10403
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    409
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    90

    Predefinito

    A dir la verità adesso c'è la cil, cila, scia che ha semplificato il tutto

  4. #10404
    Monkey Tilt L'avatar di fpolle
    Registrato il
    Dec 2010
    Posts
    1,382
    Likes (Given)
    758
    Likes (Received)
    227

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    A dir la verità adesso c'è la cil, cila, scia che ha semplificato il tutto
    L'anno scorso la madre della mia ragazza ha preso circa 2000 euro di multa per un'asse in plexiglas abusiva in terrazzo e per una questione allucinante di disposizione delle porte interne (mancava una porta tra la zona giorno ed il bagno: la porta del bagno c'era, non quella del soggiorno).

    Il suo compagno, che è il vicino di casa, non ha potuto costruire una veranda in giardino perché sarebbe stata a meno di 5 metri da una delle finestre della signora: nonostante lei sia d'accordo, non si può perché lo stato lo vieta.

    A me pare un'intrusione smisurata da parte dello stato. Ah ovviamente tutti e due mezzi comunistoidi, almeno imparano..

  5. #10405
    Calling Station L'avatar di skurnakkiat
    Registrato il
    Mar 2015
    Posts
    168
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da skurnakkiat Visualizza Messaggio
    Denis Verdini, padre costituente, leader di Ala e condannato in primo grado per corruzione e imputato in cinque processi, oggi ha partecipato a un evento in sostegno alla candidata Pd di Napoli Valeria Valente,in cui ha affermato che la detenzione di Cosentino, giudicato in tre distinti processi per concorso esterno in associazione camorristica, estorsione, illecita concorrenza con l’aggravante mafiosa e corruzione, "non è seria".
    Non prima di aver confermato e definito "pulita" la candidatura di figlio e nipote di un pluripregiudicato boss della camorra: entrambi candidati a Napoli. Uno alla nona municipalità, l’altro direttamente al consiglio comunale. Tutti e due in lista con Ala.
    Nipote e figlio del boss, nella cui fedina penale è presente una condanna definitiva per traffico di sostanze stupefacenti. Nel suo curriculum, però, accuse, arresti e denunce. Associazione mafiosa, omicidio, droga, armi,ricettazione, frode, assegni a vuoto.
    Nei quartieri interessati gli abitanti non hanno dubbi: “Il voto per il ragazzo,20 anni, è dato al nonno".


    A parte loro che non hanno dignità ma gli elettori del pd?.......
    "Official situazione politica italiana attuale"

    "Ma è pieno di piddini e quindi meglio tralasciare"

    È molto più official parlare delle multe della nonna di fpolle
    Ultima modifica di skurnakkiat; 22-05-2016 alle 22:30

  6. #10406
    Scandinavian LAG L'avatar di nerowolf
    Registrato il
    Jul 2011
    Località
    Svizzera - Leventina
    Posts
    677
    Likes (Given)
    353
    Likes (Received)
    232

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da skurnakkiat Visualizza Messaggio
    "Official situazione politica italiana attuale"

    "Ma è pieno di piddini e quindi meglio tralasciare"

    È molto più official parlare delle multe della nonna di fpolle
    E un bel "sti cazzi" non lo mettiamo? Notiamo con piacere che hai pienamente compreso gli ultimi post...


    Sent from my iPad using Tapatalk HD
    Una volta all'anno commetto un errore (piccolissimo) proprio per evitare di sentirmi immortale, infallibile, imprescindibilmente utile.


    Oltre il poker: Nerowolf racconta

  7. #10407
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    409
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    90

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fpolle Visualizza Messaggio
    L'anno scorso la madre della mia ragazza ha preso circa 2000 euro di multa per un'asse in plexiglas abusiva in terrazzo e per una questione allucinante di disposizione delle porte interne (mancava una porta tra la zona giorno ed il bagno: la porta del bagno c'era, non quella del soggiorno).

    Il suo compagno, che è il vicino di casa, non ha potuto costruire una veranda in giardino perché sarebbe stata a meno di 5 metri da una delle finestre della signora: nonostante lei sia d'accordo, non si può perché lo stato lo vieta.

    A me pare un'intrusione smisurata da parte dello stato. Ah ovviamente tutti e due mezzi comunistoidi, almeno imparano..
    2000 Euro è una multa strana. Considera che le modifiche interne ricadono nel novero dell'art. 6 del DPR. 380/01 (attività edilizia libera - CILA) e l'asse in plexiglas sarebbe da capire bene cosa è ma in linea generale non si sanziona un asse in plexiglas. Inoltre di norma nè il vigile nè il tecnico comunale ti entra a sorpresa in casa per vedere come sono distribuite le porte, quindi sarebbe da capire la realtà della situazione da te illustrata.

    Per la costruzione di manufatti esistono dei Piani regolatori che stabiliscono le distanze dai confini, dai manufatti e dalle strade e/o ove carenti vige il codice civile. Anche in questo caso sarebbe bene da capire di cosa stai parlando perchè 5 metri dalla finestra è una misura fuori standard.

    Le regole sono state snellite da paura ma rimangono pur sempre delle regole da dover rispettare. Poi se abiti in zona tutelate vabbè li c'è da penare un pò di più

  8. #10408
    Monkey Tilt L'avatar di fpolle
    Registrato il
    Dec 2010
    Posts
    1,382
    Likes (Given)
    758
    Likes (Received)
    227

    Predefinito Official situazione politica italiana attuale

    Non sono entrati a sorpresa, li hanno mandati i vicini per la veranda e ne hanno approfittato perché la vecchia li ha lasciati entrare (il giardino e l'entrata al giardino è in comune).
    Io non conosco la legislazione in materia, non so se si tratta di norme regionali, statali o comunali, sono veramente ignorante in materia.

    La terrazza è stata bloccata perché la finestra del bagno al piano terra è a meno di 5 metri da dove sarebbe dovuta sorgere la veranda, tutto nasce da una segnalazione dei vicini che lamentavano il fatto che la veranda avrebbe fatto ombra sul loro giardino, con lavori bloccati per n mesi etc etc.

    Vado tutto a memoria, magari c'è qualche imprecisione, ma sono fatti realmente accaduti nel 2015

    Se poi sei certo che il divieto non sia legittimo e mi dai dei riferimenti precisi, gli giro tutto.
    Ultima modifica di fpolle; 22-05-2016 alle 23:57

  9. #10409
    Calling Station L'avatar di skurnakkiat
    Registrato il
    Mar 2015
    Posts
    168
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Siete tutti mafiosi

    Stanno preparando il vestito buono per la festa. Passeranno la notte a lustrarsi le piume. E domani, l’uno dopo l’altro, con una faccia che definire di bronzo è un eufemismo, correranno da una parte all’altra della penisola cercando i riflettori della tivvù, il microfono dei giornalisti, per inondarci della loro vomitevole retorica su twitter, facebook, e in ogni angolo della rete; loro, tutti loro, gli assassini di Giovanni Falcone, della moglie, e dei tre agenti della sua scorta, saranno proprio quelli che ne celebreranno la memoria. Firmandola. Sottoscrivendola. Faranno a gara per raccontarci come combattere ciò che loro proteggono. Spiegheranno come custodire l’immensa eredità di un magistrato coraggioso; loro, proprio loro che ne hanno trafugato il testamento, alterato la firma, prodotto un perdurante falso ideologico che ha consentito ai loro partiti di rinverdire i fasti di un eterno potere.

    Li vedremo tutti in fila, schierati come i santi. Ci sarà anche chi oserà versare qualche calda lacrima, a suggello e firma dell’ipocrisia di stato, di quel trasformismo vigliacco e indomabile che ha costruito nei decenni la mala pianta del cinismo e dell’indifferenza, l’humus naturale dal quale tutte le mafie attive traggono i profitti delle loro azioni criminali.

    Domani, non leggerò i giornali, non ascolterò le notizie, non seguirò i telegiornali, e men che meno salterò come una pispola allegra da un mi piace all’altro su facebook a commento di striscette melense e ipocrite che inonderanno la rete con una disgustosa ondata di piatta e ipocrita demagogia.

    Domani, uccideranno ancora Giovanni Falcone, sua moglie e la sua scorta. E io non voglio farne parte. Per questo ne parlo oggi, con un giorno di anticipo.

    Seguitano a ucciderlo, ogni giorno, nella società civile e in parlamento. Per questo vogliono museizzarlo, trasformandolo in una specie di santino da usare ad ogni buona occasione. Perché sono proprio loro gli eterni assassini, questa è la verità, altrimenti non ci ritroveremmo, venti anni dopo, nella stessa identica situazione di allora.

    Domani, vestiti a festa, faranno a gara a chi lo commemora e piange di più. Tutti i funzionari pubblici della repubblica, anche quelli del più piccolo e povero comune, tutti quelli che hanno preso tangenti privilegiando l’interesse personale a quello del bene pubblico, sono quelli che seguitano ogni giorno ad assassinare Giovanni Falcone, sua moglie e gli agenti della scorta. Quelli che hanno reso vana e vacua la loro morte.

    Gli imprenditori che partecipano alle gare sostenendo che bisogna pagare le tangenti se si vuole sopravvivere sul mercato. I direttori editoriali responsabili delle case editrici, delle società di produzione cinematografica, televisiva e radiofonica, che riconoscono e accolgono come autori solo persone presentate, suggerite, spinte, imposte dalle segreterie dei singoli partiti politici che poi provvederanno a fornire i loro buoni uffici facendo piovere su di loro sovvenzioni statali pagate con le nostre tasse. Loro, nessuno escluso, sono gli assassini di Falcone, di sua moglie e dei tre agenti della scorta.

    Io non li voglio vedere. Non voglio vedere le loro facce ipocrite. Sono assassini tutti quelli, nessuno escluso, che dicono “lo fanno tutti, che cosa ci vuoi fare?”. Così come lo sono tutti coloro che si trincerano dietro il “ma io ho una famiglia” e fingono di non sapere che in italiano esiste la frase “no, io queste cose non le faccio”.

    Gli assassini sono tutti i cittadini italiani che nel silenzio garantito dalla privacy, cautelati dal fatto di non avere testimoni, nel segreto della cabina elettorale, mettono una crocetta su un certo simbolo, su un certo nome, perché sanno che quella lista e quella persona, domani, a elezioni avvenute (e vincenti) mi risolveranno il mio problemino, o daranno il posto a mio figlio, o sistemeranno mia sorella.

    Sono decine di milioni. Perché la mafia non è una persona, non è una cosa astratta. La mafia è un’idea dell’esistenza. La mafia è una interpretazione della vita, e chi vi aderisce è un mafioso. Anche se non lo sa. Anche se non se lo vuole dire. Sempre mafioso è.

    L’intera classe politica di questo paese, intellettuale, mediatica, imprenditoriale, ha partecipato al processo di delegittimazione di Giovanni Falcone, isolandolo, diffamandolo, voltandosi dall’altra parte quando sapevano che stavano arrivando i killer. Così come fecero poi con Paolo Borsellino e con tutti coloro che ebbero l’ardire di armarsi di coraggio e combattere contro la mafia attiva. Le stesse persone che allora scelsero di non guardare, oggi sono in prima fila a commemorarne la scomparsa. Sono tutti loro i veri assassini. Io non li voglio né vedere né ascoltare.

    Perché i dirigenti mafiosi sono affaristi, e non corrono il rischio di mettersi nei guai uccidendo gli affari, se non sanno di avere un territorio amico che li sorregge. La mafia, di per sé, non esiste, esistono i mafiosi. La mafia è la somma dei singoli comportamenti che ne determinano l’esistenza. E noi siamo un paese con troppi mafiosi. Purtroppo, non è uno stereotipo, è la tragica realtà con la quale noi tutti dobbiamo a fare i conti. Perché questi sono i veri conti, non lo*spread, che è una invenzione astratta.

    Potete aderire a qualunque ideologia, essere, anarchici o democratici, conservatori o progressisti, amanti di Keynes, di Marx o della teoria della Moneta Moderna. Non cambia nulla, finchè non cambieremo il nostro comportamento individuale, quotidiano, esistenziale, e non prenderemo atto di ciò che siamo, per poterci evolvere e liberarci da questo cancro.

    Ogniqualvolta un cittadino italiano rinuncia ad esercitare il libero arbitrio, e rinuncia all’ambizione e al tentativo, anche se estremo e disperato, di farsi valere per i propri meriti, per le proprie competenze tecniche, privilegiando la facile e sicura strada della mediazione politica e della malleveria, per prendere la scorciatoia del sistema del malaffare, il registratore di cassa della mafia segna un incasso. Perché sa che, domani, quel cittadino sarà un mafioso sicuro. Anche se non lo sa. E’ una porta alla quale andranno a bussare, sicuri che verrà subito aperta. Loro, lo sanno benissimo, che è così. Lo sappiamo tutti.

    Io non li voglio vedere i loro telefilm celebrativi interpretati da attori raccomandati, prodotti da aziende mafiose, e distribuiti alla nostra visione da funzionari mafiosi in doppiopetto. Proprio no. Perché sono tutti assassini di Giovanni Falcone, di sua moglie e dei tre agenti della scorta.

    Domani, dedicherò la giornata al tentativo di ripulirmi spiritualmente, cercando di fare ordine interiore, per eliminare ogni residuo di retro-pensiero mafioso, che alligna dentro di me, come dentro la mente di ogni singolo italiano, anche quando non lo sa. Perché il paese è così. Altrimenti, non staremmo, dopo venti lunghi anni, e una caterva di governi inutili, nella stessa identica situazione di allora.

  10. #10410
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    1,782
    Likes (Given)
    952
    Likes (Received)
    931

    Predefinito

    pd missclickato tutto per sbaglio.Vabbe' tanto skurnakkiat non cambiera' mai idea...
    Ultima modifica di vanbred; 23-05-2016 alle 09:12

  11. #10411
    Tight Agressive
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    232
    Likes (Given)
    362
    Likes (Received)
    226

    Predefinito

    Lo pseudo intellettuale che se la tira a suon di "sfonnoni" grammaticali è, per distacco, la cosa più divertente del thread.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  12. #10412
    Scandinavian LAG L'avatar di nerowolf
    Registrato il
    Jul 2011
    Località
    Svizzera - Leventina
    Posts
    677
    Likes (Given)
    353
    Likes (Received)
    232

    Predefinito




    Giusto perché son solo "i soliti" a fare campagna elettorale mentre i puri e onesti no, giammai!
    Una volta all'anno commetto un errore (piccolissimo) proprio per evitare di sentirmi immortale, infallibile, imprescindibilmente utile.


    Oltre il poker: Nerowolf racconta

  13. #10413
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    409
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    90

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fpolle Visualizza Messaggio
    Non sono entrati a sorpresa, li hanno mandati i vicini per la veranda e ne hanno approfittato perché la vecchia li ha lasciati entrare (il giardino e l'entrata al giardino è in comune).
    Io non conosco la legislazione in materia, non so se si tratta di norme regionali, statali o comunali, sono veramente ignorante in materia.

    La terrazza è stata bloccata perché la finestra del bagno al piano terra è a meno di 5 metri da dove sarebbe dovuta sorgere la veranda, tutto nasce da una segnalazione dei vicini che lamentavano il fatto che la veranda avrebbe fatto ombra sul loro giardino, con lavori bloccati per n mesi etc etc.

    Vado tutto a memoria, magari c'è qualche imprecisione, ma sono fatti realmente accaduti nel 2015

    Se poi sei certo che il divieto non sia legittimo e mi dai dei riferimenti precisi, gli giro tutto.
    Non è facile risponderti in maniera esaustiva non avendo ben chiaro il quadro preciso della situazione. Il mio consiglio, ma penso che l'avete già fatto, è quello di rivolgervi ad un tecnico del posto (capace) ed affidarvi in toto a lui.

    Giusto per fare due chiacchiere. Inanzi tutto bisognerebbe capire cosa intendi te per veranda perchè a seconda del tipo di costruzione (Volume chiuso, gazebo/pergolato, tettoia, etc) cambia il tipo di istanza da presentare in Comune.

    Se il problema è la finestra stiamo parlando di diritti di veduta e per fartela semplice il peggiore dei casi contempla una distanza dalla finestra di 3,00 ml. La distanza di 5,00 ml. è la classica distanza dei fabbricati dai confini.

    Il punto è che se ti hanno bloccato la costruzione è che, o non hai presentato alcuna istanza (struttura totalmente abusiva) o che l'opera in corso di realizzazione era palesemente difforme dall'istanza presentata oppure è stato dichiarato qualcosa di falso nell'istanza stessa, ad esempio non segnalato la finestra e quindi messo a distanza ridotta il manufatto (che poi le autorizzazioni sono rilasciate salvo diritti di terzi quindi se il proprietario della finestra non fa storie nessuno ti blocca niente).

    L'abuso può essere sanabile e non sanabile. Se i 2000 euro sono stati pagati a titolo di oblazione (esempio ai sensi dell'art. 36 del DPR 380/01) l'opera è stata sanata e quindi si può realizzare quello che è stato oggetto di sanatoria. Se non è sanabile il dirigente ti emette apposita Ordinanza di rimessa in pristino dei luoghi e non ho la più pallida idea di cosa corrispondono questi 2000 Euro.

    Comunque ti ripeto che ste cose si risolvono andando all'ufficio tecnico del comune o demandando tutto ad un tecnico abilitato

  14. #10414
    Monkey Tilt L'avatar di fpolle
    Registrato il
    Dec 2010
    Posts
    1,382
    Likes (Given)
    758
    Likes (Received)
    227

    Predefinito

    Appunto, come vedi è una burocrazia allucinante e due lavoratori non hanno il tempo di star dietro a queste robe, quindi spesso le persone decidono di pagare e amen.

    La tua risposta conferma quello che diceva luciom, troppa burocrazia allucinante.

  15. #10415
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    409
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    90

    Predefinito

    Ti ripeto che i procedimenti edilizi sono stati snelliti con l'accetta rispetto ad anni fa. Anche nel campo delle attività commerciali la scia ha snellito parecchio. Se poi per snellire si intende faccio na telefonata al comune per dire che sto procedendo per fare x allora si siamo molto lontani

  16. #10416
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    409
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    90

    Predefinito

    .
    Ultima modifica di S'OMAR; 23-05-2016 alle 20:05

  17. #10417
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    In austria il candidato dei verdi alle presidenziali vince con il 50.3%... 49.7% degli austriaci voleva come presidente un membro di un partito fondato nel 1956 da un ex- nazista delle SS, bel paese.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  18. #10418
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    6,984
    Likes (Given)
    231
    Likes (Received)
    1543

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    In austria il candidato dei verdi alle presidenziali vince con il 50.3%... 49.7% degli austriaci voleva come presidente un membro di un partito fondato nel 1956 da un ex- nazista delle SS, bel paese.
    this. Io più mi guardo attorno più mi rendo conto che noi abbiamo le mafie, ma altrove non hanno il cervello...

    L'austria con la pantomima del muro ha fatto una figura imbarazzante. "Muro.. anzi no.. polizia.. vabè un paio di pattuglie random.. vabè dai ma non ci guardate come se fossimo dei ritardati.. è che oltre lo strudel e il concerto di capodanno non abbiamo altro.. volevamo farci notare".

    //

    Qualcuno ha visto Formigli ieri sera? Io ho visto giusto qualche minuto e vorrei sapere se ne vale la pena di guardarlo o è il solito talk..
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  19. #10419
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    976

    Predefinito

    Non so se sia peggio votare per un nazista o che un elettore su quattro sia rimasto a casa col rischio più che concreto che venisse eletto un nazista.
    Voglio dire, sei in Austria, ci è nato Hitler, sei nazista e voti nazista: fa schifo ma se non altro è coerente. Ma non sei nazista, rischi di avere un presidente nazista, e non vai a votare? Fai schifo alla merda per davvero.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  20. #10420
    Tight Agressive
    Registrato il
    Dec 2009
    Posts
    214
    Likes (Given)
    14
    Likes (Received)
    39

    Predefinito

    Per i tedeschi Hitler era un austriaco...
    Per gli austriaci Hitler è diventato Hitler in Germania...

    Battute di pessimo gusto a parte ti dico che - siccome di austriaci un pochi ne conosco - ti dico che Hofer ha perso proprio perché buona parte di quelli che in una democrazia "moderna europea" a votare non ci vanno proprio mai, questa volta invece ci sono andati

    Resta il fatto che Hofer ha stravinto nei posti dove di stranieri praticamente non ce ne sono (campagna, paesini di montagna) ed ha perso perché Vienna, Salisburgo, Innsbruck ecc hanno dato il 60 e oltre al verde....e lì sì che ne hanno stranieri...eccome...

    Btw mi pare che a Gries am Brenner (confine con l'Italia) Hofer abbia preso oltre il 70....

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 4 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 4 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •