Likes Likes:  0
Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 234567 UltimaUltima
Risultati da 101 a 120 di 121

Discussione: Quit con buonauscita da poste a tempo indeterminato

  1. #101
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,482
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8392

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    Il cash game è sempre una lotteria se non si gioca con forte preparazione, perchè oscilla molto su tante variabili ( la prima volta tanti anni fa quando vidi le partite WPT, vinsi i primi 30 euro e pensai sono forte mo vinco cosi - il cash game è bastardo dentro e fuori , una bestia nera )... mentre sugli SPIN & go posso ammettere che sarebbe profittevole se eliminasero questa idea del MOLTIPLICATORE e trasformare la vincita del primo con doppio Buyin se non piu'''' 2+1/2 buyin... sarebbe una variante interessante degli HU iperturbo, e quindi crearne uno turbo... sarebbe ottimale... ( ci sono scuole che promuovono gli spin go , ma per fare profitt per coach e giocatore devi salire di livello , quindi ti insegnano a muovere il mouse lol
    Gli spin sono già profittevoli ora, per quanto la presenza costante di reg breakeven o negativi convinti di esser solo sfortunati renda tutto un pò + complicato ai livelli alti vista la rake molto alta.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  2. #102
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,482
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8392

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SoloOkki Visualizza Messaggio
    Ma solo a me sfugge il perché le poste vogliano pagare 100K€ per licenziare uno (che come età/skills etcetc in teoria dovrebbe essere quasi TOP tra i vari dipendenti delle poste) quando poi contemporaneamente altri scrivono che le poste stanno assumendo 10K persone??

    Poi per carità ci sarà il senso a tutto questo, ma se qualcuno è + ferrato sulla situazione plz mi illumini.
    Può essere una questione geografica (e cmq nn credo sia probabile che 100k siano disposti a darli). Poste può assumere in una determinata area e non aver bisogno in un'altra. E per come sono le simpatiche leggi italiane non puoi spostare il lavoratore + di tanto anche se non ti serve in un posto e ti servirebbe altrove.

    Oppure può trattarsi di mansioni. Hai il lavoratore mansionato per questioni di pacchi e buste, di quelli te ne servono sempre meno, vuoi invece assumere gente che venda prodotti di investimento, e per come sono le leggi non puoi dire al dipendente assunto per leccare francobolli che o si mette a vendere polizze o lo saluti.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  3. #103
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    164
    Likes (Given)
    3
    Likes (Received)
    49

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    Quì mi sembra si ragioni ancora nei termini in cui il posto indeterminato sia un'entrata sicura per tutta la vita. Forse poteva essere così per i nostri genitori, ma sappiamo che falliscono banche, falliscono stati, e quindi potrebbero fallire nel medio-lungo temine anche le Poste. Senza contare le leggi del lavoro che possono mutare e quindi un giorno potrebbero mandarlo a casa comunque.
    Da quanto ho capito la persona in questione a parte il poker non ha coltivato altre skills e se si verificasse (magari tra 10 anni) uno di questi scenari si troverebbe molto male.

    a mio parere la possibilità che un player, seppur potenzialmente skillato, vada gambe all'aria in un eventuale stint da pro, è di gran lunga superiore a quella del fallimento di Poste Italiane.
    Il poker è solo un brutto modo di fare molti soldi. (cit. Lucio)

  4. #104
    Fish
    Registrato il
    Apr 2016
    Posts
    46
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da SoloOkki Visualizza Messaggio
    Ma solo a me sfugge il perché le poste vogliano pagare 100K€ per licenziare uno (che come età/skills etcetc in teoria dovrebbe essere quasi TOP tra i vari dipendenti delle poste) quando poi contemporaneamente altri scrivono che le poste stanno assumendo 10K persone??

    Poi per carità ci sarà il senso a tutto questo, ma se qualcuno è + ferrato sulla situazione plz mi illumini.

    Non sono ferrato in materia, ma magari vogliono semplicemente sbarazzarsi dei vecchi contratti indeterminati

  5. #105
    Fish
    Registrato il
    Apr 2016
    Posts
    46
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blood Visualizza Messaggio
    a mio parere la possibilità che un player, seppur potenzialmente skillato, vada gambe all'aria in un eventuale stint da pro, è di gran lunga superiore a quella del fallimento di Poste Italiane.

    Assolutamente, infatti credo sia più probabile che in futuro (ricordiamoci che stiamo parlando da quì a 30 anni) vengano introdotti degli "escamotage" per aggirare l'articolo 18.

  6. #106
    Antonius L'avatar di conilmionome
    Registrato il
    Oct 2010
    Posts
    2,481
    Likes (Given)
    203
    Likes (Received)
    134

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blood Visualizza Messaggio
    a mio parere la possibilità che un player, seppur potenzialmente skillato, vada gambe all'aria in un eventuale stint da pro, è di gran lunga superiore a quella del fallimento di Poste Italiane.
    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Può essere una questione geografica (e cmq nn credo sia probabile che 100k siano disposti a darli). Poste può assumere in una determinata area e non aver bisogno in un'altra. E per come sono le simpatiche leggi italiane non puoi spostare il lavoratore + di tanto anche se non ti serve in un posto e ti servirebbe altrove.

    Oppure può trattarsi di mansioni. Hai il lavoratore mansionato per questioni di pacchi e buste, di quelli te ne servono sempre meno, vuoi invece assumere gente che venda prodotti di investimento, e per come sono le leggi non puoi dire al dipendente assunto per leccare francobolli che o si mette a vendere polizze o lo saluti.
    Oppure lui è il classico single senza famiglia a carico etc.
    Mentre la maggior parte dei 40-50enni, anche se sono infitamente meno produttivi, hanno famiglia a carico e dare loro il benservito risulta molto più difficile
    Se sei incerto o titubante tira un 5 oppure un fante

  7. #107
    Calling Station
    Registrato il
    Jan 2012
    Posts
    79
    Likes (Given)
    92
    Likes (Received)
    8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da conilmionome Visualizza Messaggio
    Oppure lui è il classico single senza famiglia a carico etc.
    Mentre la maggior parte dei 40-50enni, anche se sono infitamente meno produttivi, hanno famiglia a carico e dare loro il benservito risulta molto più difficile
    No sense. Sorry. Se devono dare il ben servito se ne fregano. Comunque nessun ben servito, è una proposta che può benissimo rifiutare.

  8. #108

  9. #109
    Tight Agressive
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    394
    Likes (Given)
    100
    Likes (Received)
    44

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    La famosa "ristrutturazione " aziendale, l'incorporamento verso un'altra con tanto ristrutturazione sono motivo di licenziamento oggettivo, se l'azienda versa in difficoltà finanziarie il rischio di licenziamento collettivo o selettivo è piu probabile... quindi di fatto il posto sicuro esiste solo per i statali ... piuttosto che per i privati...

    Mentre il licenziamento soggettivo riguarda le prestazioni del lavoratore , dal punto anche di vista disciplinare etc. grossomodo è questo ,...

    Nella fattispecie le compagnie aeree low cost hanno introdotto una nuova offerta di trasporto , entrando in concorrenza e in conflitto con le compagnie di bandiera , il lavoro degli assistenti di volo è mutato radicalmente come quello dei piloti che subiscono verso il basso il proprio stipendio e condizioni di lavoro peggiori ... le compagnie falliscono e rimane sul mercato il piu efficiente o quello che abbassa al limite il costo del lavoro.
    Ultima modifica di Blitz76; 27-07-2018 alle 15:44

  10. #110
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    831
    Likes (Given)
    48
    Likes (Received)
    1050

    Predefinito

    Io al suo posto non accetterei, neppure per 70.000 euro.

    Vivere all'estero in posti decenti costa, provate ad affittare un appartamento carino in zona umana a Malta (non esattamente Londra) e poi vediamo quanto si spende ad Ancona, ammesso che l'amico di OP viva in affitto.

    In secondo luogo, va considerato che adesso guadagna dal lavoro e secondariamente anche dal poker (quindi vuol dire che il suo atteso annuo e' maggiore di quello del lavoratore delle poste), poker che se vuole o nel caso in cui sia costretto puo' mollare domani mattina senza problemi.

    Se va all'estero a giocare non solo accetta di avere molta piu' pressione addosso a fronte di un atteso parecchio incerto, ma l'hobby remunerativo scompare e se da un giorno all'altro per il poker "si mette male" per qualsiasi motivo lui non puo' farci niente.

    Infine, dalla descrizione che ne e' stata fatta non sembra il tipo di persona che prende questi soldi, li reinveste in qualche attivita' a cui si dedica e negli anni prova a moltiplicare questa somma con discrete possibilita' di riuscita. Se avesse uno spirito un po' piu' imprenditoriale e certe capacita' magari avere da subito quei soldi disponibili sposterebbe di piu'. Se pero' prenderebbe questi soldi e si limiterebbe a metterli "al sicuro" sarebbe in una posizione migliore del 33enne medio nel breve, ma nel medio-lungo termine?

    Per inciso, io non sono un fan del lavoro alle poste e non credo sia assurdo in generale accettare questo genere di proposta, e' un lavoro che io non vorrei fare quindi capisco il desiderio di cambiare per qualcosa di piu' eccitante, ma anche questa prospettiva ha dei rischi ed un prezzo, che si puo' essere disposti a pagare eventualmente ma bisogna prima assicurarsi di aver letto bene il cartellino dove sta scritto, perche' raccontarsi gli scenari migliori (e soltanto quelli) per convincersi che quella e' la scelta piu' giusta a volte capita e puo' essere pericoloso.
    Ultima modifica di Pierelfo; 28-07-2018 alle 18:22
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  11. #111
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,482
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8392

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    Non sono mica licenziamenti quelli. Sono pensionamenti (e pre-pensionamenti) non sostituiti, morti non sostituiti, gente che ha cambiato lavoro non sostituita, e persone alle quali sono state fatte offerte simili a quelle di questo thread, e che hanno accettato. + un numero ridicolmente basso di licenziamenti e solo con trick particolari (es la banca vende un ramo interno che gestisce la parte amministrativa spezzato in 3 parti a 3 società diverse, una di queste chiude e quelli sì ok alla fine perdono il lavoro).
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  12. #112
    Fish
    Registrato il
    Apr 2016
    Posts
    46
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Sinceramente non so come si distribuiscano le casistiche di quei 44K dipendenti usciti del settore del credito, tu hai qualche dato alla mano?
    Leggo che da 788 si è passati a 538 banche in Italia, quindi dove hanno chiuso battenti non so cosa sia tornato ai dipendenti.
    Il discorso più in generale verte su un settore che nel prossimo futuro si ridimensionerà pesantemente grazie all'innovazione a livello tecnologico, sopratutto per chi svolge mansioni relativamente di basso livello.

  13. #113
    Monkey Tilt L'avatar di aldinozz
    Registrato il
    Jan 2010
    Località
    Lentate sul Seveso
    Posts
    1,037
    Likes (Given)
    127
    Likes (Received)
    357

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Non sono mica licenziamenti quelli. Sono pensionamenti (e pre-pensionamenti) non sostituiti, morti non sostituiti, gente che ha cambiato lavoro non sostituita, e persone alle quali sono state fatte offerte simili a quelle di questo thread, e che hanno accettato. + un numero ridicolmente basso di licenziamenti e solo con trick particolari (es la banca vende un ramo interno che gestisce la parte amministrativa spezzato in 3 parti a 3 società diverse, una di queste chiude e quelli sì ok alla fine perdono il lavoro).
    Avendo esperienza di lavoro in HR confermo quanto sopra. I numeri sul tema riguardano tutte le casistiche citate da Lucio, compresi sì i licenziamenti, che però usualmente sono un % bassa sul totale. Riguardano in pratica tutte le "uscite" effettive nette dal settore, per i più disparati motivi
    Buonasera, Londra. Sono le ore nove. Qui e' la Voce del Fato in onda sui 275 e 285 in onde medie... E' il cinque undici millenovecentonovantasette.

    Il mondo si divide in due categorie: chi ha la pistola carica e chi scava. Tu scavi.

  14. #114
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,482
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8392

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    Sinceramente non so come si distribuiscano le casistiche di quei 44K dipendenti usciti del settore del credito, tu hai qualche dato alla mano?
    Leggo che da 788 si è passati a 538 banche in Italia, quindi dove hanno chiuso battenti non so cosa sia tornato ai dipendenti.
    Il discorso più in generale verte su un settore che nel prossimo futuro si ridimensionerà pesantemente grazie all'innovazione a livello tecnologico, sopratutto per chi svolge mansioni relativamente di basso livello.
    No è che proprio fisicamente anche volendo non riescono. Non c'è riuscita nemmeno MPS a licenziare per farti capire (a livello dipendente normale). Specifici casi di singole persone ogni tanto ci riescono ma non è che possono fare come UK o USA e dire "bon i conti dicono ci serve 15% in meno, licenziamo 15%".

    Il settore ha già visto forte ridimensionamento, non credo necessiti di ulteriori tagli selvaggi.

    Tieni conto che di norma un 3% l'anno abbondante di attriti (perlo+ gente che va in pensione ma anche altro) ce l'hai per ridurre pian piano la mole complessiva di personale in un settore.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  15. #115
    Fish
    Registrato il
    Apr 2016
    Posts
    46
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Scusate però avete missato una statistica che vi ho citato, ossia il passaggio da 788 (2009) a 538 (2017) banche in Italia: secondo voi i dipendenti di quelle 250 banche che fine hanno fatto (fusioni a parte)?
    Parliamo di 8 anni quando la persona oggetto del topic deve tirare avanti per altri 30-40 anni e già è percepito come un peso.

    Poi per quanto riguarda i tagli del futuro, cito:

    L’ecatombe occupazione è giunta al termine? Purtroppo no. E ad affermarlo è una fonte autorevole. Vikram Pandit, ex ceo di Citibank, uno dei colossi finanziari mondiali. Il banchiere ha affermato che il settore ha la necessità di ridurre del 30% il personale nei prossimi cinque anni. Uno su tre deve stare a casa. Applicando la previsione al mercato italiano circa 100 mila bancari dei 295 mila sopravvissuti potrebbero perdere il posto di lavoro entro il 2022. Uno scenario apocalittico ma purtroppo realistico dato che i progressi nel campo dell’intelligenza artificiale stanno offrendo ai manager nuove opportunità di ridurre i costi rimpiazzando gli uomini con la tecnologia. Numeri drammatici ma ancora insufficienti ad attirare l’attenzione dell’opinione pubblica.

  16. #116
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,482
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8392

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    Scusate però avete missato una statistica che vi ho citato, ossia il passaggio da 788 (2009) a 538 (2017) banche in Italia: secondo voi i dipendenti di quelle 250 banche che fine hanno fatto (fusioni a parte)?
    Parliamo di 8 anni quando la persona oggetto del topic deve tirare avanti per altri 30-40 anni e già è percepito come un peso.

    Poi per quanto riguarda i tagli del futuro, cito:
    Pandit parlava degli usa, dove NON c'è stata la riduzione che c'è stata da noi (ma solo uno stallo).

    Il passaggio da 788 a 538 banche in italia è stato pressocchè tutto oggetto di fusioni e acquisizioni. Banche fallite E CHIUSE non c'è traccia. Banche fallite e comprate a 1 euro o nazionalizzate sì, ma i dipendenti rimangono in quei casi.

    Come spiegato il calo dell'occupazione in quel settore è dovuto praticamente tutto ad attrito non sostituito (il modo tipico in italia di ridurre un settore).

    ///

    Guarda qui così capisci meglio

    Per il sindacato autonomo dei bancari, ci sarebbero ancora altri 22mila esuberi già definiti dagli ultimi piani industriali dei principali gruppi italiani, a fronte di quasi 3.600 nuove assunzioni.


    In Unicredit l’ultimo piano prevede 3.900 uscite volontarie. Il Gruppo Intesa – Popolari venete contempla invece 3.900 uscite volontarie di cui circa mille nelle Popolari venete e la chiusura di 600 sportelli. Monte Paschi di Siena conta ben 5.500 uscite volontarie da oggi al 20121, il Gruppo Ubi ne prevede 2.750, mentre Bpm metterà fuori dalla porta 1.800 dipendenti, a fronte di 400 nuove assunzioni.

    I piani dicono che saranno necessari tagli anche nel Gruppo Bnl (783 uscite definite), nel Gruppo Carige (650) e nella Banca Popolare dell’Emilia Romagna (585).

    I dati si riferiscono al: 2016

    https://www.truenumbers.it/banche-cr...rtelli-chiusi/

    Vedi che non sono licenziamenti?
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  17. #117
    Fish
    Registrato il
    Apr 2016
    Posts
    46
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    0

    Predefinito

    Lucio, hai evidenziato un punto molto importante che mi era sfuggito, questo perchè diversi articoli parlano semplicisticamente di "licenziamenti", senza entrare nel merito delle modalità. In Italia dunque la drastica riduzione di personale nel settore del credito è stata gestita in modo virtuoso, ma sarà sempre così? Sileoni, segretario generale della Fabi sostiene:

    "Una volta che avremo esaurito questo bacino di prepensionamenti, quando arriveranno nuove aggregazioni, l’alternativa sarà passare ai licenziamenti"


    Ricordo che quì si discute di un 30enne, parliamo quindi di orizzonti temporali molto lunghi e gli effetti dell'automatizzazione in questi settori sono soltanto all'inizio. Verranno anche create nuove professioni, ma con competenze diverse da quelle attuali. Per questo dico che tirare i remi in barca adesso sperando di arrivare fino ai 70 anni comporta un rischio tutt'altro che trascurabile.

  18. #118
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,482
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8392

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 2Big2Fail Visualizza Messaggio
    Lucio, hai evidenziato un punto molto importante che mi era sfuggito, questo perchè diversi articoli parlano semplicisticamente di "licenziamenti", senza entrare nel merito delle modalità. In Italia dunque la drastica riduzione di personale nel settore del credito è stata gestita in modo virtuoso, ma sarà sempre così? Sileoni, segretario generale della Fabi sostiene:

    "Una volta che avremo esaurito questo bacino di prepensionamenti, quando arriveranno nuove aggregazioni, l’alternativa sarà passare ai licenziamenti"


    Ricordo che quì si discute di un 30enne, parliamo quindi di orizzonti temporali molto lunghi e gli effetti dell'automatizzazione in questi settori sono soltanto all'inizio. Verranno anche create nuove professioni, ma con competenze diverse da quelle attuali. Per questo dico che tirare i remi in barca adesso sperando di arrivare fino ai 70 anni comporta un rischio tutt'altro che trascurabile.
    Hm diciamo che "virtuoso" è la tua opinione in merito a quel che è successo, per me non è molto virtuoso tenere disoccupato il laureato sveglio di 25-30 anni perchè non puoi licenziare il cretino di 50-53 non laureato ma fa niente.

    Tieni presente cmq il tasso del 3% annuo che è compatibile con riduzione forza lavoro senza licenziare grossomodo. E' raro che un intero settore debba ridurre la forza lavoro + di così. In italia ultimi 25-30 anni è successo solo al settore delle costruzioni dopo lo scoppio della bolla.

    Chi 25 anni fa era prof di francese in un mondo che si era già accorto che non serviva a un cazzo il francese comunque ha finito la sua "carriera" da prof di francese, tanto per dare l'idea.
    Ex poker players just want to have fun moving cbet beyond poker
    Per domande e consigli: http://tinyurl.com/LuciomWell
    Twitter: luciomm1 (in prova)

  19. #119
    Antonius L'avatar di francio
    Registrato il
    Nov 2009
    Località
    Barletta(BAT)
    Posts
    3,321
    Likes (Given)
    455
    Likes (Received)
    976

    Predefinito

    io vorrei quittare la vita
    http://blog.giallozafferano.it/chicchedigusto/
    "Lol. Change game." (cit. Visdiabuli)
    Renar80: consiglio da amico, grinda un po' meno e studia di +
    digeps: francio mi sa che tu l anno prossimo sei rotto
    harry: 2 anni fa giocavi il NL200, ora grindi il NL20, continua così campione che ci dimostri come la selezione naturale non riguarda solo gli altri.
    bbmazzo: Devi essere parecchio ludopatico per riuscire dopo 10 anni di carriera a giocare il 25 e continuare a sucare.

  20. #120
    Calling Station
    Registrato il
    Sep 2010
    Posts
    106
    Likes (Given)
    38
    Likes (Received)
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francio Visualizza Messaggio
    io vorrei quittare la vita
    Forse, se quitti prima il giochino, avrai dei ripensamenti a riguardo

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 2 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 2 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •