Likes Likes:  9
Pagina 3 di 7 PrimaPrima 1234567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 126

Discussione: Come sostituire nel curriculum vitae il termine "poker player" per evitare pregiudizi

  1. #41
    Antonius
    Registrato il
    Aug 2010
    Posts
    2,441
    Likes (Given)
    92
    Likes (Received)
    1382

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TorettoPoker Visualizza Messaggio
    non ho parlato di giudicare il settore "poker" ma ho parlato di relazione stipendio/exit poker. ti faccio un esempio al limite per farti capire al meglio quello che intendevo. se un candidato accetta un fulltime da 200 euro al mese e mi dice che fino a ieri viveva di poker mi sentirei preso per il sedere e lo scarterei in mezzo secondo.
    a ok. sono perfettamente d'accordo
    Coaching for profit

  2. #42
    Antonius L'avatar di francio
    Registrato il
    Nov 2009
    Località
    Barletta(BAT)
    Posts
    3,328
    Likes (Given)
    458
    Likes (Received)
    978

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TorettoPoker Visualizza Messaggio
    non ho parlato di giudicare il settore "poker" ma ho parlato di relazione stipendio/exit poker. ti faccio un esempio al limite per farti capire al meglio quello che intendevo. se un candidato accetta un fulltime da 200 euro al mese e mi dice che fino a ieri viveva di poker mi sentirei preso per il sedere e lo scarterei in mezzo secondo.
    un altro aspetto che ho analizzato più e più volte:
    se mai dovessi smettere e cercare un lavoro, dovrei iniziare a fare colloqui per lavori che al massimo mi potranno offrire 800/1k, se mi va bene, al mese. sarei abbastanza motivato per lavorare ad un guadagno così diverso da quello a cui sono abituato? almeno x quanto mi riguarda è un bel problema.
    http://blog.giallozafferano.it/chicchedigusto/
    "Lol. Change game." (cit. Visdiabuli)
    Renar80: consiglio da amico, grinda un po' meno e studia di +
    digeps: francio mi sa che tu l anno prossimo sei rotto
    harry: 2 anni fa giocavi il NL200, ora grindi il NL20, continua così campione che ci dimostri come la selezione naturale non riguarda solo gli altri.
    bbmazzo: Devi essere parecchio ludopatico per riuscire dopo 10 anni di carriera a giocare il 25 e continuare a sucare.

  3. #43
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,494
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8398

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da francio Visualizza Messaggio
    un altro aspetto che ho analizzato più e più volte:
    se mai dovessi smettere e cercare un lavoro, dovrei iniziare a fare colloqui per lavori che al massimo mi potranno offrire 800/1k, se mi va bene, al mese. sarei abbastanza motivato per lavorare ad un guadagno così diverso da quello a cui sono abituato? almeno x quanto mi riguarda è un bel problema.
    Forse se fai qualcosa che ti piace molto riesci a trovare motivazione nell'attività in sè piuttosto che nel salario. Diciamo che avrai sicuramente problemi se dovessi accettare uno stipendio standard per un lavoro che non ti interessa particolarmente. Però in quel caso se lo farai sarà o per prospettiva di carriera o perchè altrimenti non paghi le bollette per cui la motivazione puoi trovarla lo stesso.
    Ex poker players just want to have fun

  4. #44
    Antonius L'avatar di Combodraw85
    Registrato il
    Jul 2012
    Posts
    3,298
    Likes (Given)
    257
    Likes (Received)
    125

    Predefinito

    Non so se sia un problema mio, ma dopo che ho grindato 4/5 anni non so se riuscirei mai a essere dipendente di/da qualcuno. Dopo aver passato 4/5 anni in solitaria autonomia a sopravvivere in un ambito competitivo imo è veramente dura uscire da questa mentalita e sottostare a qualcun altro. Anche xke io e ripeto io, il 98% di quelli che vedo in real life sono omini.

    Se uno ha grindato profittevolmente x 5anni si presume possa avere un roll per investire in una sua idea e rimanere un imprenditore piuttosto che un dipendente (salvo obv c troviamo in posizioni d alto rango)
    Easypush777 said: "io vi pecorizzo dove avete il leak"

  5. #45
    Antonius
    Registrato il
    Aug 2010
    Posts
    2,441
    Likes (Given)
    92
    Likes (Received)
    1382

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Combodraw85 Visualizza Messaggio
    Non so se sia un problema mio, ma dopo che ho grindato 4/5 anni non so se riuscirei mai a essere dipendente di/da qualcuno. Dopo aver passato 4/5 anni in solitaria autonomia a sopravvivere in un ambito competitivo imo è veramente dura uscire da questa mentalita e sottostare a qualcun altro. Anche xke io e ripeto io, il 98% di quelli che vedo in real life sono omini.

    Se uno ha grindato profittevolmente x 5anni si presume possa avere un roll per investire in una sua idea e rimanere un imprenditore piuttosto che un dipendente (salvo obv c troviamo in posizioni d alto rango)
    penso che a prescindere dal roll dopo 5 anni di poker hai sviluppato capacità che fuori ti fanno fare la differenza e accontentarti di un salario sia ammazzare le tue skill
    Coaching for profit

  6. #46
    Scandinavian LAG L'avatar di diefuckersdie
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    667
    Likes (Given)
    31
    Likes (Received)
    19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da absoluteice Visualizza Messaggio
    dopo 5 anni di poker hai sviluppato capacità che fuori ti fanno fare la differenza
    lol tipo?

  7. #47
    Antonius
    Registrato il
    Aug 2010
    Posts
    2,441
    Likes (Given)
    92
    Likes (Received)
    1382

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diefuckersdie Visualizza Messaggio
    lol tipo?
    non vorrei confonderti con qualcun altro ma se non sbaglio tu giochi da parecchio e non di certo il nl20... ipoker giusto???

    really hai il coraggio di chiedere una cosa simile??? con un "lol" davanti poi???

    l'avrei capito da un omino che grinda gli spin non da uno che fa soldi grazie a capacità che il lavoratore medio non ha

    solo la prima basta e avanza per spaccare il mondo del lavoro ( almeno quello .it)

    mettere il culo sulla sedia per ore finche non si è raggiunto l'obbiettivo!!


    questa cosa il lavoratore medio ITA non sa cosa sia
    Coaching for profit

  8. #48
    Fish
    Registrato il
    Aug 2011
    Posts
    45
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio
    Forse se fai qualcosa che ti piace molto riesci a trovare motivazione nell'attività in sè piuttosto che nel salario. Diciamo che avrai sicuramente problemi se dovessi accettare uno stipendio standard per un lavoro che non ti interessa particolarmente. Però in quel caso se lo farai sarà o per prospettiva di carriera o perchè altrimenti non paghi le bollette per cui la motivazione puoi trovarla lo stesso.
    Quoto. Uno deve prendere molte cose in considerazione:
    1) preferisco cliccare in modo alienante o fare un lavoro in cui provo soddisfazione?
    2) provo soddisfazione, sì, ma ho garantito il tenore di vita che mi aspetto?
    3) cliccare mi fa schifo?
    4) lavoro che mi piace, tenore di vita garantito, ma quanta flessibilità ho per il tempo, sia libero che non?

    Sono tutti aspetti da prendere in considerazione, soggettivamente possono pesare di più o di meno. Non mi sento di criticare nessuna scelta, se ponderata.

  9. #49
    Scandinavian LAG L'avatar di diefuckersdie
    Registrato il
    Jul 2013
    Posts
    667
    Likes (Given)
    31
    Likes (Received)
    19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da absoluteice Visualizza Messaggio
    non vorrei confonderti con qualcun altro ma se non sbaglio tu giochi da parecchio e non di certo il nl20... ipoker giusto???

    really hai il coraggio di chiedere una cosa simile??? con un "lol" davanti poi???

    l'avrei capito da un omino che grinda gli spin non da uno che fa soldi grazie a capacità che il lavoratore medio non ha

    solo la prima basta e avanza per spaccare il mondo del lavoro ( almeno quello .it)

    mettere il culo sulla sedia per ore finche non si è raggiunto l'obbiettivo!!


    questa cosa il lavoratore medio ITA non sa cosa sia
    Ma in che modo un'attività alienante per nulla produttiva cui maggior parte della profittabilità deriva dall'errore e debolezza altrui dovrebbe in qualche modo pormi su un livello superiore rispetto ad un qualsiasi lavoratore italiano?
    Cosa avrei in più rispetto ad un qualsiasi lavoratore che si alza alle sette del mattino per rincasare solo alla sera dopo una giornata di solo lavoro? Ed io sarei quello a spaccarmi il culo?
    Sono solo un graziato, un fortunato, un pigro, che è riuscito a trovare un'attività schifosa ma molto lucrativa e molto molto agevolata per la sua indipendenza e flessibilità.

  10. #50
    Antonius
    Registrato il
    Aug 2010
    Posts
    2,441
    Likes (Given)
    92
    Likes (Received)
    1382

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da diefuckersdie Visualizza Messaggio
    Sono solo un graziato, un fortunato, un pigro, che è riuscito a trovare un'attività schifosa ma molto lucrativa e molto molto agevolata per la sua indipendenza e flessibilità.
    tu hai scritto LOL io ti scrivo GL.

    passo e chiudo
    Coaching for profit

  11. #51
    Monkey Tilt L'avatar di k4cka
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    1,867
    Likes (Given)
    463
    Likes (Received)
    484

    Predefinito

    cioè se uno clicca per 5 anni può fare qualsiasi cosa?? imo è l'esatto opposto!
    non sto dicendo che GD sia rigged, sto solo dicendo che ho l'impressione che GD sia rigged e sono 2 cose completamente diverse.
    Buonanotte
    Citazione Originariamente Scritto da ClaHellmuth Visualizza Messaggio
    Non skerzo.....nn ci posso rimettere xke il random aiuta i ritardati....e basta co questo maskeramento totale.....TUTTI LO PENSIAMO ripeto TUTTI.
    Citazione Originariamente Scritto da Seninha Visualizza Messaggio
    per me siete tutti una marea di fantaritardati
    Citazione Originariamente Scritto da beavis Visualizza Messaggio
    se non ero ludopatico avevo smesso da un pezzo

  12. #52
    Scandinavian LAG L'avatar di Pierelfo
    Registrato il
    Jul 2010
    Località
    Firenze
    Posts
    832
    Likes (Given)
    49
    Likes (Received)
    1060

    Predefinito

    La mia sensazione (avendo diversi amici o conoscenti ppp o ex ppp) è che non si possa fare un discorso generico che valga per tutti.
    Alcuni nel "mondo reale" paiono senza speranza, altri sarebbero destinati ad impieghi anonimi ed altri ancora potrebbero riuscire a far soldi praticamente sempre in qualsiasi cosa si impegnino: per la mia esperienza, quest'ultima categoria è anche la meno nutrita.
    Una delle difficoltà maggiore nel l'affacciarsi ad un nuovo mondo lavorativo potrebbe essere accettare l'idea che in quel campo almeno per un po' si è tornati dei signori nessuno che hanno tutto da imparare e dimostrare, ed a (non) guadagnare di conseguenza.
    Da quel che ho visto a volte, una volta che si è acquisito un certo status nel poker (sia come guadagni ma anche come "riconoscimento dei pari") accettare di vestire panni simili per un certo periodo non è scontato, anche quando impegno e costanza potrebbero essere ben ripagate in futuro.


    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk
    "Fumi?"
    "No, ma faccio tutto il resto..."
    "Che brutto vizio..."

  13. #53
    Antonius L'avatar di robben29
    Registrato il
    May 2008
    Posts
    2,405
    Likes (Given)
    236
    Likes (Received)
    232

    Predefinito

    ogni pokerista vincente nel 2016, quindi ripeto, nel 2016, non nel 1998, ha una capacita' di elaborazione dei dati superiore alla media, e di molto pure.

    Su questo non credo ci possano essere dubbi.

    Ma è fondamentalmente un disadattato.
    Mettiamoci l anima in pace.

  14. #54
    Antonius L'avatar di bubukonan
    Registrato il
    Jun 2010
    Posts
    3,817
    Likes (Given)
    1088
    Likes (Received)
    2109

    Predefinito

    Sottovalutate il mondo lavorativo...
    La fuori, per i lavori di un certo livello (si, anche in Italia), é pieno di gente in gamba!
    Remember, you're lucky. If you're a winning poker player, that means you probably have an I.Q. over average, you have a smart brain and you found this Job wich is a dream for a lot of people, i think that you should consider yourself lucky only cause of this. (Rebellz)

    If you want to play MTTs for a living, you better either put in a ton of volume, play really well, or be prepared to be a slave to variance (and nobody’s actually prepared for that).

  15. #55
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,494
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8398

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bubukonan Visualizza Messaggio
    Sottovalutate il mondo lavorativo...
    La fuori, per i lavori di un certo livello (si, anche in Italia), é pieno di gente in gamba!
    Il rapporto normale di chi non lavora con il mondo del lavoro è spesso con settori poco competitivi e/o di scarso livello.

    Per es. la scuola pubblica, le poste, i call center di fastweb, telecom e così via, camerieri e stagionali in posti di vacanza, pizzeria e simili, commessi di supermercati etc etc etc.

    Non tutti i dipendenti di quei settori ovviamente sono tremendi ma ciascuno di noi ha infiniti aneddoti personali che possono convincerci che essere superiori a loro non è particolarmente difficile diciamo.

    Persone "in gamba" nel loro lavoro ne esistono per forza in italia, e non poche, visto il pil pro capite che abbiamo rispetto a un numero di lavoratori tra i bassi del mondo in proporzione (ovvero il pil prodotto da ogni lavoratore in italia è tra i + alti del mondo, perchè in italia la % di persone che lavorano sul totale dei residenti è davvero bassa).

    Solo che l'esperto di logistica, il medico di gran livello pagato come altrove pagano un professore, l'artigiano skillatissimo, etc etc, si rapportano con un 25enne o 30enne molto meno spesso di camerieri commesse e dipendenti delle poste.
    Ex poker players just want to have fun

  16. #56
    Fish
    Registrato il
    Aug 2011
    Posts
    45
    Likes (Given)
    0
    Likes (Received)
    1

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luciom Visualizza Messaggio

    Persone "in gamba" nel loro lavoro ne esistono per forza in italia, e non poche, visto il pil pro capite che abbiamo rispetto a un numero di lavoratori tra i bassi del mondo in proporzione (ovvero il pil prodotto da ogni lavoratore in italia è tra i + alti del mondo, perchè in italia la % di persone che lavorano sul totale dei residenti è davvero bassa).

    Solo che l'esperto di logistica, il medico di gran livello pagato come altrove pagano un professore, l'artigiano skillatissimo, etc etc, si rapportano con un 25enne o 30enne molto meno spesso di camerieri commesse e dipendenti delle poste.
    Concordo. Considera inoltre che chi comincia direttamente con il poker tende a sopravvalutare la "difficoltà" del gioco. Non che sia facile chiaramente, ma di ragazzi che studiano nmila ore al giorno per 5 anni per laurearsi come si deve ne conosco molti (basta fare un salto in Normale, al S.Anna etc.), mentre di persone che impiegano lo stesso impegno a studiare il poker ce ne sono moltissimi meno (non intendo cliccare, intendo proprio studiare). E' chiaro che chi stampa con il giochino è da rispettare e si fa il culo, ma troppo spesso è la stessa persona che sottovaluta chi, senza clamore, impiega il doppio della fatica in altri campi.
    Succede spesso anche ai neolaureati "bravi", si credono padroni del mondo e superskillati come se tutti gli altri fossero ritardati.
    Il mondo del lavoro poi li bastona, sia da dipendenti che da "imprenditori", perché non si ritrovano con 3 fish al tavolo e 2 reg normali, ma con una miriade di competitor, di cui una buona fetta più skillati di loro.

  17. #57
    Amministratore L'avatar di Luciom
    Registrato il
    Nov 2007
    Posts
    19,494
    Likes (Given)
    521
    Likes (Received)
    8398

    Predefinito

    Considera inoltre che chi comincia direttamente con il poker tende a sopravvalutare la "difficoltà" del gioco

    No questo non credo. + facile che si sottovaluti la difficoltà di altri lavori piuttosto. Compresi quelli che sembrano "manuali" ma lo sono in realtà molto poco (elettricista e caldaista per es.)

    Non che sia facile chiaramente, ma di ragazzi che studiano nmila ore al giorno per 5 anni per laurearsi come si deve ne conosco molti (basta fare un salto in Normale, al S.Anna etc.), mentre di persone che impiegano lo stesso impegno a studiare il poker ce ne sono moltissimi meno (non intendo cliccare, intendo proprio studiare).

    Il fatto è che sei pokerista non frequenti spesso nè i secchioni veri (perchè hanno poco tempo libero) nè i lavoratori skillati veri (sia perchè spesso hanno altra età sia perchè anche loro di tempo libero ne hanno pochissimo), e hai + tempo libero della norma dei lavoratori skillati.

    Per cui se ti incontri con qualcuno non pokerista 3-4 volte in un mese (o +) e quasi certo che in media sia sotto media di skill/impegno, perchè nella vita reale chi mette molto impegno nella propria carriera tipicamente ha davvero poco tempo libero per incontrare te pokerista che hai un uso del tempo + "compatto" (ti fondi il cervello in 4 ore di sessione 8tablando livelli alti e poi ti vuoi rilassare).

    Succede spesso anche ai neolaureati "bravi", si credono padroni del mondo e superskillati come se tutti gli altri fossero ritardati.


    Perchè danno un esame in 30 su 200 che erano a lezione in prima sessione , e sono tra i 20 che lo passano, e quindi giustamente in quell'ottica loro sono superskillati in mezzo a un mare di ritardati, non è così sbagliato.

    Il fatto è che il pokerista mediamente salvo rare eccezioni per forza di cose frequenta gente con molto tempo libero (perchè lui in media ne ha di + di altre carriere, esce spesso la sera etc etc) e questa gente è meno skillata della media , in media.
    Ex poker players just want to have fun

  18. #58
    Scandinavian LAG L'avatar di Seven986
    Registrato il
    Oct 2008
    Località
    Roma
    Posts
    957
    Likes (Given)
    671
    Likes (Received)
    480

    Predefinito

    Non ho letto tutto, comunque io sul mio cv ho messo soprattutto il coaching, e ho scritto delle abilita di problem solving sviluppate e altre cose così, e ai colloqui me lo chiedono sempre, anche molto interessati. Lavoro nel campo della business intelligence (informatica). Ora sono dal cel quindi non riesco a dirti esattamente cosa ho scritto.

  19. #59
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    433
    Likes (Given)
    1628
    Likes (Received)
    2832

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Combodraw85 Visualizza Messaggio
    Non so se sia un problema mio, ma dopo che ho grindato 4/5 anni non so se riuscirei mai a essere dipendente di/da qualcuno. Dopo aver passato 4/5 anni in solitaria autonomia a sopravvivere in un ambito competitivo imo è veramente dura uscire da questa mentalita e sottostare a qualcun altro. Anche xke io e ripeto io, il 98% di quelli che vedo in real life sono omini.

    Se uno ha grindato profittevolmente x 5anni si presume possa avere un roll per investire in una sua idea e rimanere un imprenditore piuttosto che un dipendente (salvo obv c troviamo in posizioni d alto rango)
    Perdonami se il 98% delle persone che vedi in real sono omino al 98% l'omino sei te..
    Pls basta co sta storia rieicola

  20. #60
    Tight Agressive
    Registrato il
    Aug 2008
    Posts
    433
    Likes (Given)
    1628
    Likes (Received)
    2832

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da absoluteice Visualizza Messaggio
    non vorrei confonderti con qualcun altro ma se non sbaglio tu giochi da parecchio e non di certo il nl20... ipoker giusto???

    really hai il coraggio di chiedere una cosa simile??? con un "lol" davanti poi???

    l'avrei capito da un omino che grinda gli spin non da uno che fa soldi grazie a capacità che il lavoratore medio non ha

    solo la prima basta e avanza per spaccare il mondo del lavoro ( almeno quello .it)

    mettere il culo sulla sedia per ore finche non si è raggiunto l'obbiettivo!!


    questa cosa il lavoratore medio ITA non sa cosa sia

    Vai vai esci a lavorare

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •