Likes Likes:  546
Pagina 61 di 72 PrimaPrima ... 115157585960616263646571 ... UltimaUltima
Risultati da 1,201 a 1,220 di 1437

Discussione: Nuovo CoronaVirus

  1. #1201
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2015
    Posts
    136
    Likes (Given)
    4
    Likes (Received)
    4

    Predefinito

    Nessuno sta dicendo che bisogna chiudersi in casa senza uscire per mesi, bens?: uscire per andare a lavorare o per attivit? necessarie = bene; uscire per andare a cazzeggiare = male. Seguendo questa linea la situazione si risolverebbe pi? in fretta rispetto a "usciamo tutti un po' quando cazzo ci pare".

  2. #1202
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    505
    Likes (Given)
    134
    Likes (Received)
    65

    Predefinito

    Spoiler:
    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio


    Avrei voluto citare altri.

    - Mes Sars hanno meno contaggiosita' ma piu' mortalita'
    - il Covid si diffonde piu' facilmente perché il virus si trova nella parte superiore del polmone
    - Il covid-19 presenta contaggiosita' forse anche prima dei sintomi e presenta minaccia ansintomatici
    - Aver superato il test non vuole dire avere superato la malattia, in quanto regredisce fino a sparire,
    ma le cadute sono derivate solo dal fatto che la presenza del virus nel tampone è ridotto oltre il limite.
    - La cura contro la malattia è pericolosa ed ha effetti collaterali, deve prescritta dall'ospdale in via di
    sperimentazione.
    - il 10% della popolazione contagiata non risponde alle cure terapeutiche
    - il Dr. Fauci ha contagiato una scimmia guarita e non c'è stato rinfenzione
    - Gli anticorpi funzionano solo per un anno?
    - Bisogna comprendere e studiare quei paesi che hanno limitato la diffusione, tipo
    Corea, Giappone,
    - colpisce piu gli uomini che le donne
    - sangue tipo piu' soggetto ad infezione
    -
    Ultima modifica di Blitz76; 17-04-2020 alle 13:19

  3. #1203
    Tight Agressive
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    498
    Likes (Given)
    42
    Likes (Received)
    280

    Predefinito

    Segnalo a chiunque possa interessare che oggi dalle 14 alle 22 c'è sul canale di Boldrin un dibattito con oltre 30 esperti di varie materie (tra cui Elsa Fornero, Forchielli ecc...) su come affrontare e convivere col COVID.
    Ultima modifica di Fecciu; 17-04-2020 alle 14:32

  4. #1204
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2010
    Posts
    568
    Likes (Given)
    54
    Likes (Received)
    26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da boomdani Visualizza Messaggio
    Conosco due 40enni in perfetta salute (Bergamo) che hanno avuto febbre a 39 per oltre venti giorni, e tosse per un mese. Conosco un 50enne e un 58enne in perfetta salute che sono andati a fare terapia d'ossigeno in ospedale con un polmone al collasso. Collega 31enne che ha febbre e tosse da tre settimane. Uno dei colleghi che non c'è più, 53 anni aveva dei problemi ai reni che si sappia ma una cosa assolutamente gestita, vita normale, calcetto tutte le settimane, ecc. Questa è la roba spaventosa, è vero aveva una "patologia" ma se è per quello potrei averne pure io tu o un altro senza saperlo.

    Metto mano sul fuoco non sentirai nessun lombardo lollare il lockdown e francamente mi sembra incredibile che qualcuno qui dentro ancora lo faccia.
    Si può criticare la durata del lockdown (oggi anche secondo me bisogna pensare a riaprire al più presto, SE organizzati bene) ma criticare il lockdown iniziale è roba da fuori di testa o in qualche modo malafede. Sicuramente non sono di qui, qui chiunque ha almeno un conoscente morto per covid.

    Ok, mi dispiace per il tuo collega, cmq se guardi le statistiche dei decessi sotto ai 50/60 anni sono veramente pari a quelle di un influenza normale. Quindi, boh...

  5. #1205
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    505
    Likes (Given)
    134
    Likes (Received)
    65

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da onaka Visualizza Messaggio
    Ok, mi dispiace per il tuo collega, cmq se guardi le statistiche dei decessi sotto ai 50/60 anni sono veramente pari a quelle di un influenza normale. Quindi, boh...
    Si chiaro è facile dire che stiamo a livello di una influenza normale, ma se cominci a PONDERARE i valori scoprirai che l'influenza uccide nei casi normali, questa ti sderena anche se non ti uccide.

  6. #1206
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2010
    Posts
    568
    Likes (Given)
    54
    Likes (Received)
    26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    Si chiaro è facile dire che stiamo a livello di una influenza normale, ma se cominci a PONDERARE i valori scoprirai che l'influenza uccide nei casi normali, questa ti sderena anche se non ti uccide.
    Volevo solo sottolineare che il suo collega rientra in uno dei casi eccezionali, viste le statistiche sui decessi. Che insomma, morire per questo virus sotto una certa eta' non rientra nella normalita' (per ora i dati dicono questo). Poi è chiaro che il problema sono il numero dei ricoveri....

    Io fortunatamente sto in una zona poco colpita (Pisa) e ancora qui non ci rendiamo conto di cosa è questo virus, quindi cerco di informarmi il piu possibile online...anche se molte cose ancora non mi sono chiare.


    Ho avuto notizia proprio un ora fa di un mio conoscente sui 50 anni senza particolari patologie che è stato ricoverato in terapia intensiva, ma ora sta meglio. Ed è l'unica persona che conosco che ha preso il covid.

    Poi un altra mia amica ha avuto polmonite, è risultata negativa al tampone, ma è stata maluccio per un mese. Sospettiamo che possa aver avuto il covid, ed forse uno di quei casi di falso negativp (anche se non ha avuto perdita di olfatto e gusto)
    Ultima modifica di onaka; 17-04-2020 alle 18:10

  7. #1207
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    505
    Likes (Given)
    134
    Likes (Received)
    65

    Predefinito



    Di fatto il covid risulta a bassissima mortalita' rispetto a Sars e Mer,

    Cmq sia è errato considerare il covid una INFLUENZA atipica, perché di fatto è una influenza polmonare atipica, senza se e ma
    Ultima modifica di Blitz76; 18-04-2020 alle 01:43

  8. #1208
    Calling Station
    Registrato il
    Mar 2011
    Posts
    97
    Likes (Given)
    267
    Likes (Received)
    268

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    Si chiaro è facile dire che stiamo a livello di una influenza normale, ma se cominci a PONDERARE i valori scoprirai che l'influenza uccide nei casi normali, questa ti sderena anche se non ti uccide.
    Ma tu hai mai visto una percentuale di riempimento così alta delle TI per l'influenza? Il problema sta tutto lì, ad un certo punto sarebbe andato tutto al collasso e magari anche il 30enne che stava bene rischiava di schiattare per mancanza di cure approfondite

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  9. Likes boomdani, Prasty, bluetiger85, TheBeroz liked this post
  10. #1209
    Fish
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    29
    Likes (Given)
    32
    Likes (Received)
    2

    Predefinito

    Scusate se intervengo un po' duramente ma dopo due mesi non si può leggere ancora il paragone con la normale influenza.

    Il problema non è la % di morti o infetti.

    Il problema è che il 20% degli infetti ha bisogno di cure ospedaliere e il 10% di quel 20% ha bisogno di terapia intensiva.

    Non solo,quando si scopre un infetto vanno isolati per almeno 14 giorni tutti quelli venuti a contatto con lui.

    Solo su questi 3 punti potete farvi un'idea del disastro a livello sanitario e lavorativo.

    Ah vorrò proprio vedere quando dopo 20 giorni dalla riapertura ci saranno di nuovo contagiati nelle aziende etc...etc...cosa faranno.Sono obbligati a chiudere di nuovo tutto quanto e anche alla svelta.

    Quindi è palese che si dovrà convivere col virus ad ondate di chiusure e tentativi di riaperture,peccato che dal punto di vista economico stanno ancora ancorati ai vecchi schemi pre covid quando invece questa è l'unica occasione che abbiamo per cambiare il modello economico giunto al capolinea.


    Un'altra cosa importante saranno gli strascichi più o meno invalidanti che questo virus lascerà,perché li lascerà.

    La SARS1 ha lasciato una scia di veri e propri danni permanenti con diversi problemi più o meno gravi.

  11. #1210
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    1,839
    Likes (Given)
    977
    Likes (Received)
    943

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio
    Scusate se intervengo un po' duramente ma dopo due mesi non si può leggere ancora il paragone con la normale influenza.
    La "normale influenza" è questa qui : "L'influenza si diffonde nel mondo in epidemie annuali, provocando da tre a cinque milioni di casi gravi e da 250.000 a 500.000 morti."

    "Essendo l'influenza causata da una moltitudine di specie e ceppi di virus, ogni anno alcuni ceppi possono estinguersi mentre altri possono causare epidemie ed altri anche pandemie."

    [fonte wikipedia] se interessa qui c'è il testo completo https://it.wikipedia.org/wiki/Influenza

    Capisco che è semantica, ma è solo per dare il giusto valore al termine e che usarlo nel contesto quale stiamo vivendo non significa sminuire; anzi.

  12. Likes CoppaCobram liked this post
  13. #1211
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    505
    Likes (Given)
    134
    Likes (Received)
    65

    Predefinito

    L’influenza è una malattia infettiva respiratoria acuta causata dal virus dell'influenza, un virus a RNA della famiglia degli Orthomyxoviridae[1]. I sintomi possono essere da lievi a severi; i più comuni sono febbre, faringodinia (mal di gola), rinorrea (naso che cola), mialgie e artralgie (dolori ai muscoli e alle articolazioni), cefalea, tosse e malessere generale. Tipicamente i sintomi iniziano due giorni dopo l'esposizione al virus (periodo di incubazione) e generalmente durano meno di una settimana.

    La tosse può durare anche più di due settimane. Nei bambini ci può essere nausea e vomito, che in realtà non sono comuni nell'adulto. La nausea e il vomito sono presenti più comunemente in infezioni gastroenteriche non correlate al virus dell'influenza, che a volte, in maniera inappropriata, sono chiamate “influenza intestinale”.[2] La malattia può colpire anche le vie respiratorie basse. Le complicanze dell'influenza includono la polmonite virale, la polmonite batterica secondaria, l'infezione dei seni paranasali, il peggioramento di problemi di salute preesistenti, come l'asma e lo scompenso cardiaco[3].

    Tre tipi di virus dell'influenza infettano l'uomo: sono chiamati Tipo A, Tipo B e Tipo C. Di solito il virus è trasmesso per via aerea con la tosse o gli starnuti: ciò si ritiene che accada per lo più a distanza relativamente ravvicinata. L'influenza può essere spesso trasmessa toccando superfici contaminate dal virus e poi portandosi le mani alla bocca e agli occhi[4]. Il periodo di contagiosità inizia un giorno prima della comparsa dei sintomi e termina circa una settimana dopo; bambini e persone immunodepresse possono essere contagiose per un periodo più lungo[5]. L'infezione può essere confermata cercando il virus nelle secrezioni della gola, del naso, delle vie aeree più basse (espettorato) e nella saliva. Il test più accurato è la ricerca dell'RNA virale con PCR (polymerase chain reaction).

    Il frequente lavaggio delle mani riduce il rischio di infezione poiché il virus è inattivato dal sapone[6]. È anche utile indossare una mascherina chirurgica. La vaccinazione annuale contro l'influenza è raccomandata dall'Organizzazione mondiale della sanità per i soggetti ad elevato rischio.

    Il vaccino è di solito efficace contro tre o quattro tipi di influenza ed è usualmente ben tollerato. Il vaccino preparato per un anno può non essere utile nell'anno successivo, dal momento che il virus evolve rapidamente. Sono stati utilizzati alcuni farmaci antivirali come l'inibitore della neuraminidasi oseltamivir per trattare l'influenza. I loro benefici in persone per altri aspetti sane non appaiono superare i loro rischi[7]. Non sono stati trovati benefici anche nei pazienti con altre patologie[8].

    L'influenza si diffonde nel mondo in epidemie annuali, provocando da tre a cinque milioni di casi gravi e da 250.000 a 500.000 morti. Nel sud e nel nord del mondo l'epidemia si presenta soprattutto in inverno mentre nelle aree intorno all'equatore le epidemie si diffondono in qualsiasi parte dell'anno. La mortalità è maggiore tra i più giovani, gli anziani e le persone con altri problemi di salute. Le grandi epidemie, conosciute come pandemie sono meno frequenti. Nel XX secolo si sono verificate tre grandi pandemie di influenza: l'influenza spagnola nel 1918, l'influenza asiatica nel 1958 e l'influenza Hong Kong nel 1968[9]; ciascuna ha causato oltre un milione di morti. L'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato l'epidemia di un nuovo tipo di influenza A/H1N1 come una pandemia nel giugno 2009[10].

    L'influenza può anche colpire altri animali come il maiale, il cavallo e alcuni uccelli[11].
    Ultima modifica di Blitz76; 18-04-2020 alle 12:36

  14. #1212
    Tight Agressive L'avatar di Estiqaatsy
    Registrato il
    Nov 2009
    Posts
    327
    Likes (Given)
    148
    Likes (Received)
    179

    Predefinito

    A me invece piacerebbe tanto sapere se il centro del contagio si fosse manifestato a Palermo o Napoli o Bari, se avrebbe portato a questa immobilità totale nel Nord del Paese o meno...

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Donna che move l'anca, o l'è maiala o poco ci manca (proverbio toscano)

    Bruta de muso, larga de buso (proverbio Veneto)

    Vorrei un paio di zoccole del Dr. Scholl (zoccoli)

  15. #1213
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,046
    Likes (Given)
    240
    Likes (Received)
    1578

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Estiqaatsy Visualizza Messaggio
    A me invece piacerebbe tanto sapere se il centro del contagio si fosse manifestato a Palermo o Napoli o Bari, se avrebbe portato a questa immobilità totale nel Nord del Paese o meno...

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    bravissimo...

    io mi sto scassando la testa con alcuni amici da un paio di giorni su questo punto perchè è uno degli scenari da indagare per capire come fare sta fase 2

    il prossimo focolaio ci sarà, è solo questione di dove... a quel punto vorrei capire se è meglio periferia che porta in centro abitato grande o il contrario o non c'è differenza...
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  16. #1214
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,046
    Likes (Given)
    240
    Likes (Received)
    1578

    Predefinito

    PS: al primo caso di lavoratore che contrae il virus in azienda che fa partire la denuncia, quell'azienda è chiusa...

    voglio vedere come gestiranno sta cosa dato che alle porte ci sono già le migliaia di cause di gente che trovandosi in ospedale pre-durante crisi, hanno contratto il covid morendoci in alcuni casi...
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  17. #1215
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    Feb 2010
    Posts
    568
    Likes (Given)
    54
    Likes (Received)
    26

  18. #1216
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    1,839
    Likes (Given)
    977
    Likes (Received)
    943

    Predefinito

    @Luciom Solo una tua opinione perfavore. Ti metto uno stralcio dell'aggiornamento di ieri dalla regione Piemonte riguardo ai contagiati totali. Considera che da qualche giorno sono partiti a fare tamponi a tappeto nelle RSA e case di riposo sia a ospiti che a operatori :

    "Sono 19.954 (+693 complessivi rispetto a ieri, di cui il 64% riscontrati nelle case di riposo)"

    Credi sia plausibile supporre, considerando che negli ultimi giorni ha rallentato ed è più sotto controllo, che da inizio epidemia circa il 70%(o più?) dei totali contagiati in Italia siano dalle RSA e case di riposo?

  19. #1217
    Calling Station
    Registrato il
    Mar 2011
    Posts
    97
    Likes (Given)
    267
    Likes (Received)
    268

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vanbred Visualizza Messaggio
    @Luciom Solo una tua opinione perfavore. Ti metto uno stralcio dell'aggiornamento di ieri dalla regione Piemonte riguardo ai contagiati totali. Considera che da qualche giorno sono partiti a fare tamponi a tappeto nelle RSA e case di riposo sia a ospiti che a operatori :

    "Sono 19.954 (+693 complessivi rispetto a ieri, di cui il 64% riscontrati nelle case di riposo)"

    Credi sia plausibile supporre, considerando che negli ultimi giorni ha rallentato ed è più sotto controllo, che da inizio epidemia circa il 70%(o più?) dei totali contagiati in Italia siano dalle RSA e case di riposo?
    70% di 176mila è tanto eh
    Ci sono dati sul numero totale di italiani presenti nelle rsa?

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  20. #1218
    Calling Station L'avatar di beavis
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    166
    Likes (Given)
    516
    Likes (Received)
    670

    Predefinito

    nel mio paesino di 14.000 anime, ad oggi 61 positivi di cui 21 nella casa di riposo; c'è però da dire che nella casa di riposo hanno fatto tampone a tutti mentre al dì fuori solo a chi ha avuto chiari sintomi

  21. #1219
    Monkey Tilt
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    1,839
    Likes (Given)
    977
    Likes (Received)
    943

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da filippo Visualizza Messaggio
    70% di 176mila è tanto eh
    Ci sono dati sul numero totale di italiani presenti nelle rsa?

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    Anche a me sembra troppo in effetti. Mi pare di aver letto che gli ospiti siano in totale 300mila; però non ho capito se solo nelle case di riposo o comprese le RSA.

  22. #1220
    Tight Agressive
    Registrato il
    Feb 2012
    Località
    roma
    Posts
    328
    Likes (Given)
    63
    Likes (Received)
    49

    Predefinito

    la zia di mia moglie lavora in un rsa in abruzzo aspetta da 13 giorni la risposta al tampone e intanto la fanno lavorare.
    utili questi tamponi.
    poteva averlo e infettato mezzo mondo ,poteva nn averlo e in 2 settimane prenderselo.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 4 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 4 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •