Likes Likes:  1,458
Pagina 154 di 176 PrimaPrima ... 54104144150151152153154155156157158164 ... UltimaUltima
Risultati da 3,061 a 3,080 di 3501

Discussione: ***Official Serie A 2019/20***

  1. #3061
    Tight Agressive L'avatar di bluetiger85
    Registrato il
    Sep 2012
    Posts
    381
    Likes (Given)
    715
    Likes (Received)
    476

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flamna Visualizza Messaggio
    io parlavo della sfida in coppa.
    Io di quella in campionato.

    In coppa sei andato subito sotto, partita secca non potevi star lì ad aspettare.
    per caso coachi? Vorrei passare al nlh e sono disposto a dedicarmi anima e corpo al giochino. So che saresti l'insegnante giusto per me perchè non me ne faresti passare 1

    niente coccole al gatto o 5 minuti a letto in piu con la ragazza solo stove, studio e grinding. Ma non mi interessa se poi avrò ragione con i risultati.

    Ps, son disposto a fare level up da livelli che non batto e a insultare tutti se richiesto. Spero che valuterai questa richiesta

  2. #3062
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2012
    Località
    Napoli
    Posts
    681
    Likes (Given)
    1051
    Likes (Received)
    757

    Predefinito

    Anche Rodriguez al Napoli dicono, sono perplesso

  3. #3063
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    1013

    Predefinito

    Sarri avra' i suoi limiti di vario tipo, pero' IMO le colpe maggiori sono societarie, su due livelli.

    Il primo e' che Sarri non ha mai vinto ne' campionati ne' coppe dei campioni, e tu quando lo hai scelto lo sapevi, cosi come sapevi che il suo bel gioco lo faceva con un certo tipo di rosa che tu non hai. Quindi non lo prendi ne' perche' ha vinto piu' dell'allenatore precedente ne' perche' puo' fare il gioco che faceva al Napoli, quindi verrebbe da chiedersi perche' lo prendi, magari perche' di raggiungibile pensi di non avere di meglio, ma sai che stai correndo un rischio.

    Piu' in generale, se il modello verso cui tendere sono le squadre inglesi, perche' non si iniziano a dare agli allenatori responsabilita' e poteri molto piu' ampi soprattutto in sede di mercato, un po' come sembra essere iniziato a succedere ora con l'Inter di Conte?

    Credo lo abbia proprio detto Sarri in conferenza quest'anno, tutti a elogiare Klopp, pero' inizialmente ha sucato, poi ha speso (tanto) in quello che lui voleva e poi ha iniziato il ciclo vincente che sappiamo.

    Avrebbe potuto non riuscirci, ma il punto IMO e' che se tu le scelte di mercato tendi a farle piovere dall'alto non solo non puoi ritenere l'allenatore completamente responsabile, ma rischi anche di metterlo in difficolta' contro i tuoi stessi interessi.

    Da quando e' arrivato Ronaldo piu' che una risorsa a volte sembra quasi un problema per come schierare in campo gli altri da come gli allenatori ne parlano, e ci sono passati prima Allegri e adesso Sarri, senza dare la sensazione di trovare una quadra convincente.

    Poi chiaro che quell'operazione non e' solo tecnica, ma capite quello che intendo.

    Forse e' solo una mia impressione sbagliata, ma se non pensiamo che sia solo loro incompetenza deve anche esserci dell'altro.
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  4. Likes corvopoker, Lasagnone, bluetiger85 liked this post
  5. #3064
    Tight Agressive
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    360
    Likes (Given)
    36
    Likes (Received)
    246

    Predefinito

    Semplificando, nella giornata di oggi Marotta ha fatto Politano+Gabigol per Ericksen+20M.

    Not bad.

  6. #3065
    Monkey Tilt L'avatar di banditos
    Registrato il
    Feb 2011
    Località
    hijack
    Posts
    1,197
    Likes (Given)
    197
    Likes (Received)
    507

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Sarri avra' i suoi limiti di vario tipo, pero' IMO le colpe maggiori sono societarie, su due livelli.

    Il primo e' che Sarri non ha mai vinto ne' campionati ne' coppe dei campioni, e tu quando lo hai scelto lo sapevi, cosi come sapevi che il suo bel gioco lo faceva con un certo tipo di rosa che tu non hai. Quindi non lo prendi ne' perche' ha vinto piu' dell'allenatore precedente ne' perche' puo' fare il gioco che faceva al Napoli, quindi verrebbe da chiedersi perche' lo prendi, magari perche' di raggiungibile pensi di non avere di meglio, ma sai che stai correndo un rischio.

    Piu' in generale, se il modello verso cui tendere sono le squadre inglesi, perche' non si iniziano a dare agli allenatori responsabilita' e poteri molto piu' ampi soprattutto in sede di mercato, un po' come sembra essere iniziato a succedere ora con l'Inter di Conte?

    Credo lo abbia proprio detto Sarri in conferenza quest'anno, tutti a elogiare Klopp, pero' inizialmente ha sucato, poi ha speso (tanto) in quello che lui voleva e poi ha iniziato il ciclo vincente che sappiamo.

    Avrebbe potuto non riuscirci, ma il punto IMO e' che se tu le scelte di mercato tendi a farle piovere dall'alto non solo non puoi ritenere l'allenatore completamente responsabile, ma rischi anche di metterlo in difficolta' contro i tuoi stessi interessi.

    Da quando e' arrivato Ronaldo piu' che una risorsa a volte sembra quasi un problema per come schierare in campo gli altri da come gli allenatori ne parlano, e ci sono passati prima Allegri e adesso Sarri, senza dare la sensazione di trovare una quadra convincente.

    Poi chiaro che quell'operazione non e' solo tecnica, ma capite quello che intendo.

    Forse e' solo una mia impressione sbagliata, ma se non pensiamo che sia solo loro incompetenza deve anche esserci dell'altro.
    Concordo sulle responsabilità societarie. Non penso che la soluzione sia un allenatore/manager alla Ferguson perché molti non lo sanno fare ( tu fai l'esempio di Conte all'Inter ma là più che l'allenatore/manager risalta la perfetta sinergia di società ed allenatore che è diverso, se Conte avesse fatto il manager ai tempi della Juve avrebbe speso 50M per Iturbe e non avrebbe mai venduto Giaccherini e Matri).
    Altro appunto la tesi secondo cui
    " al Napoli Sarri aveva giocatori funzionali alle sue idee e per questo motivo gli azzurri esprimevano un bel gioco, alla Juve non ha giocatori con quel tipo di caratteristiche ed allora giocano male" è dal mio punto di vista sbagliata. Un allenatore non lo si giudica dal bel gioco, che non vuol dire niente, ma si giudica dalla sua efficacia, efficacia che è legata dalle decisioni che si prendono durante la settimana e che risultato poi realizzabili con convenienza durante la partita. Non esistono allenatori che fanno giuoco e se ne fregano del risultato ed altri che pensano solo al risultato ed allora giocano male altrimenti sentiamoci adani e la garra charrua e gg. A mio parere esistono bravi allenatori e altri meno bravi. A Napoli sarri era un bravo allenatore perché rendeva efficaci le sue idee nel corso della partita, nella Juve ad oggi non ha ancora trovato la quadra. Aggiungi pure che al Napoli potevi permetterti di perdere contro il Bologna e pareggiare con il chievo o il palermo in casa o di uscire ai gironi di Champions e non succedeva un dramma. Alla Juve la pressione è molto più alta e bisogna saperla gestire

  7. Likes lorymarbury liked this post
  8. #3066
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    412
    Likes (Given)
    1532
    Likes (Received)
    2669

    Predefinito

    Il gioco dell'allenatore esiste solo con zeman.
    É l'unico al mondo che io abbia mai visto che chiunque alleni lo porta a fare quello che dice lui.puo avere Paulo Sergio, Totti, gautieri o Lamela e gli fa fare quel gioco.
    Gli altri da Guardiola fino all'ultimo giocano in base ai giocatori che hanno. Alcuni come Guardiola, klopp e in parte Conte si fanno comprare tutto il possibile e immaginabile.per fare un certo tipo di gioco e chiaramente ci riescono a volte meglio,a volte peggio. Altri vuoi per caratteristiche ( allegri esempio ),vuoi per status (Sarri alla Juve che arriva senza curriculum) giocano con quello che hanno e per quanto possano dare un principio in più o in meno in campo te ne accorgi pochissimo perché alla fine vanno in campo sempre quegli 11 la.

    La società Juve é dall'estate che certamente qualche errore l'ha commesso,giá per il solo fatto che avevano delle idee e non sono riuscite a realizzarle ( e li intervengono tanti fattori ).

    Ma io sono sempre per una forte distinzione dei ruoli,il modello inglese non mi fa impazzire per niente e continuo a dire che per quanto spendono li,per quanto la premier sia top campionato da ormai tanti tanti anni in Champions fanno molto peggio di quello che dovrebbero e un motivo ci sarà.

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  9. Likes gruz, beavis, clong.71 liked this post
  10. #3067
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    412
    Likes (Given)
    1532
    Likes (Received)
    2669

    Predefinito

    Ronaldo in questo momento é a livelli altissimi,come non é mai stato nella juve.
    Eppure la Juve fatica tanto.Anche questo deve fare riflettere molto.

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  11. #3068
    Calling Station L'avatar di beavis
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    138
    Likes (Given)
    475
    Likes (Received)
    638

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorymarbury Visualizza Messaggio
    Il gioco dell'allenatore esiste solo con zeman.
    É l'unico al mondo che io abbia mai visto che chiunque alleni lo porta a fare quello che dice lui.puo avere Paulo Sergio, Totti, gautieri o Lamela e gli fa fare quel gioco.
    Gli altri da Guardiola fino all'ultimo giocano in base ai giocatori che hanno. Alcuni come Guardiola, klopp e in parte Conte si fanno comprare tutto il possibile e immaginabile.per fare un certo tipo di gioco e chiaramente ci riescono a volte meglio,a volte peggio. Altri vuoi per caratteristiche ( allegri esempio ),vuoi per status (Sarri alla Juve che arriva senza curriculum) giocano con quello che hanno e per quanto possano dare un principio in più o in meno in campo te ne accorgi pochissimo perché alla fine vanno in campo sempre quegli 11 la.

    La società Juve é dall'estate che certamente qualche errore l'ha commesso,giá per il solo fatto che avevano delle idee e non sono riuscite a realizzarle ( e li intervengono tanti fattori ).

    Ma io sono sempre per una forte distinzione dei ruoli,il modello inglese non mi fa impazzire per niente e continuo a dire che per quanto spendono li,per quanto la premier sia top campionato da ormai tanti tanti anni in Champions fanno molto peggio di quello che dovrebbero e un motivo ci sarà.

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
    anche Sacchi, con alterne fortune, nei club; in Nazionale invece non era poi così riconoscibile la sua idea AMMA
    alterne fortune anche Zeman eh, anzi alternissime :-), quando non ha avuto interpreti adatti la sua mano si vedeva soprattutto nella fase difensiva

  12. Likes lorymarbury liked this post
  13. #3069
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    1013

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorymarbury Visualizza Messaggio
    Ma io sono sempre per una forte distinzione dei ruoli,il modello inglese non mi fa impazzire per niente e continuo a dire che per quanto spendono li,per quanto la premier sia top campionato da ormai tanti tanti anni in Champions fanno molto peggio di quello che dovrebbero e un motivo ci sarà.
    Secondo me invece il modello inglese è chiaramente superiore, perché la storia (del calcio e dello sport) sta andando in quella direzione, specie negli ultimi anni.

    Le società sono quotate in borsa, i proprietari sono fondi di investimento o tizi multimiliardari che vivono dall'altra parte del mondo, mezza parola sbagliata puo' provocare disastri insanabili, l'allenatore non puo' mai essere l'omino in tuta che sta nel rettangolo verde e dice il mio lavoro è questo, non mi occupo di mercato e non parlo altra lingua se non l'italiano e il mio dialetto, almeno non se vuoi competere ai piu' alti livelli.

    Sei un dirigente di primissimo piano, pagato come tale, che gestisce asset di enorme valore, che ti piaccia o meno. Non è molto romantico, ma secondo me è così.

    Poi chiaro che ci saranno sempre delle squadre di dirigenti, non puo' mai esistere l'uomo solo al comando per le stesse ragioni già dette, ma l'idea della squadra patronale e dell'allenatore dipendente diligente ai piu' alti livelli IMO non puo' piu' essere davvero competitiva.

    Inoltre è un modello IMO più chiaro, dove tu hai un budget, ne fai quello che credi e poi ne rispondi dentro e fuori dal campo come è giusto che sia, no che a seconda di chi hai come DS ti ritrovi la squadra piena di slavi perché il tuo agente di riferimento è Ramadani, per dire.
    Ultima modifica di Pierelfo; 28-01-2020 alle 22:22
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  14. Likes purpleriot liked this post
  15. #3070
    Calling Station L'avatar di beavis
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    138
    Likes (Given)
    475
    Likes (Received)
    638

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Secondo me invece il modello inglese è chiaramente superiore, perché la storia (del calcio e dello sport) sta andando chiaramente in quella direzione, specie negli ultimi anni.

    Le società sono quotate in borsa, i proprietari sono fondi di investimento o tizi multimiliardari che vivono dall'altra parte del mondo, mezza parola sbagliata puo' provocare disastri insanabili, l'allenatore non puo' mai essere l'omino in tuta che sta nel rettangolo verde e dice il mio lavoro è questo, non mi occupo di mercato e non parlo altra lingua se non l'italiano e il mio dialetto, almeno non se vuoi competere ai piu' alti livelli.

    Sei un dirigente di primissimo livello che gestisce asset di enorme valore, che ti piaccia o meno.

    Poi chiaro che ci saranno sempre delle squadre di dirigenti, non puo' mai esistere l'uomo solo al comando per le stesse ragioni già dette, ma l'idea della squadra patronale e dell'allenatore dipendente diligente ai piu' alti livelli IMO non puo' piu' essere davvero competitiva.
    io sarei anche d'accordo ma il fatto è che uno che fa allenatore a quei livelli non ha tempo materiale per andare a vedere i giocatori, quelli conosciuti e quelli meno conosciuti, più e più volte, preferibilmente dal vivo, ovvio che debba esserci sinergia tra le due figure ma credo che la specializzazione per ogni figura sia la soluzione migliore

  16. Likes lorymarbury liked this post
  17. #3071
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    814
    Likes (Given)
    46
    Likes (Received)
    1013

    Predefinito

    L'ultimo paragrafo che hai quotato contiene già la risposta al tuo intervento, comunque per essere ancora più chiaro su come la penso faccio un esempio stupido.

    Lukaku mi sembra di capire piaccia a pochi come giocatore, considerando anche quanto è stato pagato. Bene.

    E' un pallino di Conte? E' la sua priorità top 1 in attacco, ed è all'interno dei parametri della società, si può fare insomma?

    Bene, a me non me ne frega un cazzo del giudizio tecnico di Marotta, Ausilio o Lele Oriali su Lukaku, non è il loro lavoro: Conte vuole quello? Ce lo possiamo permettere? Bene, lo prendi.

    Poi è chiaro che sull'aeroplanino per Londra non ci va Conte, e che non è il suo lavoro far quadrare i conti o portare a casa la trattativa, ma sua è l'ultima parola e sua la responsabilità tecnica.

    Se poi Lukaku arriva e fa ridere ne risponde chi lo ha voluto.

    Poi è naturale che devi fare dei compromessi, quasi mai puoi prendere esattamente quello che vorresti, pero' ecco: in soldoni quello è lo schema ideale per me.
    Ultima modifica di Pierelfo; 28-01-2020 alle 22:34
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  18. #3072
    Calling Station L'avatar di beavis
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    138
    Likes (Given)
    475
    Likes (Received)
    638

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    L'ultimo paragrafo che hai quotato contiene già la risposta al tuo intervento, comunque per essere ancora più chiaro su come la penso faccio un esempio stupido.

    Lukaku mi sembra di capire piaccia a pochi come giocatore, considerando anche quanto è stato pagato. Bene.

    E' un pallino di Conte? E' la sua priorità top 1 in attacco, ed è all'interno dei parametri della società, si può fare insomma?

    Bene, a me non me ne frega un cazzo del giudizio tecnico di Marotta, Ausilio o Lele Oriali su Lukaku, non è il loro lavoro: Conte vuole quello? Ce lo possiamo permettere? Bene, lo prendi.

    Poi è chiaro che sull'aeroplanino per Londra non ci va Conte, e che non è il suo lavoro far quadrare i conti o portare a casa la trattativa, ma sua è l'ultima parola e sua la responsabilità tecnica.

    Se poi Lukaku arriva e fa ridere ne risponde chi lo ha voluto.

    Poi è naturale che devi fare dei compromessi, quasi mai puoi prendere esattamente quello che vorresti, pero' ecco: in soldoni quello è lo schema ideale per me.
    se ci sono giocatori che l'allenatore conosce bene e ti fidi ciecamente dell'allenatore, nessun problema, te l'ho detto, la sinergia è indispensabile; però usciamo fuori da Conte, la fuori per un Conte ci sono centinaia di allenatori che oggi ci sono e tra un paio di partite chissà... e lì dopo come la mettiamo?

  19. Likes lorymarbury liked this post
  20. #3073
    Tight Agressive L'avatar di bluetiger85
    Registrato il
    Sep 2012
    Posts
    381
    Likes (Given)
    715
    Likes (Received)
    476

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    L'ultimo paragrafo che hai quotato contiene già la risposta al tuo intervento, comunque per essere ancora più chiaro su come la penso faccio un esempio stupido.

    Lukaku mi sembra di capire piaccia a pochi come giocatore, considerando anche quanto è stato pagato. Bene.

    E' un pallino di Conte? E' la sua priorità top 1 in attacco, ed è all'interno dei parametri della società, si può fare insomma?

    Bene, a me non me ne frega un cazzo del giudizio tecnico di Marotta, Ausilio o Lele Oriali su Lukaku, non è il loro lavoro: Conte vuole quello? Ce lo possiamo permettere? Bene, lo prendi.

    Poi è chiaro che sull'aeroplanino per Londra non ci va Conte, e che non è il suo lavoro far quadrare i conti o portare a casa la trattativa, ma sua è l'ultima parola e sua la responsabilità tecnica.

    Se poi Lukaku arriva e fa ridere ne risponde chi lo ha voluto.

    Poi è naturale che devi fare dei compromessi, quasi mai puoi prendere esattamente quello che vorresti, pero' ecco: in soldoni quello è lo schema ideale per me.
    In realtà Ferguson e Wenger erano spesso anche quelli che facevano quadrare i conti, ma parliamo di fenomeni.
    per caso coachi? Vorrei passare al nlh e sono disposto a dedicarmi anima e corpo al giochino. So che saresti l'insegnante giusto per me perchè non me ne faresti passare 1

    niente coccole al gatto o 5 minuti a letto in piu con la ragazza solo stove, studio e grinding. Ma non mi interessa se poi avrò ragione con i risultati.

    Ps, son disposto a fare level up da livelli che non batto e a insultare tutti se richiesto. Spero che valuterai questa richiesta

  21. #3074
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    1,782
    Likes (Given)
    964
    Likes (Received)
    935

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Sarri avra' i suoi limiti di vario tipo, pero' IMO le colpe maggiori sono societarie, su due livelli.

    Il primo e' che Sarri non ha mai vinto ne' campionati ne' coppe dei campioni, e tu quando lo hai scelto lo sapevi, cosi come sapevi che il suo bel gioco lo faceva con un certo tipo di rosa che tu non hai. Quindi non lo prendi ne' perche' ha vinto piu' dell'allenatore precedente ne' perche' puo' fare il gioco che faceva al Napoli, quindi verrebbe da chiedersi perche' lo prendi, magari perche' di raggiungibile pensi di non avere di meglio, ma sai che stai correndo un rischio.

    Piu' in generale, se il modello verso cui tendere sono le squadre inglesi, perche' non si iniziano a dare agli allenatori responsabilita' e poteri molto piu' ampi soprattutto in sede di mercato, un po' come sembra essere iniziato a succedere ora con l'Inter di Conte?

    Credo lo abbia proprio detto Sarri in conferenza quest'anno, tutti a elogiare Klopp, pero' inizialmente ha sucato, poi ha speso (tanto) in quello che lui voleva e poi ha iniziato il ciclo vincente che sappiamo.

    Avrebbe potuto non riuscirci, ma il punto IMO e' che se tu le scelte di mercato tendi a farle piovere dall'alto non solo non puoi ritenere l'allenatore completamente responsabile, ma rischi anche di metterlo in difficolta' contro i tuoi stessi interessi.

    Da quando e' arrivato Ronaldo piu' che una risorsa a volte sembra quasi un problema per come schierare in campo gli altri da come gli allenatori ne parlano, e ci sono passati prima Allegri e adesso Sarri, senza dare la sensazione di trovare una quadra convincente.

    Poi chiaro che quell'operazione non e' solo tecnica, ma capite quello che intendo.

    Forse e' solo una mia impressione sbagliata, ma se non pensiamo che sia solo loro incompetenza deve anche esserci dell'altro.
    Sarri lo prendi perchè hai capito che se vuoi diventare top top in Europa e vincere qualcosa, devi andare oltre allo standard del calcio italiano tanto tattico, solido e difensivo. Hai bisogno di mentalità diversa; come inizializzatore di questa idea a poco prezzo il top era Sarri(dopo ci spostiamo su Guardiola, Klopp and company). Poi vinci da 8 anni, la rosa per continuare a portare a casa lo scudo, malgrado i rischi, la hai comunque a prescindere. Se poi in questo percorso si perde qualche scudo, sti cazzi; il mio obiettivo è "sradicarmi" da quell'idea di calcio perchè ho capito che fare spettacolo è importante allo stesso modo di vincere.

    Imo.
    Ultima modifica di vanbred; 29-01-2020 alle 00:05 Motivo: errore gramm.

  22. #3075
    Fish
    Registrato il
    Feb 2011
    Posts
    8
    Likes (Given)
    14
    Likes (Received)
    127

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vanbred Visualizza Messaggio
    Sarri lo prendi perchè hai capito che se vuoi diventare top top in Europa e vincere qualcosa, devi andare oltre allo standard del calcio italiano tanto tattico, solido e difensivo. Hai bisogno di mentalità diversa; come inizializzatore di questa idea a poco prezzo il top era Sarri(dopo ci spostiamo su Guardiola, Klopp and company). Poi vinci da 8 anni, la rosa per continuare a portare a casa lo scudo, malgrado i rischi, la hai comunque a prescindere. Se poi in questo percorso si perde qualche scudo, sti cazzi; il mio obiettivo è "sradicarmi" da quell'idea di calcio perchè ho capito che fare spettacolo è importante allo stesso modo di vincere.

    Imo.
    Ma il sarrismo si sta vedendo o no ?!

  23. #3076
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    1,782
    Likes (Given)
    964
    Likes (Received)
    935

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dinho88 Visualizza Messaggio
    Ma il sarrismo si sta vedendo o no ?!
    Si, e chi non lo vede, da juventino che segue tutte le partite per 90 minuti, è cieco. Chiaro è a tratti perchè non è che cambi il DNA di una società e le caratteristiche dei giocatori. Ma si vede palesemente.
    A me sembra una squadra che sta mutando e che durante le partite ha ritorni della precedente idea. Ed è altalenante per questo motivo imo.

  24. #3077
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    412
    Likes (Given)
    1532
    Likes (Received)
    2669

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    L'ultimo paragrafo che hai quotato contiene già la risposta al tuo intervento, comunque per essere ancora più chiaro su come la penso faccio un esempio stupido.

    Lukaku mi sembra di capire piaccia a pochi come giocatore, considerando anche quanto è stato pagato. Bene.

    E' un pallino di Conte? E' la sua priorità top 1 in attacco, ed è all'interno dei parametri della società, si può fare insomma?

    Bene, a me non me ne frega un cazzo del giudizio tecnico di Marotta, Ausilio o Lele Oriali su Lukaku, non è il loro lavoro: Conte vuole quello? Ce lo possiamo permettere? Bene, lo prendi.

    Poi è chiaro che sull'aeroplanino per Londra non ci va Conte, e che non è il suo lavoro far quadrare i conti o portare a casa la trattativa, ma sua è l'ultima parola e sua la responsabilità tecnica.

    Se poi Lukaku arriva e fa ridere ne risponde chi lo ha voluto.

    Poi è naturale che devi fare dei compromessi, quasi mai puoi prendere esattamente quello che vorresti, pero' ecco: in soldoni quello è lo schema ideale per me.
    Per me.invece questo non ha senso.
    É proprio il contrario di come la vedo ma sto mezzo addormentato domani argomento

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  25. #3078
    Scandinavian LAG L'avatar di flamna
    Registrato il
    Jul 2009
    Località
    Cera di Cupra
    Posts
    851
    Likes (Given)
    1036
    Likes (Received)
    922

    Predefinito

    pd correa mezzo rotto e nn si compra nessuno ... pdpdpd

  26. #3079
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2012
    Località
    Napoli
    Posts
    681
    Likes (Given)
    1051
    Likes (Received)
    757

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vanbred Visualizza Messaggio
    Sarri lo prendi perchè hai capito che se vuoi diventare top top in Europa e vincere qualcosa, devi andare oltre allo standard del calcio italiano tanto tattico, solido e difensivo. Hai bisogno di mentalità diversa; come inizializzatore di questa idea a poco prezzo il top era Sarri(dopo ci spostiamo su Guardiola, Klopp and company). Poi vinci da 8 anni, la rosa per continuare a portare a casa lo scudo, malgrado i rischi, la hai comunque a prescindere. Se poi in questo percorso si perde qualche scudo, sti cazzi; il mio obiettivo è "sradicarmi" da quell'idea di calcio perchè ho capito che fare spettacolo è importante allo stesso modo di vincere.

    Imo.
    Hai fatto due finali di Champions, non le hai vinte perché le altre squadre avevano una rosa più forte, poteva starci anche Guardiola in panchina, le probabilità di vincere quelle erano

    Quindi hai detto una cazzata. Per diventare top top in Europa devi spendere quanto le top.

    L'atletico è stato a 20s dal vincere una Champions e per diversi anni al top in europaa e non mi pare giochi chissà che cslcio

  27. Likes lorymarbury, Prasty liked this post
  28. #3080
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    412
    Likes (Given)
    1532
    Likes (Received)
    2669

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pierelfo Visualizza Messaggio
    Secondo me invece il modello inglese è chiaramente superiore, perché la storia (del calcio e dello sport) sta andando in quella direzione, specie negli ultimi anni.

    Le società sono quotate in borsa, i proprietari sono fondi di investimento o tizi multimiliardari che vivono dall'altra parte del mondo, mezza parola sbagliata puo' provocare disastri insanabili, l'allenatore non puo' mai essere l'omino in tuta che sta nel rettangolo verde e dice il mio lavoro è questo, non mi occupo di mercato e non parlo altra lingua se non l'italiano e il mio dialetto, almeno non se vuoi competere ai piu' alti livelli.

    Sei un dirigente di primissimo piano, pagato come tale, che gestisce asset di enorme valore, che ti piaccia o meno. Non è molto romantico, ma secondo me è così.

    Poi chiaro che ci saranno sempre delle squadre di dirigenti, non puo' mai esistere l'uomo solo al comando per le stesse ragioni già dette, ma l'idea della squadra patronale e dell'allenatore dipendente diligente ai piu' alti livelli IMO non puo' piu' essere davvero competitiva.

    Inoltre è un modello IMO più chiaro, dove tu hai un budget, ne fai quello che credi e poi ne rispondi dentro e fuori dal campo come è giusto che sia, no che a seconda di chi hai come DS ti ritrovi la squadra piena di slavi perché il tuo agente di riferimento è Ramadani, per dire.
    Non riesco a seguirti bene.
    Ricordo se non erro proprio te criticare il modus operandi di De Laurentis di padre padrone e dici giustamente che ora i top club mondiali sono quotati in borsa, i proprietari sono cambiati ecc.

    Non ho capito pero' allora perchè anche l'allenatore non debba essere la semplice catena di un grande montaggio. Nelle multinazionali che si rispettino tutti sono sostituibili, nessuno deve avere troppo potere accentrato. E se posso essere d'accordo ( ma ne abbiamo già parlato ed è un discorso lungo ) su che non lo debba essere il presidente, non vedo perchè a maggior ragione non debba esserlo l'allenatore.

    L'allenatore è un professionista che magari fra due anni non c'è piu'; non è assolutamente detto che il modello Man Utd sia replicabile, anzi è molto probabile il contrario.
    Tu confondi il modello inglese con Ferguson e Klopp. Semplicemente Ferguson e Klopp sono due fenomeni come ne nascono pochissimi ogni 20 anni e a quelli dai un potere maggiore di altri perchè hanno una testa che vale per 100.
    Se dai poteri a Sarri vai fallito dopo un quarto d'ora. Conte peggio mi sento.

    Tra l'altro il modello inglese ancora non ha portato grandi risultati. A parte l'anno scorso con due finaliste di cl ( che dovevano uscire in semifinale ma vabbe con i se e con i ma non se fanno le città ) gli altri hanno reso tanto meno rispetto al potenziale e a quanto investono. POchi anni fa non hanno portato una squadra negli ottavi di cl.
    Il campionato inglese è quel campionato dove due squadre fanno a pugni a vedere chi casca prima e quel campionato dove allenatori preparati e svegli hanno rovesciato gerarchie inimmaginabili. E' il campionato dove ha vinto il Leicester dove Mourinho e Conte sono andati e in un anno hanno vinto subito.
    Io questo modello che porta tutti sti frutti continuo a non vederlo.
    E' il campionato piu' bello del mondo eppure i piu' grandi campioni dell'ultima decade abbondante Messi, Ronaldo e Ibrahimovic non l'hanno cacato manco di striscio ( si ibra è andato a comparsare ma era 10x piu' cotto del ronaldo della Juve ).

    Sull'ultima parte. Il budget lo ha il ds è lui che risponde del budget. L'allenatore va in sinergia con il ds ma risponde di altre cose. Cioè davvero non capisco perchè non deve essere patronale dall'alto e deve esserlo a livello intermedio.

    Ora ti rispondo alla parte su Lukaku che si riallaccia al discorso.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 3 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 3 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •