Likes Likes:  0
Pagina 10 di 11 PrimaPrima ... 67891011 UltimaUltima
Risultati da 181 a 200 di 202

Discussione: IL francesco

  1. #181
    Antonius
    Registrato il
    Aug 2010
    Posts
    2,490
    Likes (Given)
    3317
    Likes (Received)
    876

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    se ne puo ASSOLUTAMENTE discutere in quanto messa esattamente come è non ha moltissimo senso


    Cosa non ti torna? cosa modificheresti? attendo una controproposta.
    in primis non ho capito cosa intendi con 3 sigma migliori del random...e cosa ancora piu importante, i soldi della bet non servono per pagare i corsi, ma chi betta a sfavore poi se vuole fare i corsi li paga a parte come è giusto che sia...e in terza cosa, una persona deve pagare i tips....queste le cose piu importanti a grandi linee, poi per il resto se ne puo discutere
    Se proprio vuoi ostentare ricchezza, non ti serve la macchina ultimo modello o il cellulare di ultima generazione. I veri ricchi hanno l’autista, la barca e la segretaria. Tutto il resto è una guerra tra poveri.

  2. #182
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    433
    Likes (Given)
    1560
    Likes (Received)
    2712

    Predefinito

    @Luciom puoi farmi arrivare skype di @Magikarp90

  3. #183
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Che$$44 Visualizza Messaggio
    Dire che è un truffatore è una cosa lol
    Dire che è un truffatore sarebbe una cosa molto grave senza prove, personalmente ipotizzo che venda delle informazioni che valgono 10 (in quanto le basi del betting e non solo puoi impararle gratuitamente usando Google, spulciandoti siti e forum) al costo di 10.000. Come giustifica questo 10.000?

    Dicendo di vivere da anni (in modo agiato) grazie alle scommesse, che è una cosa assolutamente possibile in generale, come è possibile farlo giocando a poker o in Borsa, ma questo non significa che chiunque dica di riuscirci poi sia in grado di farlo e/o di insegnarlo, anche se c'è chi ci riesce, ed è qui che il tuo ragionamento salta in aria.

    Alcune delle persone intervenute o che hanno letto questa discussione giocano e vincono con le scommesse, anche cifre rilevanti credo, e quindi non mettevano in discussione la strada in sé, ma che questa persona sia in grado di percorrerla o di insegnare a qualcun altro a farlo, tanto che poi questo qualcun altro inizia a girare in Ferrari o a prenotare alberghi a Miami o a fare video nel salotto di nonna.

    Concludo dicendo che i bookmaker si possono battere, ma non è che dentro ci stanno i Teletubbies a fare le quote, che decidono le linee guardando il televisore che hanno sulla pancia: è tutta gente con background statistico che si guarda infinite partite dal vivo, ha esperienza, utilizza modelli e così via.

    Per questo, immaginare di "batterli costantemente" non può essere un percorso rapido e banale, diventare esperti in qualcosa non lo è mai, neppure in un campo dove si hanno delle attitudini particolari, quindi insistere su questo fatto che in 24 ore o in 7-10 lezioni qualcuno è in grado di trasmetterti questo quando Cristo per farsi crocifiggere ci ha messo 33 anni a molti rischia di sembrare una sonora stupidaggine.
    Ultima modifica di Pierelfo; 28-11-2014 alle 08:59
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  4. #184
    Tight Agressive L'avatar di Tatanka
    Registrato il
    Sep 2007
    Posts
    416
    Likes (Given)
    5
    Likes (Received)
    9

    Predefinito

    Repetita iuvant (sed stufant): il problema grosso del betting non è imparare a scommettere ma poter scommettere! Non ha molto senso farsi coachare per 6k (ammesso che sia capace e cosa su cui io non punterei mezzo cent bucato) se poi ci mettete una vita perchè dovete fare tutte bet da 10 €!!! Ieri ho aperto su bet365.it e dopo una bet di 143 € il limite è passato a 13 su handicap nba e 6 sui totals! Non possiamo nemmeno comprarci i bulloni delle ruote della Ferrari! Non so se vale la pena investire tempo, sforzi e soprattutto soldi per un market così; sarebbe come poter giocare in una room piena di fish ma dove il limite massimo è NL 0.1!
    Cambia se potete giocare su .com ma anche in quel caso opterei per una soluzione diversa (cioè un altro coach )

  5. #185
    Tight Agressive
    Registrato il
    Oct 2013
    Posts
    221
    Likes (Given)
    20
    Likes (Received)
    18

    Predefinito

    io che sono un niubbo del betting molte cose utili spiegate molto bene le ho trovate gratis qui (compreso come calcolare valuebet etc...):

    http://forum.continuationbet.com/f65...betting-18488/


    ora vado ot rispetto alla discussione e mi chiedo:

    a) si può insegnare a calcolare value bet? cioè non è una cosa schematica e matematica ma da quello che ho capito è una cosa soggettiva
    b) come si può fare trading su .com restando in italia? penso che non si possa vero? su .it non penso ci siano i volumi giusti e penso nemmeno il supporto dei vari software
    c) come ha sottolineato @Tatanka per scommettere cifre alte bisogna rivolgersi a bookmakers .com, quindi non si rischia nulla facendolo dall'Italia? inoltre leggendo in giro sui forum di betting vedo che diversi bookmakers .com non accettano più clienti italiani
    d) per curiosità, come mai op del 3d che ho linkato è stato bannato?

  6. #186
    Scandinavian LAG L'avatar di xplosive
    Registrato il
    Dec 2012
    Posts
    860
    Likes (Given)
    35
    Likes (Received)
    175

    Predefinito

    e comunque continuo a non capire, perchè se non c' è liquidità (e quindi ev) nel bettare sport su .it vs un book che si prende edge, lo preferite al trading dove siete vs il mercato ovvero vs altri omini e potete realmente far valere la vostra edge, senza rischio di farsi freezzare l' account o di bettare gli spiccioli?

    l' illusione di conoscere lo sport e amarlo vi fa credere che farete + soldi?
    For us to live any other way was nuts. Uh, to us, those goody-good people who worked shitty jobs for bum paychecks and took the subway to work every day, and worried about their bills, were dead. I mean they were suckers. They had no balls.

  7. #187
    Tight Agressive L'avatar di Tatanka
    Registrato il
    Sep 2007
    Posts
    416
    Likes (Given)
    5
    Likes (Received)
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PLOttingerrr Visualizza Messaggio
    io che sono un niubbo del betting molte cose utili spiegate molto bene le ho trovate gratis qui (compreso come calcolare valuebet etc...):

    http://forum.continuationbet.com/f65...betting-18488/


    ora vado ot rispetto alla discussione e mi chiedo:

    a) si può insegnare a calcolare value bet? cioè non è una cosa schematica e matematica ma da quello che ho capito è una cosa soggettiva
    Il value puro e semplice prendi valore di betfair, meglio se .com e su parecchie bet ti assicuro che sarà molto vicino al reale
    b) come si può fare trading su .com restando in italia? penso che non si possa vero? su .it non penso ci siano i volumi giusti e penso nemmeno il supporto dei vari software
    Qualcuno sostiene che si possa, probabilmente è vero ma non è legale, quindi se lo vuoi fare di professione non penso sia il caso di rischiare

    c) come ha sottolineato @Tatanka per scommettere cifre alte bisogna rivolgersi a bookmakers .com, quindi non si rischia nulla facendolo dall'Italia? inoltre leggendo in giro sui forum di betting vedo che diversi bookmakers .com non accettano più clienti italiani
    Vedi punto b)

    d) per curiosità, come mai op del 3d che ho linkato è stato bannato?
    Non ricordo sinceramente, l'utente comunque era un ex di infobetting e direi anche skillato
    ...

  8. #188
    Fish
    Registrato il
    Aug 2013
    Posts
    47
    Likes (Given)
    2
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    e comunque continuo a non capire, perchè se non c' è liquidità (e quindi ev) nel bettare sport su .it vs un book che si prende edge, lo preferite al trading dove siete vs il mercato ovvero vs altri omini e potete realmente far valere la vostra edge, senza rischio di farsi freezzare l' account o di bettare gli spiccioli?

    l' illusione di conoscere lo sport e amarlo vi fa credere che farete + soldi?
    Non è questo il punto, ma crediamo (maybe sbagliando) che i mercati finanziari siano più saturi dato che ci operano per la maggiore gente skillata

  9. #189
    Tight Agressive L'avatar di Tatanka
    Registrato il
    Sep 2007
    Posts
    416
    Likes (Given)
    5
    Likes (Received)
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    e comunque continuo a non capire, perchè se non c' è liquidità (e quindi ev) nel bettare sport su .it vs un book che si prende edge, lo preferite al trading dove siete vs il mercato ovvero vs altri omini e potete realmente far valere la vostra edge, senza rischio di farsi freezzare l' account o di bettare gli spiccioli?

    l' illusione di conoscere lo sport e amarlo vi fa credere che farete + soldi?
    Beh non è esattamente così; sei contro il field ma le quote rispecchiano i book, spesso son piu' alte ma nessuno fa mai bene i conti con la % che devi pagare qui...Tolta quella ne hai tanto come il book. Diverso se invece pensi che una quota sia destinata a muoversi allora fai "scalping"; questo va bene per fare tante operazioni o diminuire la varianza, altrimenti quando compri e poi "chiudi" una delle due quote è sempre sbagliata

  10. #190
    Antonius
    Registrato il
    Aug 2010
    Posts
    2,490
    Likes (Given)
    3317
    Likes (Received)
    876

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Dire che è un truffatore sarebbe una cosa molto grave senza prove, personalmente ipotizzo che venda delle informazioni che valgono 10 (in quanto le basi del betting e non solo puoi impararle gratuitamente usando Google, spulciandoti siti e forum) al costo di 10.000. Come giustifica questo 10.000?

    Dicendo di vivere da anni (in modo agiato) grazie alle scommesse, che è una cosa assolutamente possibile in generale, come è possibile farlo giocando a poker o in Borsa, ma questo non significa che chiunque dica di riuscirci poi sia in grado di farlo e/o di insegnarlo, anche se c'è chi ci riesce, ed è qui che il tuo ragionamento salta in aria.

    Alcune delle persone intervenute o che hanno letto questa discussione giocano e vincono con le scommesse, anche cifre rilevanti credo, e quindi non mettevano in discussione la strada in sé, ma che questa persona sia in grado di percorrerla o di insegnare a qualcun altro a farlo, tanto che poi questo qualcun altro inizia a girare in Ferrari o a prenotare alberghi a Miami o a fare video nel salotto di nonna.

    Concludo dicendo che i bookmaker si possono battere, ma non è che dentro ci stanno i Teletubbies a fare le quote, che decidono le linee guardando il televisore che hanno sulla pancia: è tutta gente con background statistico che si guarda infinite partite dal vivo, ha esperienza, utilizza modelli e così via.

    Per questo, immaginare di "batterli costantemente" non può essere un percorso rapido e banale, diventare esperti in qualcosa non lo è mai, neppure in un campo dove si hanno delle attitudini particolari, quindi insistere su questo fatto che in 24 ore o in 7-10 lezioni qualcuno è in grado di trasmetterti questo quando Cristo per farsi crocifiggere ci ha messo 33 anni a molti rischia di sembrare una sonora stupidaggine.
    con la basic school che sono 7/10 lezioni ti viene spiegato un metodo di calcolo + una semplice analisi qualitativa per scremare le bettate e con questi batti gia il book nel long term...
    Se proprio vuoi ostentare ricchezza, non ti serve la macchina ultimo modello o il cellulare di ultima generazione. I veri ricchi hanno l’autista, la barca e la segretaria. Tutto il resto è una guerra tra poveri.

  11. #191
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,041
    Likes (Given)
    240
    Likes (Received)
    1576

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Magikarp90 Visualizza Messaggio
    con la basic school che sono 7/10 lezioni ti viene spiegato un metodo di calcolo + una semplice analisi qualitativa per scremare le bettate e con questi batti gia il book nel long term...
    Finalmente un po' di chiarezza.
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  12. #192
    Tight Agressive
    Registrato il
    Oct 2013
    Posts
    221
    Likes (Given)
    20
    Likes (Received)
    18

    Predefinito

    io ri-premetto che ci capisco poco in materia, ma questa cosa del metodo di calcolo per le value bet mi manda al manicomio

    ad esempio malmo vs juve

    per me la juve vince, però la quota è troppo bassa e quindi non c'è value
    per Tatanka (preso uno a caso) la juve vince e la quota è alta e quindi c'è value

    non è una cosa soggettiva? non credo possa esistere un metodo di calcolo se non quello proposto dall'utente del link che ho linkato, ma rimane sempre una cosa soggettiva

    non è come se oppo folda alle 3bet 100% lo 3betto a manetta e faccio auto-profit, nelle bet non credo funzioni cosi

    penso ci voglia molta esperienza ed una conoscenza molto forte dello sport con cui ci confrontiamo; ovviamente più il punter è skillato e maggiore edge avrà ma non è che ci sia un calcolo universale

    se vado al corso (è un esempio, non ci vado) e non so una beata cippa ad esempio del tennis, non è che mi possono insegnare un metodo per calcolare una value bet

    ma veramente fate?

  13. #193
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2012
    Località
    Napoli
    Posts
    694
    Likes (Given)
    1068
    Likes (Received)
    758

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    e comunque continuo a non capire, perchè se non c' è liquidità (e quindi ev) nel bettare sport su .it vs un book che si prende edge, lo preferite al trading dove siete vs il mercato ovvero vs altri omini e potete realmente far valere la vostra edge, senza rischio di farsi freezzare l' account o di bettare gli spiccioli?

    l' illusione di conoscere lo sport e amarlo vi fa credere che farete + soldi?

    Prob perchè molti ritengono che serva meno studio e impegno nel bettare uno sport ( a cui poi aggiungi la passione), rispetto alla borsa che per molti è un campo totalmente sconosciuto dove dovrebbero partire da 0 e sbattersi infinito... O almeno credo sia così

  14. #194
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,041
    Likes (Given)
    240
    Likes (Received)
    1576

    Predefinito

    non credo possa esistere un metodo di calcolo se non quello proposto dall'utente del link che ho linkato, ma rimane sempre una cosa soggettiva

    Nel momento in cui nella fase di paper betting sperimenti e consolidi un algoritmo che ti restituisce il peso ponderato di tutti i fattori che intendi vagliare, si può dire che il risultato è "oggettivo". O meglio soggettivo ma con un alto grado di precisione.

    Io, in casi "particolari", utilizzo l'algoritmo di Odum che mi sono trovato davanti durante il corso di Impianti Industriali. C'è poco online a riguardo ma lo ritengo molto utile quando il tp dietro un match è pieno di info o elucubrazioni e non mi riesce di scorgere o il mercato o la quota sopra la quale c'è valore.

    Btw credo nella tua buona fede, ma stai semplificando all'estremo e questo imho ti porta a commettere alcuni errori di valutazione.
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  15. #195
    Monkey Tilt L'avatar di squiz2
    Registrato il
    Sep 2011
    Località
    FINO ALLA FINE, FORZA LANCIANO!
    Posts
    1,939
    Likes (Given)
    2261
    Likes (Received)
    2008

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tatanka Visualizza Messaggio
    Repetita iuvant (sed stufant): il problema grosso del betting non è imparare a scommettere ma poter scommettere! Non ha molto senso farsi coachare per 6k (ammesso che sia capace e cosa su cui io non punterei mezzo cent bucato) se poi ci mettete una vita perchè dovete fare tutte bet da 10 €!!! Ieri ho aperto su bet365.it e dopo una bet di 143 € il limite è passato a 13 su handicap nba e 6 sui totals! Non possiamo nemmeno comprarci i bulloni delle ruote della Ferrari! Non so se vale la pena investire tempo, sforzi e soprattutto soldi per un market così; sarebbe come poter giocare in una room piena di fish ma dove il limite massimo è NL 0.1!
    Cambia se potete giocare su .com ma anche in quel caso opterei per una soluzione diversa (cioè un altro coach )
    Io su 365.it betto da un mesetto e ancora non mi ghiacciano.. Boh chissa in base a cosa lo fanno. Wh.it idem
    Citazione Originariamente Scritto da aaronfunk Visualizza Messaggio
    ma per me può venire giù tutto frega un cas FUCK THA POLICE
    Citazione Originariamente Scritto da lucy80
    Ovviamente l’interesse commerciale di sharkscope è di portare i risultati in negativo, per poi chiedere soldi agli utenti per azzerare i risultati!
    Citazione Originariamente Scritto da Britva Visualizza Messaggio
    Squiz2: Il veneziano de Roma. Un mix pokeristico fra l'indolenza di Alvaro Recoba, la classe di George Best e la tracotanza di un Cristiano Ronaldo sotto acido. Il suo motto: non grindare oggi se lo puoi fare domani. Voto: 7,5

  16. #196
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Magikarp90 Visualizza Messaggio
    con la basic school che sono 7/10 lezioni ti viene spiegato un metodo di calcolo + una semplice analisi qualitativa per scremare le bettate e con questi batti gia il book nel long term...
    I miei dubbi (credo legittimi) sono sul fatto che questo valga quasi 3.000 €, almeno stando a quello che viene riportato sul sito.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  17. #197
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    e comunque continuo a non capire, perchè se non c' è liquidità (e quindi ev) nel bettare sport su .it vs un book che si prende edge, lo preferite al trading dove siete vs il mercato ovvero vs altri omini e potete realmente far valere la vostra edge, senza rischio di farsi freezzare l' account o di bettare gli spiccioli?
    Premettendo che la mia esperienza in questo campo è praticamente nulla (casomai non fosse già chiaro ), non credo le cose stiano esattamente così, per più ragioni.

    La prima, è che chi scommette con una certa costanza - anche in maniera diciamo semiprofessionale, quindi vince con una certa regolarità ma non vive di quello e betta cifre contenute - lo fa anche e soprattutto su piattaforme .com, a volte esclusivamente.

    L'unica ragione per cui alcuni aggiungono anche dei siti italiani sta nel fatto che le quote sono molto più lente nell'aggiornarsi, e questo (specie se segui dei tipster) in alcuni casi può fare la differenza.
    Tra l'altro, anche fra .com in questo senso a volte ci sono differenze apprezzabili.

    La seconda, è che fare ad esempio scalping intraday richiede più tempo, più studio e verosimilmente più bankroll, quindi magari è più profittevole per un professionista (o può esserlo) ma può non esserlo per chi non ha intenzione di fare quello come professione (o ci sta pensando ma non sa se vorrà/potrà farlo, o pensa di fare più soldi diversamente).

    L'ultima, è che da quest'anno Betfair ha introdotto la simpatica Premium Charge, che in aggiunta alla commissione va a colpire i vincenti: non so esattamente se e quanto/come si possa aggirare, né quanto incida a fine anno sul profit, magari @tropico può darci indicazioni in questo senso.

    Però ecco, per quello che vedo attorno a me questa è un po' la situazione.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  18. #198
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2013
    Posts
    60
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Premettendo che la mia esperienza in questo campo è praticamente nulla (casomai non fosse già chiaro ), non credo le cose stiano esattamente così, per più ragioni.

    La prima, è che chi scommette con una certa costanza - anche in maniera diciamo semiprofessionale, quindi vince con una certa regolarità ma non vive di quello e betta cifre contenute - lo fa anche e soprattutto su piattaforme .com, a volte esclusivamente.

    L'unica ragione per cui alcuni aggiungono anche dei siti italiani sta nel fatto che le quote sono molto più lente nell'aggiornarsi, e questo (specie se segui dei tipster) in alcuni casi può fare la differenza.
    Tra l'altro, anche fra .com in questo senso a volte ci sono differenze apprezzabili.

    La seconda, è che fare ad esempio scalping intraday richiede più tempo, più studio e verosimilmente più bankroll, quindi magari è più profittevole per un professionista (o può esserlo) ma può non esserlo per chi non ha intenzione di fare quello come professione (o ci sta pensando ma non sa se vorrà/potrà farlo, o pensa di fare più soldi diversamente).

    L'ultima, è che da quest'anno Betfair ha introdotto la simpatica Premium Charge, che in aggiunta alla commissione va a colpire i vincenti: non so esattamente se e quanto/come si possa aggirare, né quanto incida a fine anno sul profit, magari @tropico può darci indicazioni in questo senso.

    Però ecco, per quello che vedo attorno a me questa è un po' la situazione.
    si in efetti la Premium charge e' una tassa odiosa che la mettono quando vinci molto,loro vogliono prendere il 20% di quello che vinci di tassa per pagare le transazioni,io per eludere questa tassa supplementare ho 2 conti,col mio tipo di betting che e' scalping settimanalmente difficilmente arrivo al 20%,l'importante e' controllare sempre il tuo stato premium e se arrivi ad esaurire la tolleranza cambio l'account
    Ultima modifica di tropico; 28-11-2014 alle 16:19

  19. #199
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2013
    Posts
    60
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tropico Visualizza Messaggio
    si in efetti la Premium charge e' una tassa odiosa che la mettono quando vinci molto,loro vogliono prendere il 20% di quello che vinci di tassa per pagare le transazioni,io per eludere questa tassa supplementare ho 2 conti,col mio tipo di betting che e' scalping settimanalmente difficilmente arrivo al 20%,l'importante e' controllare sempre il tuo stato premium e se arrivi ad esaurire la tolleranza cambio l'account
    le regole della premium charge sono:.
    Betfair non ti sta invitando a non giocare o a non prelevare, ma ti ha avvertito che sei entrato nei fortunati(o bravi) che devono sottostare alla premium charge.

    Come ci sei entrato? Le tue commissioni "pagate" (implicite ed esplicite) sono minori rispetto al 20% del profitto lordo e soprattutto il tuo conto soddisfa tutte le seguenti condizioni:
    """" • Il tuo conto ha registrato un profitto;
    • Le imposte totali pagate ammontano a meno del 20% del profitto lordo;
    • Hai scommesso in oltre 250 mercati.
    Due ulteriori condizioni riducono la probabilità di incorrere nell’Imposta Addizionale:
    • qualsiasi vincita singola che costituisce più del 50% del profitto lordo del periodo di vita del tuo conto verrà esclusa dal calcolo;
    • Ogni utente avrà un margine vitalizio di £1.000 verso l’Imposta Addizionale.
    Ogni settimana agli utenti, che soddisfano tutte le condizioni illustrate precedentemente, verrà addebitato il minore fra:
    • La differenza fra il 20% del profitto lordo della settimana precedente e le imposte totali della settimana corrente;
    • La differenza fra il 20% del profitto lordo e le imposte totali generate dall'attivazione."""

  20. #200
    Tight Agressive L'avatar di Tatanka
    Registrato il
    Sep 2007
    Posts
    416
    Likes (Given)
    5
    Likes (Received)
    9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PLOttingerrr Visualizza Messaggio
    io ri-premetto che ci capisco poco in materia, ma questa cosa del metodo di calcolo per le value bet mi manda al manicomio

    ad esempio malmo vs juve

    per me la juve vince, però la quota è troppo bassa e quindi non c'è value
    per Tatanka (preso uno a caso) la juve vince e la quota è alta e quindi c'è value

    non è una cosa soggettiva? non credo possa esistere un metodo di calcolo se non quello proposto dall'utente del link che ho linkato, ma rimane sempre una cosa soggettiva
    Ogni bet può sembrare soggettiva, in ogni caso le quote nel giorno dell'evento su betfair o su media dei .com sono molto giuste: certo ci saranno alcune partite in cui è possibile uno scostamento tra quote e probabilità reali ma è probabile che si aggiustino abbastanza arrivando a ridosso del match. Questo perchè dove si generano le quote ci sono ingenti movimetni di denaro e quindi le odds per forza tenderanno ad essere giuste (i book asiatici o pinnacle sfruttano il fatto di concedere bet di importo rilevanti ai vincenti e le sfruttano per avere quote piu' giuste).

    Citazione Originariamente Scritto da PLOttingerrr Visualizza Messaggio
    penso ci voglia molta esperienza ed una conoscenza molto forte dello sport con cui ci confrontiamo; ovviamente più il punter è skillato e maggiore edge avrà ma non è che ci sia un calcolo universale

    se vado al corso (è un esempio, non ci vado) e non so una beata cippa ad esempio del tennis, non è che mi possono insegnare un metodo per calcolare una value bet

    ma veramente fate?
    Esatto, non è che ci si improvvisa calcolatori di value: o segui i movimenti e fai mera comparazione e allora ti serve solo saper calcolare delle percentuali; se invece vuoi anticipare i movimenti e prendere delle quote buone in uscita devi essere bravo. E questo non si insegna, lo si può solo sviluppare col tempo; devi vedere migliaia di odds, probabilmente scottarti e in ogni caso devi vedere i match: insomma devi conoscere il campo meglio del bookmaker.
    Certo non puoi da solo seguire troppe cose, dovresti farlo in team perchè non è che puoi vedere nmila partite...Magari ti puoi specializzare in mercati di nicchia dove l'edge è piu' alta (che so la serie B Belga piuttosto che lo sci nordico, non la Champion League) ma parlando di sport come calcio o tennis devi guardare se vuoi "fare" le quote: per altri sport tipo Baseball o NBA le statistiche invece potrebbero essere sufficienti senonchè son già ampiamente usate dai book e quindi la cosa è molto piu' difficile (anche se c'è chi ci riesce).

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •