Il gioco è vietato ai minori di anni 18.
Giocare troppo può causare dipendenza patologica.
Ace King Poker

SNG – Microlimiti : Cosa fare e cosa non fare – Parte 1

Esistono numerose guide di strategia in rete, ho pensato di riassumere in un singolo articolo i concetti base presenti in molte di queste per aiutare i principianti ed i giocatori di SNG microstakes.
I principi elencati in questo articolo si rivolgono in modo particolare ai giocatori di SNG $5.50/$11 normal e $6.50/$16 turbo (e stakes equivalenti su altri siti).

Notate come questi concetti sono da intendersi come idee generali piuttosto che cose da fare in ogni situazione.
Saranno quindi generalmente corretti, anche se potranno esistere specifiche situazioni in cui una linea alternativa potrebbe risultare migliore di quella suggerita.
Per chiedere aiuto su mani specifiche la miglior cosa da fare e’ postarle nei forum.
Altra nota e’ che i principi elencati non sono riportarti in ordine di importanza.

 

Cose da fare

1) Giocate molto tight nelle fasi iniziali del torneo (Livelli 1-3), in particolare da early position.

I requisiti delle starting hands sono ampiamente descritti in molte guide, e’ comunque sufficiente sapere che se state giocando mani come ATo UTG o QTs dal CO nelle prime fasi del torneo, state giocando troppo loose.
In modo analogo, state probabilmente giocando troppo loose se state limpando mani come A2-A9s nelle fasi iniziali.

 

2) Giocate piu’ loose con il crescere dei blinds ed il diminuire del numero di giocatori al tavolo, in particolare in posizione quando tutti foldano fino a voi.

Rubare i blinds diventa il punto chiave una volta che i blinds arrivano a 75/150 su PS o 100/200 su PP.
Non open-limpate mai a 50/100++.

 

3) Siate aggressivi.

Se volete giocare una mano, raisatela pre-flop nella maggior parte dei casi (e.g. Se i blinds sono 50/100, avete QJo dallo SB, foldano tutti fino a voi, il BB sta’ giocando tight, non limitatevi a completare, raisate !).
Le uniche situazioni in cui limpo pre-flop avvengono nelle fasi iniziali del torneo con le pocket pairs (che gioco per set-value) o con i suited connectors in posizione, preferibilmente con altri limpers davanti.

 

4) Nelle fasi iniziali del torneo, limpate (e chiamate i raises) con le pocket pairs medio-basse (diciamo 22-88) per set value.

Avete implied odds sufficienti per giocare per set value al flop con le pocket pairs se la quantita’ di chips che dovete chiamare e’ 1/15 o meno del totale di chips che potete vincere.
Notate che questo e’ determinato dalla grandezza dello stack minore tra il vostro e quello dei vostri avversari.
E.g. Avete 33 da UTG+1 a blinds 10/20, open-limpate per 20 chips, il bottone raisa a 100, chiamate il raise se avete implied odds sufficienti per set-minare. Tuttavia, se non hittate il vostro set al flop, allora NO SET = NO BET.

 

5) Raisate pre-flop 3x BB + 1x BB per ogni limper con le vostre mani forti (e.g. KK).

Su PS al primo ed al secondo livello aggiungente 1x BB extra, per provare a restringere il field.

 

6) Pushate o foldate pre-flop quando il vostro stack e’ < 10x BB.

Lo standard raise e’ normalmente sbagliato quando avete uno stack inferiore ai 10x BB.

 

7) Bettate le vostre mani forti.

Non slow playate !
Se hittate un set o two-pair sul flop, in generale non check-callate (e.g. Se avete 55, tutti limpano, limpate dal bottone ed il flop esce A85, bet bet bet ! Verrete spesso pagati da qualche fish che ha limpato con A3s).

 

8) Assicuratevi che il vostro gioco in bolla \ shorthanded sia ottimale e di fare pushes\folds\calls +EV.

In particolare, esistono situazioni in cui e’ spesso +EV pushare con quasi any two cards (e.g. Tutti foldano fino a voi sullo SB ed il vostro stack o quello del BB e’ < 10x BB).
Questo e’ molto piu’ difficile da fare di quello che sembra.

 

9) Rendetevi conto dell’ enorme differenza tra il pushare all-in ed il chiamare all-in.

Quando pushate all-in aggiungete alla forza delle vostre carte la possibilita’ che l’ avversario foldi, quando chiamate all-in l’ unico modo che avete per vincere il pot e’ di arrivare allo showdown con la mano migliore.

 

10) Bettate generalmente tra il 50% ed il 100% del pot in ogni situazione.

– Un esempio in cui betterei 50% del pot sul flop e’ una situazione in cui ho raisato pre-flop, sono stato chiamato, ho missato il flop, ed il mio avversario weak\tight fa’ check.
Una bet half-pot e’ buona anche in una situazione in cui floppate set contro un avversario a cui piace inseguire i flushes e sul flop sono presenti due carte a colore.

– Un esempio in cui betterei 100% del pot e’ una situazione in cui ho raisato pre-flop con QQ, sono stato chiamato da piu’ di un avversario ed il flop e’ uscito Td 9d 2s.

 

11) Rendetevi conto che ai microlimiti TPTK e’ spesso la best hand sul flop, anche quando l’ avversario betta out dopo che voi avete raisato pre-flop.

Ad esempio a blinds 50/100, raisate a 275 sul bottone con AQs, il BB chiama, il flop esce Q83r, l’ avversario betta out per 300 – pushate all-in !
Le volte in cui l’ avversario girera’ QT e vincerete il suo stack saranno di gran lunga superiori a quelle in cui avra’ set o two-pair.

 

12) Rendetevi conto che ai microlimiti i giocatori amano giocare gli A-rag.

Blinds 25/50, siete sul bottone con KK, 4 giocatori hanno limpato davanti a voi, raisate a 350, ottenete 3 calls, il flop esce A94, lasciate perdere. E’ praticamente certo che qualcuno abbia un asso e state quindi guardando a 2 outs.
Tuttavia e’ possibile trarre vantaggio da questo punto, nelle situazioni in cui avete AK o un set su di un flop A-high le vostre possibilita’ di venire pagati da qualche fish con A-rag saranno molto alte.

 

13) Compratevi SNG Power Tools o SNG Wizard non appena il vostro bankroll ve lo permette.

Credo siano stati i migliori $79 (o $99 nel caso di SNG Wiz) che abbia mai speso per il poker. Questi software sono fondamentali per migliorare il proprio gioco a blinds alti (vedi il punto #8).

 

Fonte : http://www.flopturnriver.com/Low-Buy-In-SNG-Do-Dont.html

Cbet

Continuationbet nasce nel 2007 con lo scopo di offrire ai propri utenti gli strumenti necessari per migliorare le priprie abilità nel gioco del poker online e fornire promozioni e bonus esclusivi. Seguici anche sul primo poker online forum italiano.