Likes Likes:  669
Pagina 84 di 100 PrimaPrima ... 347480818283848586878894 ... UltimaUltima
Risultati da 1,661 a 1,680 di 2000

Discussione: Nuovo CoronaVirus

  1. #1661
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito

    In Cina :

    Hanno approvato una modifica costituzionale in cui c'è stato il passaggio da regime comunista a regime socialista . ( la proprietà privata viene riconosciuta come mezzo di sviluppo economico e sociale/ quindi in antitesi con l'idea statalista autoritaria di regime )

    L'apparato digitale è stato determinante per il contenimento e ritorno alla normalità nel periodo covid.

    Si, internet è sotto controllo e le libertà limitate in certi modi di espressione.

    Ma tanto i cinesi come qualsiasi asiatico anche in occidente fa la vita de mer da , lavorando 14 ore al giorno senza riposo settimanale o vivono in autocensura .
    Ultima modifica di Blitz76; 11-11-2020 alle 16:37

  2. #1662
    Calling Station L'avatar di Lasagnone
    Registrato il
    Nov 2014
    Posts
    115
    Likes (Given)
    41
    Likes (Received)
    31

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio
    Intanto il pazzo ha scritto oltre un mese fa quello che il governo avrebbe dovuto fare sotto Natale in maniera precisa e circostanziata,e caso strano ne stanno parlando per preparare le persone.



    D'altronde voi siete normodotati,mica è una colpa eh.

    Mi inchino.

    Ti volevo chiedere se riesci a dirmi in maniera precisa e circostanziata chi vince la Serie A.
    Poi ti giro i dindi.

  3. #1663
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lasagnone Visualizza Messaggio
    Mi inchino.

    Ti volevo chiedere se riesci a dirmi in maniera precisa e circostanziata chi vince la Serie A.
    Poi ti giro i dindi.
    T'ho dico io senza problemi : la Juve

  4. #1664
    Calling Station L'avatar di Lasagnone
    Registrato il
    Nov 2014
    Posts
    115
    Likes (Given)
    41
    Likes (Received)
    31

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    T'ho dico io senza problemi : la Juve
    Quali sono le tue referenze di predizione circostanziate condite con articoli ufficiali?

  5. #1665
    Calling Station
    Registrato il
    Aug 2012
    Posts
    150
    Likes (Given)
    27
    Likes (Received)
    20

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio
    Intanto il pazzo ha scritto oltre un mese fa quello che il governo avrebbe dovuto fare sotto Natale in maniera precisa e circostanziata,e caso strano ne stanno parlando per preparare le persone.



    D'altronde voi siete normodotati,mica è una colpa eh.

    WOOOO. Tu sei un veggente.

    Io invece prevedo che Natale quest'anno cadr? il 25 Dicembre.
    Nel caso succeda ricordati di chi lo disse un mese e mezzo prima.

  6. #1666
    Tight Agressive L'avatar di S'OMAR
    Registrato il
    Apr 2012
    Posts
    436
    Likes (Given)
    28
    Likes (Received)
    99

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio
    Giusto per ribadire la mia linea di pensiero sulla questione pandemia riporto ciò che ho scritto in messaggio privato ad un utente del forum.

    Questo è quello che penso in base ai fatti avvenuti,se non siete d'accordo non insultate come fate di solito ma ribattete nel merito seguendo la logica e la cronistoria degli eventi.Grazie.

    1-esplode l'epidemia ed è stato verificato il lassismo totale dei governi che sapevano tutto


    2-il world economic forum parla di great reset https://www.weforum.org/great-reset/


    3-No potete negare il ftto che i media iniziano col mantra che il mondo non sarà più come prima già dal secondo dopo la scoperta del caso di Codogno

    4-Bill Gates telefona a Conte per parlare della gestione della pandemia.Su quali basi un privato cittadino può fare una cosa del genere?

    http://www.governo.it/it/articolo/co...ll-gates/14557

    5-passano mesi e mesi di calma piatta in cui nessun governo europeo prende misure per affrontare la certa seconda ondata che tutti gli scienziati preannunciavano,quando per evitare il disastro sanitario scopriamo che bastano un ossimetro,il medico di famiglia,e covid hotel...quando indicono i bandi?Ad Ottobre.Non c'è del dolo,nooooo,è tutto casuale.

    La mia linea è coerente e chiarissima.Usare la pandemia per cambiare modello economico e sociale di riferimento per attestarsi più vicino a quello cinese.

    Nel mentre abbiamo anche robette un po' più gravi


    6-la Cina ha finito la sperimentazione della sua moneta digitale che sostituirà il contante.Voi direte chissenefrega sono solo in Cina.




    7-l'Europa sta creando la propria moneta digitale.L'Eurocoin.


    Il motivo per cui una banca centrale debba creare una moneta digitale qual è se non il totale controllo del cittadino?Crea già soldi virtuali quando pagate col bancomat.



    8-Macron e Kurz propongono un patriot act europeo proprio adesso che le libertà personali sono in parte soppresse,quando hanno avuto anni di tempo per gestire la questione terrorismo senza fare niente di niente.



    9-Di Maio chiede a gran voce il patriot act europeo quando 5 anni fa sul blog delle stelle dicevano questo:


    https://www.ilblogdellestelle.it/201...t_europeo.html
    Alla fine sono domande legittime, ti dico come la penso io:

    1)La mediocrità della classe politica e dei funzionari pubblici non dovrebbe stupirci più di tanto. E' cosa nota e risaputa. Malattia sconosciuta + governanti non all'altezza costituiscono un mix devastante di suo senza il bisogno di tirare in ballo cospirazioni (poi ci possono pure stare ma non vedo prove);

    2)Great reset. Già il nome è una manna dal cielo per il complottismo. L'argomento è troppo complicato. Occorre avere una preparazione tecnica che non si acquisisce con due paginette di internet ed uno o max due video di 15 minuti cadauno. Poi se la tua domanda è se i potenti vogliono fare il reset per il bene dei cittadini comuni ... non scherziamo dai;

    3) Credo che tu sia molto giovane. Il mantra veniva già usato nella guerra del golfo, poi per l'11 settembre, poi per la crisi del 2008 e poi ...;

    4)I privati cittadini comunicano con la politica. Vedi per esempio le pressioni subite dalla giunta sarda da privati cittadini per stare aperti a ferragosto. Cmq Gates per importanza è il secondo finanziatore dell'OMS. Finanzia anche la Pfizer. Diciamo che non è un "normale" privato cittadino ed è abbastanza logico che la politica parla con detti personaggi;

    5)Qui ritorniamo al concetto di mediocrità. Cioè si insultano i dipendenti pubblici un giorno si e l'altro pure per il loro fancazzismo e poi ci meravigliamo se le cose non filano lisce ... del tipo che la farmacista si scorda a fare ordini salva vita. Cmq il tuo dottore non afferma che il saturimetro ed il covid hotel sia la risoluzione per evitare il disastro della pandemia. Sono strumenti aggiuntivi per una migliore gestione della pandemia.

    6)Loro sono sempre avanti. Guarda il 5g ed il 6g;

    7)Se guardi alla storia del denaro noterai che la forma dello stesso si evolve in risposta alle esigenze degli utenti. Ormai considera che il contante lo usi solo per le piccole spese per tutto il resto già usi paypal, applepay, bancomat, carte di credito etc. Io la vedo come una evoluzione. Poi certo la cosa può comportare dei rischi per il cittadino se lo strumento viene usato impropriamente. Ma considera che se lo stato o l'europa ti vuole inculare trova sempre la via.

    8) e 9) che vuoi che ti si risponda di fronte a proposte di limitazioni della libertà?

  7. #1667
    Scandinavian LAG
    Registrato il
    May 2013
    Posts
    529
    Likes (Given)
    44
    Likes (Received)
    311

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio


    Io devo ancora ricevere risposta al quesito:


    Per quale motivo un privato cittadino telefona a un PDC per parlare di gestione della pandemia?


    Per quale motivo un privato cittadino si presenta a un PDC per parlare di gestione dei migranti?


    Guarda caso proprio quando scoppiano i due casi succitati si presentano Soros e Bill Gates.


    Io ho postato fonti ufficialissime e dirette,non smentibili.


    Datemi una risposta soddisfacente.
    Ma per quale motivo un privato cittadino non dovrebbe parlare con un qualsiasi PDC? Credi che vivano in una bolla isolata dal mondo e parlino solo con i loro corrispettivi?
    Guarda che sono persone come tutte le altre, ogni giorno parlano con decine di "privati cittadini" per le questioni più disparate. Come normale che sia.
    Ancora più normale che vadano ad interloquire con persone che nella loro vita qualcosa hanno fatto e che, di fatto, attraverso le loro organizzazioni fanno anche politica, nel senso più lato del termine. Mi pare logico e coerente che, quando si parla di questioni di cui si occupano, vengano tenuti in considerazione. Strano mi sembrerebbe il contrario. Anche perché sui migranti, permettimi di dire che probabilmente è più preparato Soros di Giggino Di Maio, quindi sono solo che contento se viene consultato il primo ed ignorato il secondo.

    Ciò detto, torno ad ignorarti come fatto fino ad ora (proprio a non leggere i post) ed inviterei pure gli altri a farlo quando i deliri sono di questo genere onde evitare di rendere illeggibile il thread e impossibile la discussione.

  8. #1668
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito

    Hai aperto piu' argomenti con certi link , dalla globalizzasione , ai diritti, al marxismo alla cripto valuta etc.

    I diritti dei cittadini e la qualità della vita sono legati alle lotte di classe, dai sindacati del 19esimo secolo etc , i lavoratori hanno guadagnato condizioni di lavoro migliori , salari migliori o dignitosi etc.

    Con la globalizzazione si ha un fenomeno inverso , la competitività induce il sistema a sottrarre i diritti , ferie, retribuizioni malattie , a livellarsi con il mercato globale, con le condizioni cinesi diciamo.

    In pratica tu pensi che controllare la pseudo criptovaluta controlli le persone , bensi se controlli la forma di sostentamento, del reddito , delle condizioni della vita controlli le persone.

    La Francia soffre di poca competitività a causa di un sistema di tutela del lavoro che non permette di essere aperto alla globalizzazione , in pratica la globalizzazione riduce il "costo del lavoro " ossia la qualità di vita media del lavoratore per vendere o perdere una minore fetta di mercato .

    La Delocalizzazione è un altro fenomeno della globalizzazione, ossia il trasferimento di aziende verso quei paesi dove il costo del lavoro è inferiore, ossia il trasferimento del CAPITALE verso paesi meno avanzati ( nazioni non da top 10 , Bulgaria, Croazia etc )

    In Cina non hanno bisogno di controllare ulteriormente i cittadini con misure ulteriormente restrittive , perché basta controllare i salari etc...

    Il controllo della libera espressione restringe le lotti di classe e il miglioramento della vita.

    Per esempio il rapporto retribuizioni/affitti penalizza i lavoratori con salari medi/bassi , rendendo la qualità della vita peggiore , ossia i famosi diritti na grande merda.

    Quindi se apri una porta dove denunzi perdite di diritti proprio non sai di cosa parli.

    La cripto valuta non contribuisce a peggiorare la qualità della vita dei cittadini .

    Tra l'altro la crescente domanda interna della Cina per il proprio sviluppo economico porta ad una crescente logoramento delle condizioni di vita ambientali, maggior richiesta di legname.

    Il permanfrost che si sta scongelando e la cryptovaluta è il problema ?
    Ultima modifica di Blitz76; 12-11-2020 alle 11:41

  9. #1669
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fecciu Visualizza Messaggio
    Ma per quale motivo un privato cittadino non dovrebbe parlare con un qualsiasi PDC? Credi che vivano in una bolla isolata dal mondo e parlino solo con i loro corrispettivi?
    Guarda che sono persone come tutte le altre, ogni giorno parlano con decine di "privati cittadini" per le questioni più disparate. Come normale che sia.
    Ancora più normale che vadano ad interloquire con persone che nella loro vita qualcosa hanno fatto e che, di fatto, attraverso le loro organizzazioni fanno anche politica, nel senso più lato del termine. Mi pare logico e coerente che, quando si parla di questioni di cui si occupano, vengano tenuti in considerazione. Strano mi sembrerebbe il contrario. Anche perché sui migranti, permettimi di dire che probabilmente è più preparato Soros di Giggino Di Maio, quindi sono solo che contento se viene consultato il primo ed ignorato il secondo.

    Ciò detto, torno ad ignorarti come fatto fino ad ora (proprio a non leggere i post) ed inviterei pure gli altri a farlo quando i deliri sono di questo genere onde evitare di rendere illeggibile il thread e impossibile la discussione.


    Quindi è normale che uno che si occupa di migranti vada da Gentiloni appena scoppia il caso.


    Di questo passo mi aspetto che Bezos si fiondi a palazzo Chigi per plannare la legge di bilancio.


    Tanto non ti rendi conto delle idiozie che scrivi per cui non a dialogare con te perdo solo tempo perché non hai niente di interessante.Ignorami pure,grazie.

  10. #1670
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da S'OMAR Visualizza Messaggio
    Alla fine sono domande legittime, ti dico come la penso io:

    1)La mediocrità della classe politica e dei funzionari pubblici non dovrebbe stupirci più di tanto. E' cosa nota e risaputa. Malattia sconosciuta + governanti non all'altezza costituiscono un mix devastante di suo senza il bisogno di tirare in ballo cospirazioni (poi ci possono pure stare ma non vedo prove);

    2)Great reset. Già il nome è una manna dal cielo per il complottismo. L'argomento è troppo complicato. Occorre avere una preparazione tecnica che non si acquisisce con due paginette di internet ed uno o max due video di 15 minuti cadauno. Poi se la tua domanda è se i potenti vogliono fare il reset per il bene dei cittadini comuni ... non scherziamo dai;

    3) Credo che tu sia molto giovane. Il mantra veniva già usato nella guerra del golfo, poi per l'11 settembre, poi per la crisi del 2008 e poi ...;

    4)I privati cittadini comunicano con la politica. Vedi per esempio le pressioni subite dalla giunta sarda da privati cittadini per stare aperti a ferragosto. Cmq Gates per importanza è il secondo finanziatore dell'OMS. Finanzia anche la Pfizer. Diciamo che non è un "normale" privato cittadino ed è abbastanza logico che la politica parla con detti personaggi;

    5)Qui ritorniamo al concetto di mediocrità. Cioè si insultano i dipendenti pubblici un giorno si e l'altro pure per il loro fancazzismo e poi ci meravigliamo se le cose non filano lisce ... del tipo che la farmacista si scorda a fare ordini salva vita. Cmq il tuo dottore non afferma che il saturimetro ed il covid hotel sia la risoluzione per evitare il disastro della pandemia. Sono strumenti aggiuntivi per una migliore gestione della pandemia.

    6)Loro sono sempre avanti. Guarda il 5g ed il 6g;

    7)Se guardi alla storia del denaro noterai che la forma dello stesso si evolve in risposta alle esigenze degli utenti. Ormai considera che il contante lo usi solo per le piccole spese per tutto il resto già usi paypal, applepay, bancomat, carte di credito etc. Io la vedo come una evoluzione. Poi certo la cosa può comportare dei rischi per il cittadino se lo strumento viene usato impropriamente. Ma considera che se lo stato o l'europa ti vuole inculare trova sempre la via.

    8) e 9) che vuoi che ti si risponda di fronte a proposte di limitazioni della libertà?

    Sinceramente non credo più al caso e alla sola incapacità della politica.Soprattutto quando parliamo di cose umane come potere e dominio.


    Sia chiaro che da parte mia è totalmente ininfluente il fatto che il virus sia di origine 100% naturale arrivato dagli animali o manipolato in laboratorio attraverso lo studio degli animali o ingegnerizzato.Nella narrativa corrente non ha alcun peso.


    Hanno usato la pandemia per cambiare l'assetto socio economico Occidentale perché gli USA non vogliono perdere il dominio del pianeta in favore della Cina,e per farlo devono riposizionarsi quanto più vicino al modello cinese.


    Che i meccanismi per arrivarci siano difficili,complessi,etc...etc...non ha alcun peso nella storia.


    Noi abbiamo un pezzo di marmo scolpito che rappresenta la Cina e un pezzo di marmo grezzo che rappresenta l'Occidente.

    Io in quel pezzo di marmo grezzo ci vedo una copia della Cina.Quali strumenti utilizzeranno per scolpirlo è totalmente ininfluente.


    La politica è solo uno strumento che lo scultore usa.

  11. #1671
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    Hai aperto piu' argomenti con certi link , dalla globalizzasione , ai diritti, al marxismo alla cripto valuta etc.

    I diritti dei cittadini e la qualità della vita sono legati alle lotte di classe, dai sindacati del 19esimo secolo etc , i lavoratori hanno guadagnato condizioni di lavoro migliori , salari migliori o dignitosi etc.

    Con la globalizzazione si ha un fenomeno inverso , la competitività induce il sistema a sottrarre i diritti , ferie, retribuizioni malattie , a livellarsi con il mercato globale, con le condizioni cinesi diciamo.

    In pratica tu pensi che controllare la pseudo criptovaluta controlli le persone , bensi se controlli la forma di sostentamento, del reddito , delle condizioni della vita controlli le persone.

    La Francia soffre di poca competitività a causa di un sistema di tutela del lavoro che non permette di essere aperto alla globalizzazione , in pratica la globalizzazione riduce il "costo del lavoro " ossia la qualità di vita media del lavoratore per vendere o perdere una minore fetta di mercato .

    La Delocalizzazione è un altro fenomeno della globalizzazione, ossia il trasferimento di aziende verso quei paesi dove il costo del lavoro è inferiore, ossia il trasferimento del CAPITALE verso paesi meno avanzati ( nazioni non da top 10 , Bulgaria, Croazia etc )

    In Cina non hanno bisogno di controllare ulteriormente i cittadini con misure ulteriormente restrittive , perché basta controllare i salari etc...

    Il controllo della libera espressione restringe le lotti di classe e il miglioramento della vita.

    Per esempio il rapporto retribuizioni/affitti penalizza i lavoratori con salari medi/bassi , rendendo la qualità della vita peggiore , ossia i famosi diritti na grande merda.

    Quindi se apri una porta dove denunzi perdite di diritti proprio non sai di cosa parli.

    La cripto valuta non contribuisce a peggiorare la qualità della vita dei cittadini .

    Tra l'altro la crescente domanda interna della Cina per il proprio sviluppo economico porta ad una crescente logoramento delle condizioni di vita ambientali, maggior richiesta di legname.

    Il permanfrost che si sta scongelando e la cryptovaluta è il problema ?
    Veramente ho fatto una cronistoria per punti fortemente interconnessi tra di loro di come io vedo che si è sviluppata la storia fino ad oggi.

    Io vedo la Cina come modello da copiare,un pezzo di marmo grezzo e alcuni strumenti per lavorare l'Occidente al fine di scolpirlo quanto più somigliante al modello di riferimento.

  12. #1672
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito



    HOME SCIENZA MEDICINA

    I prossimi passi dell'Italia per farsi trovare pronta all'arrivo del vaccino
    Quante dosi serviranno? In che tempi e in che modi dovranno essere distribuite? Quali sono le più importanti sfide logistiche e organizzative? Qualche risposta in vista di una fase che sarà decisiva per tentare di uscire dalla crisi sanitaria
    vaccino-covid-19
    (foto: HeungSoon/Pixbay)
    Con l’annuncio mediatico della presunta efficacia del 90% del vaccino Pfizer-Biontech contro Covid-19, l’ipotesi di avere presto una formulazione vaccinale approvata e commercializzabile si è fatta un po’ più concreta. Al di là dei tempi tecnici per l’autorizzazione, e del fatto che si stanno ancora attendendo i risultati scientifici definitivi della sperimentazione di fase 3, non va però scordato che la sfida del vaccino non si potrà dichiarare già vinta al momento della conclusione dell’iter sperimentale.

    Anzi, per i singoli paesi, Italia inclusa, sarà quello il momento del via della vera partita, ossia quella di ottenere, distribuire e somministrare un enorme numero di dosi presso la popolazione. Come ben noto, peraltro, al momento stanno affrontando la fase finale della sperimentazione diverse altre formulazioni vaccinali, e complessivamente pare ragionevole ritenere che già tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 possa iniziare questa seconda parte della partita del vaccino. Un match che non si giocherà più tra simulazioni numeriche, laboratori di ricerca e studi clinici, ma tra stabilimenti di produzione, accordi politico-commerciali, filiere logistiche e centri vaccinali. Naturalmente si parla di tempi nell’ordine dei mesi, perché è inverosimile che si possano vaccinare milioni di persone nel giro di pochi giorni o in una manciata di settimane.

    Sarà, inutile nasconderlo, uno dei temi decisivi del 2021, quello che ci potrebbe consentire (o meno) di arrivare più preparati alla stagione fredda 2021-2022 e all’ipotetica terza ondata. Al netto di tutte le incognite che ancora restano sull’efficacia dei vaccini in sé – per esempio, quanto a lungo si resta protetti – si tratta in ogni caso di una situazione per la quale non ci si può permettere di farsi trovare impreparati.

    Di quante dosi parliamo?
    Purtroppo, è ancora molto presto per dirlo. Come evidenziato da uno studio scientifico pubblicato lo scorso luglio sull’American Journal of Preventive Medicine, ci sono diversi fattori (per ora impossibili da quantificare) che concorrono a stabilire di quante dosi c’è bisogno per proteggere una popolazione. Occorre tenere conto, per esempio, di qual è l’effettiva efficacia del vaccino, di quanto si riesce a mantenere basso il valore dell’indice di trasmissione Rt (quindi saranno necessarie opportune misure di contenimento, almeno nella fase transitoria), di quante persone sono effettivamente contagiate al momento della campagna vaccinale, di eventuali differenze di efficacia al variare dell’età e in generale dei dettagli fini dei protocolli di somministrazione.

    Qualche stima numerica comunque c’è. Se l’efficacia del vaccino fosse dell’80%, in una situazione di contagio zero si dovrebbe vaccinare almeno il 60% della popolazione, mentre se l’efficacia fosse al 70% dovremmo vaccinare i tre quarti della popolazione. Un’efficacia più alta, come quella annunciata del 90%, permetterebbe di scendere di qualche percento, mentre se fosse più bassa e poco superiore al 50% dovremmo di fatto vaccinare la quasi totalità degli italiani. Insomma, per formare la pandemia parliamo di un minimo di 30 milioni di persone per l’Italia e più ragionevolmente di 40-45 milioni. Nel caso più complesso, potremmo anche dover superare i 50 milioni di vaccinati. E non sappiamo ancora se sarà sufficiente una dose a testa o se ne servirà più di una, né se la somministrazione dovrà essere ripetuta periodicamente e con quale frequenza.

    Come procurarsi le dosi
    Tutti i paesi vogliono il vaccino, e lo vorrebbero subito. Naturalmente la prossimità o lontananza geografica dell’azienda che riceverà per prima l’approvazione può rappresentare un elemento di vantaggio o svantaggio competitivo, ma in tutti i casi l’Italia rientra negli accordi quadro presi dall’Unione europea con le singole aziende produttrici.

    Per fare qualche esempio, con Pfizer-Biontech l’Europa ha già un accordo per l’acquisto di 200 milioni di dosi, eventualmente estendibile a 300. Dalle indiscrezioni giornalistiche pare che un non meglio precisato accordo tra l’Italia e Pfizer ci possa garantire 1,7 milioni di dosi del vaccino già entro la fine di gennaio 2021. Per il vaccino Oxford-AstraZeneca, poi, con l’Europa sono già state pattuite 400 milioni di dosi, in un accordo che ha visto l’Italia come capo-cordata insieme a Germania, Francia e Paesi Bassi. E altri accordi sono definiti o in via di definizione con Sanofi-Gsk, Janssen, Cure Vac e Moderna.

    Tuttavia, un po’ come è accaduto con le mascherine in primavera, non si può escludere che ci saranno altri intrecci geopolitici e commerciali che potrebbero alterare il quadro teorico della distribuzione, in meglio o in peggio. Ed è anche verosimile che una volta arrivati a regime possa esserci la compresenza di forniture vaccinali da parte di aziende diverse.

    Il piano, le priorità, l’etica e i centri
    C’è ancora molto da fare, naturalmente, per organizzare al meglio la campagna vaccinale. La Germania sembra in questo momento fare scuola. Sta infatti già definendo gli ultimi dettagli di un piano di distribuzione con l’individuazione già entro questa settimana dei centri dove effettivamente avverranno le somministrazioni. Si parla di almeno 60 centri nazionali, di cui una buona dozzina nella sola Berlino. Sono in fase di sviluppo due diverse app per la gestione degli appuntamenti e per la segnalazione di eventuali effetti avversi, e inoltre l’ordine di precedenza su chi vaccinare sarà stabilito (non appena si avrà una quantificazione esatta delle dosi) dal lavoro congiunto di Consiglio etico, Accademia leopoldina e Istituto Robert Koch. Nonostante a livello mediatico le istituzioni stiano restando molto caute nel fornire informazioni su tempistiche e quantità, di fatto il governo si sta preparando a reggere l’onda d’urto dell’arrivo del vaccino anche nell’ipotesi più ottimista, ossia completare i primi milioni di somministrazioni entro gennaio 2021.

    Per l’Italia al momento sappiamo che si intende dare la priorità agli operatori sanitari e agli ospiti delle strutture che ospitano persone fragili come le Rsa, e che per accelerare i tempi sarà coinvolto anche l’esercito. Anche a livello europeo sono state definita delle linee guida generali sulla gerarchia della progressione: gli operatori sanitari, gli over 60, chi ha a che fare con problemi di vulnerabilità sociale e poi i lavoratori che per le peculiarità della propria professione non possono rispettare il distanziamento.

    Le difficoltà logistiche
    Una grande complessità, e forse la più grande tra tutte le sfide, sta nella gestione dei canali di distribuzione. “Per gli operatori che dovranno reggere la catena distributiva sarà decisiva la temperatura di gestione dei vaccini”, ha spiegato a Wired Mila De Iure, direttrice dell’Associazione operatori commerciali e logistici (Assoram) che rappresenta 160 centri italiani. “Al momento mancano dati certi, e dalle notizie divulgative sappiamo che il vaccino Pfizer-Biontech potrebbe richiedere -70°C o anche -80°C, quello di Moderna tra i -18°C e i -20°C, mentre per altri come quello Oxford-AstraZeneca si parla di +2°C o +8 °C. Dal punto di vista della filiera logistica e della catena del freddo, la differenza è enorme“.


    https://www.corriere.it/salute/malat...f0d01280.shtml

    https://www.wired.it/scienza/medicin...rrivo-vaccino/
    Ultima modifica di Blitz76; 12-11-2020 alle 17:59

  13. #1673
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    Questa mi era sfuggita...una robetta proprio da poco.


    Il governo ha fatto ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar di rendere pubblici i documenti secretati del Comitato tecnico scientifico della Protezione civile. Contengono i pareri usati da Conte per emanare i dpcm di marzo e aprile, quelli del lockdown


    https://www.repubblica.it/cronaca/20...eto-263250508/

  14. #1674
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio
    Questa mi era sfuggita...una robetta proprio da poco.


    Il governo ha fatto ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar di rendere pubblici i documenti secretati del Comitato tecnico scientifico della Protezione civile. Contengono i pareri usati da Conte per emanare i dpcm di marzo e aprile, quelli del lockdown


    https://www.repubblica.it/cronaca/20...eto-263250508/
    Il governo ha fatto ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar di rendere pubblici i documenti secretati del Comitato tecnico scientifico della Protezione civile. Contengono i pareri usati da Conte per emanare i dpcm di marzo e aprile, quelli del lockdown
    30 LUGLIO 2020
    1 MINUTI DI LETTURA
    Il governo ha fatto ricorso al Consiglio di Stato contro la decisione del Tar di rendere pubblici i verbali secretati del Comitato tecnico scientifico della Protezione civile. Cioè tutti i documenti tecnico scientifici usati dal presidente del consiglio Giuseppe Conte per emanare i dpcm di marzo e aprile, quelli del lockdown.

    Tre avvocati della fondazione Luigi Einaudi di Roma - Rocco Mauro Todero, Andrea Pruiti Ciarello e Enzo Palumbo - già ad aprile avevano fatto ricorso al tribunale amministrativo regionale del Lazio contro il rifiuto di far conoscere i documenti del Cts.

    Il Tar il 22 luglio scorso ha deciso di rendere tutto pubblico entro 30 giorni ma il governo, cioè la Protezione civile che di questo è un dipartimento, ha messo in campo l'avvocatura dello Stato per ricorrere contro la decisione. Nell'appello è presente una domanda di sospensione cautelare della sentenza di primo grado. La decisione su questo punto dovrebbe quindi arrivare a giorni. Scrive l'avvocatura dello Stato: "I dpcm, oggetto dell'odierno contenzioso sono atti amministrativi generali, frutto di attività ampiamente discrezionale ed espressione di scelte politiche da parte del Governo che trovano la propria fonte giuridica nella delega espressamente conferita dal legislatore all'esecutivo in un atto avente forza di legge, ovvero, in particolare dapprima nell'articolo 3 del decreto legge 6/2020, convertito con Legge numero 13/2020 e, poi, nell'articolo 2 del decreto legge 19/2020, convertito con legge 35/2020, e rinvengono la propria ragione nell'esigenza temporanea ed urgente di contenere e superare l'emergenza epidemiologica causata dal Covid-19". Per questo i verbali dovrebbero restare segreti.

    "È grave aver fatto l'appello perché dimostra che il governo non è disponibile ad essere trasparente su atti così importanti - dice l'avvocato Andrea Pruiti Ciarello, consigliere di amministrazione della fondazione - Atti che hanno compresso i diritti e le libertà costituzionali per i cittadini come mai nella storia della repubblica". L'invito della Fondazione è quello di ritirare il ricorso e così "consentire ai cittadini di giudicare le scelte dell'esecutivo". Il presidente della fondazione Giuseppe Benedetto dice: "Facciamo appello perché con un gesto di apprezzabile e intelligente apertura agli italiani prima ancora che alla Fondazione Einaudi, la presidenza del Consiglio ripensi la sua posizione. Non abbiamo alcun intento di partecipare al confronto politico in corso. Per questo motivo avremmo auspicato e abbiamo sino all'ultimo sperato in un gesto di grande eleganza e di sostanza democratica da parte della presidenza del Consiglio dei ministri, che di fronte a una sentenza del giudice amministrativo avrebbe potuto adempiere senza proporre appello e insistere in una linea che appare di retroguardia".
    .

  15. #1675
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    .
    Cosa vuoi dire?

  16. #1676
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio
    Cosa vuoi dire?
    Ho postato l'articolo cosi la gente non deve aprire il link

    Ultima modifica di Blitz76; 14-11-2020 alle 22:11

  17. #1677
    Monkey Tilt L'avatar di k4cka
    Registrato il
    Sep 2008
    Posts
    1,878
    Likes (Given)
    468
    Likes (Received)
    484

    Predefinito

    e se ammazzassimo tutti gli essere umani positivi? sarebbe una ottima soluzione,mi par di capire
    non sto dicendo che GD sia rigged, sto solo dicendo che ho l'impressione che GD sia rigged e sono 2 cose completamente diverse.
    Buonanotte
    Citazione Originariamente Scritto da ClaHellmuth Visualizza Messaggio
    Non skerzo.....nn ci posso rimettere xke il random aiuta i ritardati....e basta co questo maskeramento totale.....TUTTI LO PENSIAMO ripeto TUTTI.
    Citazione Originariamente Scritto da Seninha Visualizza Messaggio
    per me siete tutti una marea di fantaritardati
    Citazione Originariamente Scritto da beavis Visualizza Messaggio
    se non ero ludopatico avevo smesso da un pezzo

  18. #1678
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    “Il coronavirus circolava in Italia già a settembre 2019”. Lo studio italiano svela la “diffusione sottotraccia per mesi”



    “Ci stavamo occupando del progetto ‘Smile’, uno studio sostenuto dalla Fondazione Airc (Associazione italiana ricerca sil cancro), al centro del quale c’è lo screening per il tumore al polmone su persone sane con l’obiettivo di verificare se con la Tac spirale toracica e l’analisi di alcuni marcatori nel sangue è possibile anticipare la diagnosi di un carcinoma polmonare”, racconta al fattoquotidiano.it Ugo Pastorino, direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Toracica dell’Istituto Nazionale Tumori di Milano (Int). Il progetto ha portato all’arruolamento, da settembre 2019 a marzo 2020, di 959 volontari sani sottoposti a Tac spirale ai polmoni e analisi del sangue. “Poi c’è stato il lockdown e il nostro progetto è stato messo momentaneamente in stand-by”, riferisce Pastorino. “In attesa di riprendere il nostro lavoro, abbiamo deciso di usare quello che avevamo per capire qualcosa di più su questo nuovo coronavirus. Così – continua – abbiamo riguardato le immagini della Tac che avevamo, notando su alcuni soggetti segnali deboli di lesioni subsolide, compatibili con Covid-19”. Un indizio importante, quest’ultimo, che ha spinto gli studiosi ad andare più a fondo.


    “Grazie al laboratorio dei colleghi di Siena, è stato effettuato l’analisi sierologica su tutti i campioni di sangue conservati”, dice Pastorino. Ebbene, dai risultati è emerso che su 959 campioni, 111 sono risultati positivi all’immunoglobulina G (16 casi) o all’immunoglobulina M (97 casi). Di questi 111 positivi, 23 risalgono a settembre, 27 a ottobre, 26 a novembre, 11 a dicembre, 3 a gennaio e 21 a febbraio. I positivi provengono da 13 regioni, la metà dalla Lombardia seguita da Piemonte, Lazio, Emilia-Romagna, Toscana, Veneto. “Dei 111 casi, 6 sono risultati positivi anche agli anticorpi neutralizzanti il virus, 4 dei quali già a inizio ottobre”, riferisce Pastorino. Questo significa che molto probabilmente queste 6 persone presentavano segni dell’infezione, magari confusa con una banale influenza o un raffreddore. Altro dato significativo è la prevalenza dei positivi. Stando ai risultati di questo studio si ha una prevalenza maggiore del 10%, dato che contrasta con i successivi studi sierologici, come quello nazionale condotto da Istat-Iss, che stima una prevalenza pari al 2,5% della popolazione.


    https://www.ilfattoquotidiano.it/202...-mesi/6004270/



    - o lo studio è una vaccata,o qualcuno che gestisce i dati sta mentendo spudoratamente.


    - questo alla luce del fatto che il virus circolasse molto più di quello che si pensa già Settembre 2019,il che significa che noi a Dicembre avremmo dovuto avere il sistema sanitario al collasso,e centinaia di morti al giorno,esattamente come in Cina.Invece tutto da noi è esplodo dopo 6 mesi di libera circolazione.

    Qualcosa non quadra dato che il virus è lo stesso.

  19. #1679
    Scandinavian LAG L'avatar di Blitz76
    Registrato il
    Mar 2009
    Posts
    761
    Likes (Given)
    178
    Likes (Received)
    96

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CoppaCobram Visualizza Messaggio


    - o lo studio è una vaccata,o qualcuno che gestisce i dati sta mentendo spudoratamente.


    - questo alla luce del fatto che il virus circolasse molto più di quello che si pensa già Settembre 2019,il che significa che noi a Dicembre avremmo dovuto avere il sistema sanitario al collasso,e centinaia di morti al giorno,esattamente come in Cina.Invece tutto da noi è esplodo dopo 6 mesi di libera circolazione.

    Qualcosa non quadra dato che il virus è lo stesso.

  20. #1680
    Banned
    Registrato il
    Mar 2020
    Posts
    219
    Likes (Given)
    102
    Likes (Received)
    30

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Blitz76 Visualizza Messaggio
    Cosa vuoi dire?

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 6 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 6 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •