Likes Likes:  6
Risultati da 1 a 18 di 18

Discussione: SmartWork ed evoluzione del mondo del lavoro

  1. #1
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito SmartWork ed evoluzione del mondo del lavoro

    Come pensate che evolverà nel prossimo futuro il mondo del lavoro\telelavoro nella società italiana e con che risvolti sul tessuto sociale e sull'economia?

    Imo topic molto interessante che sta avendo una evoluzione enorme ed ormai inarrestabile.
    Difficile far tornare indietro una popolazione di lavoratori che ha vissuto nel futuro per 3 mesi, infatti il tornate in ufficio di Sala è stato accolto bene

  2. #2
    Cbet VIP User L'avatar di Gi01
    Registrato il
    Feb 2008
    Località
    Mezza Italia e Malta
    Posts
    6,078
    Likes (Given)
    227
    Likes (Received)
    914

    Predefinito

    Ti dico che nella fascia "genitori giovani" (diciamo 35-55) non conosco una singola persona che non voglia tornare in ufficio, se non per l'occasionale giornata in smart che fuori da questo paese retrogrado ed inutile è lo standard assoluto.
    Se proprio hai bisogno di dirmi qualcosa, contattami su https://www.facebook.com/giuliogi01

  3. Likes vikten84 liked this post
  4. #3
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    ho riscosso opinioni molto diverse da quelle che riporti in realtà anche dalla fascia cui fai riferimento.
    probabilmente perchè lavoro in un contesto IT , gruppo bancario internazionale già evoluto e pieno di gente che odia perdere tempo\soldi in spostamenti inutili visto che già lavora 9/10h al giorno

  5. Likes supersam liked this post
  6. #4
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,062
    Likes (Given)
    244
    Likes (Received)
    1585

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gi01 Visualizza Messaggio
    Ti dico che nella fascia "genitori giovani" (diciamo 35-55) non conosco una singola persona che non voglia tornare in ufficio, se non per l'occasionale giornata in smart che fuori da questo paese retrogrado ed inutile è lo standard assoluto.
    la survey interna, 1.600 persone, 5 SL, dice proprio l'esatto opposto...
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  7. #5
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    ieri ero a cena con amici che lavorano in aziende super biggish (Accenture,Sky ecc) e tutti si stanno orientando verso scenari molto diversi da quelli pre LD.

    Sky ha deciso di chiudere uno dei suoi uffici a milano e promuovere il telelavoro fortemente.
    Avanade (costola di Accenture) non ha ancora in previsione un rientro in ufficio e sta lasciando liberta ai dipendenti di scegliere cosa preferiscono.

    Chi non vede un cambio epocale secondo me non è molto attento..

  8. #6
    Cbet VIP User L'avatar di Gi01
    Registrato il
    Feb 2008
    Località
    Mezza Italia e Malta
    Posts
    6,078
    Likes (Given)
    227
    Likes (Received)
    914

    Predefinito

    Certo, è evidente il cambio.
    Ho dubbi che sia positivo ovunque e che l'italiano medio abbia le competenze di autogestione (hint: no).

    Io telelavoro da 15 anni quindi non faccio particolarmente testo, ma gente che col telelavoro ha lavorato poco e male non la conto; se allarghiamo al discorso famiglie diventa ancora più complesso.

    C'è un giusto mezzo che è variabile a seconda del settore o della responsabilità, credo che in questo paese la gente con resa >= non sia più del 15% in telelavoro costante.
    Se ci spostiamo ad 1day/week o giu di lì ha nettamente maggior senso (cosa che personalmente adotto da sempre). Ma credo sia una visione estremamente parziale credere sia un "futuro" il telelavoro quando in pochi ad ora sanno fare un lavoro decente in ufficio, figurati fuori.
    Se proprio hai bisogno di dirmi qualcosa, contattami su https://www.facebook.com/giuliogi01

  9. #7
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gi01 Visualizza Messaggio
    Certo, è evidente il cambio.
    Ho dubbi che sia positivo ovunque e che l'italiano medio abbia le competenze di autogestione (hint: no).

    Io telelavoro da 15 anni quindi non faccio particolarmente testo, ma gente che col telelavoro ha lavorato poco e male non la conto; se allarghiamo al discorso famiglie diventa ancora più complesso.

    C'è un giusto mezzo che è variabile a seconda del settore o della responsabilità, credo che in questo paese la gente con resa >= non sia più del 15% in telelavoro costante.
    Se ci spostiamo ad 1day/week o giu di lì ha nettamente maggior senso (cosa che personalmente adotto da sempre). Ma credo sia una visione estremamente parziale credere sia un "futuro" il telelavoro quando in pochi ad ora sanno fare un lavoro decente in ufficio, figurati fuori.
    E' un pensiero vecchio, superato che appartiene ad un mondo del lavoro retrogrado al quale tu pensi di non appartenere ma di cui in realtà sei un ottimo rappresentante.

  10. Likes pato86, bluetiger85 liked this post
  11. #8
    Cbet VIP User L'avatar di Gi01
    Registrato il
    Feb 2008
    Località
    Mezza Italia e Malta
    Posts
    6,078
    Likes (Given)
    227
    Likes (Received)
    914

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 123nkuloate Visualizza Messaggio
    E' un pensiero vecchio, superato che appartiene ad un mondo del lavoro retrogrado al quale tu pensi di non appartenere ma di cui in realtà sei un ottimo rappresentante.
    E dimmi, a parte parlare con te stesso, esattamente, da cosa desumi quanto sopra? Non mi risulta che io abbia mai avuto il piacere di lavorare con te; inoltre gradirei sapere i tuoi risultati derivanti dalla gestione di team complessi, il numero di aziende o settori che hai diretto.

    Parli con uno che ha sempre invitato il proprio team a restare a casa e lavorare da casa, quindi, sai, mi fai un pò sorridere. Ad ora quella che è la mia principale occupazione lavora delocalizzata in 3 città. Prima, 4 città e 3 stati. E sono 5 anni che non ho un "ufficio" normale. E anche prima, credo di poter affermare con pochi dubbi che la sola regola che io abbia dato ai miei team sia stata "puoi lavorare anche 5 minuti al giorno da dove cazzo vuoi, basta che se ti chiedo una cosa la fai".
    Del resto credo di aver creato un modo di lavorare interagendo qui sopra del tutto ignoto in Italia in anni meno sospetti.

    Quindi apprezzo il tuo feedback chiaramente strutturato e giustificato, dal quale credo di aver appreso molto (e da cui potresti apprendere giusto un poco anche tu), ma posso anche dirti che NON sempre è così.

    La capacità di un team di lavorare in remoto dipende dai componenti del team stesso E da chi li gestisce.
    Il 90% di chi gestisce team non ha la benché più pallida idea di cosa stia facendo, un 5% è capace di recuperare in autonomia. Il restante 85% è sostanzialmente pagato per andare su facebook, o dato che sennò sarei retrogrado Tik Tok.

    Io credo che, a parità di risultato, serva lavorare molto meno delle canoniche 8 ore perché ci sono sacche di inefficienza epiche. Credo di sapere fare delle cose in 1h che a certe persone prenderebbero 10 giorni full time, ma non è che sono Dio, è che sono un pò più efficiente.

    Ora, coordinare le persone in remoto comporta un calo dell'efficienza. E' inevitabile alla lunga. Eccezioni vi sono, ma non il 100% delle persone e non il 100% delle volte.

    Ci sono ad ora una buona metà degli italiani che non fa un cazzo al lavoro. In tal senso, concordo: metterli in remoto, non cambierebbe di una virgola l'output perché 0 diviso 2 fa ancora 0.
    Ma se vogliamo evitare i casi banali delle moltiplicazioni per 0 o degli 0 al numeratore, credo che da quanto stai affermando tu abbia una conoscenza delle dinamiche del mondo del lavoro, soprattutto se interesettoriale ove servano skill diversissime tra loro, un pò... come dire, naif?

    Dai, questa consulenza in remoto è stata fatta gratis
    Se proprio hai bisogno di dirmi qualcosa, contattami su https://www.facebook.com/giuliogi01

  12. #9
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    ho lavorato in diverse multinazionali passando per telco\pharma e banking nell'ambito della gestione di progetti IT da svariati milioni di euro dove lavoravano team anche di 100 persone in tutte le piu disparate modalità possibili di interazione umana.
    Ma non è una gara di e-penis nella quale sicuramente vinci se non altro per anzianità oltre che per capacità lavorativa che non ti ho mai negato mi sembra.

    concordo pienamente sul fatto che tantissimi dirigenti\capi\ecc non sanno assolutamente cosa dovrebbero fare come anche che un sacco di gente è li a cazzeggiare su facebook.

    visto che siamo egualmente concordi su questo e siamo egualmente concordi che un full remote sia un ottima soluzione perchè tu stesso dici che in alcuni contesti possa esserlo non capisco da dove poi esca il fatto che gente completamente inetta a qualsiasi livello renda meglio in analogico piuttosto che in telematico.

    E' mio modesto avviso e parere che i guadagni che si traggono dalla maggior soddisfazione delle persone capaci\decenti che capiscono il vantaggio della cosa + i vantaggi economici per l'azienda stessa derivanti da una riduzione dei costi fissi compensi fortemente i risvolti negativi legati al lavativo che diventa ancora piu lavativo perchè è a casa invece che davanti alla macchina del caffè.

    E' sempre mio modesto avviso che ritenere di un qualsiasi valore il tempo perso di un capo che non è capace di gestire un team remoto e quindi diventa frustrato perchè non può sbattere il suo pene sulla scrivania per far vedere quanto lui sia piu figo dei suoi sottoposti sia figlio di una mentalità non illuminata.

    In sunto ritengo migliore agevolare i performanti a vantaggio dei lavativi piuttosto che vessare i lavativi a svantaggio dei performanti.

  13. #10
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    https://www.repubblica.it/dossier/te...smart-working/

    nel frattempo gli articoli si sprecano un po ovunque e gli scenari che vengono ipottizzati sono i piu svariati

  14. #11
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,062
    Likes (Given)
    244
    Likes (Received)
    1585

    Predefinito

    i miei 2 cents al quarto mese di smartworking

    Lascerei completamente fuori dal discorso le capacità manageriali. Lavoro per una big4 di consulenza che crede di avere manager o senior manager con forti competenze manageriali, ma la realtà è che il 90% di loro hanno quel titolo per mera anzianità (e treni). Il restante 10% è veramente un leader, è veramente un team manager e toh: son tutti mba/business school. Strano :/.....

    Lo smart ha dei pro. Questi pro variano clamorosamente in base alla seniority. Se sei l'analyst/apprendista/stagista di turno, dimenticati dei pro. La mia giornata quando ero dal cliente era 9-19.30 circa. Ora è 9-21 / 22-23 (classica ora di mail). Eh. Parliamone dello smart.

    Mi si dirà: a che ora ti svegliavi prima, a che ora ti svegli adesso. Cosa spendevi prima, cosa spendevi adesso. Premesso che il sonno ormai è quello che è (scrivo sto post alle 6:16 di sabato), è vero che dal punto di vista economico si ha un boost incredibile. Io risparmio 35€ di mezzi, 70€ circa in lavanderia, 50% dei buoni pasto mensili. Vuoto per pieno, parliamo di 150€ di potere d'acquisto in più. Il 10% dello stipendio. 2x uno scatto interno.

    Il punto è: ne vale la pena rispetto ad una settimana lavorativa che essenzialmente è 1 unico giorno, intervallato da 4 pause sonno. Lo devo ancora capire.

    Produttività: anche qui non fate l'esempio lo statale vs me. Cazzo c'entra. Lo statale sta cristando come non potete capire. Il suo fuckthesystem era alzarsi dalla PdL e pigliarsi "pause" lunghe ore. Ora fidatevi che è lì in 10 call al giorno e deve deliverare nettamente di più rispetto al passato. Difatti eccoli che picchiano sul rientro in sede per non alienarsi, il diritto alla disconnessione cazzi e mazzi. Graziearcà. Quindi no.

    Faccio il mio esempio. Consulente prima, consulente ora. La mia produttività Lun-Mar-Merc è nettamente superiore rispetto al lavoro in sede. Lun boh dura 4 secondi. Son lì che martello sui deliverables, non risparmio i dettagli, metto tanto cervello, planno ahead etc. A volte faccio davvero impressione...

    Giov-Ven eh. Pago un po' il conto. Giovedì sono un po' al gancio. Ven dopo pranzo poca roba. Noto però che anche in altri team la classica call di review e planning non si fa alle 18:00 fino a fine giornata, ma si tende ad anticiparla alle 16. La gente non regge.

    Che c'entra lo smart in tutto questo? Dunque da fuori sede vi dico: lun-mar-merc mangi pulito, il meglio della spesa settimanale fatta il week end precedente. Lun-mar-merc hai cucina clean, guardaroba a posto, pdl ordinata, cervello fresco. Il contesto per me fa infinitamente la differenza. Giov-Ven non dico che casa mia è da sigilli dell'Asl ma quasi. Stando fuori sempre vi dirò: ste cose non le accusi. Quindi anche in questo caso i pro ci sono, sono evidenti ed il totale è a favore dello smart.

    Coordinare le persone in remoto: anche qui dipende e dipende parecchio. Io ho cambiato team e di conseguenza manager. Vecchio team c'era manager e senior manager peggio dello stereotipo statale. Non sapevano coordinare le persone in presenza, figurarsi da remoto.

    Ma lo smart è indubbio che sia un'ottima leva per far crescere i propri collaboratori. E se sei vero leader ti ritrovi con un team la cui crescita è finanche superiore alla somma algebrica delle singole crescite dei suoi componenti.

    Il mio nuovo capo in questo è dio in terra. Prima ero uno schiavo. Ora mattone dopo mattone, sto diventando lo sme end2end di diversi filoni di progetto. Dal requisito collezionato con il cliente, all'implementazione in piattaforma. In questo lo smart aiuta tantissimo. Se hai il tuo manager in stanza, sarà sempre lui che si alzerà per andare dal cliente perchè il cliente si aspetta il membro anziano. In smart contano le competenze di chi parla, non il suo rank. Ed il cliente accetta molto più di buon grado che non ci sia il team leader perchè sa cosa significa avere 2-3 call in parallelo. Perciò se ci sai fare, del processo di incident management dopo un po' ne parli 90% con Marco e solo un restante 10% con team leader.

    Discorso lo smart premierà i veri lavoratori e spazzerà via i lavativi: naah. Manco per sogno. Mille scuse. Il pupo/la pupa, devo preparare da mangiare, la casa, la scuola, eeeeh quello quell'altro. E quando riesci a steccarle persone da 350€/h che ne valgono 50 e nemmeno?
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  15. #12
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    Non accettare come ulteriore scusa x farti sfruttare il fatto che lavori da casa perché è proprio senza senso. Le società di consulenza stampano su ragazzi appena laureati come te convincendoli che è giusto sano fare orari completamente auto distruttivi x migliorare e ottenere velocemente risultati, ovviamente è una palla sensazionale. Non farti sfruttare, consiglio spassionato.

  16. Likes UnNiubbo liked this post
  17. #13
    Monkey Tilt L'avatar di eternity
    Registrato il
    Oct 2007
    Posts
    1,831
    Likes (Given)
    76
    Likes (Received)
    31

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yomik Visualizza Messaggio
    ... CUT ...
    Lo smart ha dei pro. Questi pro variano clamorosamente in base alla seniority. Se sei l'analyst/apprendista/stagista di turno, dimenticati dei pro. La mia giornata quando ero dal cliente era 9-19.30 circa. Ora è 9-21 / 22-23 (classica ora di mail). Eh. Parliamone dello smart.
    ... CUT ...
    Questo è un errore e molto grosso.

    Ho lavorato in smart working per diversi anni, in tutto avrò fatto al max 10 ore più del dovuto e ho sempre deliverato a cannone.

  18. #14
    Moderatore L'avatar di yomik
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    7,062
    Likes (Given)
    244
    Likes (Received)
    1585

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 123nkuloate Visualizza Messaggio
    Non accettare come ulteriore scusa x farti sfruttare il fatto che lavori da casa perché è proprio senza senso. Le società di consulenza stampano su ragazzi appena laureati come te convincendoli che è giusto sano fare orari completamente auto distruttivi x migliorare e ottenere velocemente risultati, ovviamente è una palla sensazionale. Non farti sfruttare, consiglio spassionato.
    apriamo un discorso mooolto lungo

    scriverò un post in "gestire un downswing" su questi aspetti
    Chi ha assimilato il concetto di lungo periodo nel poker e lo applica alla vita reale, farà scelte sempre migliori degli altri; a volte il risultato sarà positivo a volte no, perchè come ho detto la varianza real life è molto + sick della varianza a poker; ma intanto costui saprà andare dritto sulla sua strada e nel long term avrà sempre ragione su chi basa le proprie scelte sui results immediati.

    My blog

    you can't climb the ladder of success with your hands in your pockets

  19. #15
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da yomik Visualizza Messaggio
    apriamo un discorso mooolto lungo

    scriverò un post in "gestire un downswing" su questi aspetti
    Guarda lavoro da 10anni+ e 5 di questi li ho fatti in consulenza stile Accenture, il discorso non è affatto lungo ti stanno solo sfruttando e convincendo pure che sei un furbone a farti sfruttare.

    Ma non ti preoccupare è standard, però prima apri gli occhi meglio è.

  20. Likes Gi01 liked this post
  21. #16
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    Tornando in topic, una diffusione molto più massificata del telelavoro e delle vie intermedie, porterebbe (e a mio parere porterà) i seguenti vantaggi:

    - aumento della qualità della vita dei singoli lavoratori in termini di worklife balance
    - aumento del potere d'acquisto dei dipendenti che non saranno più obbligati a orbitare nei ditorni di centri urbani costosi + risparmio dei costi fissi di spostamento\ecc
    - miglior distribuzione economica
    - decongestionamento dei centri urbani per traffico\smog e miglior distribuzione della popolazione su tutto il territorio
    - maggiore dinamicità del mondo del lavoro, facilità a trovare un altro impiego ecc
    - possibilità per le azienda di diminuire costi fissi legati agli uffici
    - aziende con dipendenti più efficaci che rendono meglio (può essere opinabile, ok)

    come contro principali vedo sostanzialmente

    - alcuni imprenditori che avevano puntato a vario titolo sul mondo legato agli uffici che prendono un bel colpo e devono re-inventarsi
    - alcune persone che perdono il loro lavoro e devono trovarne un altro
    - centri urbani che devono tararsi su un nuovo tipo di afflusso in ingresso
    - qualche vecchio trombone se la deve prendere in saccoccia e accettare che il mondo cambia e qualche volta in meglio se dio vuole

    onestamente non riesco a immaginare come i contro possano arginare i pro per più di 5anni

  22. #17
    Scandinavian LAG L'avatar di xplosive
    Registrato il
    Dec 2012
    Posts
    861
    Likes (Given)
    35
    Likes (Received)
    175

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da 123nkuloate Visualizza Messaggio
    Tornando in topic, una diffusione molto più massificata del telelavoro e delle vie intermedie, porterebbe (e a mio parere porterà) i seguenti vantaggi:

    - aumento della qualità della vita dei singoli lavoratori in termini di worklife balance
    - aumento del potere d'acquisto dei dipendenti che non saranno più obbligati a orbitare nei ditorni di centri urbani costosi + risparmio dei costi fissi di spostamento\ecc
    - miglior distribuzione economica
    - decongestionamento dei centri urbani per traffico\smog e miglior distribuzione della popolazione su tutto il territorio
    - maggiore dinamicità del mondo del lavoro, facilità a trovare un altro impiego ecc
    - possibilità per le azienda di diminuire costi fissi legati agli uffici
    - aziende con dipendenti più efficaci che rendono meglio (può essere opinabile, ok)

    come contro principali vedo sostanzialmente

    - alcuni imprenditori che avevano puntato a vario titolo sul mondo legato agli uffici che prendono un bel colpo e devono re-inventarsi
    - alcune persone che perdono il loro lavoro e devono trovarne un altro
    - centri urbani che devono tararsi su un nuovo tipo di afflusso in ingresso
    - qualche vecchio trombone se la deve prendere in saccoccia e accettare che il mondo cambia e qualche volta in meglio se dio vuole

    onestamente non riesco a immaginare come i contro possano arginare i pro per più di 5anni
    sì, allora assumiamo i laureati indiani per fare consulenza e paghiamoli con stipendi da indiani e vediamo che fine fanno i colletti bianchi italiani...
    For us to live any other way was nuts. Uh, to us, those goody-good people who worked shitty jobs for bum paychecks and took the subway to work every day, and worried about their bills, were dead. I mean they were suckers. They had no balls.

  23. #18
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2016
    Posts
    72
    Likes (Given)
    1
    Likes (Received)
    28

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xplosive Visualizza Messaggio
    sì, allora assumiamo i laureati indiani per fare consulenza e paghiamoli con stipendi da indiani e vediamo che fine fanno i colletti bianchi italiani...
    Cose che si è già cercato di fare in diverse maniere e modalità. Chiunque ci abbia avuto a che fare sa benissimo perché la cosa sia un fail totale.

    Anche se li paghi un terzo non compensi minimamente il disagio di avere a che fare con gruppi di lavoro che non capiscono quello che dici e che non ragionano con la mentalità del lavoro che abbiamo noi.

    Ho lavorato con gruppi di indiani e di Senegalesi nel ambito dello sviluppo software perché ciclicamente qualche genio del male ci riprova con questa idea furbacchiona, finisce sempre nello stesso modo. Dopo un paio di mesi li sollevi dall incarico per incompetenza/trasandatezza/incapacità di relazionarsi/perdita di tempo infinita..

    in altri ambiti l'impiego è più diffuso ma ha comunque i suoi limiti vedi telemarketing e altre attività "semplici". Ovviamente il percepito da parte degli utenti nel caso si tratti di servizi è peggiorativo rispetto ad avare delle persone madrelingua che interagiscono con loro e nel caso di tentativo di vendita la redditività è molto più bassa.
    Ultima modifica di 123nkuloate; 29-06-2020 alle 19:10

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •