Likes Likes:  0
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 41 a 47 di 47

Discussione: #ChiediloaCbet Socio-lavoratore di una Srl

  1. #41
    Calling Station
    Registrato il
    May 2010
    Posts
    145
    Likes (Given)
    70
    Likes (Received)
    10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cirusguti Visualizza Messaggio
    @gelsomino

    Io sinceramente non vedo vantaggi per voi nel diventare soci.
    Io sarei l'unico nuovo assunto, vengo da un percorso di tirocinio, gli altri dipendenti hanno già un contratto a tempo indeterminato, se non accetto la proposta al 99% sono senza lavoro.


    Citazione Originariamente Scritto da lorymarbury Visualizza Messaggio
    ah per loro, tra l'altro a quella quota praticamente nessuno , ma non credo nemmeno il capo gli stia dicendo cose diverse dal" io ci risparmio a voi non cambia nulla", che comunque non è vero perchè pagare meno contributi Inps= meno contributi Inps a montante per dipendente e certamente non avranno Tfr, non avranno contratti con 13esima, bisogna vedere se possono accedere alla nuova Naspi ( disoccupazione ) in caso di licenziamento/fallimento.
    Insomma certo che loro ci rimettono soltanto. Non si pagano meno tasse a caso.
    Ni, nel primo ed al momento unico colloquio avuto con il titolare, lui ha ribadito più volte che tutto sarebbe rimasto invariato, ovviamente ad esclusione dei contributi, aggiungendo pure che ha rifiutato di creare una cooperativa proprio perché i dipendenti avrebbero avuto molti meno "privilegi". Ti ringrazio quindi per avermi dato questi spunti.


    Citazione Originariamente Scritto da conilmionome Visualizza Messaggio
    Certo che se può scegliere dovrebbe assolutamente rifiutare, però sono sicuro che lo hanno messo di fronte a un unica via della serie o così o così, se ti va bene, se no ti arrangi.
    Si, sostanzialmente è così.

    Citazione Originariamente Scritto da conilmionome Visualizza Messaggio
    Secondo me per quello stipendio mettersi in mezzo a queste situazioni non ha molto senso. Appunto poi lavori per 10-20 anni e se l'azienda fallisce a caso ti ritrovi senza tfr e con dei contributi inps dubbi. Tralaltro versi di tasca tua una quota societaria e non otterrai mai gli utili seppur bassi dell'1% mi sembra un po assurdo, io ricordo di aver studiato il divieto di patto leonino ma non so nella pratica come funzionano le cose poi. Resta il fatto che questi utili prima o poi dovranno essere gestiti in qualche modo, cioè reinvestiti in azienda o intascati. Anche se non si decide nulla nell'eventuale reinvestimento in quanto socio non amministratore con quota ridicola, ci sarà un momento prima o poi in cui questi utili dovranno essere redistribuiti o no? Altrimenti come paga le bollette normali di casa sua il datore di lavoro? Se ricicla i soldi dell'azienda in quanto socio suppongo tu possa lamentarti e fare qualcosa legalmente. Cioè teoricamente non può pagare la sua spesa con i soldi della società, poi lo fanno, ma se sono soci unici e si girano i soldi come vogliono e nessuno controlla. Ma se sei socio anche tu, potrai vedere i conti e chiedere spiegazioni sul l'operato nel caso.
    Quindi presto o tardi vedrai che dovrà essere deliberata una redistribuzione degli utili e mi sembra appunto che sia vietato il patto per chi, anche se solo per l'1%, questi non gli spettino perché si sono messi (illegalmente) d'accordo.
    Se proprio vuoi accettare e ti costringe, poi stai attento e richiedi la tua parte di utili quando è ora. Della serie, hai voluto risparmiare le tasse? Si, ma ora mi paghi il mio 1% di utili, tanto puoi anche fingere di accettare l'accordo, ma, non essendo legalmente valido, quando è ora, batti cassa.
    Non ha senso no, solo per il fatto che al momento non ho altre alternative, in più lavoro in una realtà in cui faccio ciò che mi piace, ho buoni rapporti con i colleghi e vengo trattato con rispetto dal mio titolare;
    sicuramente ci sono cose da aggiustare in fase di contrattazione e cose da approfondire con un commercialista appena avrò l'atto costituivo della società, come ad esempio la mancanza del tfr e della tredicesima, gli eventuali diritti in caso di mancato compenso, l'eventuale disoccupazione in caso di fallimento/chiusura dell'azienda, i rischi penali se l'amministratore combina casini.

    Per quanto riguarda gli utili, le perdite e l'eventuale apporto di capitale sociale sinceramente non mi sono posto il problema;
    - Il capitale sociale non sarà mai più alto di 10.000€ quindi come è stato già detto parliamo di 100€;
    - Per le eventuali perdite risponde il capitale sociale, quindi a meno che io non metta firme in banca oppure faccia da garante per qualcosa dovrei essere tranquillo;
    -Gli utili non ci saranno mai, o perlomeno saranno irrisori, sia perché il suo compenso lo decide lui, sia perché avendo due società collegate credo che non sia difficile per lui "aggiustarsi" come meglio crede.
    Poi come hai detto giustamente te, se mai ci saranno degli utili è giusto che io prenda l'1%.


    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    L'unico problema può esserci in caso di disastri da parte dell'amministratore, la responsabilità penale è sua ma se sei socio di un'azienda in cui l'amministratore fa truffe, e sei socio lavoratore, puoi essere messo in mezzo con la presunzione che tu sapessi qualcosa etc etc.
    Questa è la mia paura più grande, ed è un aspetto che devo assolutamente chiarire con un professionista.

  2. #42
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2008
    Posts
    830
    Likes (Given)
    3
    Likes (Received)
    20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mimmo29 Visualizza Messaggio
    Scusa come fa a fare perdite di 50k? Entra in contatto con degli ebeti? Ad ogni modo dei 100K risponde solo la società col suo patrimonio, il socio risponderà solo se deciderà di aderire all'aumento di capitale per coprire le perdite, altrimenti recede e buonanotte
    Così su due piedi non mi pare nulla di trascendentale, pur non conoscendo nulla circa l'attività dell'impresa in questione.

    50k di perdite li fa come ridere una pizzeria di qualsiasi centro città del nord Italia che solo di affitto per il locale paga 80-100k nel momento in cui il Comune gli chiude la piazza adiacente per farci un parcheggio.

  3. #43
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Dec 2008
    Posts
    830
    Likes (Given)
    3
    Likes (Received)
    20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gelsomino Visualizza Messaggio
    - Per le eventuali perdite risponde il capitale sociale, quindi a meno che io non metta firme in banca oppure faccia da garante per qualcosa dovrei essere tranquillo.
    Non c'è scritto da nessuna parte che le perdite non possano essere BEN superiori al capitale sociale, soprattutto nel caso in cui questo viene fissato nella misura minima.

    Probabilmente sono l'unico ad aver visto situazioni di questo genere. Magari a molti può sembrare trascendentale.

    Se la società perde il cliente più importante con la struttura dei costi che rimane invariata, non può perdere X volte il capitale sociale?

    E ovviamente la soglia minima del capitale sociale deve comunque essere mantenuta (pena la trasformazione della società o la liquidazione), quindi in caso di perdite un capitale sociale di 10.000€ non risponde un bel niente, in quanto deve comunque essere ripristinato.
    Ultima modifica di Vodka84; 20-04-2016 alle 01:59

  4. #44
    Tight Agressive L'avatar di mimmo29
    Registrato il
    Nov 2007
    Località
    nowhere
    Posts
    368
    Likes (Given)
    145
    Likes (Received)
    187

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vodka84 Visualizza Messaggio
    Non c'è scritto da nessuna parte che le perdite non possano essere BEN superiori al capitale sociale, soprattutto nel caso in cui questo viene fissato nella misura minima.

    Probabilmente sono l'unico ad aver visto situazioni di questo genere. Magari a molti può sembrare trascendentale.

    Se la società perde il cliente più importante con la struttura dei costi che rimane invariata, non può perdere X volte il capitale sociale?

    E ovviamente la soglia minima del capitale sociale deve comunque essere mantenuta (pena la trasformazione della società o la liquidazione), quindi in caso di perdite un capitale sociale di 10.000€ non risponde un bel niente, in quanto deve comunque essere ripristinato.
    non deve comunque essere ripristinato, entra in liquidazione e si pagano i creditori con quello che c'è, il fatto delle perdite superiori al capitale è sicuramente un'eventualità ma in questi momenti di diffidenza e di crisi i fornitori difficilmente ti fanno credito se non sei solvente. Diverso per eventuali perdite dovute a mancato pagamento tributi
    Ultima modifica di mimmo29; 20-04-2016 alle 11:25

  5. #45
    Fish
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    24
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    La questione è molto complessa e certamente non priva di pericoli. Se vuoi dei consigli seri devi postare lo statuto altrimenti ragioniamo al buio.

  6. #46
    Fish
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    24
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Il tizio ha parlato di retribuzione?? Mah se diventi socio giuridicamente non si instaura un rapporto di lavoro subordinato, quindi il diritto a percepire la retribuzione. Piuttosto si parla di partecipazione agli utili, che possono anche non essere distribuiti e non soltanto se la società va male. Ti consiglio di rivolgerti ad un avvocato esperto e non ad un commercialista.

  7. #47
    Fish
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    24
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Non è cosi. Il socio non è responsabile nè civilmente, nè penalmente per eventuali manovre fraudolente compiute dall'amministratore. Il socio risponde solo e soltanto se anche lui è amministratore per culpa in vigilando. Solo se sapeva dell'esistenza delle manovre in questione e non ha fatto presente la cosa agli altri soci o al collegio sindacale, se c'è.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •