Likes Likes:  2
Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 112

Discussione: La società umana del futuro

  1. #61
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    piuttosto mi chiedo quanti essere umani sia in grado di sopportare il nostro pianeta..

    non capisco se sia un complotto da elite quello di dire che vi sia problema di overpopulation, oppure realisticamente non ci sono le risorse per campare in + di boh, 10miliardi?
    bisognerebbe vedere fin quanto si può spremere il pianeta, considerando il gw attuale, penso non sia facile continuare di questo passo... probabilmente si starebbe meglio con meno umani sulla terra...

    senza contare che piu' si va avanti, meglio sono le cure anti-aging, magari tra 50 anni (se guardiamo all' evoluzione di tecnologia in maniera espoenziale anzichè lineare -> i prox 50 anni sono come gli ultimi 2000), si potrebbe diventare praticamente immortali.

    imho l' AI sarà sempre una minaccia, magari non ci stermina nel 2100, magari non nel 2200, magari non nel 3000, ma nel 5000? prima o poi... non essendo 0 il rischio, e anzi, essendo >1%, piu' aumentano i casi, piu' c' è la probabilità che sia game over, chiaramente a quel punto non è problema mio, poichè molto probabilmente non ci sarà.. ma per chi ci sarà?

    altra cosa, specie interplanetaria... non so quanto sia fattibile. probabile nel 2033 musk ci porta su marte. probabilmente sarebbe interessante portare qualcuno sulla luna e iniziare a colonizzare da là in 7-8 anni, poi espandersi a marte. interessanti altri progetti di espolorazione unmanned.

    what a time to be alive...
    No beh aspetta, la "minaccia AI" non sale nel tempo, ovvero una volta superato lo scoglio iniziale, se l'AI è benevola sei blindato, ti crea lei le condizioni per blindarti, e i modi per garantirti che le prossime eventuali AI siano benevole.

    Non è come per il nucleare che finchè esiste è un rischio planetario.

    Il modo migliore per garantire l'esistenza della specie (a chi interessa) non è tanto marte che non cambia praticamente niente, ma sono navi colonia stile alien spedite in direzioni diverse, nell'idea che si risveglino secoli dopo a distanza fisicamente irraggiungibile dall'eventuale minaccia che ha sterminato l'umanità nel sistema solare.

    In quel modo aumenti di molto la probabilità che almeno in 1 luogo dell'universo esistano esseri umani.

    Problema è che siamo lontanissimi dall'avere tecnologia in grado di consentirci navi colonia del genere, e probabilmente l'AI arriverà molto prima.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  2. #62
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jul 2009
    Posts
    1,384
    Likes (Given)
    1706
    Likes (Received)
    725

  3. #63
    Tight Agressive L'avatar di SoloOkki
    Registrato il
    Jun 2009
    Posts
    225
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Premesso che inizio a sospettare che tu ti avvalga di un qualche tipo di AI visto quanto scrivi/linki in cosi tanti 3D

    Cmq guardando il pdf nei punti che mi hai detto tu (bisognerebbe leggerlo tutto, ma non penso proprio che lo farò - te l'hai letto tutto o è un analisi che hai letto da qualche altro?) "più o meno" torna e concordo anche che scrivere "500K morti all'anno" fa tremare molto più che "3 giorni in meno all'anno di aspettativa di vita".

    Detto questo etichettare la WHO come terroristi mi sembra un tantino eccessivo...
    Anche gli esempi che hai fatto tu, magari senza una presa di posizione forte/denuncia della WHO avrebbero fatto molti più danni (in termini di vita/salute) di quello che invece hanno fatto.

    Tornando ai numeri cmq, se non ho capito male le varie tabelle/grafici, possiamo dire che l'80% dell'inquinamento in italia è in pianura padana? (quindi 800K YLL) diviso i 20 milioni abitanti della pianura padana, viene fuori 14,6 giorni all'anno in meno right??

    Se ci aggiungi che:
    La pianura padana per reddito/pil procapite è una delle zone più ricche d'europa
    La sanità lombarda e di quelle zone è una vera e propria eccellenza
    Tanta gente vive/lavora in quelle zone in età giovanile/adulta per poi ritornare al sud/nel suo paese in età più avanzata(?)
    (e se poi muore prematuramente a casa sua come lo riporti in questa statistica?)
    Altre considerazioni/fattori vari che, avendoci riflettuto solo 10 minuti, sicuramente avrò tralasciato, a me sembra che per la pianura padana non ne esca per niente un bel quadretto...

    Se in una delle zone più ricche, e con la migliore sanità, si muore 3-4 anni prima che in zone molto meno ricche e con sanità redic, a me sembra che "spazio" per parlare se si stanno facendo le cose giuste o no ce ne sia...
    Cioè, se cosi c'è differenza di 3-4 anni, al netto di top richezza+sanità a quanto arriviamo? tipo a 8?

    Fermo restando che qualcuno può anche "giustamente" pensare che 3-4 anni di vita in meno possano essere un giusto prezzo da pagare se poi hai una qualità della vita migliore che da altre parti (ma è cmq una cosa sempre da dimostrare che sia davvero cosi)
    Pace & Chiudo

  4. #64
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SoloOkki Visualizza Messaggio
    Premesso che inizio a sospettare che tu ti avvalga di un qualche tipo di AI visto quanto scrivi/linki in cosi tanti 3D

    Cmq guardando il pdf nei punti che mi hai detto tu (bisognerebbe leggerlo tutto, ma non penso proprio che lo farò - te l'hai letto tutto o è un analisi che hai letto da qualche altro?) "più o meno" torna e concordo anche che scrivere "500K morti all'anno" fa tremare molto più che "3 giorni in meno all'anno di aspettativa di vita".

    Detto questo etichettare la WHO come terroristi mi sembra un tantino eccessivo...
    Anche gli esempi che hai fatto tu, magari senza una presa di posizione forte/denuncia della WHO avrebbero fatto molti più danni (in termini di vita/salute) di quello che invece hanno fatto.

    Tornando ai numeri cmq, se non ho capito male le varie tabelle/grafici, possiamo dire che l'80% dell'inquinamento in italia è in pianura padana? (quindi 800K YLL) diviso i 20 milioni abitanti della pianura padana, viene fuori 14,6 giorni all'anno in meno right??

    Se ci aggiungi che:
    La pianura padana per reddito/pil procapite è una delle zone più ricche d'europa
    La sanità lombarda e di quelle zone è una vera e propria eccellenza
    Tanta gente vive/lavora in quelle zone in età giovanile/adulta per poi ritornare al sud/nel suo paese in età più avanzata(?)
    (e se poi muore prematuramente a casa sua come lo riporti in questa statistica?)
    Altre considerazioni/fattori vari che, avendoci riflettuto solo 10 minuti, sicuramente avrò tralasciato, a me sembra che per la pianura padana non ne esca per niente un bel quadretto...

    Se in una delle zone più ricche, e con la migliore sanità, si muore 3-4 anni prima che in zone molto meno ricche e con sanità redic, a me sembra che "spazio" per parlare se si stanno facendo le cose giuste o no ce ne sia...
    Cioè, se cosi c'è differenza di 3-4 anni, al netto di top richezza+sanità a quanto arriviamo? tipo a 8?

    Fermo restando che qualcuno può anche "giustamente" pensare che 3-4 anni di vita in meno possano essere un giusto prezzo da pagare se poi hai una qualità della vita migliore che da altre parti (ma è cmq una cosa sempre da dimostrare che sia davvero cosi)
    Guarda che in pianura padana NON si muore prima appunto, hai letto quel che ho scritto?



    La stima EEA è proprio a "braccio", che è il modo di dire di chi ha biliardo la manda sperando nel santo della sua città ceh vada dove deve andare.

    Non ci sono i modelly di stima degli YLL esplicitati. Cioè esattamente da quale parametro medico determini quella quantità di YLL etc etc, vedi pagi 59 del pdf, c'è solo la tabella con i numeretti, e dire che riguardo la misura di ogni singolo pelo del culo di ogni particella si dedicano pagine e pagine a dirti anche esattamente quanto è il grado di confidenza negli strumenti di misura... solo che poi vanno "a corpo non a misura" per determinare L'UNICA COSA CHE CONTA ovvero la stima del danno reale sulle persone.

    Quindi non ti so dire quale arrampicata su quale specchio abbiano fatto per tirare fuori quei numeri. Quel che ti so dire p che in pianura padana si vive + che in altre zone d'italia, + che in altre zone ricche d'europa, e quindi io dico BULLSHIT all'idea che quelle sostanze, nelle quantità presenti nell'aria padana, siano letali nell'ordine di grandezza indicato da EEA.

    Cioè mi stupirei seriamente (mi sembrerebbero già molti) se fossero 1 decimo i danni in realt-.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  5. #65
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Notare che invece per la campania il dubbio che i rifiuti tossici supervelenosi sversati per decenni si vedano in tabella viene.

    E la cancerogenità e il disastro ambientale legato alle discariche abusive di particolari tipi di inquinanti è ben noto e non lo metto in discussione.

    Chiaramente lì la soluzione sarebbe avere tanti inceneritori con filtri molto potenti non altro di nazi-ambientalista tipo "consumiamo meno!" (che è un pò il discorso di "astinenza" sessuale)
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  6. #66
    Calling Station
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    163
    Likes (Given)
    78
    Likes (Received)
    23

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SoloOkki Visualizza Messaggio
    Premesso che inizio a sospettare che tu ti avvalga di un qualche tipo di AI visto quanto scrivi/linki in cosi tanti 3D
    Sono anni che mi chiedo come faccia Luciom ad essere così deep in qualsiasi argomento. Scopriremo che in realtà è un'AI scritta in Python dall'ingegnere Martelli.

    PS: a parte gli scherzi, @Luciom studiando python proprio per il machine learning spesso mi imbatto in citazioni ad Alex Martelli (che mi è parso di capire sia tuo padre), grande anche lui.

  7. #67
    Tight Agressive L'avatar di SoloOkki
    Registrato il
    Jun 2009
    Posts
    225
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Se hai top reddito e top sanità, a parità di tutto, non è illogico pensare che dovresti vivere 3-4 anni più di chi non ha top reddito/sanità.

    Quindi a me non viene difficile pensare che chi vive nella pianura padana perda 3-4 anni per l'inquinamento dell'area, ma contemporaneamente "li recuperi" grazie a reddito/sanità superiori.

    "L'aspettativa di vita" non mi convince molto come dato (mi sembra un pò troppo aleatorio/volatile), ma anche l'età di morte media imo andrebbe analizzata meglio, cioè (metto numeri a caso) se in posto 4 persone muoiono a 78 anni, e da un altra parte 3 persone arrivano a 90 anni ma una a 30 l'età media di morte dei 2 gruppi è 78 contro 75, e sembrerebbe più bassa nel secondo caso, ma magari quello che è morto a 30 lo potevi salvare "facile" tramite prevenzione/cure giuste e fare quindi alzare in maniera consistente la media.

    Ecco a me a naso sembra che sud vs nord italia sia cosi, cioè al sud magari si muore ancora in età non avanzata per cose che al nord invece non succede, e questo fa si che + o - alla fine il numerino della media di morte sia uguale.

    Aggiungo anche che, nel bene e nel male, dipende anche da come ci arrivi, cioè frega cazzo di arrivare a 90 se poi gli ultimi 5-7 li passo da semi-vegetale/non autonomo ectect o se nel corso della vita devo fare molto più spesso entri ed esci dagli ospedali...
    Quindi oltre l'età di morte bisognerebbe analizzare anche l'incidenza delle varie patologie/malattie ectect insomma, c'è da fare approfondire tutta una serie di cose al tuo AI

    Cmq se già io da non esperto e senza rifletterci più di tanto ti faccio queste considerazioni, presumo che se WHO fa uno studio lo faccia in maniera seria e approfondita...
    Poi che lo facciano "dal lato pessimista" ci sta, anche un qualsiasi medico quando ti fa una prognosi sui giorni di recupero va sempre in eccesso piuttosto che in difetto.
    Per quello non posso mai essere d'accordo se li definisci "un ente terroristico a scopo di propaganda" ed etichetti i loro studi come "bullshit"; che poi mi sfugge a che pro dovrebbero diffondere false informazioni in malafede.
    Pace & Chiudo

  8. #68
    Tight Agressive L'avatar di SoloOkki
    Registrato il
    Jun 2009
    Posts
    225
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Notare che invece per la campania il dubbio che i rifiuti tossici supervelenosi sversati per decenni si vedano in tabella viene.

    E la cancerogenità e il disastro ambientale legato alle discariche abusive di particolari tipi di inquinanti è ben noto e non lo metto in discussione.

    Chiaramente lì la soluzione sarebbe avere tanti inceneritori con filtri molto potenti non altro di nazi-ambientalista tipo "consumiamo meno!" (che è un pò il discorso di "astinenza" sessuale)
    Anche di questo schifo che hanno fatto nella terra dei fuochi (e non solo li da come si sta iniziando a scoprire anche un pò qua un pò là) se ne potrebbe parlare infinito, a dimostrazione di come l'essere umano possa essere cosi stupido ed avido allo stesso tempo, mettendo anche la propria salute davanti al profitto.

    Cmq anche sullo smaltimento dei rifiuti la vediamo all'opposto, visto che tu odi la differenziata, e mi pare di capire metteresti tutto sotto terra o dentro a un inceneritore...

    Io non dico che non dovrebbero esistere gli inceneritori, ma mi sembra criminale bruciare qualcosa che può essere riciclato/recuperato/compostato.
    E quello che non rientra in queste categorie, bisognerebbe vedere a monte, al momento della progettazione, se davvero non puoi farlo in maniera che non finisca nell'indifferenziato.
    Pace & Chiudo

  9. #69
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SoloOkki Visualizza Messaggio
    Se hai top reddito e top sanità, a parità di tutto, non è illogico pensare che dovresti vivere 3-4 anni più di chi non ha top reddito/sanità.

    Quindi a me non viene difficile pensare che chi vive nella pianura padana perda 3-4 anni per l'inquinamento dell'area, ma contemporaneamente "li recuperi" grazie a reddito/sanità superiori.

    "L'aspettativa di vita" non mi convince molto come dato (mi sembra un pò troppo aleatorio/volatile), ma anche l'età di morte media imo andrebbe analizzata meglio, cioè (metto numeri a caso) se in posto 4 persone muoiono a 78 anni, e da un altra parte 3 persone arrivano a 90 anni ma una a 30 l'età media di morte dei 2 gruppi è 78 contro 75, e sembrerebbe più bassa nel secondo caso, ma magari quello che è morto a 30 lo potevi salvare "facile" tramite prevenzione/cure giuste e fare quindi alzare in maniera consistente la media.

    Ecco a me a naso sembra che sud vs nord italia sia cosi, cioè al sud magari si muore ancora in età non avanzata per cose che al nord invece non succede, e questo fa si che + o - alla fine il numerino della media di morte sia uguale.

    Aggiungo anche che, nel bene e nel male, dipende anche da come ci arrivi, cioè frega cazzo di arrivare a 90 se poi gli ultimi 5-7 li passo da semi-vegetale/non autonomo ectect o se nel corso della vita devo fare molto più spesso entri ed esci dagli ospedali...
    Quindi oltre l'età di morte bisognerebbe analizzare anche l'incidenza delle varie patologie/malattie ectect insomma, c'è da fare approfondire tutta una serie di cose al tuo AI

    Cmq se già io da non esperto e senza rifletterci più di tanto ti faccio queste considerazioni, presumo che se WHO fa uno studio lo faccia in maniera seria e approfondita...
    Poi che lo facciano "dal lato pessimista" ci sta, anche un qualsiasi medico quando ti fa una prognosi sui giorni di recupero va sempre in eccesso piuttosto che in difetto.
    Per quello non posso mai essere d'accordo se li definisci "un ente terroristico a scopo di propaganda" ed etichetti i loro studi come "bullshit"; che poi mi sfugge a che pro dovrebbero diffondere false informazioni in malafede.
    Sì certo, infatti ti ho citato ALTRE AREE EUROPEE ricche come la padania e meno inquinate nelle quali non si muore molto + tardi proprio per evitare il "in padania l'inquinamento viene recuperato dalla maggior ricchezza".

    guardati la germania ad aree, dove sono + ricchi di noi e dove la sanità è + efficiente anche a parità di risorse spese (dicono).



    Quel che dico io è che ad amburgo dovrebbero vivere come minimo 3 anni in + che a piacenza se fosse vero che è letale, cancerogeno, e massacratore di vita il particolato sottile e le altre amenità nuovi spauracchi delle casalinghe che hanno appena vinto la guerra agli acari e dobbiamo dare loro un nuovo nemico.

    E cmq la liguria non è in padania, è benestante, e muoiono prima che in emilia.

    L'aspettativa di vita e i YLL potranno non convincerti, ma allora se non ti convincono perchè linki una ricerca in cui il pericolossima rischio è stimato in ... aspettativa di vita, morti evitabili , e yll?

    WHO è proprio in malafede in vari ambiti. In tutti? presumo di no. Per es. mi pare che i piani (fantanitty) di gestione delle epidemie siano nitty perchè è l'epidemiologia a esserlo non per malafede.

    Ma ti ho elencato 6 casi, il + recente dei quali è proprio di queste settimane riguardo le sigarette elettroniche, in cui la malafede terroristica è proprio palese.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  10. #70
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SoloOkki Visualizza Messaggio
    Anche di questo schifo che hanno fatto nella terra dei fuochi (e non solo li da come si sta iniziando a scoprire anche un pò qua un pò là) se ne potrebbe parlare infinito, a dimostrazione di come l'essere umano possa essere cosi stupido ed avido allo stesso tempo, mettendo anche la propria salute davanti al profitto.

    Cmq anche sullo smaltimento dei rifiuti la vediamo all'opposto, visto che tu odi la differenziata, e mi pare di capire metteresti tutto sotto terra o dentro a un inceneritore...

    Io non dico che non dovrebbero esistere gli inceneritori, ma mi sembra criminale bruciare qualcosa che può essere riciclato/recuperato/compostato.
    E quello che non rientra in queste categorie, bisognerebbe vedere a monte, al momento della progettazione, se davvero non puoi farlo in maniera che non finisca nell'indifferenziato.
    Io odio la differenziata fatta solo per differenziare per nazi-ambientalismo. Per dire capisco perfettamente lo smaltimento "differenziato" di pile, batterie, alcuni componenti elettronici, olii in generale etc.

    Ci sono sostanze/materiali che sono facilmente differenziabili e che inquinano tantissimo, il rapporto costo/beneficio c'è in modo netto e chiaro, e mi va bene che venga imposto lo smaltimento speciale.

    Non concordo invece di differenziare "tanto perchè fa figo", quel che si può bruciare senza danni enormi si bruci, quando/se alcuni materiali di recupero aumenteranno di valore magicamente farai la differenziata, sarà il mercato delle materie all'ingrosso a dirtelo (plastica costa inf di +? ecco che magia del mercato, conviene differenziare, e lo si farà, però in cambio ti do DEI SOLDI . non gioco per incularti sul tuo senso civico, o dandoti corvè di stato come il duca del medioevo).

    A me sembra criminale riciclare tutto quello che non conviene per il meccanismo dei prezzi (contando nel prezzo il danno eventuale procurato dall'inquinamento, quando applicabile). Perchè se non conviene stai per definizione sprecando risorse riciclando. L'esatto opposto di quel che pensi di fare "conservando" risorse senza guardare al prezzo. Il prezzo ti dice se conviene, in senso economico ma anche umano e sociale, un determinato tipo di riciclo.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  11. #71
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MasterChef Visualizza Messaggio
    Sono anni che mi chiedo come faccia Luciom ad essere così deep in qualsiasi argomento. Scopriremo che in realtà è un'AI scritta in Python dall'ingegnere Martelli.

    PS: a parte gli scherzi, @Luciom studiando python proprio per il machine learning spesso mi imbatto in citazioni ad Alex Martelli (che mi è parso di capire sia tuo padre), grande anche lui.
    Sìsì è mio babbo; cmq ora lui fa proprio support per google cloud su tutti i forum principali, cioè lui è il capo del team che gestisce tutte le risposte tecniche su stackoverflow e altrove, quelle ufficiali di google, quindi probabilmente è + "pubblico" di quando faceva altro dentro google.

    Poi sono anni che collabora con la python sw foundation e che scrive manuali di python (quelli della o'really sono i suoi).
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  12. #72
    Scandinavian LAG L'avatar di xplosive
    Registrato il
    Dec 2012
    Posts
    860
    Likes (Given)
    35
    Likes (Received)
    175

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    No beh aspetta, la "minaccia AI" non sale nel tempo, ovvero una volta superato lo scoglio iniziale, se l'AI è benevola sei blindato, ti crea lei le condizioni per blindarti, e i modi per garantirti che le prossime eventuali AI siano benevole.

    Non è come per il nucleare che finchè esiste è un rischio planetario.

    Il modo migliore per garantire l'esistenza della specie (a chi interessa) non è tanto marte che non cambia praticamente niente, ma sono navi colonia stile alien spedite in direzioni diverse, nell'idea che si risveglino secoli dopo a distanza fisicamente irraggiungibile dall'eventuale minaccia che ha sterminato l'umanità nel sistema solare.

    In quel modo aumenti di molto la probabilità che almeno in 1 luogo dell'universo esistano esseri umani.

    Problema è che siamo lontanissimi dall'avere tecnologia in grado di consentirci navi colonia del genere, e probabilmente l'AI arriverà molto prima.
    si, interessante.. effettivamente una volta che diventa ai benevola risulta incorruttibile.

    questo post interessante su cryonics: Why Cryonics Makes Sense - Wait But Why sempre dal buon waitbutwhy, sono sicuro che lucio l' ha già letto... lo lascio per altri..


    World Population Clock: 7.5 Billion People (2016) - Worldometers

    stime non aggiornate, qui cresciamo ancora all' 1.16% e siamo 7.4miliardi..
    For us to live any other way was nuts. Uh, to us, those goody-good people who worked shitty jobs for bum paychecks and took the subway to work every day, and worried about their bills, were dead. I mean they were suckers. They had no balls.

  13. #73
    Tight Agressive L'avatar di SoloOkki
    Registrato il
    Jun 2009
    Posts
    225
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Sì certo, infatti ti ho citato ALTRE AREE EUROPEE ricche come la padania e meno inquinate nelle quali non si muore molto + tardi proprio per evitare il "in padania l'inquinamento viene recuperato dalla maggior ricchezza".

    guardati la germania ad aree, dove sono + ricchi di noi e dove la sanità è + efficiente anche a parità di risorse spese (dicono).



    Quel che dico io è che ad amburgo dovrebbero vivere come minimo 3 anni in + che a piacenza se fosse vero che è letale, cancerogeno, e massacratore di vita il particolato sottile e le altre amenità nuovi spauracchi delle casalinghe che hanno appena vinto la guerra agli acari e dobbiamo dare loro un nuovo nemico.

    E cmq la liguria non è in padania, è benestante, e muoiono prima che in emilia.

    L'aspettativa di vita e i YLL potranno non convincerti, ma allora se non ti convincono perchè linki una ricerca in cui il pericolossima rischio è stimato in ... aspettativa di vita, morti evitabili , e yll?

    WHO è proprio in malafede in vari ambiti. In tutti? presumo di no. Per es. mi pare che i piani (fantanitty) di gestione delle epidemie siano nitty perchè è l'epidemiologia a esserlo non per malafede.

    Ma ti ho elencato 6 casi, il + recente dei quali è proprio di queste settimane riguardo le sigarette elettroniche, in cui la malafede terroristica è proprio palese.
    Si ma ci sono troppe variabili per giungere cosi rapidamente a una conclusione come fai tu...
    Potrei dirti per esempio che, per quanto in italia non mangiamo in modo ottimale, presumo che anche al nord l'alimentazione media sia abbastanza meglio di quella tedesca, e l'alimentazione ormai sono tutti concordi nel dire che è la cosa che più impatta nella salute di una persona.

    Poi in Germania penso che abusino poi molto più di alcool che non Italia, credo che anche il clima più rigido impatti un pò (ma non è un buon motivo per auspicare il GW ) la sanità del nord italia non credo abbia molto da invidiare a quella tedesca, e cmq una variazione di reddito quando parliamo di redditi cmq medio/alti incide chiaramente meno nel migliorare la tua condizione di vita e non devo essere certo io a spiegartelo .

    In tutti questi motivi e tanti altri che mi sfuggiranno si può trovare il perché ad Amburgo non vivono più che in italia...

    Sulle sigarette elettroniche non ho letto niente, però ricordo un tuo climbing on mirrors post in cui cercavi di convincere(rti) che per te era +EV fumare
    Forse il tuo astio verso il WHO viene da lì?

    Oms: «Liberi dal fumo entro il 2040»È la prima causa di morte evitabile - Corriere.it

    Ad esempio il fumo è un altra follia, alcune fonti dicono che in europa muoiano 6-700K persone all'anno.
    Eppure non se ne parla quasi mai, tutti sempre pronti a parlare di ISIS, che in europa nel suo anno di massimo attacco avrà fatto quanto? 500 morti? 1K?
    Capisco benissimo che sono 2 argomenti che non c'entrano nulla l'uno con l'altro, ma paradossalmente "parlare" di ISIS non serve quasi a nulla, (anzi forse solo ad alimentare rancore/razzismo ectect) parlare del fumo magari invece convince qualcuno a smettere di fumare... (ma sai che problemi poi se scende il PIL...)

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Io odio la differenziata fatta solo per differenziare per nazi-ambientalismo. Per dire capisco perfettamente lo smaltimento "differenziato" di pile, batterie, alcuni componenti elettronici, olii in generale etc.

    Ci sono sostanze/materiali che sono facilmente differenziabili e che inquinano tantissimo, il rapporto costo/beneficio c'è in modo netto e chiaro, e mi va bene che venga imposto lo smaltimento speciale.

    Non concordo invece di differenziare "tanto perchè fa figo", quel che si può bruciare senza danni enormi si bruci, quando/se alcuni materiali di recupero aumenteranno di valore magicamente farai la differenziata, sarà il mercato delle materie all'ingrosso a dirtelo (plastica costa inf di +? ecco che magia del mercato, conviene differenziare, e lo si farà, però in cambio ti do DEI SOLDI . non gioco per incularti sul tuo senso civico, o dandoti corvè di stato come il duca del medioevo).

    A me sembra criminale riciclare tutto quello che non conviene per il meccanismo dei prezzi (contando nel prezzo il danno eventuale procurato dall'inquinamento, quando applicabile). Perchè se non conviene stai per definizione sprecando risorse riciclando. L'esatto opposto di quel che pensi di fare "conservando" risorse senza guardare al prezzo. Il prezzo ti dice se conviene, in senso economico ma anche umano e sociale, un determinato tipo di riciclo.
    Si ma è tutto troppo relativo, se nella benzina dovessimo rincarare il prezzo ambientale quanto costerebbe al litro? il doppio? il triplo?
    Secondo me è solo questione di cosa vogliamo fare, e di come lo vogliamo fare.
    Durante la seconda guerra mondiale gli americani, temendo che i tedeschi avrebbero potuto inventare la bomba atomica prima di loro, quanto ci hanno messo quando a creare la bomba atomica?

    E per creare un cazzo di panello fotovoltaico ultra performante e che costi poco deve scendere il padre eterno?!?
    Che nel 2016 sono ancora li a parlare di riaprire miniere di carbone lol
    Pace & Chiudo

  14. #74
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Se il problema è l'alimentazione guarda la spagna o il portogallo o il sud della francia , smettila di arrampicarti sugli specchi.

    Se le particelle dell'aria fossero dannose come quasi 500k (!!!!) morti premature l'anno in europa sembrano voler significare, avresti mortalità proprio IMBARAZZANTE in pianura padana, dove le concentrazioni sono molto superiori ai valori rilevati nel resto d'europa (ad eccezione di alcune altre aree inquinate, che però sono poche perchè non hanno quell'effetto valle ingigantito che ha l'area padana), rispetto che al resto d'europa.

    E invece non vedi niente. E anche se vedessi + morti per malattie riferite a quelle particelle, comunque di qualocosa devi morire e se muori lo stesso molto tardi non puoi dire "colpa dell'inquinamento" non so se mi spiego.

    Ma tu invece di ammettere che il dato è proprio imbarazzante e vergognoso e che quello è di tutta evidenza un tentativo di propaganda con basi pseudoscientifiche (infatti nella tabella di calcolo degli YLL e delle morti premature NON esplicano il modello passo per passo col quale determinano quel numero che è l'unica cosa che conta di tutte le 80+ pagine di pdf) , devi arrampicarti a caso dicendo "eh ma forse può esser questo quello".

    Hm no. Chi sostiene che 500k VITE UMANE l'ANNO IN EUROPA vengano meno per dei cazzilli nell'aria ha tutto l'onere della prova di spiegare come mai non si muore a 70 anni di media in pianura padana o numeri simili, che dovrebbero esserci se fosse vero quel che scrivono.

    Ora per le 600-700k morti del tabacco non ti suona famigliare che sia una sparata imbarazzante a caso anche quella? cioè quando prendi le morti presunte per tutte le cause e le sommi deve fare 5 milioni. E questo con molti di quei milioni che muoiono over 80 (quindi di QUALCOSA sarebbero comunque morti!!!!). Muore l'1% della popolazione europea l'anno, in pratica la quasi totalità delle morti è attribuibile alla vecchiaia non so se è chiaro. Qualcuno muore un pò prima del suo potenziale massimo per qualcosa, ma tant'è, la causa di morte quasi unica principale per quasi tutti è la vecchiaia, e qualunque intervento di tipo diverso lavora su 0 virgola quasi inutili.

    Ogni sforzo speso per le PMx, per il tabacco, per i problemi di pressione etc etc è mal investito. Tutti gli sforzi dovrebbero essere indirizzati all'anti-aging (metto il cancro dentro l'aging perchè sembra un tipo di problema legato all'invecchiamento in moltissimi casi) che da solo fa 10+ volte le morti di TUTTO IL RESTO non so se mi spiego.

    Certo che se gli "esperti" quando muore di tumore ai polmoni o di infarto un 79enne che ha fumato dicono "morte attribuibile a fumo" allora siamo alla barzelletta.

    Praticamente ste teste di cazzo se muore un obeso che mangia carne e ha fumato a 80 anni di infarto dicono:

    1 morto per problemi cardiovascolari!
    1 morto per cause legate al fumo!
    1 morto per cause legate alla carne!
    1 morto per cause legate all'obesità!

    Diventano 4 morti.

    Invece quella morte dovrebbe essere del tipo 0.76 INVECCHIAMENTO 0.10 fumo 0.02 carne 0.04 cardiovascolare etc, cioè la somma di tutte le cause fare 1 e poi sommare queste frazioni tra loro e vedere cos'è che ammazza la gente ERGO cos'è che giustifica investimenti e sbattimenti sociali vari.

    Invece praticamente è come una società che ha gli acquedotti che perdono il 40% del liquido transitato in totale che si mette a rompere i coglioni alle famiglie per avere rubinetti che mescolano acqua ed aria per consumare meno. Ah ops, LO FACCIAMO.

    ///

    Sulle e-cig etc. Io non ho fatto "mirror climbing". Io ho fumato perchè i pro e i contro per me erano (e sono) decisamente positivi. E ho spiegato il perchè. Ma visto che l'e-cig mi da virtualmente tutti i vantaggi del fumo tradizionale (anzi è molto meglio proprio come godibilità del consumo da vari punti di vista) e risolve alcuni degli svantaggi principali (oltre alla salute che nel mio calcolo, per il fatto che i miei geni sono quasi certamente non predisposti a danni del tabacco, viene dopo), mi son messo a svapare.

    Pro (per quel che mi riguarda) delle e-cig vs tradizionale:

    1) quando fa freddo porco posso fumare al chiuso , compreso in casa, compreso mentre gioco con i miei figli , compreso a letto, tutte cose che non potevo ovviamente fare prima

    2) posso fumare in fila alle poste, in farmacia, in treno etc etc. Anche se occasionalmente qualcuno mi dice qualcosa me ne sbatto le palle perchè so che non danneggio gli altri e possono attaccarsi al cazzo se a loro da "fastidio" vedermi svapare. Al ristorante, quando fa freddo, tra una portata e l'altra poter svapare + INNFFFFFF meglio di doversi alzare per fumare congelato fuori una sigaretta. A fine pasto con i liquori e simili poi nn ne parliamo, un'altra vita proprio.


    3) Ci sono infiniti sapori che quindi ampliano l'esperienza (e infiniti "tipi" di tiro , hardware etc). + varietà insomma

    4) Non c'è la puzza che era un oggettivo problema del fumo normale. E non ci sono portacenere da svuotare e non danneggio i muri etc etc.

    /// ->

    Il mio astio nei confronti del WHO per le e-cig nasce da questa MOSTRUOSITA'

    E-cigarettes are of no use in de-addiction, says WHO | Latest News & Updates at Daily News & Analysis

    Una roba che DA SOLA dovrebbe far perdere ogni validità PER SEMPRE a quella istituzione (se non fosse che ne avevano già fatte e dette prima di porcherie assurde per cui non erano + ascoltabili a prescindere).

    Qui la risposta di un gruppo di esperti di università britanniche alla porcheria del WHO sulle e-cig

    UKCTAS COMMENT ON WHO REPORT; ENDS

    Cioè WHO ha detto e ripetuto che e-cig non servono a niente per smettere (con MILIONI di persone nel mondo che hanno smesso per passare allo svapo, centinaia di migliaia solo in italia), che posson far + danni del fumo (LOL WTF il danno te lo faccio io se ti trovo in giro) e che i cerotti e i chewing gum son meglio per smettere (INDOVINA CHI LI PRODUCE E A QUANTO LI VENDE).

    Cioè tu rompi le palle a gilead che trova cura incredibile a una malattia che ha assediato l'umanità per secoli e vuole guadagnarci, però quando è di tutta evidenza che le case che producono presidi medici per smettere di fumare (E li vendono a cifre imbarazzanti rispetto sia alla ricerca per svilupparli sia i costi di produzione, perchè c'è imbuto nella vendita e devi spendere in burocrazia per avere approvazione) hanno COMPRATO il WHO riguardo queste dichiarazioni, quello ti va bene.

    WHO terrorista lo dice anche UKCTAS (ass. britannica dei centri studi universitari su tabacco e sostanze) non solo io. Chiaro loro devono dire con toni fortissimi che le dichiarazioni del WHO sulle e-cig sono totalmente assurde e non basate sulla scienza. Io traduco e dico terrorismo.


    ///

    Le tasse sulla benzina ci sono già e sono mostruose in europa e comodotamente coprono con abbondanza gli effetti climatici del consumo. Infatti dove si valtua di introdurre una carbon tax l'ammontare che si stima necessario per coprire le esternalità negative è molto + basso delle accise europee sulla benzina.

    1 litro di benzina 2.3 kg di CO2, 1 litro di diesel 2.6 KG.

    https://people.exeter.ac.uk/TWDavies...om%20fuels.htm

    Facciamo 2.5 per conti + tondi.

    1 tonnellata di CO2 la fai con 400 litri. Le stime di carbon tax necessaria per coprire le esternalità che ho letto, anche le + estreme, sono sotto i 100$ per tonnellata. LE + ESTREME. quindi 100 $ per 400 litri = 25 cent. Mettici anche ulteriori emissioni per il trasporto di CO2, e per il processo di raffinamento della benzina. Non arrivi mai a 50 cent al litro di tasse. E questo per le stime + ESTREME. In tutta europa sono sopra i 50 cent per litro le tasse sulla benzina.

    Quindi attualmente le tasse sulla benzina sono molto + alte di quanto le + estreme stime ambientaliste vorrebbero che fossero le tasse sulle emissioni di CO2.

    Quindi non so di cosa parli quando parli di doppio o triplo.


    ///

    I pannelli fotovoltaici performanti CI SONO GIA'. Solo che devi avere il sole, o delle batterie mostruose. Le batterie mostruose costano una fortuna e/o usano materiali molto inquinanti e/o non bastano per tutte le località geografiche.

    E il solare non garantisce produzione sempre, a te serve produzione garantita al 100% in ogni istante dell'esistenza dell'uomo sulla terra ti è chiaro questo sì?

    Che fai in una nazione che va "allin" sul fotovoltaico se ci sono 4 giorni di filta di maltempo peggiore della media d'inverno? non hai + elettricità?

    Delle fonti non randomiche, fisse, sempre attive, servono. E ovviamente se le usi poco come lo ripaghi l'investimento massiccio necessario per avere quelle centrali (nucleari o a energia fossile)? cioè è il solare che andrebbe tassato per garantire lacopertura di picco da parte di centrali non il contrario , questo se vuoi la certezza di avere elettricità sempre.

    Cosa che apparentemente a te non interessa.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  15. #75
    Monkey Tilt L'avatar di rossomaxbors
    Registrato il
    Oct 2010
    Posts
    1,855
    Likes (Given)
    795
    Likes (Received)
    459

    Predefinito

    un bel film che fantastica sulla AI è trascendence del 2014
    se vi può interessare

  16. #76
    Monkey Tilt L'avatar di MechanicalBoy
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    1,428
    Likes (Given)
    604
    Likes (Received)
    991

    Predefinito

    Gates, che è il mio punto di riferimento per le recensioni di saggistica, consiglia questo:

    The Gene, Lost and Found with “the Most Wondrous Map Ever Produced

    https://www.gatesnotes.com/Books/The...inkId=31619929

    sembra molto interessante
    I see most of my tilt now as just another gear. - livb112

  17. #77
    Banned
    Registrato il
    Apr 2015
    Posts
    461
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Dico la mia.

    A parte che Luciom non si può discutere mai, ma proprio mai mai eh, quantomeno per l'impegno proferito negli anni e la costanza etc.

    Però anche, sempre imo, solokki non dice mica male eh.


    Semplicemente questo è un 3D sulla fine del mondo dove preventivamente e curiosamente nessuno chiede come salvarsi bensì cercano di azzeccare le date e le cause della fine del mondo.

    Sono ridicoli...e le astronavi? Sono ridicoli, dai su.


    L'inquinamento è iniziato davvero, cuffie in petrolio (2012)

    Boh, sarà quel che sarà eh...mmmmah


  18. #78
    Calling Station
    Registrato il
    Feb 2008
    Posts
    105
    Likes (Given)
    3
    Likes (Received)
    12

    Predefinito

    Store di Amazon in cui AI vede ciò che prendi dagli scaffali e esci senza perdere la vita alla cassa:

  19. #79
    Tight Agressive L'avatar di SoloOkki
    Registrato il
    Jun 2009
    Posts
    225
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    cut
    Ti dovrei quotare riga per riga, visto che non concordo praticamente su niente, ma non so se abbia senso farlo e infatti non ho neanche molta voglia , visto che leggo cbet da abbastanza tempo da non illudermi di avere possibilità di farti cambiare idea anche solo marginalmente su qualcosa...
    Poi in generale pensavo potesse uscire fuori una discussione un pò + partecipata, invece a parte te i rari post degli altri sono solo su AI.

    Cmq risposte sparse:

    Quando dici che bisognerebbe investire di + per trovare un rimedio contro l'invecchiamento, imo missi la cosa + importante di tutte in questo ambito (almeno attualmente) che è la prevenzione.
    "conosco" persone di 80+ anni sono fisicamente/psicologicamente ancora in ottima salute, a volte anche meglio di persone di 20-30 anni, e secondo me non lo si può spiegare solo con la genetica o con il caso, ma penso proprio che sia determinante come (e anche dove) abbiano vissuto. La solita pappardella del mangiare bene fare attività fisica ectect, che poi però a conti fatti quasi nessuno fa e che poteva anche essere argomento di questo 3D.

    ///

    Sulle e-cigarette ne saprai sicuramente + di me che non sono un fumatore, e per questo non è nemmeno un argomento che mi interessa + di tanto approfondire personalmente.
    Reputo fumare sigarette una delle cose + insensate e -EV che si possa fare nella vita in ogni caso:

    Possiamo cmq affermare tranquillamente che anche le E-cig non fanno bene?

    A questo punto, come pensi che il WHO possa sbilanciarsi prima ancora che siano effettuati tutti gli studi del caso?? (che poi valli a fare visto che penso cambi anche da quello che ci metti dentro, da e-cig a e-cig ectect)
    Tanto chi già fuma sigarette normali, di quello che può dire il WHO se ne sbatte altamente , mentre se davano un parere fortemente positivo, magari uscivano i titoli "e-cig fanno bene/non fanno male" tanta gente non fumatrice poteva essere più incline a provarla per poi rimanerne dipendente per via della nicotina, e poi magari dopo qualche anno arrivano gli studi che dicono che fanno cmq abbastanza male alla saluta e come la mettiamo?

    Senza dimenticare che tu sottovaluti il ruolo del WHO, loro devono centellinare ogni parola e mai sbilanciarsi in positivo su qualche cosa che invece può rivelarsi sbagliato.
    Un pò come dovresti fare tu su Cbet ma non sempre fai...
    In ogni caso dormi tranquillo che non le vieteranno le e-cig, è che semplicemente si vuole scoraggiare chi oggi è libero dalla schiavitù delle sigarette di cadere in quest'altra schiavitù che magari è un pò meno pericolosa ma sempre schiavitù rimane...

    Personalmente non ho problemi a pensare/dire che molto probabilmente le e-cig siano meglio delle sigarette normali sotto tutti i punti di vista. Cosi come i cerotti di nicotina siano un metodo migliore delle E-cig per smettere di fumare, e che non essere dipendente dalla nicotina sia meglio che esserlo...

    ///

    Sulla benzina onestamente non saprei risponderti nel merito dettagliatamente, avevo letto questo articoli e altri simili:
    La benzina dovrebbe costare più del doppio per tener conto dei costi per ambiente e salute - Greenreport: economia ecologica e sviluppo sostenibile

    Non so dove hai letto le + estreme stime sui 100$, ma googlando al volo mi esce fuori questo:
    Ogni tonnellata di CO2 ha costo sociale di 220 dollari - Clima - Ambiente&Energia - ANSA.it

    Quindi per dire gli USA valutano solo 37$ (ben sotto anche ai tuoi 100$) quando qua dicono 220$.
    Senza dimenticare che qui si parla solo della Co2, mentre ci sono anche tutti gli altri danni ambientali che causa come detto nell'altro link.

    Tra l'altro il fatto che in europa ci siano tasse sulla benzina che non vengono però usate per i problemi ambientali non risolve la cosa, cioè non è che perché si rubano tot centesimi di € ogni litro di benzina per altre cose allora il prezzo della benzina è giusto.
    Il prezzo diventerebbe prezzo base+cause ambientali+le altre varie tasse che hanno deciso di mettergli.



    ///

    Sul fotovoltaico mai detto/pensato che possa essere in grado di supportare il 100% del fabbisogno, nemmeno nel sud italia, dico soltanto che la % di energia prodotta col fotovoltaico è ancora troppo bassa cosi come per le altre rinnovabili.

    Mi stai dicendo che le rinnovabili non possono avere una % troppo alta perché poi vanno in crisi le centrali elettriche?
    Chiuderne qualcuna è un dramma? farle più piccole? non penso serva un AI per risolvere un problema logistico del genere, io non ti saprei dire, ma non penso che sia una cosa irrisolvibile questa...

    Anche perché mica c'è solo il fotovoltaico, c'è l'eolico, lo stesso idroelettrico e altre ancora che possono sicuramente fare in modo di farci bruciare meno petrolio di quello che bruciamo oggi per fare energia... (senza considerare la riduzione degli sprechi che ognuno di noi dovrebbe cercare di fare nel suo piccolo)
    Pace & Chiudo

  20. #80
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,352
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8332

    Predefinito

    Bisogna che leggi quello a cui rispondi, altrimenti che senso ha rispondere? per le e-cig è evidente che non hai letto.

    Il WHO non è che dice "le e-cig fanno male". A parte che senza nicotina per ora non fanno NIENTE, inteso come NIENTE, e c'è chi le usa senza nicotina. Ma con la nicotina fanno i danni (e danno i benefici) della nicotina, nè + nè -.

    Il che porta al tema che ho citato, ovvero che lo scandalo terroristico del WHO è dire che le e-cig NON FANNO NIENTE A CHI VUOL SMETTERE DI FUMARE. Cioè WHO dice che non aiutano a smettere di fumare, che probabilmente sono dannose quanto fumare, e che i cerotti e le gomme alla nicotina sono infinitamente meglio.

    Quella è la mostruosità terroristica. Tu dici che quel che scrive in merito il WHO chi fuma non lo legge e non gli interessa. Enorme stronzata. Chi fuma ha dei medici. Ha problemi medici nell'andare avanti nel tempo (anche scollegati) e i medici ormai come prassi ti dicono di smettere di fumare. Ora se i TERRORISTI CRIMINALI hanno pubblicato che le e-cig non aiutano a smettere, il medico te le sconsiglia pesantemente.

    E questo porta nel mondo a milioni di persone negli anni che non usano le e-cig per smettere e che o continuano a fumare, o provano pagando carissimo gli altri metodi di poca efficacia e che producono stress e problemi a chi li usa spesso.

    Se tu avessi letto quel che ho scritto non avresti scritto quello come hai fatto.

    Cmq in giappone i liquidi alla nicotina sono vietati. In usa in molti stati è vietato usare le e-cig ovunque è vietato fumare (questo include i parchi pubblici in molti stati). Non ti rendi conto di quel che dici e di quel che scrivi. E non ti rendi conto dei danni che i terroristi criminali del WHO possono causare.

    Se il WHO avesse pubblicato la realtà, ovvero: le e-cig fanno eccezionalmente meno male delle sigarette, sonod i gran lunga il modo migliore per sostituire il fumo analogico e poi eventualmente smettere, e hanno migliorato la vita di milioni di persone, ed è primario per la salute pubblica incentivarne l'uso da parte dei fumatori, il mondo sarebbe diverso tra 5-10 anni.

    Devono "centellinare ogni parola", hai letto il debunking del loro paper terroristico? hanno scritto un paper che pare uscito dalla casa farmaceutica che fa i cerotti alla nicotina.

    Per la CO2 la stima a 220 è un outlier assurdo sparato a caso. Ci sono numerosissime stime e come ti dicevo la mediana è di gran lunga sotto 100. E parlo di stime fatte da gente di sinistra, ambientalista, che nella vita ritiene il global warming pericolosissimo etc (quindi già nettamente di parte). La stima di 37$ è stata fatta dall'amministrazione + ambientalista della storia americana (quella obama), non so se ti è chiaro. Non da trump.

    Se vuoi usare quella da 220 devi usar anche quelle da 3$ di chi è dell'altra parte (e sono di +).

    "le tasse non vengono usate per i problemi ambientali" che cazzo vuol dire? enorme parte di quei costi sono all'estrazione, o in paesi diversi dal tuo. E lo stato in modo diretto e indiretto spende tantissimo per l'ambiente. Ricorda che ogni regola che ti impedisce di fare qualcosa per salvaguardare l'ambiente è un costo, anche se non hai il numeretto in uscita.

    Tu stesso metti il link dei super-sinistrati che dicono quant o dovrebbe costare la benzina in usa tenendo conto di TUTTO.

    Non so se hai let to il numero:

    Secondo i calcoli di Shindell, che insegna alla Nicholas School of the Environment della Duke University, i danni ambientali sono di «330 – 970 miliardi di dollari all’anno solo per l’attuale produzione di elettricità Usa (~ 14-34 ¢ per kWh per il carbone, ~ 4-18 ¢ per il gas) e di 3,80 dollari (-1,80/+ 2,10) per gallone di benzina; 4,80 dollari (-3,10/+ 3,50) per gallone di gasolio». Risultati che dimostrerebbero che i danni ambientali atmosferici ai costi di produzione di energia sono molto maggiori per il carbone rispetto ad altri tipi di produzione di energia elettrica, e che i danni legati ai veicoli a benzina sono sostanzialmente superiori a quelli dei veicoli elettrici.

    Attualmente il costo medio di un gallone di benzina negli Usa è di 2,47 dollari, però se si prendessero in considerazione i costi ambientali e per la salute sarebbero più del doppio, visto che questi costi vanno valutati per almeno 3,80 dollari al gallone in più, così un gallone di benzina negli Usa costerebbe alla pompa ben 6.27 dollari. Il costo ambientale e sociale da giungere al diesel è ancora più alto: 4,80 dollari al gallone.

    Questa è una stima super -sinistrata ok? non mediana.

    Viene 1.64$ al litro non so se capisci. Grossomodo quel che costa in europa. E questo stando alle stime super-sinistrate che linki tu.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •