Citazione Originariamente Scritto da lorymarbury Visualizza Messaggio
Ci son cose imo che gli spettatori non devono sapere e io arbitro non devo pensare che sono ascoltato mentre parlo con un mio collega.
La buonafede la accetti a prescindere o cambi lavoro/hobby.
Anche perché poi si creerebbero sicuramente altri pretesti per attaccarli su quanto detto ecc. Non è assolutamente una soluzione imho.
Anche il discorso della malafede non ha senso perché i calciatori sono lì attaccati all'arbitro quando parla, quindi ci sono già i diretti interessati che sanno cosa viene detto (più o meno), senza alcuna necessità che lo sappiano anche gli spettatori.
Fare sentire cosa dicono gli arbitri, in una situazione di totale tensione, porterebbe solo a maggiori errori e sarebbe controproducente. Lasciamo lavorare sereni.